Skin ADV
Mercoledì 27 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Nevicata di maggio

Nevicata di maggio

di Maria Rosa Marchesi



25.05.2020 Paitone Valtrompia

26.05.2020 Gavardo Villanuova s/C Muscoline

27.05.2020 Vobarno Gavardo Roè Volciano

26.05.2020 Paitone

27.05.2020 Bagolino

26.05.2020 Valsabbia Provincia

25.05.2020 Valsabbia Provincia

25.05.2020 Preseglie

26.05.2020 Sabbio Chiese

26.05.2020 Idro Valsabbia



13 Aprile 2020, 12.23
Valsabbia
Viabilità

Il deserto di Pasqua

di val.
Poche davvero le auto in viaggio lungo la 237 del Caffaro nel giorno di Pasqua

L’abbiamo percorsa tutta nella mattinata di Pasqua, dal Colle di Sant’Eusebio fino al ponte sul Caffaro e ritorno.
Poche davvero le auto incontrate lungo il tragitto.

Scendendo dalle Coste nessuno.
A Pregastine ecco un’ambulanza di Pronto Emergenza che gira nel rondò diretta verso la sede dei Fondi di Agnosine.
Nel frattempo da Odolo scendevano su altrettante motociclette due agenti della Locale della Valle Sabbia, che prendevano poi in direzione di Preseglie.

Fra Odolo e Sabbio incontro un’autovettura e ne supero un’altra.
Nessuno per la strada lungo lo spezzone di tangenziale che porta fino a Ponte Re, così anche fino a Nozza.

Fra Nozza e Vestone
di auto ne incontro un paio e prima della Capparola, sulla destra, ecco il primo posto di blocco, con gli agenti della Provinciale.
Prima di controllare me finiscono con una signora che deve andare ad accudire la madre centenaria poi, seri e competenti, si occupano della mia posizione.

Dagli agenti la conferma che di auto in giro ce ne sono poche: si tratta per lo più di persone che si spostano per brevi tragitti, per andare ad accudire animali nei poderi di proprietà.

Proseguiamo il viaggio ed ecco il secondo posto di blocco, a Lavenone. Questo è sulla sinistra, ma transitano così pochi veicoli che ci fermano anche qui.
Sono i carabinieri di Idro e dopo il doveroso controllo, nel quarto d’ora che mi fermo ad osservare il viavai, transita una sola autovettura. Si tratta di un bagosso che presenta il certificato di una visita fatta poco prima in ospedale.

Da lì fino a Ponte Caffaro per la strada non incontriamo più nessuno. Solo alcuni passanti, da contare sulle dita di una mano, nell’attraversare i vari paesi.
Se qualcuno ha deciso di trascorrere Pasqua e Pasquetta nella seconda casa in montagna, non l’ha certo raggiunta in pieno giorno lungo la 237 del Caffaro.

Sarebbe stato sicuramente intercettato e multato.

 
Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
11/04/2020 07:00:00
Non vanifichiamo i sacrifici fatti finora L’appello delle istituzioni, dei sindaci e delle forze dell’ordine per il weekend di Pasqua e il giorno di Pasquetta: rafforzati i controlli

23/03/2020 08:00:00
A Brescia continuano i controlli Nel weekend appena trascorso sono state ben 180 le persone denunciate dai Carabinieri perché violavano le prescrizioni relative al Covid-19, circolando senza un valido motivo

23/03/2020 09:45:00
10.000 euro per Pronto Emergenza È quanto ha donato la Valsabbia Investimenti Spa di Odolo, che si aggiunge a tante altre aziende del territorio che stanno dando un contributo concreto in questo momento difficile

02/03/2020 10:15:00
Pronto Emergenza, dalla Valsabbia alla «zona rossa» Sono ben 11 i volontari valsabbini del Pronto Emergenza che saranno impegnati per l’emergenza coronavirus: due autisti con due ambulanze presso gli ospedali di Cremona e Lodi, altri 9 la prossima settimana a Milano

12/04/2020 09:00:00
In campo anche i Carabinieri Forestali A vigilare sul rispetto delle ordinanze per contrastare il coronavirus nei giorni di Pasqua anche in aree montane e per un controllo anche ambientale ci saranno anche i Forestali lombardi



Altre da Valsabbia
27/05/2020

Caccia, il Consiglio approva la nuova legge regionale

Approvata la nuova legge regionale che ha introdotto la contestata norma dell’obbligo sia per le guardie venatorie, che per i cacciatori, di indossare un abbigliamento ad alta visibilità

27/05/2020

«Il centro di Gavardo, di qua e di là dal fiume»

Questo il tema di “FotografiAMO Gavardo”, il primo concorso fotografico promosso dall’Assessorato alla Cultura per scoprire e conoscere il paese con sguardi sempre nuovi


26/05/2020

«Una dote rara: saper ascoltare»

Per me un fulmine a ciel sereno: Davide Donati, direttore generale della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, ha rassegnato le sue dimissioni!

26/05/2020

Si torna in quota, dieci regole per frequentare i rifugi

E' il “Piano rifugio sicuro” stilato dal CAI per il ritorno in montagna dopo l'emergenza Coronavirus. Necessario prenotare il pernottamento e rispettare scrupolosamente le indicazioni del gestore

26/05/2020

Anche i Testimoni di Geova riprendono le riunioni

In linea con le indicazioni del ministero dell'Interno, anche la Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova ha adottato un proprio protocollo per la ripresa delle attività religiose nei propri luoghi di culto

26/05/2020

Lago e montagna, mete ideali per le prossime vacanze

Dai contatti ricevuti da opertori turistici, Agenzia territoriale per il turismo e dalle Pro loco, la Valle Sabbia e il lago d'Idro stanno suscitando interese per le prossime vacanze estive


25/05/2020

Fondazione Comunità Bresciana punta sulla coprogettazione

In collaborazione con Fondazione Cariplo la realtà bresciana lancia una Call To Action per l'implementazione del lavoro e delle reti territoriali dopo l'emergenza coronavirus

25/05/2020

COVID-19 nel mondo, quattro mesi dopo

Ringraziamo Germano Bonomi, convalligano di Sabbio, ricercatore al Cern e professore associato di Fisica Sperimentale all'Università di Brescia, per questo suo breve ma documentato studio col quale ci conduce con lo sguardo oltre i confini nazionali


25/05/2020

Rifugio chiuso sul Nasego

Resterà aperto solo uno spazio con funzione bivacco per le emergenze. L'annuncio arriva dopo una "decisione sofferta" da parte dei volontari che hanno sempre gestito la struttura


25/05/2020

Rsa, bloccati i nuovi ingressi

I posti ora ci sono ma al momento gli ingressi di nuovi ospiti sono bloccati: un dramma per le famiglie e un problema anche per l’occupazione

Eventi

<<Maggio 2020>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia