Skin ADV
Sabato 15 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










13.12.2018 Vobarno

13.12.2018 Sabbio Chiese

13.12.2018 Salò

13.12.2018 Agnosine

14.12.2018 Vestone Salò

14.12.2018 Barghe Odolo Treviso Bs Mura Capovalle Paitone Valsabbia

13.12.2018

13.12.2018 Valsabbia Garda Provincia

14.12.2018

13.12.2018 Val del Chiese






28 Ottobre 2015, 07.55
Vobarno
Lutto

Arrivederci «Soave»

di Redazione
Mario Beschi, partigiano, nome di battaglia «Soave», è andato avanti. Uno degli ultimi: abitava con la famiglia a Carpeneda di Vobarno

Mario Beschi era membro attivo e presidente onorario della sezione ANPI di Vobarno.
Da tempo era impegnato a diffondere tra i ragazzi i valori dell'antifascismo e da a qualche anno, in occasione del 25 Aprile, accompagnava gruppi di  giovani nei luoghi in cui aveva combattuto per la libertà di noi tutti.

La foto che pubblichiamo lo ritrae mentre, lo scorso 25 Aprile, parla in municipio a Vobarno dopo aver ricevuto un riconoscimento.

Pubblichiamo anche le parole che il sindaco gli ha rivolto in quell'occasione:

Per Beschi Mario, classe 1925, ha tutto inizio il 5 ottobre 1943, giorno del suo 18° compleanno.
Proprio quel giorno infatti lo chiamano alle armi: presentatosi al distretto militare di Brescia, l’esercito fascista lo assegna al 32° carristi, di cui però Mario non farà mai parte.

Era un lunedì e, invece di presentarsi in caserma, Mario va sui monti di Clibbio assieme ad altri renitenti, iniziando così la sua vita da partigiano.
Costretto a consegnarsi ai Carabinieri dopo le continue e pressanti intimidazioni ai suoi familiari, inizia il suo lungo periodo di prigionia: prima a Brescia, poi a Verona ed infine deportato in un campo di concentramento in Germania, nella Foresta Nera.

Lottando contro le fatiche e la fame, non perde mai la speranza e nel luglio del 1944 riesce a tornare in Italia, fingendosi interessato ad arruolarsi nella Monterosa.
Alla prima occasione però fugge tra i monti liguri, unendosi ai partigiani garibaldini dove gli viene assegnato il nome di battaglia che ancora oggi lo accompagna: “soave”, in ricordo del paese natale della madre del suo comandante.

Non ancora diciannovenne, il giovane Mario, perseguendo il suo ideale di libertà e di giustizia, prende quindi parte a numerosi azioni militari e di sabotaggio, per liberare il nord Italia dall’occupazione nazifascista.
Dopo un lungo e faticoso viaggio, riesce a tornare nella nostra Vobarno. Poerza, Gardoncello e Monte Cingolo erano diventate la sua casa. Sua e quella di tutta la 122esima brigata Garibaldi. Ed è proprio qui che vive la tanto agognata fine della guerra e la liberazione che oggi festeggiamo.

Grazie Mario, grazie di aver combattuto per la nostra libertà!
Vobarno tutta, tramite il suo Sindaco, ti è riconoscente!

Arrivederci Mario.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID62209 - 28/10/2015 08:22:42 (satrapo) Ciao Mario
Due anni fa' siamo andati insieme a chiavari a rivedere i posti dove eri stato partigiano e per quattro ore ci hai raccontato tutte le tue avventure dal 43 al 45Grazie ancora


ID62210 - 28/10/2015 08:46:38 (giovbattistaguerra@gmail.com) Ci mancherai
Sei stato esempio di dirittura e coerenza, sempre presente in ogni occasione civica dove la Tua serietà e discrezione non passavano inosservate.Ciao Mario ci mancherai.GBG


ID62211 - 28/10/2015 09:27:07 (maurizio) Ciao Mario
Ci siamo visti e salutati a Barbaine non avrei mai pensato di non rivederti più... sei stato un maestro di vita Grazie per aver lottato anche per la mia libertà.


ID62240 - 29/10/2015 23:06:04 (Iva) IVA MARA BENETELLI
Ecco un altro che se ne va e cosi' raggiungerai tutti i tuoi amici di battaglia. Purtroppo questa è la vita e tu resterai sempre sempre nei nostri cuori e ci sarai sempre comunque con lo spirito quando festeggeremo il 25 aprile o in Barbaine. Ciao porta un saluto a mio papà. IVA



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
30/11/2015 07:39:00
Medaglia d'oro per «Soave» A un mese dalla scomparsa, Mario Beschi, partigiano di Vobarno, ha ricevuto dal Ministero una medaglia d'oro


16/02/2018 13:50:00
Ciao partigiano Spinetti Saranno celebrati questo lunedì alle 15 a Paitone i funerali di Mario Spinetti, scomparso all’età di 99 anni. Mario è un eroe della Resistenza. Riportiamo uno scritto di Massimo Mattei, che l’aveva intervistato quindici anni fa

04/09/2012 07:20:00
Nelson è andato avanti E' scomparso all'età di 93 anni Nelson Cenci, il «tenente della neve», tante volte citato nell'opera letteraria di Mario Rigoni Stern. Era cittadino onorario di Vestone.

11/11/2015 16:10:00
L'ultimo saluto al partigiano Andre Saranno celebrati questo giovedì pomeriggio i funerali di Enrico Ferrari, partigiano e già sindaco di Roè Volciano, scomparso la notte scorsa all’età di 90 anni

13/03/2018 06:01:00
Il «vecio» Faustino è andato avanti Fino all’altro giorno sembrava che nulla potesse scalfirlo. Invece in quattro e quattr’otto se n’è andato. E’ andato avanti, come si dice per gli Alpini



Altre da Vobarno
14/12/2018

«L'è naa zó de co!»

Nell’ambito della stagione teatrale vobarnese, debutta questo sabato al teatro comunale la nuova commedia brillante della compagnia teatrale “Il Risveglio” di Vobarno

13/12/2018

La volpe perde il pelo...

Il lumezzanese di 68 anni finito nei guai per bracconaggio solo due settimane fa è stato sorpreo nello stesso posto, il Monte Foranetto a Vobarno, impegnato nella medesima attività, questa volta con un compare diverso


12/12/2018

Aspettando Santa Lucia

La Santa più amata dai bambini farà tappa, nella giornata di oggi – 12 dicembre – in diversi paesi valsabbini. Non mancheranno, come da tradizione, tè, vin brulè, cioccolata calda e piccoli doni  

11/12/2018

Ottima prova per la Polisportiva Vobarno

Le valsabbine hanno battuto per 3 a 2 le atlete del Volley Villongo affrontando una partita lunga e difficile 

11/12/2018

Autonomia? Fino a che punto?

Sul tema dei Cda delle Onlus, messo in evidenza dal "caso" della "La Memoria" di Gavardo, dice la sua anche Ernesto Cadenelli
(1)

09/12/2018

Per i più piccoli arriva «Gnomo Nasone»

La stagione teatrale vobarnese propone per questa domenica pomeriggio uno spettacolo teatrale per bambini con la compagnia «Il Nodo Teatro»

06/12/2018

Riconoscimenti agli studenti meritevoli

Borse di studio per gli studenti della scuola secondaria di 2° grado e riconoscimenti ufficiali per i laureati saranno consegnati questo venerdì sera al Teatro Comunale dall’amministrazione comunale di Vobarno

06/12/2018

Il lavoro oggi e domani

Si è concluso alle Medie di Villanuova sul Clisi, il tour di tre serate organizzato dal Comitato di zona Aib Garda e Valle Sabbia in altrettante scuole

05/12/2018

Fa freddo, in classe non ci si può stare

Centinaia di studenti sono rimasti fuori dalle aule all’Itis Perlasca di Vobarno, dove da giorni molti caloriferi sono inesorabilmente freddi (3)

04/12/2018

Doppio incontro con Innocente Foglio

Il popolare poeta e saggista, che da tempo vive a Torino, ma è orginario di Bagolino, incontrerà al mattino gli studenti delle "Medie" e la sera l'intera cittadinanza. A Vobarno. Tema "Le disabilità"




Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia