Skin ADV
Giovedì 19 Gennaio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]



 
    







17.01.2017 Vestone

18.01.2017 Sabbio Chiese

18.01.2017 Bagolino Giudicarie Storo

17.01.2017 Villanuova s/C

17.01.2017 Idro Bagolino Anfo Valsabbia Giudicarie Garda

17.01.2017 Gavardo Valsabbia

17.01.2017 Roè Volciano

17.01.2017 Giudicarie

18.01.2017

18.01.2017 Vestone



02 Marzo 2014, 09.02
Vobarno
Sindacato

«Dalla lotta all'evasione più fondi al Welfare»


Il vobarnese Ernesto Cadenelli, già segretario dal 2007, è stato riconfermato alla guida dello Spi Cgil bresciano

A sancire la riconferma il congresso provinciale del sindacato dei pensionati che si è riunito nei giorni scorsi.
I 350 delegati sono stati chiamati al rinnovo degli organismi dirigenti - tra cui il nuovo comitato direttivo dello Spi comprensoriale e la nuova segreteria – e alla nomina dei delegati al congresso regionale Spi e a quello della Camera del lavoro.

Cadenelli ha tracciato i punti imprescindibili per i futuro.
Al centro il lavoro e il sistema pensionistico. «Il primo grande problema è il lavoro che manca, soprattutto per i giovani - ha sottolineato il segretario bresciano -. Servono politiche diverse da quelle fondate esclusivamente sul rigore, seguite dall'Europa negli ultimi anni. Bisogna invece che siano improntate sulla crescita».

Altro snodo fondamentale, sono le risorse da destinare allo Stato sociale.
«E’ necessario che i Comuni abbiano più fondi a disposizione per il welfare e i servizi ai cittadini. Risorse che possono essere ricavate dalla lotta all'evasione fiscale e dall'istituzione di una patrimoniale».

I lavori del congresso sono stati chiusi dalla segretaria nazionale dello Spi Cgil, Carla Cantone.
Tra gli interventi anche quello di Damiano Galletti, segretario generale della Camera del Lavoro di Brescia.

La Cantone ha posto l'accento
sulla necessità di «tutelare il reddito da pensione. Bisogna anche rivedere la riforma Fornero, per dare garanzie ai giovani».

Con Cadenelli, sono stati confermati gli altri componenti della segreteria provinciale, Antonella Gallazzi, Pierluigi Cetti e Duilio Gussago.

Fonte: Giornale di Brescia
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID42459 - 02/03/2014 21:37:35 (ibisco) Tutti hanno la soluzione...
...ma i soldi i governi di destra, sinistra o tecnici li vanno a prendere sempre allo stesso modo: aumento benzina, aumento tasse casa, ecc ecc. Sacrifici, ci dicono, che servono per il futuro dei giovani, infatti la disoccupazione giovanile e' in continuo aumento.


ID42465 - 03/03/2014 07:34:51 (bob63) bla.. bla..
3 Miliardi per salvare MPS, 570 milioni per salvare Roma ladrona, 6/7 miliardi di rivalutazione delle azioni di Banca d'Italia, probabilmente altri 2 miliardi per salvare Sorgenia, tutto questo nell'ultimi 2/3 mesi,e come sempre si usa lo spauracchio dell'evasione, e per il resto niente di nuovo, i sindacati brindavano quando mandavano la gente in pensione con 15 anni di lavoro, poi 19 e rotti poi i vari prepensionamenti ecc. e adesso si preoccupano per le pensioni future? dove eravate prima?.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
31/08/2011 07:09:00
Lavoratori e pensionati ringraziano Poco da salvare della manovra economica che verrà discussa in Parlamento, secondo Ernesto Cadenelli, segretario bresciano Spi-Cgil

23/11/2011 07:58:00
Dedicata a Guido Rossa E’ stata inaugurata sabato scorso a Bagolino una nuova sede dello Spi, in sindacato dei pensionati della Cgil.

01/07/2009 13:30:00
Ospedali chiusi, è l’ora delle scelte Presa di posizione del sindacato pensionati Spi Cgil: «Salò e Fasano scatole vuote: servizi insufficienti ormai da troppo tempo».

11/03/2010 10:34:00
Sciopera la Cgil Coinvolgerà direttamente anche la Valle Sabbia lo sciopero generale indetto dalla Cgil per la giornata di venerdì 12 marzo.

05/11/2016 09:31:00
Cgil, nuova sede a Vestone Sempre in via Glisenti, ma non cambia solo il numero civico, che da 41 diventa 2. Per la sede Cgil di Vestone, infatti, si tratta di un notevole salto di qualità.



Altre da Vobarno
18/01/2017

Sant'Antonio di Degagna

C'era il mondo agricolo di mezza provincia alla serata di festeggiamenti in onore di sant'Antonio che ogni anno viene celebrata il Degagna, a Vobarno




16/01/2017

Speciale Inverno: i bambini e la febbre

La febbre del bambino è il principale motivo di allarme per i genitori e ricorso a consulenza medica. Vediamo un po' come si manifesta e come bisogna comportarsi, tenendo conto che la febbre può essere un prezioso alleato (1)

16/01/2017

A scuola... di sera

Il  Perlasca si propone al territorio con una nuova proposta di Corsi Serali, che cominceranno a partide dal prossimo 20 febbraio


16/01/2017

Imparare ad utilizzare il computer

Doppia presentazione e partenza fissata a venerdì 20 gennaio a Vobarno, per il corso di informatica di base organizzato dal centro per l'insegnamento degli adulti di Gavardo



13/01/2017

Anfo attende

Nonostante le ripetute promesse al sindaco di Anfo i profughi al Tre Casali ci sono ancora tutti. Smentite invece le voci che indicavano 18 nuovi arrivi in quel di Vobarno (2)

12/01/2017

La Musica è... quello che è!

Lorenzo Monguzzi e Davide Vedovelli saranno i protagonisti del secondo appuntamento di "Aspettando Musica da Bere", una "prova aperta al pubblico" di quello che, nei prossimi mesi, diventerà uno spettacolo teatrale vero e proprio

12/01/2017

I 35 di Sara

Tanti auguri a Sara Andreoli, di Vobarno, che proprio oggi, giovedì 12 gennaio, compie i suoi primi 35 anni



10/01/2017

Corso per l'utilizzo del defibrillatore

Si terranno a Roè Volciano, Gavardo, Vobarno e a Toscolano Maderno dei corsi di primo soccorso abilitanti all'utilizzo del defibrillatore automatico esterno organizzati dal nucleo volontari Anc

09/01/2017

A sostegno di don Gianfranco

Sabato 11 febbraio alle ore 20, come sempre presso il centro sociale di Vobarno, avrà luogo la consueta "cena di beneficienza per sostenere le attività della missione di don Gianfranco Cadenelli in Albania" 

06/01/2017

Ultime occasioni per i presepi

Questo fine settimana si concludono le feste natalizie ed è l’ultima occasione per visitare i tanti presepi artistici disseminati lungo la valle e assistere alle ultime rappresentazioni viventi della Natività

Eventi

<<Gennaio 2017>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia