Skin ADV
Mercoledì 01 Aprile 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








30.03.2020 Vobarno Garda Valtenesi

30.03.2020 Agnosine

30.03.2020 Valsabbia

30.03.2020 Vestone

31.03.2020 Valsabbia

30.03.2020 Vestone Valsabbia

31.03.2020 Agnosine Lavenone Valsabbia

31.03.2020 Valsabbia

31.03.2020 Agnosine

30.03.2020 Valsabbia



29 Febbraio 2020, 07.10
Bione Casto Mura Valsabbia
Incendio

Fiamme domate... forse

di val.
Il condizionale è d'obbligo: ieri sera, infatti, il rogo ha ripreso a distruggere sopra Mura, anche se sembrava possibile da controllare anche in orario notturno

Fiamme domate di direbbe, nel tardo pomeriggio di ieri, al terzo giorno di grande dispendio di energie, ma il condizionale è d’obbligo.
Da un momento all’altro, infatti, i focolai possono riprendere vigore.

Succede soprattutto nelle zone impervie, dove non è possibile arrivare a piedi e dove le braci possono covare a lungo sotto la cenere o i paglioni bagnati dai lanci aerei, pronte a riprendere vigore.

Nella tarda mattinata di ieri
, grazie all’intervento incessante di due canadair e di un elicottero da carico S-64, era stato estinto il fronte che imperversava fra Mura, la Pertica Alta e Marmentino, quello che aveva ripreso maggior vigore nella notte precedente.

Nel pomeriggio le raffiche di vento hanno invece dato forza a quel che restava del rogo fra il Monte Carnè e la Cocca, sulla linea di confine fra i territori di Bione e di Lumezzane.
Qui sono stati dunque dirottati i mezzi con capacità maggiore, a dare manforte ai più piccoli elicotteri della regione capaci di rovesciare sulle fiamme “solo” sei quintali d’acqua per volta, finchè non hanno avuto ragione del rogo.

Ieri sera col buio però
, la prima sorpresa: fra l’abitato di Mura e la sua Corna, in tutta evidenza, fra lo sconforto di molti, ecco il fuoco riprendere vigore.

«Dovremmo farcela a contenerlo» l’indicazione consolatrice di chi ieri ha diretto senza sosta le operazioni: «Sopra, a destra e a sinistra, il terreno è già bruciato. Di sotto la montagna è tagliata da un sentiero dove i volontari possono in relativa sicurezza controllare le fiamme, anche se c'è buio».

Insomma, se va bene ci sono voluti tre giorni di intenso lavoro per domare i due roghi distinti sviluppatisi fra Valsabbia e Valtrompia, uno a nord e l’altro a sud-ovest dell’abitato di Casto, con le squadre dell’Antincendio boschivo e dei Vigili del fuoco che hanno dimostrato grandi capacità di gestione delle operazioni.

Ad andare in fumo, secondo una prima ed approssimativa stima, non solo 200 ettari di territorio, ma anche centinaia di migliaia di euro necessari per sostenere la macchina dell’emergenza.


Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
10/02/2020 09:01:00
Fiamme sul crinale Un incendio boschivo al confine fra la Valtrompia e la Valle Sabbia, alle spalle di Alone, ha ridotto in cenere un ettaro di “paglioni” e ceduo degradato

21/01/2007 00:00:00
In fumo i boschi tra Valsabbia e Valtrompia Oltre cento ettari in fumo; novanta uomini impegnati; tre elicotteri, cui si sono aggiunti due Canadair. Sono i numeri del vasto incendio che dal primo pomeriggio di venerdì ha interessato due versanti montani: a Lodrino in zona Nasego e Cavada

04/04/2016 13:11:00
Brucia la montagna fra Alone e Lodrino Sul posto stanno operando un elicottero giunto da Curno, i volontari dell'antincendio boschivo della Valle Sabbia e i vigili del fuoco di Gardone Valtrompia.
Aggiornamento ore 17



29/11/2015 00:22:00
Brucia la casa, muore d'infarto Un uomo di 74 anni, residente a Gardone Valtrompia, è morto per infarto mentre un violento incendio stava devastando la sua cascina, nei boschi sotto Livemmo di Pertica Alta. Aggiornamento ore 11:30


31/03/2015 00:29:00
Fiamme sulle Coste Le operazioni di spegnimento delle fiamme divampate sul Colle di Sant'Eusebio, hanno richiesto persino la chiusura della Provinciale
• Photogallery




Altre da Casto
20/03/2020

Fondital e Raffmetal, altra settimana di fermo

Le due aziende valsabbine del gruppo Silmar hanno preso la decisione con l'intento di tutelare lavoratori e famiglie


16/03/2020

Don Diego è andato avanti

Cappellano ed ufficale degli alpini, don Diego Gabusi doveva ancora compiere 67 anni. Lascia un grande vuoto in chi, e sono in tanti, gli hanno voluto bene. Si è sentito male al mattino e verso sera è morto


04/03/2020

Cade in bici, vola in elicottero

Un settantenne cade in bici lungo la strada della Selva. Non è grave, ma l’unico modo per soccorrerlo in meno di un’ora è quello di raggiungerlo con l’elicottero

02/03/2020

Visto dal cielo, ecco lo scempio

Per tre giorni, da mercoledì 26 a venerdì 28 febbraio, il fuoco ha imperversato sulle montagne attorno a Bione e Casto, spingendosi nei territori di Lumezzane, Lodrino,, Mura, Pertica Alta e Marmentino. VIDEO


27/02/2020

Coronafumus

Altro che virus. L’aria fra la Conca d’Oro e il Savallese, ma anche verso la vicina Valtrompia, questa mattina è irrespirabile a causa del fumo.
Aggiornamento ore 13


26/02/2020

Mortale a Casto

Non ce l’ha fatta Bruno Dolcetti, 81enne di Casto, finito col suo Apecar contro una smart. E’ morto subito dopo il ricovero in ospedale

26/02/2020

Fiamme a Bione e a Casto

Prosegue senza sosta, da terra e dal cielo, l'impegno sui fronti d'incendio fra Bione, Casto e Lodrino.
Aggiornamento ore 16


10/02/2020

Iscrizioni aperte per la classica del Savallese

Da oggi, 10 febbraio, si aprono le iscrizioni per il Km Verticale e 21 km in montagna, un week end di gare ma anche di spettacolo e divertimento da vivere a Casto

10/02/2020

Fiamme sul crinale

Un incendio boschivo al confine fra la Valtrompia e la Valle Sabbia, alle spalle di Alone, ha ridotto in cenere un ettaro di “paglioni” e ceduo degradato

08/02/2020

Casto e la «Nasego» tra industria, ambiente e innovazione

Il lago di Garda a pochi chilometri, da una parte la Valtrompia dell'acciaio e delle ferriere, dall'altra la Valsabbia delle fonderie di metalli. In mezzo c'è il Savallese con Casto e le sue frazioni, il primo comune d'Italia completamente autosufficiente dal punto di vista energetico


 
Eventi

<<Aprile 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia