Skin ADV
Lunedì 24 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Adesso, è Carnevale!

Adesso, è Carnevale!

di Antenore Taraborelli



23.02.2020 Valsabbia Provincia

23.02.2020 Bagolino

22.02.2020 Prevalle

22.02.2020 Salò

22.02.2020 Valsabbia

23.02.2020

23.02.2020 Barghe Valsabbia

23.02.2020 Salò Valsabbia Garda

23.02.2020 Vobarno

22.02.2020 Vestone






24 Gennaio 2020, 08.00
Villanuova s/C Valtenesi
Cultura

«Operazione Poeteppisti»

di Redazione
Le strade di San Felice del Benaco sono state “invase” dalla poesia grazie ad un progetto che ha visto coinvolti i ragazzi della Scuola secondaria con la loro insegnante, una delle “Poetenti” dell’associazione “La Rosa e la Spina” di Villanuova sul Clisi

Passeggiando per le strade di San Felice del Benaco, da poco prima delle feste, i cittadini si sono imbattuti in poesie appese nei luoghi più visibili e disparati. Chi le ha scritte? Chi si è preso la briga di spargerle sul territorio? Cosa significa questa pacifica invasione e cosa si propone come obiettivo?

Il progetto "Operazione Poeteppisti" è stato portato alla Scuola Secondaria “Angelo Zanelli” di San Felice del Benaco dalla prof.ssa Mariastefania Facchinetti, che ci racconta essere nato da due input diversi: il primo dal fatto che la professoressa fa parte dell'Associazione “La Rosa e la Spina” di Villanuova sul Clisi, in particolare del gruppo “Le Poetenti”, che si occupa di diffusione della poesia contemporanea al femminile anche nelle scuole.

Da anni appendono poesie in giro nei paesi del territorio e, anche quando viaggiano, le Poetenti spargono poesia ovunque vadano.
La professoressa Facchinetti ha poi conosciuto il prof. Enrico Galiano - ritenuto uno dei migliori professori d'Italia, che scrive libri dedicati all'adolescenza ed è molto seguito anche sul web - a un incontro curato da Futuri Possibili in sala dei provveditori a Salò, nell'aprile 2019.

Il professor Galiano ha lanciato questa operazione in una scuola secondaria dell'Udinese e da lì la professoressa si è permessa di rubare il titolo, per poterlo ripetere insieme alle proprie classi.

La 2aH e la 3aH hanno accolto con curiosità e partecipazione l'idea. Su 39 studenti quattro hanno prodotto poesie proprie, gli altri hanno seguito l'intento di diffondere poesia per appassionare i concittadini, anche coloro che di solito non la leggono. In questo modo è la poesia a trovare i lettori e non viceversa.

Si riesce così a superare il preconcetto della cultura, e della poesia in particolare, che possono essere ritenute di difficile fruizione. La professoressa Facchinetti ha fornito qualche testo, ma moltissimi sono stati cercati, trovati e scelti dai ragazzi stessi: nelle biblioteche, nelle antologie scolastiche o anche in rete.

Si trovano quindi tra le poesie appese
in paese quelle di Giacomo Leopardi, Pablo Neruda, Alda Merini e Antonia Pozzi, come quelle di poete - e non poetesse, ci tiene a sottolineare la professoressa - viventi, ancora sconosciute alla massa, ma già con una produzione molto raffinata, come Mariangela Gualtieri, Patrizia Cavalli, Vivian Lamarque, e molte altre autrici e autori.

In una seconda fase probabilmente verrà approfondita la parte autoriale e gli studenti verranno tutti chiamati a scrivere la propria personale poesia.

Il Comune di San Felice ha aderito all'iniziativa con entusiasmo, dandole il patrocinio, perché ritiene che la cultura sia un bene primario, e che l'educazione dei più giovani sia "il modo migliore per assicurare a tutti un futuro più ricco, nel senso più ampio del termine", come ci dice Sandra Tarmanini, Assessore alla Cultura, all'Istruzione e alle Pari Opportunità.

I ragazzi hanno partecipato, scoprendo loro per primi un modo diverso e meno dogmatico di avvicinarsi a quest'arte, che ha il pregio di cogliere e riassumere in poche e precise parole un sentimento, un'epoca, un messaggio.

La poesia rende la realtà più leggibile, comprensibile, a volte anche più sopportabile: che i ragazzi si approprino degli strumenti per comprenderla e che contribuiscano a diffonderla è parsa un'iniziativa estremamente educativa e degna di attenzione. La speranza è che altri comuni raccolgano e "rubino" questa bella idea.

Da parte dell’Amministrazione c’è la forte volontà e voglia di continuare questa esperienza ed allargare l’invasione andando ad interessare anche le piste ciclopedonali con poesie in lingua inglese e tedesco.

Ancora oggi sono “visibili” alcune delle molteplici poesie appese nel Paese mentre altre si sono liberate.

.in foto una delle poesie


Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
23/12/2019 10:48:00
«A cuore scalzo» Questa sera a Villanuova, a cura dell’associazione “La Rosa e la Spina”, una rappresentazione dedicata alla vita e alle opere della poetessa milanese Antonia Pozzi

02/12/2016 11:09:00
Poesia e cultura femminile nella società A Villanuova un gruppo di donne promuove la cultura femminile attraverso la poesia, il teatro e lo scambio di idee. Un dialogo aperto e privo di pregiudizi. Ecco come
 


30/11/2018 11:00:00
«A cuore scalzo» Il primo dei due appuntamenti del Festival della Poesia dell’associazione “La rosa e la spina” - in programma questa domenica, 2 dicembre – è una rappresentazione dedicata alla figura della poetessa Antonia Pozzi 

26/06/2015 10:35:00
Poesia al parco dell’Isolo Domenica a Villanuova sul Clisi lo spettacolo “Approdi - Parole d'amore scorrono sul fiume”, pensato e creato dal Gruppo Poesia dell’associazione culturale “La rosa e la spina”, quarto appuntamento del festival “La forza dell’amore”

29/01/2015 15:50:00
Nuova vita per gli antichi lavatoi Il progetto di recupero è stato promosso dall’associazione “La Rosa e la Spina”, con l’adesione dell’Amministrazione comunale di Villanuova e la collaborazione degli Alpini, al quale è abbinato un concorso rivolto a giovani artisti per la loro valorizzazione



Altre da Villanuova s/C
24/02/2020

Furto alla Garda Serramenti

Nel capannone dove vengono realizzati e assemblati infissi, porte e portoni, sono spariti due furgoni e l’attrezzatura

21/02/2020

Coppa Lombardia, passaggio ai quarti

Dopo la vittoria per 3 a 2 nella gara di andata, la Tecnoace Villanuova si impone in trasferta anche nella gara di ritorno per 1 a 3 conquistando meritatamente il passaggio del turno.

20/02/2020

A cosa servono le Sardine?

Quelle del Garda e di Salò, insieme a quelle valsabbine, proveranno a dare una risposta. L'appuntamento è per questo venerdì sera alle 20:30 a Villanuova sul Clisi


19/02/2020

Carambola in galleria

Urta un camion nella fiancata, si gira e colpisce altre due auto. 45Bis chiusa a lungo, in territorio di Villanuova

19/02/2020

Scambio... truffaldino e recidivo

Sorpreso alla guida dell’auto senza aver mai conseguito la patente vuol far credere che a farlo sia la moglie. E’ già la seconda volta. E poi c’è dell’altro

18/02/2020

La politica, un piede solo con molte scarpe

Venerdì 7 febbraio presso la sala consiliare del Comune di Villanuova si è svolta una riunione informativa riguardante il depuratore del Garda, con la presenza di esperti del settore

17/02/2020

Quando anche i genitori tornano a scuola

La presentazione del libro “Organizzati e felici” del noto pedagogista Daniele Novara, in programma questo martedì sera – 18 febbraio - a Villanuova, farà da apripista ai due incontri della Scuola Genitori di Gavardo

17/02/2020

Tecnoace Villanuova, brutta sconfitta

Contro una diretta concorrente per la salvezza, la compagine valsabbina, dopo aver giocato un discreto primo set, esce lentamente dalla partita consegnando la vittoria alla squadra di casa

12/02/2020

«Wer bist du?»

“Chi sei tu?”. Così s’intitola il libro di Bruno Garzoni che verrà presentato questo giovedì, 13 febbraio, a Villanuova nell’ambito della rassegna “Tutte storie: tre libri fra amore, economia e politica”. Ingresso libero


10/02/2020

Tecnoace Villanuova, inizia bene il girone di ritorno

Contro il fanalino di coda Bocconi i ragazzi di Caldera e Zanaglio disputano un buon primo set riuscendo poi a conquistare i tre punti in palio soffrendo nel terzo set ed all’inizio del quarto parziale

Eventi

<<Febbraio 2020>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia