Skin ADV
Mercoledì 24 Maggio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Papaveri sopra Crone

Papaveri sopra Crone

di Simonetta Lombardi





27 Marzo 2017, 17.03
Valsabbia
Lettere al Direttore

Richiedenti asilo in Valle Sabbia, la posizione del Pd

di Redazione
Sul tema della gestione dell’accoglienza di richiedenti asilo nei Comuni valsabbini prende posizione il coordinatore di zona del Valle Sabbia Mariano Agostini

Amministrare significa saper scegliere responsabilmente, guardando al meglio per le proprie comunità, sempre più spesso in una logica sinergica che sappia interagire a più livelli con lo scopo di creare, implementare o semplicemente mantenere le migliori condizioni di vita per ogni individuo.

È su queste basi che i nostri Amministratori debbono saper affrontare il problema dell’accoglienza migranti, offrendo al Prefetto di Brescia l’unica risposta possibile, ovvero quella di una gestione associata della problematica su scala Valsabbina, in modo da poter governare il fenomeno senza invece subirlo, come soventemente accade laddove, dietro all’indisponibilità, alla chiusura più totale, si aprono le strade a soluzioni più pesanti da accettare proprio perché subite.

Anfo, Gavardo, Prevalle, Serle sono solo alcuni esempi (tra i più vicini) di presenze migratorie consolidatesi a seguito di gestioni privatistiche della problematica, dove un qualsiasi privato cittadino rende disponibili spazi per ospitate queste persone, le quali, ovviamente, faticano maggiormente a trovare un qualsiasi riconoscimento, creando al tempo stesso un maggior disagio, anche in termini di percezione, nella cittadinanza locale, già vessata all’inverosimile da una serie di tensioni.

Dire semplicemente No non basta più: anzi è deleterio per tutti, originari compresi; il modello a cui tendere è quello di una rete strutturale di Enti locali che accedono in prima persona ai fondi appositi, sulla scorta di progetti di accoglienza integrata destinati non a chiunque, ma a richiedenti protezione internazionale, rifugiati, titolari di protezione sussidiaria e umanitaria, grazie al coinvolgimento delle realtà del terzo settore.

Un vero e proprio sistema in grado di proteggere ogni parte, creando l’interazione tra i vari soggetti, non la contrapposizione come invece sovente avviene (o è avvenuto), in assenza di un governo istituzionale della problematica, anche quando l’istituzione assume un atteggiamento di protesta e anziché di proposta, come invece la stessa dovrebbe essere chiamata a fare.

Cercare di gestire il fenomeno è più difficile? Sicuramente, ma ne vale certamente la pena! Anche per garantire maggiori controlli, in un momento di indiscutibile incertezza; controlli sia iniziali sia nel proseguo della permanenza, con l’assunzione di tutti i provvedimenti e le iniziative del caso nei confronti di coloro che non posseggono (o avessero a perdere) i requisiti stabiliti.

Dobbiamo tornare a guardare oltre gli steccati di casa propria senza dimenticare la storia delle nostre collettività, che in passato sono state comunità di emigranti, sapendo di vivere nel presente; dobbiamo ripartire da tutti coloro che sono disponibili, Sindaci e Amministratori in testa, costruendo una progettualità, poi sapientemente gestita sul territorio, che abbia come fine unico e vero una sapiente integrazione, spalmandone uniformemente la presenza nei paesi, evitando eccessive concentrazioni, come invece si è già verificato dove il flusso non è stato governato in prima persona dai Comuni.

In Valle Sabbia operare in forma associata ha già dimostrato di saper dare buoni frutti: questa volta i risultati potrebbero essere ancora migliori, basta crederci e coniugare le cosiddette linee guida dello SPAR (sistema di protezione per i richiedenti asilo e rifugiati) con le caratteristiche e le peculiarità del territorio, scegliendo sia la miglior tipologia di accoglienza sia i destinatari dell’accoglienza medesima (singoli, adulti famiglie, donne sole in stato di gravidanza, soggetti bisognosi, ecc.) contrapponendosi così a gestioni che fanno del vantaggio economico la principale linea guida.

Mariano Agostini
Coordinatore di zona PD Valle Sabbia
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID71558 - 27/03/2017 19:02:20 (PETER72) Accogliamoli Tutti!
Avanti, in Italia c'é ancora posto!... e poi non dimentichiamo che in Europa ci sostengono facendo il tifo per noi. Doppia Ola di kiacchere e blablabla


ID71560 - 27/03/2017 20:48:18 (Vendicatore)
Bla bla bla del PD PARTITO DISASTRATO avete rovinato l'Italia estinguetevi


ID71568 - 28/03/2017 00:20:12 (ubaldo) Che ne dici Vendicatore...
...di provare a dire cosa ne pensi dei concetti espressi in questa lettera, invece che augurarti l'estinzione del prossimo? Sempre che tu ci riesca.


ID71569 - 28/03/2017 08:08:30 (Vendicatore)
Concetti espressi ???? Dai fammi un elenco , sempre che tu ci riesca


ID71570 - 28/03/2017 09:03:50 (ubaldo) x Vendicatore
Come volevasi dimostrare: un pappagallo, non un commentatore


ID71571 - 28/03/2017 10:59:13 (Dracomalfoil) ....
Non ho niente contro l'immigrazione di qualunque colore sia ,non ho paura del diverso e di qual che sia il motivo che li spinge a lasciare la propria terra.Semplicemente abbiamo problemi più gravi e più seri dell'immigrazione che va fermata immediatamente prima che si creino problemi ben più seri .Il problema si chiama classe dirigente incompetente


ID71572 - 28/03/2017 11:40:49 (Vendicatore)
Come volevo dimostrare un presuntuoso che non è in grado...


ID71573 - 28/03/2017 11:51:08 (ubaldo) Bravo Vendicatore
Ho visto che hai capito tutto, complimenti


ID71574 - 28/03/2017 13:53:15 (Vendicatore)
Vola basso va , che è meglio


ID71575 - 28/03/2017 14:28:49 (ubaldo) Mi spiego meglio Vendicatore
O intervieni argomentando le tue idee in merito a quanto c'è scritto in lettere ed articoli, oppure non lo potrai più fare. Vallesabbianews non accetta i troll che non riuscendo ad imbastire un benchè minimo ragionamento preferiscono limitarsi all'invettiva.


ID71576 - 28/03/2017 15:47:07 (Vendicatore)
Troll ? Chi non la pensa come te lo definisci troll ? .... Però quando incaricati vallesabbianews vengono a chiedere inserzioni pubblicitarie non chiedono se la penso come te...


ID71577 - 28/03/2017 16:07:54 (ubaldo) x Vendicatore
Troll come chi, solitamente anonimo, intralcia il normale svolgimento di una discussione inviando messaggi provocatori, irritanti o fuori tema. Adieu


ID71578 - 28/03/2017 16:12:59 (Vendicatore)
Adios


ID71579 - 28/03/2017 16:13:01 (ubaldo) I troll...
Qui sopra la definizione tratta da internet. Io aggiungo che i troll sono la feccia della società virtuale. Sono degli emeriti imbecilli. E se tu, Vendicatore, mi fai sapere chi sei, te lo vengo a dire in faccia.


ID71581 - 28/03/2017 18:26:50 (Vendicatore)
Vola basso gringo che non sei nessuno ! Ps io sono così distante dal mondo internet ti amo che il termine troll lo collegavo al vocabolario grillino....


ID71582 - 28/03/2017 18:32:41 (Vendicatore)
E per dirmelo in faccia che sono feccia ecc ecc ci sarà occasione alla scadenza pubblicitarie


ID71583 - 28/03/2017 18:37:25 (bob63) Booni
Saro' ripetitivo, ma x ora si parla di 6 immigrati x Comune ( anche se non si tiene conto dei gia' residenti o di chi vive gia' qua, un domani diventeranno 10 poi 15 ecc. vedendo come stiamo amministrando i flussi, ( 6.000 persone in 1/2 giorni )e considerando i vari tagli hai Comuni, i miliardi di € che ha di debito lo Stato verso i cittadini, non mi stupirei che poi spariscano anche i 35 € che fanno tanto gola a privati ( pochi ) e varie ONG - COOP. ecc.ecc.e alla fine saranno tutti a carico dei Comuni. Io non mi fido dello Stato.


ID71584 - 28/03/2017 18:41:40 (Vendicatore)
Nel frattempo farò 2 chiacchiere con i colleghi commercianti tanto per far sapere cosa pensi di noi... Stranamente ti inferiori quando si parla male del PD .. amici tuoi????


ID71585 - 28/03/2017 19:01:04 (ubaldo) Primo commento di Vendicatore
In calce all'articolo "Lo filma col telefonino e lo fa arrestare" lui commenta "Quante menate per nulla"


ID71586 - 28/03/2017 19:02:33 (ubaldo) Secondo commento di Vendicatore
In calce all'articolo «Chi vi ha dato il mio numero di targa?» commenta: "Eccoli finalmente ! Vuoi sapere chi ha dato il numero di targa ? L'ho dato io ! Su quello che ti ha dato del sedicente quel giorno ... Cmq sarebbero arrivati lo stesso a te"


ID71587 - 28/03/2017 19:03:48 (ubaldo) Terzo commento di Vendicatore
In calce all'articolo "Come per i terremotati" commenta: «Ma e' una battuta di cattivo gusto o chi ha scritp il titolo ha fatto "le SQUOLE alte"»


ID71588 - 28/03/2017 19:04:39 (ubaldo) Quarto commento di Vendicatore
In calce all'articolo "Auto contro moto" commenta: "È iniziato il moto gp della valsabbia gia col primo TESTA DI CASCO eliminato"


ID71589 - 28/03/2017 19:06:22 (ubaldo) Quinto commento di Vendicatore
In calce all'articolo "A fuoco il portone dei richiedenti asilo" commenta: "Se non ci arrivi a capirlo , son problemi tuoi ... hanno capito tutti tranne te"


ID71590 - 28/03/2017 19:07:41 (ubaldo) Sesto commento di Vendicatore
In calce all'articolo "Richiedenti asilo in Valle Sabbia, la posizione del Pd" commenta: "Bla bla bla del PD PARTITO DISASTRATO avete rovinato l'Italia estinguetevi"


ID71591 - 28/03/2017 19:10:04 (ubaldo) A Vendicatore a questo punto
.. il sottoscritto, responsabile anche di quello che lui scrive, gli si rivolge così: "Che ne dici Vendicatore di provare a dire cosa ne pensi dei concetti espressi in questa lettera, invece che augurarti l'estinzione del prossimo? Sempre che tu ci riesca."


ID71593 - 28/03/2017 19:10:32 (ubaldo) Vendicatore però sostiene che...
Io mi infervoro perchè sono amico di quelli del Pd.


ID71594 - 28/03/2017 19:12:20 (ubaldo) In realtà Vendicatore..
Che non ha neppure il coraggio di far sapere chi è e si nasconde dietro l'anonimato, è un troll tale e quale.


ID71595 - 28/03/2017 19:14:17 (ubaldo) Dice anche di essere un inserzionista di Vallesabbianews
Spero proprio che non sia vero e di sicuro la prima cosa che farò, semmai riuscirò a capire chi è, è di impedire ad un imbecille di tale risma di farsi della pubblicità su Vallesabbianews.


ID71596 - 28/03/2017 21:36:32 (Baldo degli ubaldi)
Bravo ubaldo, comunque in merito all'articolo mi sento d'accordo con la gestione degli immigrati, troppo facile dire no nascondendo la testa sottoterra sperando che i problemi si risolvino da soli


ID71597 - 28/03/2017 21:37:22 (PETER72) Non crucciatevi troppo...
in Italia siamo tanto buoni e accogliamo tutti... naturalmente in sistemazione All-Inclusive comprendente vitto, alloggio, bevande ai pasti e a merenda, compresi wi-fi e ricariche telefoniche... Tanto poi che problema c'è, al massimo poi si aumentano ai nativi indigeni italiani le addizionali regionali e comunali, non gli si asfaltano per qualche lustro le strade, non gli si mette più la carta igienica nelle scuole, eccetera, eccetera, eccetera. Politiche queste ormai consolidate dai recenti governi PD L o forse per meglio definirli pseudo Neo-DC


ID71598 - 28/03/2017 22:51:54 (Italianomedio) X ubaldo
Comunque ti sei proprio infervorato! ;-)


ID71599 - 29/03/2017 07:32:31 (ubaldo) x Italianomedio
Sapevo di essere intollerante all'imbecillità. Ora credo di esserne diventato allergico. Quando poi è "condita" con minacce pseudomafiose tipo "farò in modo che i miei amici commercianti non facciano più pubblicità ecc. ecc." cominciano a girare a mille e decollo. Mi spiace che poi lo "spettacolo" tocchi a voi :))



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
30/11/2016 10:00:00
Migranti: chi, cosa e come
Il Lions Club Desenzano del Garda e della Riviera Host in collaborazione con il Lions Club Alta Velocità hanno organizzato lo scorso 25 novembre un "intermeeting" dal titolo "Migranti, la povertà dei richiedenti asilo".  Ospite e relatore il vice prefetto vicaro dott. Salvatore Pasquariello


19/04/2017 14:48:00
Il Decreto Minniti è una soluzione? Negli scorsi giorni il Parlamento ha dato il primo via libera al Decreto Minniti sull’immigrazione. Il provvedimento intende rispondere a delle esplicite richieste della Commissione europea di un’azione più efficace sui rimpatri e nella gestione dei richiedenti asilo

04/03/2017 17:37:00
Perché è opportuno un progetto comune In merito alla proposta del prefetto di Brescia di istituire in Valle Sabbia un "Sprar" per l'accoglienza dei richiedenti asilo, sulla quale i sindaci hanno cominciato a confrontarsi, interviene Ernesto Cadenelli

06/04/2017 09:53:00
La «clausola di salvaguardia» funziona Almeno per Roè Volciano, uno dei pochi paesi valsabbini che ha accettato di costituire un Sprar per l'accoglienza dei profughi secondo i dettami della Prefettura

24/03/2017 17:45:00
A fuoco il portone dei richiedenti asilo Nottetempo, ignoti, almeno per il momento, hanno provato ad appiccare le fiamme al portoncino di ingresso della "Casa dei Sordomuti" di Roncone, dove da un paio d'anni vengono ospitati tredici richiedenti asilo 



Altre da Valsabbia
24/05/2017

Scuola di pane e di vita

Sabato 27 maggio, al Ricomilla di Roè, una cena a base di spiedo per sostenere la realizzazione di un nuovo edificio scolastico in Guinea Bissau

21/05/2017

Cassa Rurale, un anno di svolta

Approvato il bilancio 2016 che registra un utile di 1 milione 114 mila euro, migliori indici di solidità patrimoniale e l’adesione alla nuova capogruppo Cassa Centrale Banca

20/05/2017

2016, anno della svolta in Valle Sabbia

I dati diffusi nei giorni scorsi dall’Ufficio Turismo della Provincia di Brescia, confermano l’inversione di tendenza delle presenze turistiche nella zona della Valle Sabbia e del lago d’Idro

20/05/2017

85 mila euro di generosità

Tale la cifra raccolta dai gruppi della “Monte Suello” e destinata all’Ana nazionale per quattro progetti di ricostruzione a favore dei terremotati del centro Italia

19/05/2017

Barbiani alla prova del nove

Mancano ormai pochi giorni: il prossimo 28 maggio, infatti, il Trofeo Motoestate è pronto a scendere in pista sul circuito della Franciacorta. Fra i migliori anche il "nostro" Nicolò Barbiani, pilota bresciano di origini vobarnesi

19/05/2017

Assemblea generale

L'appuntamento con l'Assemblea generale della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella è per questo sabato, 20 maggio alle ore 20 al Palacongressi di Andalo e al Polivalente di Darzo, collegati fra loro in teleconferenza

18/05/2017

Ancora senza paga, nonostante le promesse

Giovedì scorso, 11 maggio, gli operai della Leali Steel si erano astenuti per otto ore dal lavoro: saltato il salario dello scorso novembre, sapevano già che non avrebbero preso nemmeno le spettanze per aprile


16/05/2017

Rinnovo pdr: difficoltà in Fondital

Tensioni alla Fondital dove il 18 maggio i lavoratori si riuniranno in assemblea per discutere le ultime novità in merito al rinnovo del premio di risultato

15/05/2017

Esperienza di lavoro all'estero, con Interlabor

La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella da il via alla 4^ Edizione del progetto Interlabor. che offre 18 opportunità di stage all'estero per giovani fra i 20 e i 32 anni. Adesioni entro luglio. (1)

Eventi

<<Maggio 2017>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia