Skin ADV
Martedì 26 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    





27 Marzo 2007, 00.00
Valsabbia - C
Comunità montana

Interesse «particolare» e interesse collettivo


Manuel Antonini di Gavardo, consigliere della Comunità Montana, ci scrive e ci espone la sua idea in merito a quel che sta accadendo nella Casa della Valle di Nozza.
Sollecitiamo repliche inserendo l'argomento anche in «Parliamo di...»
Manuel Antonini, capogruppo Uniti per Gavardo nel Consiglio Comunale di Gavardo e consigliere della Comunità Montana, ci scrive e ci espone la sua idea in merito a quel che sta accadendo in Comunità montana.
Noi sollecitiamo repliche.

«Negli ultimi tempi sono accaduti fatti di notevole rilevanza in Comunità montana di Valle Sabbia. Fattore scatenante, l’atteggiamento del presidente Pasini in merito all’autorizzazione di un ambito estrattivo in Comune di Sabbio Chiese. La stampa locale ha raccontato quel che è successo.
Un comportamento che definisco, eufemisticamente, personalizzazione del potere: parole sconfessate, confusione e verosimili falsi negli atti.
La minoranza, della quale faccio parte, ha chiesto spiegazioni, ha proposto una mozione di censura e condanna; non è stato nemmeno permesso discuterla, calpestando le più elementari regole di funzionamento democratico delle istituzioni. Per questo abbiamo abbandonato l’aula.

A questo punto la Lega Nord, componente di maggioranza, ha presentato un proprio ordine del giorno di censura del comportamento del presidente.
Risultato: 17 voti favorevoli e 11 astensioni. Nessuno dei componenti di maggioranza ha difeso il proprio presidente! Ci si sarebbe attesi dimissioni immediate, ma forse è chiedere troppo a chi incassa oltre 4.000 euro al mese per il ruolo che riveste.
A ruota gli avvenimenti hanno visto la costituzione di un nuovo gruppo assembleare che raccoglie, principalmente, membri precedentemente organici ai gruppi di maggioranza; non ci è dato di sapere se toglieranno la fiducia all’attuale Direttivo. Certo è che gli imbarazzi che Pasini e la propria maggioranza stanno vivendo sono più che sufficienti per augurarsi un cambiamento.

Auspico che in Comunità montana ritorni quanto prima lo spirito unitario di collaborazione con i Comuni e le diverse realtà locali. Troppo spesso si è assistito a pura lotta politica tra le parti, a ruoli assessorili in Comunità montana usati per promuovere campagne elettorali nei Comuni, a provvedimenti mirati ad ottenere il consenso, a sordità di fronte alle richieste delle realtà locali.

L’annosa vicenda sui livelli del lago d’Idro è stata affrontata dalla maggioranza in valle con la nomina di un delegato, a rappresentare gli interessi locali, che si trova su posizioni minoritarie rispetto alle sensibilità che difendono il lago! E’ solo uno degli esempi di cosa posso significare promuovere ad Assessori nel Direttivo della Comunità montana personalità di minoranza nei singoli Comuni. Chiamo, quindi, tutti ad un impegno per ritornare ad elevare la dignità e l’unitarietà nelle azioni e negli intenti, perché l’interesse particolare non prevalga su quello collettivo.

Alcuni impegni: garanzie di funzionamento democratico delle Istituzioni della Comunità montana e tutela delle minoranze; più affinità tra Direttivo di Valle e sindaci; incentivo alla promozione a bassi costi dei servizi consorziati; buon senso ed etica nell’impegno volontaristico in politica riducendo gli emolumenti che il presidente Pasini e suoi assessori hanno raddoppiato, rispetto ai precedenti, all’inizio del loro mandato, sottraendo fondi destinati al bene comune».
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/10/2007 00:00:00
La Comunità montana scrive a Di Pietro La Comunità montana di Valsabbia scrive al ministro Antonio Di Pietro chiedendo chiarimenti in merito alla realizzazione della terza galleria di svaso del lago d’Idro.

21/09/2012 07:00:00
Anatra zoppa Stabilita la verità giudiziaria, cambiare le facce senza alcun rinnovamento della politica non potrà più essere l'esercizio di maggior interesse per i rappresentanti valligiani.

14/09/2009 06:54:00
Comunità montana, dibattito deludente Ci scrive il circolo PD di Preseglie sottoponendoci un documento in merito al rinnovo degli organi della Comunità montana. Lo pubblichiamo integralmente.

22/05/2013 07:44:00
Passaggio del testimone E' per questa sera a Nozza l'Assemblea dei sindaci che deve decidere in merito alla sostituzione di Ermano Pasini nel ruolo di presidente della Comunità montana

23/06/2007 00:00:00
Antidoping in assemblea Un test antidroga per i consiglieri della Comunità montana di Valle Sabbia. E’ stata questa la richiesta presentata da Gianpietro Mabellini in occasione dell’Assemblea comunitaria che si è riunita nella Casa della Valle giovedì sera.



Altre da - C
19/05/2009

Tutta un’altra musica dalla Corea

La Kia si lancia in un settore in cui fino ad ora non era presente: il settore dei crossover compatti, grazie alla Soul, proposta con un 1600 a benzina da 126 cv e un 1600 common rail CRDI da 128 cv, negli allestimenti Active e Cool.

19/05/2009

Il sorriso e la mamma

Un sorriso ad una mamma è un sorriso per tutte quante le mamme. Ci sono quando si nasce, quando si cresce, quando si soffre. Il pensiero va a lei anche quando si muore. Un amore incondizionato il loro: basta un sorriso a ripagarlo.

18/05/2009

Terza parte: speciale cinghiale

Negli ultimi anni nei boschi che circondano la Valle Sabbia sono ricomparsi numerosi i cinghiali. Non di rado scendono fino a fondo valle dove, per nutrirsi, riescono a devastare orti e piantagioni. Necessarie alcune regole sanitarie.

18/05/2009

«In cerca di identità» e i Peripatetici volano

Saranno I Peripatetici a rappresentare Brescia nelle due finali di due festival cabarettistici in Toscana, al termine di un percorso che li ha portati a superare importanti selezioni.

16/05/2009

Aiuti da Distretto 12 e Comunità montana

Arriva dal Distretto sanitario numero 12 e dalla Comunità montana della Valsabbia un nuovo provvedimento di sostegno alle persone più colpite dalla crisi economica: sul tavolo c’è un «buono famiglie» per un ammontare complessivo di 120 mila euro.

15/05/2009

Fondi a sostegno dello sviluppo della montagna

È di 1.961.000 euro il contributo assegnato dalla Giunta regionale lombarda alle Comunità montane della provincia di Brescia per iniziative a sostegno dello sviluppo della montagna. Di questi, 388 mila euro a quella valsabbina.

15/05/2009

Un weekend pieno di cultura

Sono numerose anche in Valle Sabbia le realtà culturali, biblioteche e musei, che proporranno eventi, da venerdì a domenica, in occasione dell’iniziativa regionale “Fai il pieno di cultura”.

15/05/2009

La Cpf80 convoca i propri soci

La Commissionaria popolare familiare 80 (Cpf 80) convocherà il suoi 2610 soci ad approvare il bilancio dell’esercizio 2008, questa sera alle 20.30 presso l’Auditorium comunale di Vestone, via Glisenti 7.

13/05/2009

Bontempi pronto a volare con la Catullo

Giorgio Bontempi, 46 anni, sindaco di Agnosine e commercialista, vicepresidente della Comunità montana di Valle Sabbia, è in pole position per la nomina bresciana nel Consiglio di amministrazione della Catullo Spa. (4)

12/05/2009

Una straordinaria festa di popolo

Va in archivio anche l’82 Adunata nazionale degli alpini che si è svolto nel fine settimana a Latina. Tanti anche dalla Valle Sabbia. Come sempre è stata una straordinaria festa di popolo, con tanta gente per le strade e per le piazze.

Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia