Skin ADV
Giovedì 18 Luglio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Limonaia a Torri del Benaco

Limonaia a Torri del Benaco

di Paolo Capelli



16.07.2019 Odolo Valsabbia

16.07.2019 Vestone Provaglio VS

16.07.2019 Bione

16.07.2019 Vestone Villanuova s/C

16.07.2019 Odolo Lavenone

17.07.2019 Vobarno

17.07.2019 Casto

16.07.2019 Val del Chiese Storo

18.07.2019 Serle

16.07.2019 Agnosine






26 Febbraio 2009, 00.00
Valsabbia - C
Cane e gatto

Perchè sterilizzarli?


Ogni anno, in Italia, vengono abbandonati 150.000 cani e 200.000 gatti. La maggior parte di questi animali muoiono di fame, sete e incidenti stradali. Gli altri sono destinati ad una vita in strada o nei canili. Spese a carico di tutti noi.
Ogni anno, in Italia, vengono abbandonati 150.000 cani e 200.000 gatti. La maggior parte di questi animali muoiono di fame, sete e incidenti stradali. Gli altri sono destinati ad una vita in strada o nei canili.
Il business annuale dei canili privati è di milioni di euro che vanno sommati agli altri milioni di euro spesi per il mantenimento dei canili pubblici.
Queste spese sono a carico della comunità, cioè a carico di tutti noi.

Come evitare tutto questo?
Per contenere questi numeri di sofferenza, pericolo e spreco l'unico modo è la sterilizzazione di cani e gatti sia maschi che femmine sia randagi che di proprietà.
Nel maschio vengono asportati i testicoli e nella femmina l'utero e le ovaie.

L'intervento è doloroso?

L'operazione viene eseguita in anestesia generale da un medico veterinario seguendo le prescrizioni delle buone pratiche veterinarie, un protocollo comprensivo di visita preoperatoria, monitoraggio durante l'intervento chirurgico e terapia del dolore.
Il periodo post operatorio è caratterizzato da una rapida ripresa con graduale ritorno alla normalità.

Quali vantaggi per l'animale?
Con la sterilizzazione nel maschio si prevengono tumori ai testicoli e tutte quelle patologie legate alla produzione di ormoni sessuali, compresi i disturbi comportamentali come l'aggressività.
Un maschio castrato non "sente" il calore delle femmine e non si espone a pericolose fughe per le strade e lotte per l'accoppiamento.
Inoltre non marca il territorio con l'urina. Nella femmina si evitano infezioni all'utero, tumori ovarici, gravidanze isteriche e soprattutto si riduce la possibilità di avere tumori mammari.

A che età sterilizzare?
La femmina va sterilizzata possibilmente prima del primo calore, a circa 6 mesi d'età.
E' una credenza popolare che la cagna e la gatta "per star bene" devono partorire "almeno una volta".
Il maschio può essere castrato a 8 mesi, quando l'apparato riproduttore è ben sviluppato.

La sterilizzazinone è naturale nei confronti dell'animale?
In natura le colonie di cani e gatti avrebbero una riproduzione autolimitante così come avviene per le specie selvatiche.
E' l'uomo che, somministrando cibo al cane e al gatto, interviene modificando questo equilibrio naturale favorendone la riproduzione incontrollata.
Spetta quindi all'uomo correggere questo squilibrio da lui provocato.

Il miracolo della natura... e dell'uomo.
La magia della vita si rinnova ogni volta che i nostri beniamini mettono alla luce nuovi cuccioli: un miracolo della natura.
Un proprietario responsabile non incentiva nuove nascite e quando vuole un nuovo amico non deve fare altro che visitare uno dei numerosi canili dove cani e gatti sperano ogni giorno che qualcuno li adotti.
Questo, per un cane o un gatto abbandonato, è un miracolo che può fare l'uomo.


Dott. Davide Perini - Gavardo
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/01/2013 16:00:00
Enpa, un anno dalla parte degli animali La sezione Bresciana dell'Ente protezione animali ha vissuto un 2012 in prima linea a difesa degli animali. Affidati più di 100 gatti, 15 cani e 12 altri animali, più numerosi altri recuperi.

04/09/2012 17:28:00
Il riccio stanco Alcuni animali del bosco in Valsabbia muoiono sulla strada, altri per la caccia o di vecchiaia. Curioso quando l'ultimo respiro gli tocca di esalarlo tra auto, gatti e umani incuriositi.

09/03/2009 00:00:00
Passaporto europeo per cane, gatto e furetto Cos'è il passaporto europeo?
Se parliamo di animali è il documento necessario per l'espatrio di cani, gatti e furetti. Si tratta di un vero e proprio passaporto, contenente i dati segnaletici e sanitari dell'animale.

08/08/2016 10:12:00
Vacanze: e il cane? È ancora molto alta la percentuale di cani abbandonati in occasione delle vacanze estive anche se il reato è punito con multe salate. Ma non mancano soluzioni e luoghi di vacanza dove gli amici a quattro zampe sono i benvenuti


28/03/2009 00:00:00
Prima parte: cane e gatto Le zoonosi sono malattie che si trasmettono dagli animali all'uomo. Anche il cane e il gatto infatti sono in grado, se malati, di trasmetterci alcune patologie. Alcune regole da non dimenticare per evitare guai.



Altre da Valsabbia
18/07/2019

«Wer Bist du (chi sei tu)?»

E' stato presentato nei giorni scorsi a Casto il libro di Bruno Garzoni, comercialista valsabbino di Roè Volciano, che per una volta ai numeri ha sostituito le lettere, per indagare l'eterno tema umano: l'innamoramento
(1)

18/07/2019

Energia dall'acquedotto

Politecnico di Milano ed A2A insieme nello sperimentare una speciale valvola che promette le gestione in tempo reale dei flussi idrici e anche il recupero di energia. Il primo impianto è stato piazzato a Vestone
(1)

18/07/2019

Due valsabbini da Lavenone a Venezia

La ricerca sulla straordinaria vicenda dei fratelli Bontempelli Dal Calice è l’oggetto del libro di Giuseppe Biati che verrà presentato questo venerdì, 19 luglio, a Lavenone 

18/07/2019

Lettera aperta al nuovo presidente

Questo venerdì alle 18 ci sarà l'Assemblea che affiderà i nuovi incarichi di governo in Comunità montana. Le associaizoni contrarie alla costruzione del depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari, anticipano le loro richieste
(5)

17/07/2019

Laboratorio Gastronomico per valorizzare i prodotti locali

Lunedì 22 e 29 luglio al via i momenti formativi per elaborare il Menù delle Valli Resilienti creando una sinergia tra ristoratori e produttori agricoli locali

16/07/2019

Da Bruna con Carletto

Inaugurazione col botto per lo storico “Da Bruna” di Odolo. La ristorazione si arricchisce del forno a legna per le pizze e c’è anche l’area bimbi, mentre l’albergo guadagna una stella

16/07/2019

Stampa estera in valle

Le bellezze e i sapori della Valle Sabbia e del lago d’Idro sono stati apprezzati dai cinque giornalisti danesi e polacchi invitati da Visit Brescia - Bresciatourism a un tour promozionale (1)

15/07/2019

Un valsabbino ai vertici Lions

La Valle Sabbia ai vertici del servizio alla comunità con Lions Clubs International. Eletto Governatore del Distretto di Brescia -Bergamo - Mantova il gavardese Filippo Manelli


12/07/2019

Abbasso o rialzo delle tasse?

Quando calerà il sipario sull’argomento di distrazione di massa qual’è l’immigrazione e si dipanerà il mistero dei rapporti con la Russia, a Salvini e di Maio resterà di rispondere alle mirabolanti promesse sulla riduzione delle tasse. (9)

12/07/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Ci attende un altro fantastico weekend di musica e teatro tra Valle Sabbia, Garda e Provincia

Eventi

<<Luglio 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia