Skin ADV
Lunedì 24 Aprile 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Benaco al centro

Benaco al centro

di Cristina Pellizzoni



23.04.2017 Casto Vallio Terme Capovalle

22.04.2017 Vobarno

23.04.2017 Mura

24.04.2017 Casto Vallio Terme Capovalle

22.04.2017 Vestone

22.04.2017 Bagolino

23.04.2017 Casto

22.04.2017 Bagolino

22.04.2017 Treviso Bs

22.04.2017 Vestone Valsabbia



08 Aprile 2013, 08.37
Vestone Lavenone Valsabbia
Parrocchie

«Benvenuto don Dino»

di Roberto Missiroli
Ieri Lavenone ha accolto il nuovo parrocco. E' don Dino Martinelli, già titolare delle parrocchie di Vestone e Nozza, che ha fatto il suo ingresso accompagnato dal curato don Paolo Morbio

Qualche mese fa, e precisamente ad Agosto 2012, ho scritto e firmato, un articolo intitolato “Lavenone si cambia” ovvero qualche riga a commento dei continui cambiamenti che la Curia di Brescia continuava a fare con i Parroci di Lavenone, e non solo, ed avevo anche scritto le parole dette da Don Dino “troveranno sicuramente una soluzione per voi……per ora garantiremo le Sante Messe…,” onestamente non credevo a quel che dicevano.
 
Vi posso comunicare che oggi, 7 aprile 2013, ufficialmente sono state date le chiavi della parrocchiale di Lavenone e Presegno a Don Dino, ed alle mie ultime righe dell’articolo di Agosto: “Come è possibile programmare e progettare un percorso di Fede e Crescita senza continuità? Senza un Pastore su cui contare!” qualcuno ha risposto incaricando ufficialmente Don Dino.
 
EccoVi la lettera di Benvenuto, letta dalla rappresentante del Consiglio Pastorale Parrocchiale durante la celebrazione.
 
«A nome del Consiglio Pastorale Parrocchiale e dell’intera Comunità di Lavenone: “Benvenuto don Dino”. E dire benvenuto è facile, ma farti sentire tale sarà il nostro impegno da oggi in avanti.  Se ci chiedete se ci aspettiamo qualcosa dal nuovo Parroco, allora tiriamo fuori il meglio di noi e abbiamo pronto un elenco infinito di cose.
Il nuovo Parroco deve essere simpatico, ma allo stesso tempo serio, elastico, ma assolutamente intransigente, disponibile per tutti in ogni momento, ma sempre impegnato ed attivamente operoso, bravo a predicare, ma molto sintetico nelle prediche, innovativo, ma allo stesso tempo conservatore, determinato nelle decisioni importanti, ma pronto ad ascoltare e applicare diligentemente il parere di tutti.
 
In sintesi pretendiamo un Parroco “super eroe”, possibilmente con il dono dell’ubiquità, che colmi i nostri limiti e faccia tutto quello che noi non abbiamo voglia di fare.
Alla fine, presi da tutte queste aspettative e dal nostro correre frenetico, rischiamo di dimenticarci che anche noi siamo membra vive della Chiesa, che ognuno di noi è chiamato a vivere la propria vocazione e che quando c’è una cosa importante da fare dovremmo sempre dire: “se non io chi e se non adesso quando?”.
 
Ma soprattutto rischiamo di dimenticarci che il Parroco deve “semplicemente” amare Cristo ed essere testimone del suo Vangelo; con i suoi pregi ed i suoi difetti, mettendo al servizio del prossimo i suoi carismi, di qualunque tipo essi siano.
Vogliamo allora ringraziare Dio e la Madonna, nostra dolce protettrice, del dono della presenza di don Dino, in un momento in cui “la messe è molta, ma gli operai sono pochi”.
 
Siamo consapevoli di quanta grazia ci sia, nella possibilità di avere alla guida della nostra comunità un pastore che cammini con noi e che ci aiuti a pregare ed a vivere nella luce della Fede in Cristo.
Cercheremo di dirti benvenuto don Dino con i nostri gesti quotidiani e di sostenerti nella tua missione pastorale, senza pretendere che tu sia perfetto, perché, in tutta sincerità, non siamo perfetti nemmeno noi.
Benvenuto insieme a te Don Dino ed al caro Don Paolo, tuo prezioso ed eccellente collaboratore.»

Al nuovo Parroco Don Dino ed a Don Paolo: buon lavoro e buon cammino insieme!
 
Roberto Missiroli
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID30922 - 08/04/2013 19:41:52 (genpep)
tempo fa quando don Dino ha fatto l'ingresso a Vestone l'ho affettuosamente salutato con un: "auguri Bi-parroco", ora rinnovo gli auguri di cui ne avrà bisogno veramente, perchè pur con la collaborazione del bravo don Paolo tre parrocchie non sono uno scherzo! "auguri e buon lavoro tri-parroco"



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/06/2015 09:15:00
Don Bernardo è il nuovo parroco di Lavenone, Nozza e Vestone Arriva dalla bassa il nuovo parroco delle tre parrocchie valsabbine, che succede a don Dino Martinelli. Il suo ingresso a settembre

25/05/2008 00:00:00
«Benvenuto don Dino» «Benvenuto don Dino». Con questo augurio, nella chiesa parrocchiale gremita, la comunità di Vestone ha accolto ieri l’ingresso del nuovo parroco don Dino Martinelli.

21/09/2015 11:11:00
Benvenuto al nuovo parroco Ieri l’ingresso del nuovo parroco di Vestone, Nozza e Lavenone accolto dai fedeli e dalla autorità che gli hanno rivolto il saluto di benvenuto davanti al municipio

01/10/2015 08:42:00
Il benvenuto di Lavenone a don Bernardo Domenica 27 il nuovo parroco di Vestone, Nozza e Lavenone ha celebrato la prima messa nella parrocchiale di San Bartolomeo apostolo, nella terza comunità a lui affidato


20/10/2013 07:00:00
Benvenuto don Paolo Don Paolo Morbio, come già avevamo anticipato, è il nuovo parroco di Bagolino. L'appuntamento sul sagrato di San Giorgio per l'ingresso ufficiale è per questa domenica alle 15:30



Altre da Lavenone
13/04/2017

Tedesco contro tedesco, a Lavenone

Martedì scorso, il terzo incidente in poche ore è avvenuto fra Lavenone e Idro, fra una motocicletta ed un'auto, entrambe trasportavano turisti

12/04/2017

Terza età al mare

Sono aperte fino al 20 aprile le iscrizioni per i soggiorni marini organizzati  dai Comuni di Odolo, Casto, Lavenone, Mura e Treviso Bresciano

29/03/2017

Occhio alla patente

Stretta sui controlli/patente da parte dei carabinieri valsabbini. In particolare per la guida in stato di ebbrezza alcolica. In un paio di settimane, sarebbero già una dozzina quelle "saltate" fra Vestone e Idro (6)

29/03/2017

Vestone, Nozza, Lavenone: unità pastorale di fatto

Il nostro tour fra le parrocchie della Valle Sabbia ha fatto tappa a Vestone dove abbiamo incontrato don Bernardo Chiodaroli, parroco delle tre parrocchie di Vestone, Nozza e Lavenone

19/03/2017

Di Giuseppe Montesanto mantovano e di ciò ch'egli operò.

“Volgendo lo sguardo a quel seggio sul quale assiduo fra noi sedeva chi non è più, vi sorge il pensiero della grave perdita che fece la nostra Accademia, che fece la classe medica e la città tutta”

15/03/2017

Fra apparizioni e miracoli -2

Al devoto Bonfadino de' Dossi accadde di vedere la Madonna, un giorno del 1522 mentre portava al pascolo le sue bestie in località Visello a Preseglie e pregava per la conversione dei suoi compaesani...

20/02/2017

Simona Frapporti argento mondiale

La pistard valsabbina ha contribuito a conquistare il secondo posto nell’Inseguimento a squadre femminile alla finale della gara di Coppa del Mondo su pista di Cali, in Colombia (2)

19/02/2017

Includere è un'arte

Sedici appuntamenti con 27 artisti, per abbattere tutte le barriere. Un progetto di inclusione "targato" Cogess e "Via Glisenti 43". Si comincia il prossimo mercoledì

19/02/2017

...ovvero l'arte dell'includere

Sollecitato dal dottor Monchieri, fra gli organizzatori dell'iniziativa, ecco cosa ha scritto in merito all'iniziativa di Cogess e di Via Glisenti 43 il "nostro" Beppe Biati

14/02/2017

Gli 86 di Irma

Tanti auguri a Irma Savadori, di Lavenone, che proprio oggi, 14 febbraio, compie 86 anni

Eventi

<<Aprile 2017>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia