Skin ADV
Lunedì 25 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Gufetta ammira il panorama

Gufetta ammira il panorama

di Angelica Pelizzari



24.09.2017 Barghe

25.09.2017 Vestone Vobarno

23.09.2017 Salò

25.09.2017 Anfo

24.09.2017 Prevalle

23.09.2017 Bagolino Anfo Valsabbia

24.09.2017 Gavardo

24.09.2017 Vestone Garda

25.09.2017 Vobarno

25.09.2017 Bione Agnosine Odolo Preseglie






21 Agosto 2017, 18.52
Valsabbia Provincia
Azzardi

Palio e videogames

di Eldea Ronchi
Estate, tempo di feste e di giochi. Il Palio si gioca ormai quasi in ogni comune e se non si chiama “Palio” ha comunque la caratteristica di attirare tutti in piazza

E' bello rivedersi per chi ha poche occasioni di incontrare la gente del suo paese, è bello giocare, fare squadra, gareggiare, stare insieme.
C'è anche chi di questo “stare insieme” non può godere perché si è autoconfinato nello spazio ristretto del giocatore dipendente da videogames.

Questo giocatore solitario non sente più il bisogno di socializzare perché é rinchiuso nell'illusione di una relazione “a distanza” con il mondo virtuale dei suoi giochi.
Non si confronta più con le persone reali in una prova di forza, di abilità o di astuzia ma con personaggi virtuali spesso dotati per esempio di poteri magici o di immortalità.
Sfugge al legame tra le generazioni dove i giochi vengono tradizionalmente tramandati di padre in figlio approfondendo via via la distanza tra sé e i genitori.

Il giocatore patologico ha bisogno di impiegare una quantità sempre maggiore di tempo, per esempio in giochi di ruolo online in cui si é costruito un suo personaggio, magari come vorrebbe essere e interagisce con altri giocatori altrettanto irreali perché costruiti allo stesso modo e che perciò sono degli sconosciuti.

I giocatori patologici da videogames trascurano le altre attività a cui devono dedicarsi, il lavoro, lo studio, hanno così maggiori probabilità di abbandonare la scuola e di avere rapporti peggiori con i propri genitori.
Preferiscono restare chiusi in casa, nella loro camera, piuttosto che uscire con gli amici. Non si interessano ad attività sociali e possono essere apatici o irascibili se non possono giocare.

Nell'era digitale dobbiamo fare attenzione ai nostri figli ma
anche gli adulti sono spesso soggetti a questi rischi con le immaginabili conseguenze che derivano da questa situazione di dipendenza e a livello famigliare é inevitabile che tutti ne siano coinvolti e colpiti.

Il confronto tra i giochi del “Palio” e i videogames li lascio fare a voi.

.foto di repertorio.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID73371 - 22/08/2017 13:21:45 (albertotisi) C'è chi con i personaggi "irreali" ci gioca...
...e chi addirittura li venera credendoli in qualche modo reali ed arrivando a pensare che essi possano influenzare la propria vita e non solo utilizzando i propri poteri di onniscienza e onnipresenza... chi sta messo peggio?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/01/2013 08:00:00
Stretta prevallese Prevalle è stato fra i primi Comuni ad aderire al manifesto promosso da Legautonomie contro il gioco d'azzardo. Un impegno che presto finirà anche nel pgt

30/05/2017 10:25:00
Gioco legale e gioco d'azzardo Pubblichiamo volentieri un contributo di Eldea Ronchi sul tema del gioco d'azzardo con un raffronto con quello legale

14/02/2012 08:00:00
Il gioco d'azzardo Il gioco d'azzardo qualora venga diagnosticato come patologico, rientra nell'area dei disturbi del controllo degli impulsi divenendo una patologia talvolta grave.

30/01/2013 16:16:00
Il vortice d'abisso del gioco d'azzardo compulsivo Lo psicoterapeuta Gianpiero Rossi appronta una riflessione sul gioco d'azzardo e sul diffuso sistema di credenze che affligge in Italia 800.000 maniaci compulsivi e che sviluppano vere e proprie forme di dipendenze dal gioco

11/05/2017 15:49:00
Il fattore tempo Pubblichiamo volentieri un contributo di Eldea Ronchi che affrontando le problematiche legate al gioco d'azzardo suggerisce di ribaltare la prospettiva: dalla negazione alla proposta



Altre da Provincia
25/09/2017

In campo a Palermo per capire la realtà bresciana

“LIBERA Palermo, Palermo LIBERA!” è il campo in cui una delegazione dello Spi Cgil e C.d L. di Brescia ha partecipato anche quest'anno all'esperienza dei campi antimafia. Presente anche una delegazione valsabbina


22/09/2017

Bresciacup, ecco i leader 2017

Con la prova conclusiva di Cortine di Nave si chiudono i giochi della tredicesima stagione targata Bresciacup. Tutto si è deciso domenica su di un tracciato che ha reso "epico" ogni tipo di risultato, frutto di tanta tenacia e determinazione

22/09/2017

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

21/09/2017

Weekend di cultura con l'Ecomuseo del Botticino

Ecomuseo del Botticino, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, organizza per questo fine settimana diversi eventi per valorizzare il nostro territorio e la sua cultura

21/09/2017

Lavoratori in somministrazione al posto dei voucher

Accresce l’interesse delle imprese bresciane per questa forma contrattuale a tempo determinato a seguito della “stretta” sui voucher

20/09/2017

«L'abito non fa la donna, ma la donna fa la storia»

Tra gli eventi in programma per le “Giornate Europee del Patrimonio” anche una sfilata di moda storica a cura dell’Associazione Christian Hubmann, che si terrà la prossima domenica, 24 settembre, a Nuvolera

16/09/2017

«Quello di cui non ho sentito parlare»

Il passaggio dalla cultura del contenuto alla cultura dell’apprendimento. Una disanima filosofico-pedagogica di Giuseppe Biati


16/09/2017

Ciclo d'incontri sul Welfare aziendale

Prenderanno il via mercoledì prossimo, 20 settembre, presso la sede di Aib a Brescia, tre seminari per gli associati dedicato alle piattaforme informatiche

15/09/2017

Apertura straordinaria Ufficio Caccia

Per i cacciatori che non avessero ancora ritirato la licenza di caccia, in vista dell'apertura della stagione venatoria di domenica 17 settembre, lo potranno fare in Questura sabato mattina

15/09/2017

«Sotto le nuvole»

La seconda parte di «Acque e Terre Festival» continua e propone per il pomeriggio di domani, sabato 16 settembre, a Calcinato un incontro – laboratorio condotto da Cosetta Zanotti

Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia