Skin ADV
Martedì 21 Agosto 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    





10 Agosto 2017, 14.57
Vestone
Banca Valsabbina

Approvato il bilancio semestrale

di Redazione
Crescono ricavi, raccolta e impieghi verso la clientela. Grava sul bilancio il peso del sostegno al sistema bancario italiano

Il Consiglio di Amministrazionve di Banca Valsabbina ha approvato nel corso della seduta di ieri il bilancio semestrale al 30 giugno 2017, che ha visto una crescita significativa dei ricavi, con il margine di interesse incrementato del 15,4%, grazie in particolare alla crescita degli impieghi verso la clientela.

Le commissioni nette sono invece salite del 5%, trainate dalle ottime performance del risparmio gestito, che ha totalizzato una raccolta netta, nei primi sei mesi, pari a 130 milioni di euro. Il margine di intermediazione è salito del 6,5%, nonostante il mancato apporto degli utili del portafoglio titoli di proprietà, legato al rialzo dei tassi della curva dei titoli governativi italiani.

Cresciuti anche i costi operativi (+15,9%), questi ultimi come conseguenza dell’integrazione delle 7 filiali e dei 33 dipendenti di Hypo Alpe Adria Bank e dell’attivazione della nuova filiale di Milano, oltre che ad alcuni costi “una tantum” non replicabili nel secondo semestre. La contribuzione obbligatoria per il salvataggio di altre banche incide inoltre per ulteriori 1,1 milioni di euro.

Banca Valsabbina ha registrato inoltre un deciso miglioramento della qualità del credito, con il costo del credito sceso a 7,7 milioni, pari allo 0,5% degli impieghi, e un significativo miglioramento di tutti i principali indicatori, con i crediti deteriorati netti ridotti del 9% rispetto a 12 mesi prima ed il texas ratio pari al 95%.

L’utile netto si attesta a 47.769 euro, dovendo scontare in maniera ancor più gravosa che negli ultimi anni il peso del sostegno al sistema bancario del paese. Tale sostegno di è concretizzato, oltre che con il già citato contributo 1,1 milioni di euro, con la svalutazione del Fondo Atlante per 4 milioni di euro (91% del versamento effettuato), interamente spesata nel primo semestre.

Il Fondo Atlante era nato come soluzione di sistema, con la finalità di supportare e rilanciare le banche in difficoltà, migliorando il clima di fiducia nei confronti di tutti gli istituti di credito, elemento di cui avrebbe beneficiato tutto il sistema. Con estremo senso di responsabilità, anche Banca Valsabbina, come la maggioranza del sistema, ha partecipato all’iniziativa, con un investimento di 5 milioni di euro che, nelle finalità dei promotori e dei sottoscrittori, avrebbe dovuto sostituire i costosi contributi “a fondo perduto” ai fondi di risoluzione delle crisi bancarie. Come è noto, la maggior parte del Fondo Atlante è stato investito nelle due popolari venete, la cui crisi si è rivelata più grave del previsto, e si è purtroppo conclusa recentemente con l’azzeramento di un investimento effettuato solo un anno fa.  

“Tutti gli indicatori testimoniano la dinamicità del nostro istituto - ha dichiarato Renato Barbieri, presidente di Banca Valsabbina -, e va ricordato che il dato sull’utile è stato fortemente penalizzato dal contributo di oltre 5 milioni di euro che abbiamo destinato al salvataggio di alcune banche italiane attraverso il fondo Atlante e la contribuzione obbligatoria. Ciò, ha concluso Barbieri, ha determinato effetti negativi sul risultato economico semestrale della nostra Banca, che altrimenti sarebbe stato sensibilmente migliore rispetto al primo semestre del 2016, che aveva registrato un utile netto di 1,7 milioni di euro”.  

La raccolta complessiva è stata pari a 4,79 miliardi (+3%). Nel dettaglio, rispetto al 30 giugno 2016, quella diretta è stata pari a 3.166 milioni, (-1,9%) e quella indiretta a 1.625 milioni, in crescita del 14,1% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2016.

Gli impieghi verso la clientela sono pari a circa 3 miliardi di euro, in crescita del 7,8% rispetto allo stesso periodo del precedente esercizio. Significativo anche l’andamento delle nuove erogazioni a medio termine, con nuove operazioni che hanno consentito di erogare nel semestre circa euro 270 milioni (+20%) a favore di 2.700 tra famiglie ed imprese del territorio di riferimento.

Il patrimonio netto di Banca Valsabbina è pari a 384 milioni di euro, con gli indicatori di solidità che si confermano ampiamente al di sopra rispetto a quelli richiesti dalle Autorità di Vigilanza (CET1 15,2% e Tier Total 16,8%).
Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
19/09/2014 07:35:00
Utile semestrale di otto milioni Banca Valsabbina scrive ai soci per informarli sulle ultime iniziative intraprese e sui risultati economici ottenuti nel primo semestre 2014. Positive le novità

10/03/2017 07:44:00
Valsabbina: nel 2016 utile di 4,1 milioni Il Consiglio di Amministrazione di Banca Valsabbina, nella seduta dell’8 marzo 2017 ha approvato il progetto di bilancio al 31 dicembre 2016

05/04/2015 08:00:00
Valsabbina, un anno da incorniciare Un utile netto di 14 milioni di euro per l’esercizio 2014 per la Banca Valsabbina. L’assemblea dei soci convocata per il prossimo 2 maggio a Brescia.

30/03/2018 16:55:00
Valsabbina: il bilancio all'approvazione dei soci Si terrà sabato 14 aprile p.v., presso il “Gran Teatro Morato” di Brescia, l’Assemblea dei Soci di Banca Valsabbina

29/04/2016 10:43:00
8 milioni di utile, 0,12 di dividendo per azione Si terrà questo sabato 30 aprile presso il PalaBrescia di via San Zeno in città l’assemblea dei soci della Banca Valsabbina, chiamata nella parte straordinaria ad approvare anche alcune modifiche allo statuto



Altre da Vestone
17/08/2018

Pesci morti e schiuma nel Chiese

L’episodio di inquinamento è stato notato da un pescatore, nostro lettore, giovedì sera a Vestone, in località Ghirlo (1)

17/08/2018

29 anni di allegria

Buon compleanno a Domy, di Mocenigo di Vestone, che oggi, 17 agosto, compie 29 anni

14/08/2018

A Belprato con «L'anima della Pertica»

La frazione di Pertica Alta si anima nel periodo di Ferragosto con una serie di iniziative dedicate all'arte, alla musica e alla tradizione


13/08/2018

Trasformata in discarica

Ma cosa sta succedendo alla vecchia Provinciale che da Vestone sale verso Treviso Bresciano? (9)

12/08/2018

Fondi per l'edilizia scolastica

Anche alcuni comuni valsabbini fra i beneficiari dei contributi regionali per l’edilizia scolastica per interventi di riqualificazione e messa a norma

09/08/2018

Tempo di bilanci per Silmar

Tra le novità riguardanti le aziende della holding, anche uno sguardo sul mercato russo con la realizzazione, a Lipetsk, di un nuovo stabilimento Fondital 


07/08/2018

Brutto ceffo

Si è fermato lungo la strada secondaria accanto al fiume e si è esercitato nel lancio della spazzatura. E’ successo a Vestone (12)


07/08/2018

Leva civica, un'opportunità per i giovani

Hanno aderito al bando regionale anche alcuni Comuni valsabbini. Ecco i posti disponibili e le modalità di partecipazione  (1)

07/08/2018

Riconoscimento allo studio

Saranno premiati gli studenti di Vestone che hanno concluso brillantemente la scuola secondaria di primo grado



04/08/2018

Si butta fuori dall'auto in corsa

Notte piuttosto agitata quella di un 26enne che a Nozza si è buttato fuori dall’auto dei genitori. E’ stato ricoverato con l’eliambulanza al Civile di Brescia. (4)

Eventi

<<Agosto 2018>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia