Skin ADV
Lunedì 17 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








16.06.2019 Villanuova s/C Prevalle

16.06.2019 Casto

16.06.2019 Preseglie

15.06.2019 Vestone Agnosine Valsabbia

16.06.2019 Gavardo Valsabbia

15.06.2019 Vallio Terme

15.06.2019 Prevalle

15.06.2019

16.06.2019 Preseglie

15.06.2019 Bione



05 Dicembre 2015, 18.00
Valsabbia
La Nostra Valle online

Passa per Nozza l'innovazione in Valle Sabbia

di Redazione
Dalla Banda Ultra Larga alla gestione associata, passando per la Rocca d’Anfo. Il ruolo della Comunità montana di Valle Sabbia, col supporto di Secoval

In attesa dell'inaugurazione ufficiale della banda Ultra larga "targata" Comunità montana, Intred e Secoval, attesa per le 18 di questo mercoledì 9 dicembre alla presenza del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, vediamo un po' di cosa si sta occupando di questi tempi la Comunità montana.

Un'attività amministrativa e gestionale che, grazie anche alla collaborazione delle 25 Amministrazioni Comunali del territorio di propria competenza e del supporto operativo di Secoval srl, si concretizza, anche nella cosiddetta “gestione associata di funzioni e servizi comunali”.

L’Ente sovraccomunale ha assunto un nuovo ruolo che lo rende parte attiva e concreta nello sviluppo del territorio, superando i limiti che spesso incontrano soprattutto le piccole realtà amministrative, sviluppando e garantendo al cittadino tutti i servizi tradizionali dell’Ente pubblico, ma anche e principalmente una vasta gamma di nuovi servizi altamente innovativi, dando così la possibilità alle realtà montane più disagiate di poter superare i limiti che tale marginalità presenta, cercando di limitare lo spopolamento del territorio.

La finalità è quella di sostenere le amministrazioni
nell’esercizio delle funzioni amministrative proprie, sia da un punto di vista “funzionale” che “qualitativo” e, aspetto non meno importante, anche dal punto di vista “economico”.

Tutto questo non più con una visione limitata ai soli confini comunali ma con il coinvolgimento attivo di tutto il territorio della Valle ed anche dei comuni confinanti.
Pertanto vengono coinvolti nei progetti dell’ente sia i comuni valligiani (in numero di 25 di cui 18 con popolazione inferiore ai 3 mila abitanti) che comuni esterni ( una decina di piccola e media dimensione) che collegano la valle alla città.

Le attività per le quali sta operando la comunità montana
, in stretto collegamento con Regione Lombardia, sono essenzialmente le seguenti:

- dotare la valle delle necessarie infrastrutture di telecomunicazione, mediante l’attivazione di banda ultra veloce;

- ristrutturazione degli impianti di pubblica illuminazione finalizzata al risparmio energetico e strutturazione per servizi smart city, con modalità aggregative che coinvolgono 31 comuni;

- pianificazione di interventi volti al risparmio energetico degli edifici pubblici, mediante la società pubblica appositamente costituita (ESCO) con l’obiettivo, anche attraverso l’utilizzo dell’energia prodotta dai propri impianti ad energia rinnovabile, di puntare all’autosufficienza energetica;

- valorizzazione del patrimonio storico e ambientale (Rocca d’Anfo) con il fondamentale contributo regionale;

- stimolo agli enti competenti per il completamento della strada di fondo valle che collega al vicino trentino;

- supporto ai comuni per l’espletamento delle funzioni comunali con il ruolo di ente capofila mediante lo strumento della gestione associata che ad oggi coinvolge una trentina di comuni;

Per raggiungere tali obbiettivi è stato necessario avere un approccio sovraccomunale, considerando l’intera valle come un unico sistema economico, sociale ed ambientale e dedicare molto lavoro alla fase di progettazione e di raccolta e informatizzazione dei dati, per avere poi la “struttura” su cui attivare i servizi e studiare e programmare i progetti e gli interventi.
iò è stato possibile anche grazie al supporto operativo e tecnologico di Secoval srl Società partecipata.

La Comunità Montana di Valle Sabbia, con il supporto degli uffici di Regione Lombardia, ha posto tra i suoi obiettivi prioritari lo sviluppo delle reti di telecomunicazioni a Banda Ultra Larga (“Progetto BUL”) attraverso un impegno diretto nella realizzazione di infrastrutture diffuse sul territorio con la scelta lungimirante di destinare a tale finalità i fondi regionali PISL delle annualità 2011-2012-2013.

L’infrastrutturazione delle reti di telecomunicazione consente di anticipare in maniera significativa sviluppi che il mercato assicurerebbe in tempi più dilatati e di accrescere la competitività economica nonché la coesione sociale del territorio lombardo, assicurando vantaggi in termini di occupazione.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID62973 - 05/12/2015 19:50:17 (grandemago)
Ammazza ooooo.... da quando c' questo nuovo Presidente, che elogi alla comunita' montana, e che articoli importanti..... anche se tutte queste cose sono il frutto, le idee e il lavoro di altri, negli anni precedenti.....ma l'importanza la si d solo ora....


ID62984 - 06/12/2015 21:40:57 (ric)
Il frutto,le idee e il lavoro di altri sono cancellati dalle figuracce fatte chiedendo rimborsi per 100000 km fatti in un anno...!!!!Gli elogi ci sono per chi lavora bene e onestamente|!|



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/11/2014 08:57:00
Punto fermo Ha riscosso grande successo nei giorni scorsi il convegno organizzato da Secoval e dalla Comunità montana per fare il punto della situazione sull'avanzamento dei lavori per l'informatizzazione del servizio pubblico


20/10/2014 09:44:00
Secoval, Comitato di controllo e di indirizzo La Conferenza dei sindaci riunitasi a metà ottobre, ha nominato i membri del Comitato per l'indirizzo ed il controllo di Secoval


23/01/2018 18:05:00
Pratiche online, nuovi servizi 24h Per i comuni di Agnosine, Barghe, Bione, Preseglie, Serle e Treviso Bresciano è attiva la modulistica telematica dei procedimenti demografici

09/11/2014 09:46:00
Il futuro dei servizi è già qui Piccoli Comuni, grandi servizi. E’ la dicotomia valsabbina sviluppata in dieci anni di ricerca e innovazione targata “Secoval”, il braccio operativo della Comunità montana. Se ne parlerà in convegno che avrà luogo a Vobarno martedì mattina


30/05/2014 07:31:00
Tasi online In Valsabbia anche la Tasi si paga online. Con pochi click sul portale Prometeo di Secoval, è sufficiente una media abilità nell'utilizzo di internet per fare da soli




Altre da Valsabbia
17/06/2019

La condropatia rotulea

La condropatia rotulea è una condizione patologica che interessa l'articolazione del ginocchio ed indica una sofferenza del tessuto cartilagineo attorno all'osso

16/06/2019

Meno male che un prete c'è!

Grande festa oggi a Gavardo. Il novello sacerdote don Luca Pernici celebrerà la sua prima Messa nel paese dove si è fatto apprezzare come diacono. Seguiranno pranzo all’oratorio, incontro conviviale e Vespri

15/06/2019

Due nuovi capisquadra

Il distaccamento dei Vigili del fuoco di Vestone da qualche giorno è forte di due capisquadra in più, che andranno a dare manforte a quelli già presenti (1)

14/06/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Ecco una selezione degli appuntamenti in programma per il fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda e in provincia a cura del nostro Spaccadischi in versione estiva

14/06/2019

E la Regione?

«Chi ha rappresentato Regione Lombardia in occasione del vertice romano sulla depurazione del Garda?». Se lo chiede il Consigliere Gianantonio Girelli, che nel merito ha presentato un'interrogazione


14/06/2019

La voce gavardese del PD

Il Circolo del Partito Democratico di Gavardo picchia duro sul ruolo fin qui avuto nella partita del depuratore gardesano dal presidente della Provincia: "Arrogante e inadempiente, è ora che se ne vada".
(6)

14/06/2019

É tornato il super ammortamento per i veicoli commerciali

Con il Decreto Crescita, dal 30 Aprile il Governo ha reintrodotto la possibilità di super ammortamento al 130% di beni strumentali fino a 2,5 milioni di euro, sulla falsa riga della norma valida negli anni precedenti

13/06/2019

Ragionieri sempre

Si sono diplomati 49 anni fa e per il “cinquantesimo” vorrebbero poter incontrare gli studenti delle Quinte del Battisti di Salò. E da buoni ragionieri hanno già fissato la data

12/06/2019

Danni a mais, foraggio, frutta e verdura

L'ondata di maltempo di lunedì pomeriggio, con intense grandinate, ha provocato seri danni al comporto agricolo e ortofrutticolo in tutta la provincia bresciana
(1)

12/06/2019

Incredibile India

Per la sua visita a Brescia il Console Generale dell'India Binoy George è partito dalla Valle Sabbia. Il Rotary Club Valle Sabbia Centenario l’ha incontrato alla Fondital di Carpeneda

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia