24 Febbraio 2018, 08.00
Valsabbia
Concorso

Creatività contro le ludopatie

di Redazione

Un concorso rivolto alle scuole superiori valsabbine per la progettazione di prodotti per la promozione di interventi di contrasto al gioco d’azzardo


Nell’ambito dei progetti finanziati dalla Regione Lombardia in tema di prevenzione dalle dipendenze del gioco d’azzardo, la Comunità montana di Valle Sabbia ha indetto “Io Gioco ad Altro”, un concorso che si rivolge a tutti gli studenti delle scuole superiori della Valle Sabbia.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di valorizzare e premiare la creatività dei giovani studenti proponendo loro di cimentarsi nell’ideazione di oggetti originali ed innovativi, coinvolgendoli attivamente nella formulazione di strategie di prevenzione e promozione della salute e nella creazione di comunicazione efficace sulla tematica,  in una logica peer e social, scambiandosi esperienze ed emozioni, per accrescere la sensibilizzazione sul tema e favorire la conoscenza dei servizi e delle risorse presenti sul territorio.

Il concorso è stato realizzato grazie al forte interesse di Comunità Montana riguardo al progetto di prevenzione dalle dipendenze del gioco d’azzardo, ed inoltre grazie alla collaborazione tra la cooperazione sociale (le cooperative sociali Area ONLUS e Il Calabrone) e il Fab Lab Vallesabbia, un laboratorio di fabbricazione digitale e manuale, un luogo aperto a tutti, dove è possibile realizzare esperimenti e progetti, grazie alle competenze e alla strumentazione disponibile.

Grazie alla condivisione delle conoscenze il FabLab permette a chiunque di imparare a costruire da sé, utilizzando tecnologie vecchie e nuove dove sia i privati che le aziende possono avvalersi del supporto di professionisti competenti, dalla fase di progettazione alla realizzazione di prototipi ed oggetti.

La premiazione dei vincitori del concorso avrà luogo il 25 maggio all’istituto d’Istruzione Superiore G. Perlasca di Idro, nell’ambito di una ricca giornata interamente dedicata alla tematica con lo spettacolo teatrale “L’azzardo del giocoliere” di Federico Benuzzi, video e spot realizzati dagli studenti sulla canzone “Non m’azzardo più”  in  collaborazione con Dellino Farmer e la presentazione dei progetti realizzati.


Aggiungi commento:
Vedi anche
06/04/2018 10:50:00

Idee creative contro il gioco d'azzardo Gli studenti delle scuole superiori valsabbine hanno tempo fino a venerdì 27 aprile per progettare un gioco o un logo all’interno del concorso “Io Gioco ad Altro”, promosso dalla Comunità Montana di Valle Sabbia per la valorizzazione della creatività contro le ludopatie

20/09/2015 10:00:00

Combattere le ludopatie, un progetto in sinergia La Comunità montana di Valle Sabbia ha promosso in sinergia con 12 Comuni ed enti del terzo settore un articolato progetto per conoscere quando è diffuso il gioco d’azzardo patologico e informare la popolazione in chiave preventiva

11/11/2016 10:22:00

Adolescenti e gioco d'azzardo in Valle Sabbia Interessante l’indagine realizzata nell’ambito del progetto sulle Ludopatie dalla Comunità montana e dalle cooperative sociali partner del progetto in merito al fenomeno del gioco d’azzardo fra i ragazzi della Valle Sabbia

11/11/2016 10:00:00

Gioco d'azzardo patologico, fenomeno da tenere sotto controllo Si è tenuto ieri presso la sede della Comunità montana a Nozza di Vestone un corso di formazione per agenti delle Polizie locali della valle sul fenomeno del gioco d’azzardo patologico

07/03/2018 10:40:00

Gioco d'azzardo e nuove tecnologie Continua il ciclo di attività formative in tema di prevenzione del gioco d’azzardo dedicate ai genitori nell’ambito del progetto sulle ludopatie della Comunità Montana. Questo venerdì, 9 marzo, appuntamento a Vobarno



Altre da Valsabbia
10/07/2020

Acque&Terre Festival, il cartellone completo

Svelato il programma completo della rassegna estiva di oncerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago: 11 appuntamenti fra luglio e agosto in 8 paesi

09/07/2020

Anziani e disabili soli, l'appello: «Permettete ai parenti le visite»

Il gruppo “Connettere Salute” lancia un appello tramite lettera aperta indirizzata ai vertici della Regione Lombardia per chiedere l'immediata revisione della delibera di giunta che tuttora impedisce ai familiari di fare visita agli ospiti delle strutture

09/07/2020

«Ciak in Lombardia», la Regione sul set

L'assessore regionale al Turismo Lara Magoni introduce un bando per selezionare progetti audiovisivi che valorizzino l'immagine della Lombardia che si rialza dopo l'emergenza coronavirus. Iscrizioni aperte dal 15 luglio

09/07/2020

Svelata la ricerca del 2018

Dopo ben due anni di mistero lo studio sul depuratore del Garda redatto nel 2018 dall'Università di Brescia su commissione di Acque Bresciane è stato reso pubblico. Il commento del sindaco di Montichiari Marco Togni

09/07/2020

Comitato Gaia, una petizione online per fermare il progetto

Lanciata su Change.org all'inizio della settimana, la petizione del Comitato ambientalista di Gavardo ha già raccolto diverse centinaia di firme per bloccare il progetto del maxi depuratore del Garda sul fiume Chiese

08/07/2020

Consorzio Medio Chiese contrario al depuratore

Sollecitati dal sindaco di Montichiari Marco Togni, i responsabili del Consorzio hanno affermato di non aver mai condiviso il progetto, ma di aver solo fornito i dati idrogeologici richiesti. Acque Bresciane: “Un equivoco lessicale”

08/07/2020

Sanità, Girelli: «Un voto che vale una sfiducia a Gallera»

Approvata in consiglio regionale una mozione del Pd con primo firmatario il consigliere regionale valsabbino del Pd che chiede trasparenza sui fondi pubblici dati ai privati

08/07/2020

L'arte in Valle Sabbia: valutazioni critiche e nuove prospettive

Quarta e ultima puntata della serie dedicata all’arte e cultura nel bresciano a cura di Giovanni Baronchelli stavolta dedicata all’ambito artistico valsabbino moderno e contemporaneo
• VIDEO

07/07/2020

50 anni di Regione Lombardia

Il consigliere valsabbino della Lega Floriano Massardi: “Cinquantesimo sia la festa di tutti lombardi, nella certezza assoluta che ci rialzeremo più forti di prima”

07/07/2020

Derivazioni idroelettriche, in arrivo fondi per le aree montane

Anche Rsa, scuole ed enti pubblici di 11 Comuni valsabbini beneficeranno della monetizzazione dei fondi che le società idroelettriche devono alle aree interessate per lo sfruttamento delle acque