Skin ADV
Venerdì 29 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








27.05.2020 Sabbio Chiese Barghe

27.05.2020 Vobarno Gavardo Roè Volciano

28.05.2020 Agnosine Odolo

27.05.2020 Bagolino

28.05.2020 Val del Chiese

28.05.2020 Agnosine Odolo

27.05.2020 Vobarno

28.05.2020 Vobarno Gavardo Serle

27.05.2020

27.05.2020 Gavardo



23 Maggio 2006, 00.00
Valsabbia
Volontariato

i trecento dell'antincendio

di Vallini
Sono 300 e sempre meglio attrezzati, preparati con costanza e sempre pronti ad intervenire. Sono i volontari valsabbini dell’antincendio boschivo che

Una professionalità, la loro, che deriva dal costante aggiornamento: di mezzi, ma anche di tecniche per utilizzarli questi mezzi, altrimenti tanto schieramento di forze servirebbe a ben poco.
Lo sanno bene al Servizio Foreste della Comunità montana di Valle Sabbia, da dove ogni anno arrivano i fondi per l’acquisto dei materiali e dove l’attività di formazione dei volontari non viene certo trascurata.

L’esempio più recente di questo impegno l’abbiamo incontrato nella cava della ditta Tepa, messa a disposizione della Comunità montana dai proprietari (Pavoni-Fassa).
Qui sono stati scelti i due ultimi fine settimana di maggio perchè una trentina dei “nostri” potessero impratichirsi con i fuoristrada messi loro a disposizione, compresi cinque nuovi pik-up finanziati dalla Regione (49mila euro), dalla Fondazione della Comunità Bresciana (25mila), dalla Comunità montana, 19.500) e per 7 mila euro con fondi recuperati dalle stesse squadre.

Insegnanti d’eccezione quattro istruttori qualificati della Federazione Italiana Fuoristrada, i soci del club Cidneo 4x4 di Brescia e i già esperti volontari della Protezione civile di Roè Volciano.
Piuttosto vasta la “materia di studio” con la cava che si è dimostrata il luogo ideale: salite e discese su terreni difficili, traversoni lungo i crinali al limite del ribaltamento laterale e i “twist” che mettono in crisi molle e balestre, i cambi di direzione con due e con quattro ruote motrici, sul terreno compatto, soffice o scivoloso, con i differenziali bloccati oppure no.
Un conto è portare il pick-up a spasso sulle strade di tutti i giorni, un conto è utilizzarlo in condizioni limite di aderenza ed equilibrio, magari con un modulo-pompa caricato sul cassone.

Ad ogni modo il corso di guida sicura fuoristrada non è certo l’unica occasione di aumento di professionalità a disposizione dei volontari: “Praticamente una settimana si e una no, i nostri volontari si ritrovano a partecipare ad un corso di formazione - fa presente infatti Giorgio Bontempi, vicepresidente della Comunità montana e assessore di riferimento per la Protezione civile -. E’ certo il modo migliore di aumentare l’efficienza negli interventi e senza la loro diponibilità sempre pronta questo non sarebbe possibile”.

Marco Mozzi, funzionario della Comunità montana che insieme al collega Michele Borra coordina le attività, precisa ed esemplifica: “Dalla fine di marzo ad oggi c’è stato anche chi si è impratichito con gli apparati radio, con l’utilizzo delle attrezzature idrauliche che le squadre hanno a loro disposizione, chi ha seguito un corso di organizzazione logistica nelle operazione di antincendio. Ogni anno viene investito molto sia sulle dotazioni tecniche sia sulla professionalità degli uomini”.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
03/02/2020 15:21:00
Boschi sicuri grazie ai volontari I 18 gruppi di volontari dell’Antincendio Boschivo della Valle Sabbia sono sempre pronti a intervenire, con tempestività e competenza, sia in caso di emergenza sia in azioni di verifica e prevenzione


02/11/2007 00:00:00
Mai così pronti ad intervenire Gli ultimi 10 pic-up “operativi” in dotazione alla squadre dell'Antincendio boschivo della Valle Sabbia, sono stati benedetti da don Paolo nei giorni scorsi a Nozza. E' stata l’occasione per fare il punto della situazione.

13/04/2014 10:02:00
Prevenzione fluviale 23 volontari dell'Antincendio boschivo, più alcune Penne nere dell'Ana. Sono la forza di intervento a Odolo per la sistemazione dell'aveo della Vrenda
Photogallery



21/01/2016 15:54:00
Antincendio e Protezione civile Serle, scioglimento o continuità? A seguito della cancellazione dell’associazione “Gruppo volontari Antincendio e Protezione civile Serle” dall’Albo regionale del volontariato di Protezione civile per inadempienze burocratiche, l’Amministrazione comunale intende organizzare degli incontri per trovare nuovi volontari o si andrà allo scioglimento

02/02/2016 10:28:00
Protezione civile Serle, quale futuro?  È in programma questo giovedì 4 febbraio alla Casa dei Serlesi un incontro con la popolazione per promosso dall’amministrazione comunale per spiegare l’importanza della Protezione civile e dell’antincendio boschivo



Altre da Valsabbia
28/05/2020

Egato ed Acque Bresciane associazione oscurantista?

In merito alla tenuta o meno della condotta sublacuale e alle ipotesi di soluzione prospettate, intervengono congiuntamente anche Comitato Referendario Acqua Pubblica Brescia - Comitato Gaia – Comitato Visano respira – Acqua e Aria pulite- Futuro Ambiente Lombardia

28/05/2020

Verona accelera, «entro dicembre il via ai lavori»

Dopo l'ultima ispezione della sublacuale Toscolano – Torri l'Ato di Verona sollecita Brescia a rispettare gli impegni presi. Comaglio: “Pressione inaccettabile, si valutino opzioni alternative”

28/05/2020

Condotte soggette a corrosione, si valuta la dismissione

L'ultima ispezione dell'Ato ha evidenziato numerose concrezioni batteriche nelle tubature sublacuali, che a lungo andare potrebbero portare a perforazioni nelle condotte. Lunedì il tavolo tecnico con il Ministero per fare il punto sulla situazione


27/05/2020

Caccia, il Consiglio approva la nuova legge regionale

Approvata la nuova legge regionale che ha introdotto la contestata norma dell’obbligo sia per le guardie venatorie, che per i cacciatori, di indossare un abbigliamento ad alta visibilità

27/05/2020

«Il centro di Gavardo, di qua e di là dal fiume»

Questo il tema di “FotografiAMO Gavardo”, il primo concorso fotografico promosso dall’Assessorato alla Cultura per scoprire e conoscere il paese con sguardi sempre nuovi


26/05/2020

«Una dote rara: saper ascoltare»

Per me un fulmine a ciel sereno: Davide Donati, direttore generale della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, ha rassegnato le sue dimissioni!

26/05/2020

Si torna in quota, dieci regole per frequentare i rifugi

E' il “Piano rifugio sicuro” stilato dal CAI per il ritorno in montagna dopo l'emergenza Coronavirus. Necessario prenotare il pernottamento e rispettare scrupolosamente le indicazioni del gestore

26/05/2020

Anche i Testimoni di Geova riprendono le riunioni

In linea con le indicazioni del ministero dell'Interno, anche la Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova ha adottato un proprio protocollo per la ripresa delle attività religiose nei propri luoghi di culto

26/05/2020

Lago e montagna, mete ideali per le prossime vacanze

Dai contatti ricevuti da opertori turistici, Agenzia territoriale per il turismo e dalle Pro loco, la Valle Sabbia e il lago d'Idro stanno suscitando interese per le prossime vacanze estive


25/05/2020

Fondazione Comunità Bresciana punta sulla coprogettazione

In collaborazione con Fondazione Cariplo la realtà bresciana lancia una Call To Action per l'implementazione del lavoro e delle reti territoriali dopo l'emergenza coronavirus

Eventi

<<Maggio 2020>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia