13 Aprile 2020, 12.23
Valsabbia
Viabilità

Il deserto di Pasqua

di val.

Poche davvero le auto in viaggio lungo la 237 del Caffaro nel giorno di Pasqua


L’abbiamo percorsa tutta nella mattinata di Pasqua, dal Colle di Sant’Eusebio fino al ponte sul Caffaro e ritorno.
Poche davvero le auto incontrate lungo il tragitto.

Scendendo dalle Coste nessuno.
A Pregastine ecco un’ambulanza di Pronto Emergenza che gira nel rondò diretta verso la sede dei Fondi di Agnosine.
Nel frattempo da Odolo scendevano su altrettante motociclette due agenti della Locale della Valle Sabbia, che prendevano poi in direzione di Preseglie.

Fra Odolo e Sabbio incontro un’autovettura e ne supero un’altra.
Nessuno per la strada lungo lo spezzone di tangenziale che porta fino a Ponte Re, così anche fino a Nozza.

Fra Nozza e Vestone
di auto ne incontro un paio e prima della Capparola, sulla destra, ecco il primo posto di blocco, con gli agenti della Provinciale.
Prima di controllare me finiscono con una signora che deve andare ad accudire la madre centenaria poi, seri e competenti, si occupano della mia posizione.

Dagli agenti la conferma che di auto in giro ce ne sono poche: si tratta per lo più di persone che si spostano per brevi tragitti, per andare ad accudire animali nei poderi di proprietà.

Proseguiamo il viaggio ed ecco il secondo posto di blocco, a Lavenone. Questo è sulla sinistra, ma transitano così pochi veicoli che ci fermano anche qui.
Sono i carabinieri di Idro e dopo il doveroso controllo, nel quarto d’ora che mi fermo ad osservare il viavai, transita una sola autovettura. Si tratta di un bagosso che presenta il certificato di una visita fatta poco prima in ospedale.

Da lì fino a Ponte Caffaro per la strada non incontriamo più nessuno. Solo alcuni passanti, da contare sulle dita di una mano, nell’attraversare i vari paesi.
Se qualcuno ha deciso di trascorrere Pasqua e Pasquetta nella seconda casa in montagna, non l’ha certo raggiunta in pieno giorno lungo la 237 del Caffaro.

Sarebbe stato sicuramente intercettato e multato.

 


Vedi anche
11/04/2020 07:00

Non vanifichiamo i sacrifici fatti finora L’appello delle istituzioni, dei sindaci e delle forze dell’ordine per il weekend di Pasqua e il giorno di Pasquetta: rafforzati i controlli

23/03/2020 08:00

A Brescia continuano i controlli Nel weekend appena trascorso sono state ben 180 le persone denunciate dai Carabinieri perché violavano le prescrizioni relative al Covid-19, circolando senza un valido motivo

12/04/2020 09:00

In campo anche i Carabinieri Forestali A vigilare sul rispetto delle ordinanze per contrastare il coronavirus nei giorni di Pasqua anche in aree montane e per un controllo anche ambientale ci saranno anche i Forestali lombardi

23/03/2020 09:45

10.000 euro per Pronto Emergenza È quanto ha donato la Valsabbia Investimenti Spa di Odolo, che si aggiunge a tante altre aziende del territorio che stanno dando un contributo concreto in questo momento difficile

02/03/2020 10:15

Pronto Emergenza, dalla Valsabbia alla «zona rossa» Sono ben 11 i volontari valsabbini del Pronto Emergenza che saranno impegnati per l’emergenza coronavirus: due autisti con due ambulanze presso gli ospedali di Cremona e Lodi, altri 9 la prossima settimana a Milano



Altre da Valsabbia
22/09/2020

CoSI' in Valsabbia

Abbiamo estrapolato i dati Comune per Comune per vedere come hanno votato i valsabbini, come sempre con l’aggiunta di Prevalle e Muscoline, anche se non fanno parte della Comunità montana

21/09/2020

Girelli presidente della Commissione d'inchiesta sull'emergenza Covid-19

Il consigliere regionale valsabbino del Pd: «La Commissione dovrà recuperare il tempo perduto, far luce su quanto accaduto e lavorare a proposte per una riforma del sistema sanitario regionale»

21/09/2020

Mascherine made in Prevalle

Prosegue la produzione di mascherine “Face cover Mercury”. Una produzione made in SABA Confezioni, una delle prime aziende, a marzo, a convertire parte della sua produzione per affrontare così l’emergenza nazionale

21/09/2020

Fronte del «no», i sindaci raccolgono adesioni

In vista della riunione della Cabina di regia i sindaci dell'asta del Chiese puntano ad un ulteriore aumento delle adesioni per la convocazione della conferenza dei sindaci nell'Ufficio d'Ambito

20/09/2020

Primo giorno di caccia

Nessun incidente, numerosi i controlli, tutto sommato poche le contravvenzioni. Sul Monte Stino, sabato, è stata rinvenuta la carcassa di un cervo con due pallottole in corpo

20/09/2020

Abbiamo bisogno di adulti responsabili ed autorevoli

Mai come quest’anno la ripresa della scuola è un evento carico di significati...

20/09/2020

Amici scrittori

Gavardo è da sempre una fucina di scrittori. Sono così numerosi che per citarli tutti ci vorrebbe un libro intero. Alcuni ho avuto la fortuna di conoscerli personalmente...

19/09/2020

Un prete con la 500

Grande festa questa domenica per i “cinquecentisti” bresciani, che si ritroveranno a Sabbio Chiese ospiti di don Dino

19/09/2020

Seggi aperti per il referendum costituzionale

Domenica 20 e lunedì 21 settembre si vota per il referendum sul taglio dei parlamentari. L’appello del Prefetto perché vengano rispettate le misure anti-Covid

19/09/2020

Nessuna sterile polemica, ma proposte costruttive

«Nessuna sterile polemica, ma proposte costruttive». Le mamme del Chiese controbattono nuovamente al presidente di Ato Aldo Boifava, col pieno sostegno delle associazioni e dei comitati che si battono per la difesa del fiume Chiese