Skin ADV
Giovedì 27 Aprile 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




26.04.2017 Vobarno Gavardo Prevalle

26.04.2017 Vestone Salò

26.04.2017 Villanuova s/C

27.04.2017 Odolo

25.04.2017 Valsabbia

25.04.2017 Vestone

26.04.2017 Gavardo

26.04.2017 Storo

26.04.2017 Anfo

26.04.2017 Casto




19 Agosto 2016, 15.36
Vestone
Non solo nonni

L'impegno premia alla Passerini

di Redazione
Grande soddisfazione alla Passerini di Nozza per i risultati delle recenti visite ispettive condotte dall'Azienda di Turtela della Salute nella struttura

È da più di un anno che la Fondazione Angelo Passerini di Nozza ha affrontato, con la forte determinazione del consiglio di amministrazione, un progetto di rinnovamento gestionale e organizzativo con lo scopo preciso di aumentare il livello di qualità del servizio agli ospiti.
Era imprescindibile a questo scopo il rispetto e l’adeguamento della struttura agli standard della normativa vigente.

La complessità della gestione di una casa di riposo è di per sé nota, ma gestirne il cambiamento seguendo le impostazioni volute dalla Regione, con la riforma sanitaria recentemente entrata in vigore, è un compito oneroso.
Sulla via di questa trasformazione, che ha individuato nelle strutture come la Fondazione Angelo Passerini un veicolo per migliorare il servizio alla popolazione in relazione ai servizi socio-assistenziali, le regole da seguire, le impostazioni strutturali da costruire e gli indicatori da rilevare da parte della Nostra Struttura sono stati numerosi.
Le visite ispettive sono tese a direzionare gli operatori come la Fondazione Passerini verso la nuova configurazione desiderata dal legislatore.
 
In tutta questa congerie di obiettivi, norme e gestione della situazione contingente, la Fondazione Angelo Passerini ha recentemente acquisito un punteggio significativo (98,4), assegnato dall’ATS (Agenzia di Tutela della Salute, ex ASL) dopo una rigorosa sessione di ispezione.

Riteniamo fondamentale, per comprendere l’importanza del risultato raggiunto nell’ultima verifica Ispettiva dell’ATS fare due premesse che aiutano a definire il quadro di riferimento:

• mai come in quest’anno l’ATS ha potuto analizzare e verificare con cura ogni singolo ambito del nostro operato per quel che riguarda la gestione dell’assistenza e degli ospiti in quanto ha da poco introdotto un sistema di misurazione ad indicatori quantitativi oltremodo accurato, al quale non si può sfuggire o mentire;

• insieme al suddetto sistema di misurazione è stata introdotta e richiesta, con la delibera 2569/14, una specifica metodologia di cura, di assistenza e di documentazione di quanto attuato e progettato per gli ospiti, che risulta essere efficace ma complessa.

Dall’ispezione effettuata il giorno 20 luglio
u.s. in Rsa è emerso molto chiaramente che, rispetto ai precedenti controlli, si sono raggiunti considerevoli risultati; In particolare, al termine dell’ultima verifica gli esaminatori hanno sottolineato che è emerso lo “sforzo” fatto.
L’équipe impegnata nell’istruttoria, ha positivamente riconosciuto le modifiche apportate al PAI che, nella forma attuale, risulta essere pienamente rispondente ai requisiti richiesti. Inoltre non sono state rilevate irregolarità di alcun genere in merito alla compilazione delle scale di valutazione delle diverse figure professionali, tutte puntualmente gestite: è migliorato notevolmente anche il lavoro d’équipe e il livello di integrazione generale.

Questo risultato, dunque, è un ottimo segnale per tutti gli operatori che hanno lavorato accogliendo con impegno ed abnegazione il cambiamento che andava subendo la Fondazione Angelo Passerini anche perché indica che la via scelta dal Consiglio di Amministrazione in concerto con la Direzione Sanitaria, la Responsabile Gestionale e le diverse figure di coordinamento, è in linea da subito con i dettami innovativi della riforma sanitaria voluta dall’amministrazione regionale.

Questo segnale positivo è uno stimolo ad accelerare il processo di miglioramento iniziato già da ottobre 2014 e non ancora concluso. Esso passa da un generale aumento delle competenze del personale frutto di un attento e focalizzato piano di formazione e reclutamento, passa attraverso l’utilizzo di efficaci tecnologie informatiche che sono di ausilio fondamentale agli operatori e infine passa attraverso la migliorata attenzione al singolo ospite dal punto di vista umano e sanitario, a cui è dedicato un concreto piano personalizzato di cura e assistenza.

Tutte queste attività sono iscritte in obbiettivi articolati e ponderati sia dal punto di vista medico sanitario che dal punto di vista economico, in modo da avere sempre l’equilibrio interno per poter erogare al meglio i servizi che l’ospite necessita in un’ottica sostenibile.

Insomma, alla RSA Passerini l'impegno premia.

Invia a un amico Visualizza per la stampa









Vedi anche
29/07/2010 08:00:00
Cent'anni di servizi Fra i nuovi servizi della «Passerini» di Nozza anche l'Hospice per otto malati terminali: fiore all'occhiello della struttura, purtroppo sottoutilizzato.

17/08/2016 11:46:00
Quando invecchiare è un privilegio «L’universo ha senso solo quando abbiamo qualcuno con cui condividere le nostre emozioni». Sulla questa frase mutuata da un romanzo di Paolo Coelho, la Fondazione Passerini di Nozza invita tutti a conoscere i suo Centro Diurno


17/06/2013 07:43:00
La Passerini si rifà la faccia Un bilancio con utili consolidati e investimenti, alla Fondazione Passerini di Nozza, che prosegue a pieno ritmo con la volontà di rinnovare servizi e struttura

12/09/2006 00:00:00
hospice e asilo aziendale alla Passerini Una doppia inaugurazione quella che nei giorni scorsi ha interessato la Casa di riposo valsabbina Angelo Passerini di Nozza. In un clima festoso con tanto di rinfresco e di accompagnamento musicale a cura dei “Cantores ad Nives”...

23/02/2009 00:00:00
Arte all’asta per aiutare la Passerini A partire da ieri e fino alla fine di marzo, la Fondazione «Passerini» di Nozza di Vestone ospita una mostra mercato di opere d’arte. Iniziativa in collaborazione con lo «Studio arte Dama» di Brescia.



Altre da Vestone
26/04/2017

Albertini di nuovo in pista con Fappani

Il pilota vestonese formerà una coppia tutta bresciana con il navigatore salodiano per partecipare a tre tappe del campionato italiano Wrc a bordo di una Ford Fiesta

26/04/2017

40 mila lettere in vista dell'assemblea

Sono quelle inviate dal "Comitato soci" della Banca Valsabbina, un po' a caso nei paesi dove è più alta la concentrazione dei soci, «perchè impossibilitati, per gli alti costi - affermano -, a disporre dei corretti indirizzi»

25/04/2017

In 60 sulla cima del Pizzoccolo

A Pasquetta è arrivata la prima uscita in montagna dei ragazzi dell’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone

25/04/2017

Il «Taba» nei ricordi di don Dino

Si avvicina il 29 aprile, data di presentazione della monografia e di inaugurazione della mostra “diffusa” che per un mese Vestone dedicherà a Giovanni Tabarelli. Intanto ospitiamo i ricordi di don Dino Martinelli

22/04/2017

Mancata precedenza a Vestone

Gira per entrare in paese senza accorgersi che arriva un'altra auto. Arriva anche l'ambulanza, ma il ricovero non è necessario

22/04/2017

«Incontro in arte» in Via Glisenti 43

Diversità a confronto in via Glisenti 43 a Vestone. Sul proseguo di questa straordinaria esperienza, vi proponiamo il post su Facebook postato dal giornalista, scrittore ed esperto d'arte, Andrea Barretta, anche lui presente alla più recente della iniziative 

16/04/2017

Droga e alcol

"Fumo" negli slip e patenti ritirate, in occasione dei controlli disposti dalla Locale valsabbina lungo tutto l'asse del Chiese, nella serata che ha preceduto il giorno di Pasqua

14/04/2017

Ricordo di don Alberto Gamberini nel 50° della scomparsa

Don Alberto Gamberini, appartenente alla famiglia religiosa “Piccola Opera della Divina Provvidenza”, fondata da San Luigi Orione, nasce a Vestone il 1 aprile del 1924

13/04/2017

I 25 di Nadia

Tanti auguri a Nadia Giori, di Nozza, che oggi, 13 aprile, festeggia il suo primo quarto di secolo (2)

11/04/2017

Tamponamento in Piazza Giacomo Perlasca

A Vestone, a causa del fondo reso viscido dalla pioggia, ma probabilmente anche della disattenzione, un'auto ne ha tamponata un'altra proprio di fronte allo sportello dell'Ubi Banca. Ferita una ragazza, ma in modo lieve

Eventi

<<Aprile 2017>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia