Skin ADV
Martedì 25 Settembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Sulla via della seta

Sulla via della seta

by Maurizio



24.09.2018 Anfo

24.09.2018 Vobarno Roè Volciano

23.09.2018 Val del Chiese

23.09.2018 Villanuova s/C

23.09.2018 Gavardo

23.09.2018 Villanuova s/C

23.09.2018 Gavardo

24.09.2018 Barghe

23.09.2018 Salò Garda

24.09.2018 Storo






26 Giugno 2018, 10.40
Valsabbia
Rotary

Sfera Onlus, il riscatto parte dalla donna

di Redazione
I grandi network delle telecomunicazioni, oltre che il Rotary Valle Sabbia, la Cassa Rurale e numerose aziende del territorio a sostegno del progetto della Casa della Pace della Onlus bresciana che opera in Congo

Sono molte le onlus attive nei Paesi in via di sviluppo e ancora di più i progetti che si propongono di promuovere la cooperazione internazionale ma i grandi gruppi della telecomunicazione: Tim, Vodafone, Wind, Tiscali, Poste Mobile e Fastweb hanno scelto di sostenere un progetto bresciano promosso dalla onlus SFERA Mons. Franceschetti che sta realizzando a Kikwit, in Congo, un centro di promozione dell’educazione con l’inedita forma della collaborazione tra enti, associazioni, congregazioni religiose, movimenti e università.

A Brescia si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa che prevede una raccolta fondi realizzata dal 24 al 30 giugno 2018 con un sms al numero 45582 che consente di donare 2 euro oppure 5 o 10 euro da rete fissa sempre chiamando questo numero valido per tutti gli operatori telefonici aderenti.

Il Progetto della Casa della Pace in Congo ha ottenuto negli anni scorsi un sostegno importante dal Rotary Valle Sabbia e anche dalla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella oltre che da numerose aziende del territorio valsabbino che hanno offerto materiali e forniture utili alla realizzazione del centro.

In occasione della conferenza stampa abbiamo chiesto al vice presidente della onlus Nicola Bianco Speroni (il presidente è Ennio Franceschetti della Gefran) quali sono i motivi per cui questi grandi gruppi hanno scelto il progetto bresciano.

“Credo che gli elementi che hanno indotto a scegliere il nostro progetto – risponde Bianco Speroni – siano più di uno: certamente - nella particolare sensibilità oggi più diffusa - l’idea che questi nostri fratelli africani vanno aiutati nel loro contesto sociale, che ci si debba impegnare cioè a promuovere occasioni di sviluppo economico, della formazione e dell’assistenza sanitaria che consentano loro di trovare opportunità di vita migliori nel proprio Paese piuttosto che dover fuggire. Nello specifico questa raccolta finanzierà la parte del centro che si occupa della formazione delle donne e dell’avvio di una attività di sartoria.

Un secondo elemento
è certamente dato dal fatto che la Repubblica Democratica del Congo è oggi fra i Paesi dove è più difficile la vita per la carenza di istituzioni e di governo, per la situazione politica instabile, la violenza fomentata da chi ha interesse a depredare le risorse minerarie del Paese, per le difficili condizioni igieniche e di assistenza sanitaria che hanno portato nelle scorse settimane a riproporsi lo spettro dell’ebola che già qualche anno fa uccise migliaia di persone.

Da ultimo, ma non per ultimo, certamente il fatto che il Progetto Casa della Pace si propone di essere un laboratorio che mira a proporre un approccio nuovo alla cooperazione nel quale gli enti coinvolti sono molti e diversi ma che hanno competenze e carismi complementari. Se la congregazione religiosa che condivide l’impegno sul posto è quella delle Suore Francescane Angeline l’impegno gestionale vede coinvolto il Movimento dei Focolarini. L’Università Cattolica realizza il progetto educativo e forma gli insegnanti, l’associazione sviluppa l’apporto dei volontari che fanno un percorso di crescita personale prima di divenire testimoni della condivisione nell’esperienza Casa della Pace”.

Testimonial della campagna sarà Fiona May
e in queste ore nel web viene condiviso un video che mostra l’incontenibile esultanza dell’ex atleta per il record della figlia 15enne proprio nella sua specialità, il salto in lungo. Ma Fiona May un salto da record vuole contribuire a farlo fare anche al progetto da realizzare in Congo con il titolo “Il riscatto parte dalla donna”; per questo ha accettato di comparire in uno spot che promuove la raccolta fondi straordinaria attraverso sms e offerte da telefono fisso.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/11/2010 08:00:00
Il senatore Mutinga a Brescia per la nascita di Sfera Anche il Rotary Valle Sabbia a sostegno del progetto per un campus educativo a Kinshasa, in Congo.

11/06/2015 08:12:00
Il Rotary Valle Sabbia per il Congo Il sodalizio valsabbino si è fatto promotore con altri enti e associazioni di un progetto di sviluppo nel paese africano con la costruzione di un centro formativo polifunzionale

23/09/2016 10:00:00
Un altare di Botticino Fiorito per la prima Chiesa dedicata a Paolo VI in Africa Un dono del Consorzio Cavatori del Bacino Marmifero della Valle di Nuvolera, Nuvolento, Paitone, Serle e Gavardo all’Associazione Sfera Franceschetti tramite il Rotary Valle Sabbia, alla presenza del prefetto

27/02/2013 09:10:00
Borsa di studio della Pace della Rotary Foundation Nell'ambito del programma delle Borse della Pace nel Mondo, il Distretto 2050 del Rotary International intende selezionare un candidato nel concorso per l'ammissione al corso di Master presso uno dei cinque Centri Rotary di Studi Internazionali e uno per il corso di Sviluppo professionale presso l'Università di Chulalongkorn (Tailandia)

01/01/2017 09:28:00
Donne e pace Nel 2014 in Israele è nato il movimento delle “donne per la pace”, Women Wage Peace, che nell'ottobre 2016 ha raccolto in una marcia per la pace dal nord di Israele a Gerusalemme circa 4mila donne coraggiose di diverse religioni



Altre da Valsabbia
25/09/2018

Lavenone e Rebecco in mostra a Venezia

Tra gli eventi collaterali della 16^ Biennale di Architettura anche un focus su due progetti di riqualificazione che si stanno realizzando in Valle Sabbia e in Valle Trompia grazie al programma AttivAree di Fondazione Cariplo 

25/09/2018

L'acqua che unisce

Appuntamento questo martedì sera a Idro con gli Amici della Terra e la consueta pubblica conferenza, per fare il punto sull’azione di salvaguardia del lago d’Idro e del fiume Chiese

22/09/2018

Il grande Aldo

Aldo Zambelli se n’è andato qualche giorno fa. L’hanno salutato carichi d’emozione i Vigili del fuoco del distaccamento di Vestone. Negli anni Sessanta del secolo scorso era stato il primo capo distaccamento (2)

21/09/2018

Instagram, uno strumento sempre più utile: anche per le aziende

Le regole del marketing sono cambiate (1)

21/09/2018

«In nome della madre»

Sarà lo spettacolo di Erri de Luca a chiudere gli appuntamenti di “Insoliti incontri” ambientati a Ono Degno di Pertica Bassa. A novembre la rassegna artistica si sposterà a Gavardo 

21/09/2018

Una nuova cappa per l'Ospedale di Gavardo

L’apparecchio è stato donato al Reparto di Oncologia dall’azienda Valsir Spa di Vestone e dall’Associazione ESA Onlus e servirà a garantire professionalità e sicurezza nella preparazione dei farmaci chemioterapici  (4)

20/09/2018

ROUJUTSU, l'Arte del Lupo in Valle Sabbia

Sono riaperte le iscrizioni ai corsi di ROUJUTSU nei comuni di: IDRO, NOZZA, AGNOSINE, PREVALLE, VALLIO TERME, BOTTICINO, BRESCIA, SALO’, MADERNO. Sono previste lezioni di prova gratuite. Per tutte le età


19/09/2018

Bonus Pubblicità: domande dal 22 settembre

Con Vallesabbianews è possibile recuperare fino al 90% della propria spesa pubblicitaria, sotto forma di credito d’imposta. Informati dal tuo commercialista


19/09/2018

I venerdì della Rocca

Inizierà questo venerdì, 21 settembre, il ciclo di eventi dedicato ad alcuni approfondimenti storici e culturali relativi ad Anfo e al territorio valsabbino 

19/09/2018

L'associazione «Borgo del Quadrel» premia i poeti dialettali

La scorsa settimana, in un auditorium gremito, sono state premiate le migliori poesie partecipanti al concorso in ricordo di Cesare Cavagnini. Presentato anche il volume “Rime e ricordi”, che raccoglie tutte le opere presentate 



Eventi

<<Settembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia