31 Maggio 2020, 07.16
Vestone
Fase Due

«Dovremo ridisegnare il nostro sistema sociale»

di val.

Con l'emergenza sanitaria alle spalle, Roberto Facchi, sindaco a Vestone, è preoccupato per lo stallo in cui si trova l'economia, con la produzione ferma al palo e gli ordini che tardano


«Mi è venuto in mente che i giocatori di carte, ogni volta che ne devono prendere una dal mazzo, si inumidiscono le dita. Di questi tempi mi è sembrato meglio fare in modo che evitassero di farlo nei bar».

Così Roberto Facchi, il sindaco di Vestone, in merito alla delibera sottoscritta all’inizio della “fase due”, quando le persone hanno ricominciato a ritrovarsi nei locali pubblici.
“Niente gioco delle carte e niente giornali, nei bar come nelle sale d’aspetto” così si poteva riassumere il provvedimento, in aggiunta alle prescrizioni nazionali e a quelle regionali.

Vestone, 4.300 abitanti circa, crocevia di valli laterali che l’hanno reso a lungo baricentrico rispetto alla media Valle, ha sofferto la pandemia registrando una decina di decessi ufficiali ed un numero di contagiati per abitante leggermente superiore alla media valligiana.

«I numeri reali li vedremo fra un po’ – ci dice Facchi -. Quello che so è che di fronte a questo dramma ci siamo ritrovati completamente impreparati: abbiamo capito subito che era fondamentale il distanziamento sociale e che era necessario proteggersi con le mascherine, ma non se ne trovavano, tanto che anche le aziende che potevano e dovevano continuare la produzione, perché legate a filiere ritenute strategiche e necessarie, inizialmente hanno avuto grosse difficoltà».

Poi mascherine e guanti sono arrivati, dalle aziende della zona prima ancora che dalla Protezione civile, anche alla nostra Casa di riposo che abbiamo voluto proteggere con la voluta attenzione.

«Ma ormai i buoi erano scappati dalle stalle – aggiunge il sindaco -. Speriamo almeno che questa esperienza possa tornare utile per il futuro, perché magari è brutto da dire, ma anche dalle esperienze negative c’è sempre da imparare e credo che dovremo ridisegnare il nostro sistema sociale ed il mondo del lavoro, utilizzando criteri più realistici, che tengano conto di quanto da un momento all’altro possiamo passare dall’essere forti, quasi invincibili, alla fragilità più manifesta».

«Cosa abbiamo fatto nei due mesi di chiusura? Tutto quello che era possibile e dobbiamo ringraziare i numerosi volontari, soprattutto gli Alpini, che si sono dati da fare senza sosta».
Distribuzione di mascherine, spesa a domicilio... «insomma tutto quello che c’era da fare perché non rimanesse indietro nessuno».

E adesso? «Adesso dobbiamo stare attenti e confido che il peggio dal punto di vista sanitario sia alle spalle. Mi preoccupa l’economia, completamente ferma e i risvolti sociali che questo fattore potrebbe comportare.
Stiamo ragionando di dare una qualche forma di sostegno ai tre bar che lavorano in locali di proprietà comunale, per il danno subito, così come abbiamo fatto per il Cinema che ancora deve riaprire e per il Centro sociale».

Lunedì riaprirà anche il mercato a Nozza,
su tre piazze che verranno gestite ad ingresso contingentato.
Prove di normalità: la voglia di andare avanti anche a Vestone è tanta.




Vedi anche
03/06/2019 16:06:00

Per Vestone c'è Roberto Facchi Vittoria netta per Roberto Facchi con la lista “Vestone Attiva”, che ha guidato l’amministrazione negli ultimi due mandati

30/12/2019 07:06:00

Auguri al Distaccamento Una bella sorpresa quella che il sindaco di Vestone Roberto Facchi e Matteo Piccini di Capovalle hanno fatto ai Vigili del fuoco volontari di Vestone

19/06/2020 06:57:00

Anche Odolo è covid-free A oggi, fra le persone che risultano residenti nel centro valsabbino della Conca d'Oro, tutti i contagiati si sono liberati dal pernicioso virus. Ne abbiamo parlato col sindaco Fausto Cassetti

28/04/2019 07:00:00

A Vestone in due per il municipio Per la guida della "capitale" della Valle Sabbia si presentano Roberto Facchi per Vestone Attiva e Edoardo Teotti per Valori Uniti per Vestone e Nozza

20/05/2019 10:30:00

Due liste per Vestone A Vestone, alla civica “Vestone Attiva” che ha guidato l’amministrazione comunale negli ultimi due mandati e che candida Roberto Facchi, si contrappone la lista “Valori Uniti per Vestone e Nozza” con Edoardo Teotti



Altre da Vestone
07/07/2020

Un poco di luce rischiara la montagna

Due escursioni per i ragazzi del Cai di Vestone: il Cai Giovanile sul monte Stino e quelli dell’Alpinismo giovanile sul Manos

30/06/2020

Valsabbina, utile in crescita, Barbieri confermato presidente

L’assemblea dei soci svoltasi attraverso il Rappresentante Designato ha approvato il bilancio 2019: in crescita utile (20,3 milioni, +33,7%), raccolta (+17,61) e territori presidiati. Confermati anche i consiglieri in scadenza Gnutti e Pelizzari

27/06/2020

Freno rotto, sbatte contro il muro

La disavventura è capitata ad un ragazzino sedicenne, è andato a sbattere con la sua bici uscendo dal cancello di casa

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

22/06/2020

A Vestone al via l'estate dei ragazzi

Dopo l'emergenza coronavirus il Comune di Vestone, in collaborazione con associazioni e cooperative, riparte con alcune attività estive per garantire a bambini e ragazzi un'estate di divertimento in sicurezza

16/06/2020

Anche la Banda di Vestone per la solidarietà

Tra i gruppi musicali che hanno contribuito con generosità alla raccolta fondi per l’emergenza coronavirus anche la Banda valsabbina, che non smette di suonare, anche se per ora solo da remoto

13/06/2020

Tutto da solo

Stava pedalando da Lavenone in direzione di Vestone quando, forse a causa di una buca, è volato gambe all’aria

12/06/2020

Messa d'argento per don Bernardo

Gli auguri delle comunità di Vestone, Nozza e Lavenone per il loro parroco, don Bernardo Chiodaroli, che quest’anno festeggia il venticinquesimo di ordinazione sacerdotale

10/06/2020

LAFRE, vent'anni a lavorar lamiere

Un traguardo, quello della famiglia Freddi, da festeggiare progettando il raddoppio del capannone, quello che apre su via Penella a Vobarno


10/06/2020

Le 80 primavere di nonna Luisa

Tanti auguri a nonna Luisa, di Vestone, che oggi, 10 giugno, raggiunge le 80 primavere