Skin ADV
Venerdì 22 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.02.2019 Vobarno Provaglio VS Barghe

21.02.2019 Serle

21.02.2019 Vestone

20.02.2019 Bagolino

20.02.2019 Serle

21.02.2019 Preseglie

21.02.2019 Gavardo Valsabbia Muscoline Provincia

20.02.2019 Bagolino

22.02.2019 Sabbio Chiese

20.02.2019 Gavardo Valsabbia






27 Gennaio 2018, 08.02
Valsabbia
Ambiente

Pronti si parte

di val.
Comincerà questo 2 febbraio a Gavardo e Roè Volciano, la sfida valsabbina alla raccolta differenziata porta a porta. Con un servizio gestito "in house"

Inizierà con un imperativo: «Di sicuro non aumenteranno i costi, semmai tenderanno a diminuire».
Nei giorni scorsi la quasi totalità delle famiglie e delle attività produttive hanno ricevuto i “kit” per separare le diverse tipologie di rifiuto ed entro maggio, con Bagolino a fare da fanalino di coda, tutta la Valle sarà impegnata a gestire questa novità che ha il sapore della rivoluzione.

«Qualcuno ha provato a fare i conti dei giorni, criticando il fatto che non siamo partiti col primo di gennaio come era stato annunciato mesi fa.
Ebbene, non sa di cosa sta parlando» ha detto Giovanmaria Flocchini, presidente della Comunità montana, in prima linea insieme ai “suoi” su questa partita.

La particolarità di queste servizio in chiave valsabbina
, infatti, sta nel fatto che la gestione avverrà “in house” cioè se ne occuperà con una cinquantina di dipendenti direttamente “Servizi Ambiente Energia Valle Sabbia”, società totalmente pubblica.

«Una scelta arrivata dopo anni di confronto serrato durante i quali ha prevalso per tutti la logica dell’interesse della Valle che è trasversale a tutti gli schieramenti – continua Flocchini -. In poco più di un anno siamo poi riusciti ad effettuare una quarantina di gare, dieci delle quali con le regole “europee”, senza incontrare intoppi particolari, ed investendo in questa operazione sei milioni di euro.
Una scelta di civiltà che ci permetterà di recuperare il ritardo rispetto ad altre aeree».

L’idea che piace ai valsabbini è che, se è vero che dovranno impegnarsi un po’ di più per differenziare con attenzione, sanno anche che le risorse recuperate con la vendita dei materiali riciclati non finiranno fra i dividenti di una Società per azioni, ma resteranno in Valle.

«Noi non siamo imprenditori – ha affermato a questo proposito Flocchini -. Gli obiettivi sono il pareggio di bilancio, il miglioramento continuo del servizio, l’attenzione al cittadino e all’ambiente».

Inevitabile che con tante novità in ballo la partenza comune per comune avvenga gradualmente, come gradualmente spariranno i cassonetti.
Una transizione per nulla facile da gestire e tutti ora, amministratori e cittadini, incrociano le dita.

«E’ una sfida questa che possiamo vincere solo se la affrontiamo tutti insieme» ha chiosato il vice presidente comunitario e sindaco odolese Fausto Cassetti.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID74937 - 27/01/2018 11:40:03 (cocchivit) cocchivit@alice.it
a be se ha chiosato.


ID74940 - 27/01/2018 18:57:46 (gino)
Tempo fa avevo sentito dire che Bagolino adottava un sistema autonomo per la raccolta rifiuti, una bufala o un cambio di programma?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/02/2019 09:47:00
Porta a porta anche a Bagolino Prendono il via questa sera a Bagolino gli incontri per spiegare alla popolazione le modalità operative della raccolta differenziata

06/01/2008 00:00:00
Il servizio porta a porta di Prevalle Il Comune di Prevalle ha reso noto ai propri cittadini il calendario della raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta. Un servizio importante che ha incrementato in maniera considerevole la raccolta differenziata nel paese.

29/02/2016 15:48:00
Incontri per il porta a porta Si terranno questa settimana gli incontri per gli abitanti di Vallio Terme in vista dell’introduzione del sistema di raccolta porta a porta di carta, vetro-lattine e plastica che prenderà il via dal 1° aprile

30/01/2018 08:36:00
Via i cassonetti, arriva il porta a porta È iniziata ieri a Gavardo la rimozione dei cassonetti dalle strade in vista dell’avvio del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta

01/01/2018 08:00:00
Raccolta differenziata, gli incontri informativi Nel mese di gennaio farà la sua comparsa in Valle Sabbia la raccolta differenziata porta a porta. A Serle, che ha optato per il sistema di raccolta “integrale”, sono in programma quattro incontri informativi per la popolazione



Altre da Valsabbia
21/02/2019

Sviluppo locale, pubblicati i primi bandi

Sono attivi da ieri, 20 febbraio, i primi bandi di finanziamento in attuazione del Piano di Sviluppo Locale 2014-2020 del GAL GardaValsabbia2020 

21/02/2019

Doppio depuratore, lo sconcerto dei comitati ambientalisti

Il comitato gavardese Gaia e Muscoline&Ambiente esprimono sgomento per quanto emerso nella riunione svoltasi sabato scorso presso la sede della Comunità del Garda, ribadendo la proposta di una separazione tra depurazione e scarico dei reflui depurati
(3)

20/02/2019

Emodinamica a Gavardo, fra annunci e promesse

All’annuncio del direttore generale dell’Asst del Garda sull’impossibilità di avere il servizio al nosocomio gavardese, risponde il consigliere regionale della Lega Massardi: “La partita non è chiusa” (2)

19/02/2019

«Il Chiese va risanato, no al doppio depuratore nel fiume»

Anche il consigliere regionale Ferdinando Alberti prende posizione sulla questione depuratore del Garda ribandendo il no al doppio impianto nel Chiese: “Ogni energia e risorsa devono essere utilizzate per il risanamento ed occorre evitare altri impatti sul fiume” (9)

18/02/2019

Massardi: «Alghisi convochi subito il tavolo tecnico»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega chiede al presidente della Provincia di convocare con urgenza il tavolo tecnico, come previsto dall'incontro in Regione, per trovare una soluzione condivisa
(1)



18/02/2019

Per la Comunità del Garda il depuratore a Gavardo e Montichiari

Nell’assemblea di sabato dei Comuni gardesani ribadita la scelta “tecnica” di due depuratori nei comuni sull’asse del Chiese per i reflui dei paesi del lago (10)


18/02/2019

Come si amministra un Comune

C’è tempo fino a giovedì 21 febbraio per iscriversi al corso “ABC, Amministrare il Bene Comune” organizzato dalle Acli provinciali in collaborazione con le Acli della Valle Sabbia

16/02/2019

Un film western nel Savallese

Si intitola “Il sangue del cielo” e sarà girato a marzo tra Casto e Mura. Script e regista un giovane cineasta di Briale, studente dell’accademia Laba di Brescia 

16/02/2019

InEurope, con la Cassa Rurale

Daniele Tramontana, originario di Ponte Caffaro, è oggi in partenza per Marsiglia. Parteciperà ad un progetto di volontariato europeo

16/02/2019

Legalità e Impresa

E' iniziata in Valle Sabbia nella sede vobarnese di Fondital la serie di incontri programmati da Aib in collaborazione col Comandante provinciale della Guardia di Finanza colonnello Salvatore Russo

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia