Skin ADV
Lunedì 20 Novembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




18.11.2017 Gavardo

18.11.2017 Villanuova s/C

19.11.2017 Prevalle

19.11.2017 Villanuova s/C

19.11.2017

19.11.2017 Idro Garda

18.11.2017 Villanuova s/C Valsabbia

18.11.2017 Giudicarie Storo

19.11.2017 Storo

18.11.2017 Prevalle






07 Settembre 2017, 15.47
Vestone Bagolino
Arte

Il tempo e l'anima

di red.
L’appuntamento di questo sabato alle 17, nella sala espositiva di Via Glisenti 43 a Vestone, è con le opere di Floriana e Giorgio Melzani

L’esposizione presenterà un “dialogo senza tempo” fra le opere della pittrice caffarese Floriana Melzani e gli scatti frutto della passione per la fotografia del nonno Giorgio, che documentano come fossero gli ambienti, gli usi e costumi e le persone, nel territorio bagosso fra le due grandi guerre mondiali. 

Una continuità artistica, quella fra il nonno e la nipote, che si sviluppa in una ventina di opere.
La presentazione della mostra, ospitata nei locali di via Glisenti 42 dall’omonima associazione culturale, è attesa per le 17 di sabato.
Per l’occasione, ad introdurre i profili artistici dei due autori, sarà Flavio Richiedei, dell’associazione culturale bagossa “Habitar in sta Terra”, sodalizio che nella sua ricca collezione possiede già alcuni scatti storici di Giorgio Melzani.

Il nonno Giorgio Melzani, nato nel 1897, era messo comunale ed il suo ruolo esigeva che lo stesso percorresse più volte la settimana, a piedi, il tragitto fra la frazione lacustre di Ponte Caffaro e il capoluogo Bagolino.

Andirivieni che lo metteva spesso a contatto di scorci e di personaggi particolari che lui, con sensibilità e passione, riusciva ad immortalare nelle sue lastre fotografiche. Un patrimonio che purtroppo è andato in gran parte disperso.

La nipote Floriana Melzani,
nata Ponte Caffaro dove vive e lavora, ha frequentato corsi di pittura, ceramica e disegno artistico della figura, ha conseguito importanti riconoscimenti artistici.
È presente in diversi dizionari d’arte e ha partecipato alle collettive ordinate e a diverse rassegne.

Bruno Tosi di lei ha detto che «attraverso le sue opere ci fa capire la sua continua dimensione di un qualcosa di imponderabile, come la sorgente di un acqua limpida, che gorgoglia, partendo dalla fonte, e che ha bisogno di un letto per scorrere liberamente, ed assumere forme, finora inespresse. Tale ricerca va collegata a quella della sospensione degli oggetti, tipici della metafisica, di cui l’artista è un’ottima interprete per la sua capacità di analisi precisa e motivata».

La mostra rimarrà aperta fino al 1° ottobre e sarà visitabile dalle 17 alle 19 tutti i giorni, nei giorni festivi anche dalle 10 alle 12.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/04/2016 16:58:00
Ragione e sentimento "Ragione e sentimento nelle incisioni" è il titolo della mostra dell'artista bagosso Paolo Melzani, che verrà ospitata a Vestone per un paio di settimane. La nota del critico d'arte Andrea Barretta


18/03/2016 06:41:00
Donne in Rinascita Rimarranno esposte fino al 21 marzo all'Atahotel Expo Fiera queste due opere dell'artista valsabbina di Ponte Caffaro Floriana Melzani, dopo aver partecipato alla 5° edizione del Concorso internazionale d'arte "Donne in Rinascita"

05/09/2012 17:00:00
Melzani e Tosi a Ponte Caffaro Dopo il successo della mostra allestita a Bagolino, tornano ad esporre insieme, con una scelta rinnovata di opere, l'artista caffarese Floriana Melzani e il pittore milanese Bruno Tosi.

06/05/2016 11:23:00
Le opere “silenziose” di Paolo Melzani Sono in mostra fino all’8 maggio nello spazio d’arte Via Glisenti 43 a Vestone le raffinate opere dell’incisore bagolinese

11/12/2008 00:00:00
«Le immagini artistiche di Giorgio Melzani» Appuntamento questo venerdì 12 dicembre alle 20.30, presso la sala convegni della Cassa rurale Giudicarie Valsabbia Paganella di Ponte Caffaro, per la rassegna fotografica «Ricordi del passato attraverso l’occhio artistico di Giorgio Melzani».



Altre da Bagolino
16/11/2017

Nel lunario 2018 le leggende dell'Alta Valle Sabbia

Un anno nuovo "leggendario" all'insegna della tradizione valsabbina nel calendario curato dall’associazione culturale Eridio e Riflessi di Luce. Sabato a Vestone la presentazione

13/11/2017

Appena nati e già sull'onda

Ha debuttato in occasione della Rassegna dei Canti di Osteria di Bagolino il Coro Due Valli, che pesca i suoi componenti fra la Valle Sabbia e la Val Trompia

12/11/2017

I saltablocco

Succede quasi ogni anno, da una parte o dall’altra, prima che arrivi la neve: ignoti dotati di ruspa spostano i new-jersey in cemento che nel periodo invernale chiudono il tratto di provinciale che unisce il Gaver a Crocedomini (4)

10/11/2017

La scommessa

L'idea, ora che è stata finanziata la realizzazione del collettore fra Anfo e Ponte Caffaro, è di farci passare sopra anche la ciclabile. In 15 anni è stata "collettata" tutta la Valle
(4)

09/11/2017

Nuovi fondi per la Protezione civile

I progetti di quattro gruppi di Protezione civile valsabbini hanno ottenuto, attraverso l’apposito bando, dei finanziamenti regionali per l’acquisto di nuovi strumenti di lavoro e per il miglioramento degli interventi

08/11/2017

Un altro tubo per la salute del lago

E' stata finanziata la realizzazione del collettore fra Anfo e Ponte Caffaro. Con quest'ultima tratta, si completa il collettamento dei reflui per il fondovalle e le diramazioni principali, fino a Sabbio Chiese
(2)

08/11/2017

Biotestamento, apertura all'eutanasia?

Si è tenuto lo scorso giovedì presso il teatro dell'oratorio di Bagolino l'incontro, organizzato dalla Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi onlus e dalla parrocchia, dedicato al tema: "Fine vita: i dilemmi della bioetica. Dall'accanimento terapeutico all'eutanasia" (1)

07/11/2017

Il IV Novembre, una giornata che cambia identità

Si è tenuta anche quest'anno a Bagolino la "Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate" che si celebra il 4 novembre, organizzata dagli Alpini e dai Fanti dei rispettivi gruppi locali

30/10/2017

Il ricordo del grande incendio

Ottemperando a un voto espresso dalla comunità bagossa dopo il grande incendio del 1779, questa sera si terrà una messa e una commemorazione delle vittime della tragedia che segnò la storia di Bagolino

29/10/2017

Il paesaggio come teatro: è di scena Bagolino

Dalla ricerca condotta da alcuni studenti universitari una nuova luce sotto la quale osservare la città di Bagolino e l'ambiente in cui è inserita




Eventi

<<Novembre 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia