29 Luglio 2020, 10.00
Valsabbia
Valsabbini in Regione

Girelli: «Un piano per azzerare gli arretrati»

di Redazione

Un piano straordinario per esaurire entro novembre le prestazioni sanitarie arretrate per l'emergenza Covid, approvata in Consiglio regionale la proposta del Pd


Sarebbero 18 milioni le prestazioni sanitarie rinviate a causa dell'emergenza Covid, secondo i dati di CREMS Lombardia dell'Università Cattaneo. Si tratterebbe, tra l'altro, di 2,2 milioni di esami diagnostici, 7,8 milioni di esami di laboratorio, oltre un milione di visite cardiologiche e 161mila controlli oncologici. Il risultato è l'allungamento a dismisura dei tempi di attesa e la messa a rischio della salute dei cittadini.

Per questa ragione il Pd ha proposto e ottenuto un impegno della Regione a predisporre un piano straordinario "per recuperare entro la fine di novembre le prestazioni ambulatoriali e chirurgiche sospese nel periodo della pandemia", prevedendo il prolungamento degli orari giornalieri e l'estensione al sabato e alla domenica dell'attività sanitaria in tutte le strutture, a cui fare fronte con l'arruolamento di personale medico e infermieristico dedicato interamente a questa attività.

L'impegno è contenuto in un ordine del giorno all'assestamento al bilancio regionale, a prima firma del capo delegazione del Pd in commissione sanità Gian Antonio Girelli, approvato oggi in Aula.

"Con il calare dell'emergenza sanitaria dovuta alla pandemia se ne è verificata una seconda – spiega Girelli - che è quella che riguarda tutte le visite, gli esami diagnostici e le prestazioni sanitarie non eseguite nei mesi del lockdown. In tantissimi ci segnalano tempi di attesa diventati impossibili e questo è un grande problema che la Regione deve affrontare subito. Oggi è stato approvato un piano per azzerare gli arretrati entro il mese di novembre ed è un fatto positivo a cui vigileremo perché segua una rapida traduzione in provvedimenti e assunzioni di personale."

Fonte: comunicato stampa



Vedi anche
08/07/2020 09:08:00

Sanità, Girelli: «Un voto che vale una sfiducia a Gallera» Approvata in consiglio regionale una mozione del Pd con primo firmatario il consigliere regionale valsabbino del Pd che chiede trasparenza sui fondi pubblici dati ai privati

13/05/2020 10:27:00

Test sierologici, Girelli: «La Regione non risolve il Far West» Il commento del capodelegazione del PD nella Commissione Sanità del Consiglio regionale Gian Antonio Girelli riguardo all'approvazione della delibera sui test sierologici a pagamento

10/05/2018 07:00:00

Girelli presidente della Commissione Carceri Il consigliere regionale valsabbino del Pd è stato votato ieri mattina a larghissima maggioranza nuovo presidente della Commissione speciale sulla condizione carceraria del Consiglio regionale

25/02/2018 19:00:00

Gian Antonio Girelli, col «Partito Democratico» Sono quattro i candidati valsabbini che corrono per il Pirellone. Abbiamo chiesto loro di presentarsi. Il terzo in ordine alfabetico è Gian Antonio Girelli, 55enne di Barghe, amministratore di lungo corso e consigliere regionale uscente

06/03/2018 07:53:00

Due valsabbini in Regione I rappresentanti valligiani in seno al Consiglio regionale, saranno Floriano Massardi per la Lega e Gian Antonio Girelli per il PD



Altre da Valsabbia
03/08/2020

Comuni di confine, «riparto dei fondi non equilibrato»

Quattro milioni a testa per quattro anni ai due Comuni di confine della Valtellina e solo 700mila euro ciascuno all'anno per gli undici Municipi bresciani, tra cui i valsabbini Bagolino e Idro. La polemica

03/08/2020

Valsir, controllo totale

Non solo in Valsir, ma anche per Oli, Marvon e Alba, è stata messa in pratica una massiccia operazione di controllo e prevenzione del rischio Covid

02/08/2020

Fiume Chiese e Lago d'Idro, per un uso sostenibile dell'acqua

E' stata approvata qualche giorno fa, a firma del consigliere trentino del Movimento 5 Stelle Alex Marini, la proposta per un progetto di ricerca applicata per assicurare un uso sostenibile delle risorse idriche dei territori trentini e bresciani

01/08/2020

«Le risposte è bene che arrivino dal Ministero»

Comitati e associazioni ambientaliste, in un comunicato unificato che riportiamo integralmente, invitano i sindaci dei Comuni dell'asta del Chiese, in merito al Tavolo tecnico sulla depurazione del Garda, a respingere qualsiasi soluzione tecnica non vagliata dalla politica

01/08/2020

A piedi e in bici per credere in sé stessi

Torna il progetto educativo di cooperativa Area che utilizza l’esperienza del viaggio di gruppo come strumento di riabilitazione e integrazione sociale alternativo al carcere minorile. Coinvolti 20 adolescenti posti in regime di “messa alla prova” da parte Tribunale dei Minorenni di Brescia

01/08/2020

Presidio alla Tematrade

Operai in agitazione nel sito produttivo di Prevalle. Sul tavolo delle trattative l'erogazione del fondo antiusura, la cassa integrazione, le paghe arretrate ed un'istanza di fallimento. VIDEO

30/07/2020

Facebook no grazie

Banca Valsabbina aderisce alla campagna di sensibilizzazione contro i fenomeni di odio sempre più diffusi sul web e sospende gli investi pubblicitari sul più popolare dei social

30/07/2020

Le mamme del lago: «Ci siamo anche noi»

Le Mamme del Lago prendono spunto dalla lettera da noi pubblicata sottoscritta da una delegazione delle mamme del Chiese. E dicono la loro

30/07/2020

Falso allarme

«Tre morti nel lago d’Idro» questa la notizia che è stata nell’aria per più di due ore attorno al lago d’Idro. Invece no, per fortuna

29/07/2020

Da «aiutiAMObrescia» un aiuto alla Cogess

La cooperativa sociale di Barghe, e in particolare il suo ambulatorio per bambini autistici, hanno ricevuto da “aiutiAMObrescia” 30mila euro a sostegno della ripresa delle loro attività nel post Covid