Skin ADV
Lunedì 01 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








30.05.2020 Pertica Bassa

30.05.2020 Salò

31.05.2020

30.05.2020 Bagolino

30.05.2020 Valsabbia Val del Chiese

31.05.2020 Bagolino Valsabbia Val del Chiese

31.05.2020 Gavardo

31.05.2020 Agnosine

30.05.2020 Salò

30.05.2020 Vestone



06 Novembre 2019, 06.56
Valsabbia Anfo
Eventi

Taglio del nastro in Rocca

di val.
Ad accompagnare l'inaugurazione della sistemazione della Caserma Zanardelli, in Rocca ad Anfo, anche la popolarissima trasmissione televisiva In piazza non noi

E’ stata ospitata nella Rocca d’Anfo, in questa prima domenica di novembre, la popolarissima trasmissione di Teletutto condotta da Clara Camplani e Massimo Recalcati.
L’autunno, rimandato da settimane, ieri si è fatto sentire in modo prepotente, piovendo senza sosta.

Ad illuminare il profilo dell’antica fortezza ed il placido lago che le fa da contorno, ci hanno dovuto pensare il calore umano dei tanti che sono comunque intervenuti ed il ricco programma cultural-gastronomico abilmente predisposto dagli organizzatori.

L’occasione è stato il taglio del nastro per la riqualificazione della Caserma Zanardelli:
«Un intervento importantissimo costato un milione di euro, tassello nel mosaico che sta portando alla completa fruizione in chiave turistica di questa struttura straordinaria – ha detto ai microfoni di Teletutto il presidente della Comunità montana Giovanmaria Flocchini -. A soli quattro anni dalla riapertura della Rocca in chiave turistica possiamo dire che i risultati già ora sono sorprendenti.
Merito di molti: la Regione che insieme alla Fondazione Cariplo ci ha messo le risorse, la Comunità montana coi suoi collaboratori, i sindaci, il Demanio che l’ha concessa per 19 anni ed il mondo delle associazioni».

«E’ una gioia infinita poter ospitare sul nostro territorio, finalmente valorizzata, la nostra Rocca – ha detto il sindaco Umberto Bondoni -. E’ questa una risorsa buona per l’intera valle, da Bagolino a Serle».

Dopo l’inaugurale taglio del nastro
preceduto dalla benedizione di don Marco, ha preso la parola la voce storica locale di Giancarlo Melzani, presidente della Proloco di Anfo, ripercorrendo a grandi linee i fatti risalenti all’abbandono della fortezza da parte dei militari avvenuto negli anni Settanta.
Con lui anche Italo Togni, figlio di Angelo il custode, l’ultimo ad abitare la Caserma Zanardelli.

Cinquemila i visitatori in Rocca nel corso dell’estate: «Ma siamo disposti a fare di più - ha detto Francesca Goffi, presidente dell’agenzia territoriale per il Turismo della Valle Sabbia -. La Rocca deve essere fruibile per tutto l’anno, quindi chi vuole prenoti visite anche per l’inverno».

Giuseppe Calabria ha parlato del Museo della Rocca d’Anfo, Giuliano Tognazzi dell’azienda agricola Botticino, Beniamino Bazzoli di Linea Pane e Ciro Cerqui del Caseificio Sociale Valsabbino hanno parlato dei prodotti locali che insieme al Bagòss, proprio nella Rocca trovano e troveranno occasione di promozione.

Il direttore Davide Donati ha espresso l’impegno della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella nel sostenere lo sviluppo del territorio: «Gli austriaci non hanno mai superato la Rocca, noi si, 35 anni fa. E adesso la Valle Sabbia con 10 sportelli rappresenta la metà della nostra operatività».

Strappato dal suo impegno che ieri era quello di preparare il suo “risotto valsabbino” a base di prodotti locali, lo chef pluridecorato Philippe Léveillé ha ricevuto il premio “Rocca d’Anfo je t’Aime”, alla sua prima edizione, istituito per avvicinare l’antica fortezza napoleonica anche al pubblico d’Oltralpe.

La Caserma Zanardelli farà da base logistica per coinvolgere i bambini, con uno spazio laboratorio loro dedicato, ma anche per gli sportivi:
«Abbiamo intenzione di invitare il più volte campione del mondo dio corsa in montagna, il valsabbino Alessandro Rambaldini a percorrere di corsa camminamenti e scale che dalla base della rocca portano all’osservatorio – ha detto il presidente de La Polveriera, associazione di volontariato che rappresenta il braccio operativo nella fruizione turistica della Rocca -. La sfida fra sportivi sarà poi quella di battere il suo tempo».

Insomma gli spunti, per rendere l’antica fortezza sempre più gettonata anche livello europeo non mancano certo. E se sono rose...

.in foto: il taglio del nastro; Flocchini premia Léveillé.



Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
03/03/2015 07:00:00
Luoghi del cuore, ma abbandonati La Rocca d'Anfo supera i 1000 voti per il FAI, ma è chiusa dal 2011

26/10/2019 09:20:00
Finale di stagione stellato La Comunità montana di Valle Sabbia inaugura domenica 3 novembre la nuova Caserma Zanardelli e assegna il Premio “Rocca d'Anfo Je t'aime” allo chef Philippe Léveillé

09/05/2017 08:21:00
Rocca: si riparte La riapertura della Rocca d'Anfo alle visite turistiche è stata presentata nel palazzo bresciano della Regione Lommbardia. Sabato prossimo, 13 maggio, il taglio del nastro ad Anfo

28/01/2017 14:53:00
Per valorizzare il Lago e la Rocca d'Anfo
Egregio direttore, innanzitutto ci presentiamo siamo dei cittadini nativi, domiciliati e residenti ad Anfo e simpatizzanti della Rocca d’Anfo e del lago d’Idro..


18/04/2018 07:55:00
Una «Polveriera» per la Rocca d'Anfo Dopo la messa in sicurezza dei versanti ed il ripristino delle strutture, la Rocca d'Anfo necessita di manutenzione per essere turisticamente fruibile. Si candida La Polveriera-APS, sodalizio che si presenterà pubblicamente lunedì 30 aprile a Nozza




Altre da Valsabbia
01/06/2020

Arte, cultura e storia bresciana

È un’iniziativa nata nel periodo del “lockdown” dedicata alla storia dell’arte e alla cultura bresciana e valsabbina quella raccontata in quattro filmati dal prof. Giovanni Baronchelli con la collaborazione di Andrea Pasini

31/05/2020

Non c'è due senza tre

Un terzo ponte, provvisorio, posizionato fra quello vecchio e quello nuovo. E’ l’ipotesi per uscire dall’empasse del passaggio fra regioni a Ponte Caffaro


30/05/2020

L'ultimo giorno del condottiero

Davide Donati ha lasciato ieri quella che può essere considerata “la sua creatura”, almeno per come si presenta oggi, la Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella. Glielo impongono le condizioni di salute

29/05/2020

Maniglie antibatteriche Dnd: da toccare con mano, sempre

La ricerca applicata alle nanotecnologie, col coinvolgimento del mondo universitario, permette all’azienda valsabbina di rendere sicuro l’antico gesto quotidiano di impugnare una maniglia

29/05/2020

Tre bandi sociali

Sono stati pubblicati dall’Ambito Distrettuale 12 di Valle Sabbia tre bandi sociali per vita indipendente, a sostegno della disabilità e per il mantenimento dell’alloggio in affitto

29/05/2020

In arrivo i primi fondi del post emergenza

Il 30% dei 66,7 milioni di euro stanziati nel decreto Rilancio è in arrivo in questi giorni nelle casse degli enti locali bresciani per far fronte alle spese connesse ai servizi pubblici essenziali


28/05/2020

Egato ed Acque Bresciane associazione oscurantista?

In merito alla tenuta o meno della condotta sublacuale e alle ipotesi di soluzione prospettate, intervengono congiuntamente anche Comitato Referendario Acqua Pubblica Brescia - Comitato Gaia – Comitato Visano respira – Acqua e Aria pulite- Futuro Ambiente Lombardia

28/05/2020

Verona accelera, «entro dicembre il via ai lavori»

Dopo l'ultima ispezione della sublacuale Toscolano – Torri l'Ato di Verona sollecita Brescia a rispettare gli impegni presi. Comaglio: “Pressione inaccettabile, si valutino opzioni alternative”

28/05/2020

Condotte soggette a corrosione, si valuta la dismissione

L'ultima ispezione dell'Ato ha evidenziato numerose concrezioni batteriche nelle tubature sublacuali, che a lungo andare potrebbero portare a perforazioni nelle condotte. Lunedì il tavolo tecnico con il Ministero per fare il punto sulla situazione


27/05/2020

Caccia, il Consiglio approva la nuova legge regionale

Approvata la nuova legge regionale che ha introdotto la contestata norma dell’obbligo sia per le guardie venatorie, che per i cacciatori, di indossare un abbigliamento ad alta visibilità

Eventi

<<Giugno 2020>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia