Skin ADV
Venerdì 19 Luglio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Giglio martagone a Tombea

Giglio martagone a Tombea

di Antonio Bonomi





12 Marzo 2019, 09.30
Valsabbia
Viaggi

Diario di viaggio dall'Australia

di Francesco Turnero
Riceviamo e pubblichiamo volentieri il racconto di un giovane valsabbino in giro per l’emisfero australe, un'esperienza che ha segnato la sua giovane vita

Nel mio ventiseiesimo anno c’è stato spazio per un nuovo continente. Primordiale ma non selvaggio. Fatto di terra rossa e eucalipti.

C’è stato spazio per distanze che sembravano non colmarsi mai ed ogni arrivo diventava punto di partenza in un perpetuo inseguire me stesso.

Nei miei occhi c’è stato spazio per l’infinito cielo stellato del sud del mondo, dove ho sentito il peso dell’universo, dove il sole ha incendiato i miei tramonti ed ho desiderato di vivere in un eterno crepuscolo per contarne i colori.

Sulla mia pelle c’è stato spazio per graffi, tagli, punture e bruciature, ma c’è stato anche spazio per gli abbracci ricevuti da fraterni sconosciuti che hanno camminato con me.

I miei timpani hanno vibrato al canto di uccelli ancestrali, hanno danzato con le frequenze di antichi strumenti della vera gente e si sono commossi con l’eco delle immense cattedrali di roccia, perse nel silenzio del deserto.

Nel mio petto c’è stato spazio per tutta l’aria dell’oceano all’alba e c’è stato spazio per l’ossigeno che punge delle montagne. C’è stato spazio per gli enormi respiri trattenuti quando ho avuto bisogno di raccogliere tutto il mio coraggio e c’è stato tanto fiato per gridare “buona fortuna” ai compagni di viaggio.

Ma nel petto non c’è stato più spazio per il cuore.

È cresciuto come un bimbo nella pancia della sua mamma. Dieci, cento, mille volte! È cresciuto a dismisura.
Si è nutrito di pensieri, sorrisi, paesaggi e culture.
Si è nutrito dei sì ma anche dei no che la strada mi ha dato.
Si è nutrito di sassi, di conchiglie e di piume messi nello zaino o fra le pagine di un libro.
Si è nutrito di cartine geografiche e di collane.
Si è nutrito del profumo dei fiori d’arancio e del fango attaccato alle scarpe. Si è nutrito di ostelli, stanze disordinate e poca intimità.
Si è nutrito di automobili sgangherate e taniche e taniche di benzina.
Si è nutrito degli 8500km che mi hanno portato ad amare questa grande, sterminata isola.

E quindi, visto che ormai è troppo grande per poterlo riportare a casa, il mio cuore lo lascio qui dove ha imparato ad amare.

Lascio il mio cuore a quest’isola che non c’è, come un moderno Peter Pan, con la promessa di tornare presto a riprenderlo.

Francesco Turnero
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID79929 - 12/03/2019 09:44:11 (Veronica2)
Grazie Francesco, per avermi fatto emozionare, per avermi fatto vivere, attraverso te, un continente a me sconosciuto. Ho visto paesaggi a me sconosciuti, ho ascoltato suoni diversi e ho sentito il pulsare grande e vivo di un giovane cuore..buona continuazione.. alla prossima



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/09/2008 00:00:00
In Australia per la GMG e un incontro speciale Pubblichiamo a puntate il racconto della singolare esperienza che ha vissuto questa estate Elisa Gorizia, una ragazza di Agnosine che ha partecipato alla GMG a Sidney e ha colto l'occasione per far visita a una zia emigrata anni fa in Australia.

23/06/2012 08:42:00
Sommelier in Australia A Sydney si chiedono increduli come faccia, giovane e donna, a fare il sommelier. Lei li stupisce con la sua professionalità e finisce sul giornale. E' di Serle.

18/09/2008 00:00:00
Un’emblematica storia di emigrazione Durante l’incontro la zia Francesca racconta ad Elisa la sua storia di giovane emigrata, dei sacrifici incontrati nella nuova vita in Australia, ma anche di come con l’impegno suo e del marito sia riuscita a crearsi una nuova vita.

12/06/2017 07:00:00
Ritorno a Matera, con Area Viaggi Dopo il successo del viaggio di maggio, Area Viaggi ripropone dal 27 settembre all'1 ottobre questo affascinante tour tra Basilicata e Puglia alla scoperta di Matera denominata la città dei "Sassi" e Alberobello con i suoi trulli

17/04/2019 06:13:00
Da Capo Nord alle isole Lofoten Inizia con oggi un rapporto di collaborazione fra Vallesabbianews.it e Nicolini Viaggi, storica agenzia di Gavardo e propone splendidi itinerari in tutto il mondo. Questa settimana si va… in Norvegia



Altre da Valsabbia
19/07/2019

Vacanza salute per i bambini Saharawi

Sono nove quest’anno i piccoli accolti dall’associazione Rio de Oro Gavardo per un periodo di vacanza e di cure in Valle Sabbia e nel bresciano

19/07/2019

L'osteoporosi

L'osteoporosi è una malattia che colpisce lo scheletro ed è caratterizzata da una riduzione della massa ossea e dal deterioramento del tessuto osseo

19/07/2019

Famiglie al Museo

Da Odolo a Bagolino, da Pertica Alta a Sabbio Chiese, una serie di iniziative organizzate dal Sistema Museale valsabbino per avvicinare adulti e bambini – e perché no, anche i turisti – al patrimonio culturale della Valle Sabbia


19/07/2019

Il Santa Maria nell'orbita Synlab

Il Poliambulatorio  Santa Maria di Vobarno entra nel circuito internazionale Synlab. I Bergomi: “Solo così possiamo garantire a migliaia di persone l’accesso a servizi sanitari sempre più all’avanguardia” (1)

19/07/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Un super weekend tra musica e spettacolo quello che ci attende in Valle Sabbia, sul Garda, in città e in provincia

18/07/2019

«Wer Bist du (chi sei tu)?»

E' stato presentato nei giorni scorsi a Casto il libro di Bruno Garzoni, comercialista valsabbino di Roè Volciano, che per una volta ai numeri ha sostituito le lettere, per indagare l'eterno tema umano: l'innamoramento
(1)

18/07/2019

Energia dall'acquedotto

Politecnico di Milano ed A2A insieme nello sperimentare una speciale valvola che promette le gestione in tempo reale dei flussi idrici e anche il recupero di energia. Il primo impianto è stato piazzato a Vestone
(1)

18/07/2019

Due valsabbini da Lavenone a Venezia

La ricerca sulla straordinaria vicenda dei fratelli Bontempelli Dal Calice è l’oggetto del libro di Giuseppe Biati che verrà presentato questo venerdì, 19 luglio, a Lavenone 

18/07/2019

Lettera aperta al nuovo presidente

Questo venerdì alle 18 ci sarà l'Assemblea che affiderà i nuovi incarichi di governo in Comunità montana. Le associaizoni contrarie alla costruzione del depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari, anticipano le loro richieste
(5)

17/07/2019

Laboratorio Gastronomico per valorizzare i prodotti locali

Lunedì 22 e 29 luglio al via i momenti formativi per elaborare il Menù delle Valli Resilienti creando una sinergia tra ristoratori e produttori agricoli locali

Eventi

<<Luglio 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia