Skin ADV
Venerdì 21 Settembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



01 Febbraio 2013, 07.33
Valsabbia Provincia
Punti di Vista

Un paese che frana

di Aldo Vaglia
La fragilità dei nostri territori, non dipende solo dalla natura, è anche conseguenza di una cattiva cultura della prevenzione


Gli ultimi eventi dimostrano che alle difficolt√† del vivere, la montagna aggiunge i pericoli derivanti dall’instabilit√† dei terreni che nelle loro prevedibili manifestazioni producono guai e disagi che si trasformano a volte in catastrofi.
Il paese coi maggiori rischi al mondo, che spende 5 miliardi di euro all’anno solo per riparare i disastri naturali, √® anche il paese con meno prevenzione.
Il dissesto idrogeologico interessa 6.633 comuni l’82% del totale.

Si usa con troppa disinvoltura la parola spreco, senza considerare che intervenire in emergenza costa molto di pi√Ļ e produce meno risultati che mettere in sicurezza l’Italia.
Si cercano i colpevoli e si trovano nell’ultimo sindaco, nel presidente della provincia, nel demanio, in genere in chi governa.
Ed √® vero, la responsabilit√† oggettiva √® di chi¬† in quel momento riveste il ruolo di amministratore, “onori ed oneri”.
Ma √® tutta una cultura che manca e la politica, specialmente in campagna elettorale, si spreca in promesse, anche contraddittorie, per poi tornare all’inattivit√† una volta incassato il risultato.

Mettere in sicurezza il paese e investire in infrastrutture dà una straordinaria spinta allo sviluppo, crea occupazione, ricchezza e stabilità ai nostri territori.
La prevenzione non e mai spreco di risorse, il confondere le corruzioni, che pure ci sono, con le opere è un modo per rimanere inattivi.
La protezione civile quale strumento di progettazione ed esecuzione degli interventi ha dato cattiva prova nella gestione del denaro pubblico, ma una snellezza nelle procedure e una “governance” diversa dall’attuale per decidere, √® indispensabile per poter intervenire con efficacia.

Il caso della strada chiusa ha messo sul tappeto alcune questioni anche di natura locale.
In tempi meno floridi la volontà di un sindaco è stata sufficiente per collegare Vantone a Vesta, la possibilità di avere una strada da Vesta a Baitoni, oltre a dare un notevole contributo dal punto di vista turistico, sarebbe stato uno sfogo almeno per il traffico leggero nei giorni di chiusura della 237 del Caffaro.

Un interesse pi√Ļ collettivo per le sorti strategiche del lago avrebbe per√≤ bisogno di una struttura amministrativa pi√Ļ sinergica e coordinata da ricercarsi attraverso la fusione di piccole realt√† che gravitano sul bacino o che ne risentono gli influssi.
Su questo la campagna elettorale potrebbe spendere qualche parola.
Ridurre gli oltre 8000 comuni che ci sono in Italia, una moltitudine sotto i 5000 abitanti, sarebbe sicuramente una lotta maggiore agli sprechi che non il preoccuparsi per quanto costa la  prevenzione.
 

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID27874 - 05/02/2013 12:38:11 (ric)
In un italia dei mille campanili e' difficile ridurre il numero dei comuni ma se continua cosi' la crisi e per i comuni non ci sono soldi sara' cosi' di conseguenza.....



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/04/2013 07:00:00
Tranquilli non cambierà nulla I veri problemi, quelli del lavoro, del denaro, dell'energia, dell'ambiente, della salute, della scuola, della cultura rimarranno sullo sfondo

15/06/2013 12:00:00
Ecologia e cultura di massa La cultura della televisione che dei giornali e del Web, √® una cultura un tanto al chilo. Niente di male se si usa per le discussioni da bar, assai pi√Ļ complicato se la politica se ne serve per fare scelte

04/09/2012 08:59:00
Turismo e Paesaggio tra natura e cultura Modi diversi di intendere il paesaggio portano a diverse interpretazioni di turismo e sostenibilità...

31/07/2018 15:45:00
Pertica Alta, tra cultura e natura Un paese dalle bellezze naturalistiche invidiabili in cui si tenta, al contempo, anche di fornire gli stessi servizi di cui può avvalersi il fondovalle 

24/10/2013 07:15:00
Frana a Forno Scrosci di eccezionale entità, soprattutto nella tarda serata di ieri, hanno provocato situazioni di criticità in molti punti della Valle e anche qualche frana



Altre da Provincia
20/09/2018

Coltelli artigianali in mostra al Maglio

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio questa domenica, 23 settembre, il Maglio di Nuvolento ospiter√† l’esposizione dei coltellinai del nord Italia e la forgiatura delle lame battute a mano¬†

15/09/2018

Tre Valli in coro a Barghe

La rassegna corale che riunisce idealmente Valtrompia, Valsabbia e Valcamonica conclude il suo primo ciclo questa sera Рsabato 15 settembre Рpresso la Parrocchiale di Barghe 

15/09/2018

A Preseglie la prima campanella

Il centro valsabbino ha ospitato l'inaugurazione dell'anno scolastico provinciale


12/09/2018

Competenze e profili 4.0 nella nuova indagine retributiva

La ricerca, curata dall’Ufficio Studi e Ricerche di Aib, sar√† presentata domani – gioved√¨ 13 settembre – nella sala Beretta di Aib a Brescia

11/09/2018

Export bresciano, 4,5 miliardi tra aprile e giugno

√ą quanto emerge dai dati Istat al secondo trimestre 2018 elaborati dall’Ufficio Studi e Ricerche AIB e dal Servizio Studi della Camera di Commercio¬†

10/09/2018

Speciale corsi 2018

Vallesabbianews propone alle associazioni sportive e culturali del territorio uno spazio dedicato alla pubblicizzazione dei nuovi corsi. Ecco come


10/09/2018

Un canto d'amore alla Terra

Arianna Scommegna torna ad Acque e Terre Festival con il reading “Un albero di trenta piani”. L’appuntamento √® per domani, 11 settembre, a Nuvolento

06/09/2018

Valsabbia, semestrale ok

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Valsabbina ha approvato la situazione patrimoniale ed economica semestrale al 30 giugno 2018, che mostra tutti i principali risultati economici in miglioramento

05/09/2018

Edizione numero otto

Assistenza sociale e socio-sanitaria, tutela e valorizzazione del patrimonio artistico storico e ambientale, azioni culturali ed istruzione. Il 13 settembre in Comunit√† montana per saperne di pi√Ļ

04/09/2018

Al Ducos una passeggiata ¬ęvittoriana¬Ľ

Questo venerd√¨, 7 settembre, in citt√† una passeggiata notturna a lume di candela dedicata a spiritismo, medium e morte nell’et√† vittoriana


Eventi

<<Settembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Ro√® Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Sal√≤
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia