22 Luglio 2020, 09.49
Vestone
Alpinismo giovanile

I ragazzi del Cai Vestone salgono di quota

di Raffaele Vezzola

Per la seconda uscita estiva i gruppo dei ragazzi si è diretto in val Breguzzo, mentre l’Alpinismo giovanile al Passo del Frate e alla cima Uzza


Ore 7 di domenica 19 luglio: partenza per i due gruppi da Vestone verso la val Breguzzo, nel vicino Trentino, ragazzi e genitori sulle proprie auto guidati dagli accompagnatori.

Destinazione “tosta” per i ragazzi più grandi dell’Alpinismo giovanile: Passo del Frate e la cima Uzza, a 2768 metri di quota.

Il tempo stupendo e l’aria frizzante agevolano il passo sul sentiero che dalla malga d’Arnò sale verso la malga Magiasone, in mira alle candide rocce del passo, con il suo aguzzo monolite che ricorda un frate in preghiera.

Il canalino che porta al passo è sempre una sorpresa e rende unico il percorso, pare quasi di muoversi all’interno di una strettoia che penetra nel bianco calcare.

Un sorso d’acqua, la sorpresa delle stelle alpine e poi via sull’erta erbosa che porta alla cima Uzza, dalla quale, sporgendoci verso gli strapiombi nord, scorgiamo un branco di caprioli che corrono sulla pietraia sottostante. Meritato pranzo avvolti dalle nuvole che nel frattempo si sono addensate, precludendoci la visuale sulle cime circostanti.

Scendendo, ci fermiamo al passo e i nostri due Luca ci mostrano come si attrezza una discesa in corda doppia, l’uso della piastrina e dell’autobloccante. Fare ogni tanto un poco di ripasso tecnico è sempre buona cosa.

Per tornare alle macchine, percorriamo la variante che passa della malga gestita dai ragazzi del Mato Grosso e dalla bella cascata della Cravatta.
A consuntivo, anche oggi i metri di dislivello sono quasi 1300.

Puntuali alle 16, dopo la foto di rito saliamo in macchina verso la molesta coda di automobili dei turisti domenicali che tornano in pianura ma, negli occhi abbiamo ancora le bianche rocce del passo del Frate e il suono del vento sulla cima del monte Uzza.

I ragazzi del Cai Giovanile, anche loro in val Breguzzo hanno come destinazione l’altipiano del Redont. Giunti al BregPark proseguono diritti fino al ponte Pianone a quota 1230 m. dove lasciano le auto per imboccare la carrareccia che porta al rifugio Trivena ,1650 m, per poi fare l’ultimo balzo ai 1971 m della località Redont.

Sentiero molto bello, in mezzo a fioriture, con cascate gonfie di acqua, con un guado che inzuppa gli scarponi prima della pausa pranzo.

Due escursioni in una bella valle alpina, per fortuna ancora ricca di malghe e di animali domestici e selvaggi che la rendono viva e pulsante di energia.

Bravi tutti i ragazzi e gli accompagnatori volontari, sempre numerosi e presenti per il nostro progetto di Alpinismo Giovanile.

Alla prossima.

Raffaele


Vedi anche
04/03/2019 09:23

In montagna per crescere Riparte la stagione dell'Alpinismo giovanile del Cai di Vestone con la presentazione delle escursioni per il gruppo Base e per l'Avanzato

07/07/2020 09:37

Un poco di luce rischiara la montagna Due escursioni per i ragazzi del Cai di Vestone: il Cai Giovanile sul monte Stino e quelli dell’Alpinismo giovanile sul Manos

25/04/2017 08:58

In 60 sulla cima del Pizzoccolo A Pasquetta è arrivata la prima uscita in montagna dei ragazzi dell’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone

06/07/2015 08:58

Uscita in Valsorda Proseguono con successo le escursioni del progetto Alpinismo giovanile del Cai di Vestone. Dopo il forte di Valledrane e il monte Ario, sabato i giovani escursionisti si sono spostati nella zona delle Pertiche

07/12/2016 09:30

Giovani alpinisti in festa Hanno festeggiato la conclusione della loro stagione di escursioni, i 66 ragazzi dell’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone. Annunciate dal responsabile le novità del prossimo anno



Altre da Vestone
24/09/2020

Giro-E: Valsir c'è

L’azienda valsabbina non ha perso l’occasione per dare il suo contributo allo spirito ecosostenibile che anima l’evento

15/09/2020

Grande traguardo per il Motoclub Tre Laghi Due

Assegnati i titoli del tricolore per il Campionato Italiano di Minienduro FMI. Due ottimi piazzamenti per Nicolò Baccinelli del Motoclub Tre Laghi Due di Vestone

15/09/2020

Buon cammino don Alessio!

Uno speciale augurio a don Alessio Torriti che sabato 12 settembre è stato ordinato sacerdote e che domenica ha celebrato la sua Prima Messa nella parrocchiale di Vestone

14/09/2020

Albertini e Fappani secondi alla storica «Targa Florio»

Dopo il terzo posto al Rally del Ciocco, l’equipaggio valsabbino torna dalla Sicilia con un bel secondo posto

11/09/2020

Due comunità in festa per don Alberto e don Alessio

Questo sabato in piazza Paolo VI a Brescia l’ordinazione dei due novelli sacerdoti valsabbini. Domenica la loro Prima Messa nelle rispettive parrocchie di Odolo e Vestone

11/09/2020

La «Breccia di Porta Pia»

A distanza di 150 anni a Vestone si ricorda l’evento risorgimentale che sancì l’annessione di Roma al Regno d’Italia. Questo sabato sera in Auditorium

10/09/2020

Riconoscimenti allo studio

Fino a domani - 11 settembre - alle ore 13 è ancora possibile fare domanda per ottenere il premio stanziato dal Comune di Vestone in favore degli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado residenti in paese

08/09/2020

Finalmente la Blacca!

La vetta simbolo della Valle Sabbia è stata la meta dell’escursione dei ragazzi dell’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone

06/09/2020

Due nuovi sacerdoti valsabbini

Le comunità di Odolo e di Vestone in festa per l’ordinazione presbiterale di due giovani, don Alberto Comini e don Alessio Torriti, sabato prossimo in piazza Paolo VI a Brescia

04/09/2020

«Silhouette», a Crone la mostra del Fotoclub 8 Marzo

Verrà inaugurata questa sera – 4 settembre – e sarà visitabile fino a domenica l'esposizione fotografica del club di Vestone in collaborazione con la Biblioteca di Idro. Ingresso libero nel rispetto delle norme anti Covid