Skin ADV
Lunedì 10 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








Stagno autunnale

Stagno autunnale

di Aldo Raineri



08.12.2018 Prevalle

09.12.2018 Paitone

09.12.2018 Gavardo

08.12.2018 Bione

08.12.2018 Bagolino

08.12.2018 Sabbio Chiese

08.12.2018 Roè Volciano

09.12.2018 Idro Bagolino Anfo Valsabbia

08.12.2018 Val del Chiese

08.12.2018 Muscoline






03 Marzo 2016, 07.15
Vobarno Valsabbia
Viabilità

Giunti al polistirolo

di val.
Pezzi di lamiera per reggere un rettangolo di polistirolo espanso. E come rifinitura una palata di asfalto. Ecco come vengono ripristinati i “giunti” dei ponti lungo la “variante” della Valle Sabbia.

E nel giro di pochi anni, tutti quelli che separano le tre campate del viadotto lungo 270 metri che a Carpeneda di Vobarno oltrepassa il fiume Chiese, inaugurato in pompa magna solo sei anni fa, sono stati in questo modo sostituiti.
Gli ultimi due l’altro giorno, come documentano le foto.

Perché si sta facendo in quel modo è risaputo
: quel tratto di Variante, pur essendo in carico alla Provincia per la manutenzione ordinaria, per quella straordinaria è ancora materia di Anas.
Gli operai del servizio manutenzione strade della Provincia, insomma, fanno quello che possono e con i mezzi che hanno a disposizione.

Quando un giunto letteralmente esplode, di solito sotto le ruote di un carico pesante, tagliano col “flessibile” ciò che ne rimane e lo sostituiscono con mezzi di fortuna.
Vengono annoverati fra gli interventi di manutenzione straordinaria la sostituzione di quei giunti, ma anche, ad esempio, la sistemazione dell’impianto antincendio nella galleria “Carpeneda”, subito dopo il ponte dei giunti, per chi discende la valle.

In questo caso, si presume per un’errata progettazione, capita spesso che i camion centinati in uscita dalla parte di Pompegnino, che avviene in curva, a causa delle oscillazioni, finiscano con lo strappare i tubi dell’impianto, con grande rischio per gli utenti della strada.

E’ già successo più volte. In
un caso uno dei tubi ha sfondato la cabina del camion che seguiva, per fortuna solo sfiorandone l’autista.
L’unico rimedio sarebbe quello già adottato negli altri tunnel dello stesso tipo: far scorrere la tubazione lungo il bordo inferiore della galleria oppure alla sua sommità.

“Mamma” Anas però non l’ha ancora adottato e quell’impianto rimane al momento inutilizzabile.
Il “peccato”, se così si può dire, sarebbe “originale”: a febbraio del 2010, in prossimità delle elezioni (che per altro c’erano spesso), pur di aprire quel tratto di strada che sarebbe ancora oggi da collaudare, la Provincia aveva accettato di occuparsi della manutenzione “ordinaria”, appunto, rimandando la presa in carico totale. Il motivo si è saputo mesi dopo: non erano ancora terminati i collaudi.

Dopo sei anni, a quanto pare, siamo fermi ancora lì.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID64578 - 03/03/2016 14:14:57 (roberto74) ridicolo....
è ancora fare un complimento a chi ancora non ha preso seriamente il proprio ruolo. Gallerie in continua "manutenzione", serrate notturne senza capire cosa fanno, toppe di qua e toppe di la. Complimenti a chi ha intascato i soldi di un progetto fatto con i pedi e gestito negli anni da teste di legno. Ah già, nei palazzoni di città questo non interessa....fa comodo solo il soldo a fine mese, per il resto....


ID64581 - 03/03/2016 14:36:56 (bazzani) Giunti di dilatazione
Io veramente non capisco cosa ci voglia per sistemare quei benedetti giunti. Chi ci passa tutti i giorni, non ne può veramente più, e a dire la verità, non ne possono più i cerchi in lega, le gomme e le sospensioni della mia macchina che ogni volta si prendono una legnata. Tutto questo è inaccettabile.


ID64592 - 03/03/2016 19:41:53 (snaf)
santo cielo, che siano da aggiustare bene è vero, ma per 270 m non venitemi a dire che non se ne può più e le macchine ne risentono... ma che auto avete e poi come le guidate? io mai avuto fastidi e ci passo spesso



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/05/2015 06:55:00
«Pezze» di giunto a Carpeneda Nonostante le frequenti chiusure per manutenzione, soprattutto nelle lunghe gallerie, non fanno della Variante alla 237 del Caffaro una strada sicura, anzi. Il caso dei "giunti" di Carpeneda


20/05/2010 07:00:00
Camion spegne... l'antincendio E' stato divelto da un camion parte dell'impianto antincendio della galleria "Carpeneda" in territorio di Vobarno, lungo la Variante alla 237 del Caffaro.

27/03/2015 06:49:00
Doccia in galleria Mentre proseguivano i lavori all'interno dei tunnel allo svincolo del Covolo, mandando in tilt per diverse ore il "vecchio" crocevia dei Tormini, un camion si portava via un altro pezzo di acquedotto nella galleria Carpeneda


17/11/2013 08:00:00
Manca pure il collaudo Tocca ad Anas l'incombenza di ripristinare l'impianto antincendio all'interno della galleria Carpeneda, lungo la Variante della Valle Sabbia. Un problema noto da tempo

04/12/2007 00:00:00
L'Anas rivela i tempi per la Variante di Vobarno Ieri pomeriggio nella Casa della Valle a Nozza è stato fatto il punto della situazione sulla viabilità valsabbina. Sul tavolo i tempi per la Variante a Vobarno ed i progetti della Provincia da Ponte Re a Ponte Caffaro. C'è molto da approfondire



Altre da Vobarno
09/12/2018

Per i più piccoli arriva «Gnomo Nasone»

La stagione teatrale vobarnese propone per questa domenica pomeriggio uno spettacolo teatrale per bambini con la compagnia «Il Nodo Teatro»

06/12/2018

Riconoscimenti agli studenti meritevoli

Borse di studio per gli studenti della scuola secondaria di 2° grado e riconoscimenti ufficiali per i laureati saranno consegnati questo venerdì sera al Teatro Comunale dall’amministrazione comunale di Vobarno

06/12/2018

Il lavoro oggi e domani

Si è concluso alle Medie di Villanuova sul Clisi, il tour di tre serate organizzato dal Comitato di zona Aib Garda e Valle Sabbia in altrettante scuole

05/12/2018

Fa freddo, in classe non ci si può stare

Centinaia di studenti sono rimasti fuori dalle aule all’Itis Perlasca di Vobarno, dove da giorni molti caloriferi sono inesorabilmente freddi (3)

04/12/2018

Doppio incontro con Innocente Foglio

Il popolare poeta e saggista, che da tempo vive a Torino, ma è orginario di Bagolino, incontrerà al mattino gli studenti delle "Medie" e la sera l'intera cittadinanza. A Vobarno. Tema "Le disabilità"


04/12/2018

Volley Vobarno vince e convince

Il Vobarno ci prende gusto e confeziona un altro 3-0 casalingo questa volta nel derby contro il Palazzolo

03/12/2018

Libertas Vallesabbia, un anno da incorniciare

Si è concluso il primo lustro per la società sportiva Libertas Vallesabbia, animata dall’incontenibile Paolo Salvadori. Atleti, amici, sponsor e autorità pubbliche, si sono ritrovati a Pompegnino di Vobarno (1)

02/12/2018

Scontro alla Corona

Aveva probabilmente il sole negli occhi l’autista del camioncino che lungo la Provinciale IV fra Vobarno e Roè Volciano ha tagliato la strada a un pensionato con la Panda

02/12/2018

Inaugurazione macchinario prova per pompe

Grazie alla sinergia fra la scuola e un’importante azienda valsabbina, l’IIS G.Perlasca ha dotato il proprio laboratorio di energia di un importante strumento

01/12/2018

«Per non dimenticare»

Così ci scrive l'assessore alla Sicurezza del Comune di Vobarno, rispondendo in nome dell'Amministrazione comunale alla querelle sui destini della biblioteca civica
(5)



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia