Skin ADV
Venerdì 14 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








Pensiero d'autunno

Pensiero d'autunno

di Gianfranco Fenoli



12.12.2018 Prevalle

13.12.2018 Vobarno

12.12.2018 Provaglio VS

12.12.2018 Agnosine

12.12.2018 Idro

12.12.2018 Gavardo

12.12.2018 Vobarno Bagolino Gavardo Villanuova s/C Prevalle Salò

13.12.2018 Sabbio Chiese

13.12.2018 Agnosine

13.12.2018 Salò






11 Ottobre 2018, 05.59
Valsabbia
Lettere

A favore dell'idea sul reddito di cittadinanza

di Mattia Chiodi
Gentile direttore, vorrei confutare quanto scritto nella lettera dal sig. Ferroni sul tema del reddito di cittadinanza in quanto ritengo che l’idea di fondo, sulla quale si basa la manovra fiscale del governo, sia la chiave per far ripartire l’economia reale

Il sig. Ferroni, nella sua lettera, sostiene che questa riforma non funzionerà a causa del “proverbiale senso civico degli italiani” che favorirà i più furbi a scapito di chi paga le tasse (quindi siamo un popolo di disonesti?); secondo questa logica allora il governo non dovrebbe neppure concedere la sanità gratuita alle persone perché qualcuno se ne potrebbe approfittare.

Sono d’accordo con il sig. Ferroni sul fatto che serviranno dei controlli severi e tutta una serie di accorgimenti pratici al fine di rendere tale misura davvero efficace; non posso negare che in Italia ci sono molte distorsioni burocratiche ma questo è un problema legato non tanto alla manovra quanto al sistema in sé e, a mio avviso, è facilmente risolvibile se c’è la volontà di cambiare.
Finora, dai precedenti governi, non ho visto alcun tentativo serio di porre rimedio a questi problemi (es. Equitalia) e solo ora si sta tentando seriamente di migliorare il sitema.

Spesso, per evitare di far prendere un infarto agli italiani, si dimentica di raccontare che in molti Stati europei esiste già il reddito di cittadinanza; naturalmente è chiamato con altri nomi e con formule diverse ma l’obbiettivo comune di queste misure è migliorare la qualità della vita delle persone aiutandole sia ad inserirsi nella società che nel mondo lavorativo.

Penso che lo Stato come istituzione abbia il dovere di aiutare i suoi cittadini ed in particolare chi è in difficoltà investendo risorse e non solo quello di pretendere (come è stato finora).
Non è come si vuol far credere assistenzialismo bensì un aiuto concreto e diretto alle famiglie e alle persone che ne hanno bisogno permettendo loro di migliorare la loro situazione economica e, a catena, di risanare anche l’economia reale e il debito pubblico. 

Negli ultimi anni, con il succedersi dei vari governi (Berlusconi, Monti, Letta, Renzi), tutte le manovre finanziarie si sono basate su politiche di austerità che si sono curate solamente di colmare il debito portando al recesso dell’economia reale e prolungando la condizione di crisi.

Molti probabilmente si ricorderanno la manovra “lacrime e sangue “di Elsa Fornero.

Quali benefici abbiamo avuto? Niente, anzi ne siamo usciti ancora più impoveriti e l’Italia ancora più indebitata.
Le altre nazioni che non hanno seguito tale modello e, al contrario, hanno fatto ulteriore debito per rilanciare gli investimenti, sono uscite dalla crisi molto prima di noi.

Quindi il concetto di debito su cui spesso la gente si sofferma non è una regola ferrea, bensì qualcosa che va intravisto più in un’ottica orientata verso il futuro e più legata al concetto di investimento.

Come giustamente suggerisce il sig. Ferroni,
la Valle Sabbia è stata forgiata grazie al lavoro e all’operosità della gente, tuttavia non bisogna dimenticare che, grazie agli investimenti pensati a lungo termine, le aziende si sono rinnovate nel tempo e hanno mantenuto il loro prestigio, altrimenti a quest’ora la Valle Sabbia sarebbe solo una landa desolata.
La stessa cosa vale per le persone: se si dimentica di dare loro le possibilità o di spendere nella loro formazione, per correre dietro a questo debito, siamo già falliti.

Le tre categorie di persone che il sig. Ferroni cita
cioè i giovani precari, gli over 50 e le donne, sono le categorie più deboli della società che questo strumento vuole tutelare ed aiutare, in quanto assicura una retribuzione adeguata e un loro reinserimento nel mondo del lavoro che altrimenti non sarebbe realmente fattibile; inoltre tale misura permette di annullare il voto di scambio in quanto le persone non sono più soggette a ricatti.

Infatti il concetto etico fondamentale, intorno a cui ruota tutto il sistema del reddito di cittadinanza e che a mio avviso lo rende così forte, è la solidarietà.
Ci sono tanti motivi per cui una persona può trovarsi in difficoltà economica ma spesso c’è l’incapacità concreta di rialzarsi.
Credo che chiunque si trovi o si sia trovato in una tale situazione vorrebbe avere un aiuto e a sua volta, se ne avesse le possibilità, vorrebbe aiutare il prossimo. 

Il reddito di cittadinanza è l’atto più civile di uno Stato verso i suoi cittadini
perché lo Stato dimostra di essere non solo al loro servizio ma soprattutto al loro fianco.

Mattia Chiodi

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID77864 - 11/10/2018 08:25:56 (MORETTI.1975) Bravo grillino Mattia
tanti tanti argomenti per decidere di votare Lega alle prossime europee.


ID77865 - 11/10/2018 08:45:32 (VENTONORD11) Paradiso terrestre
Mattia vuole il paradiso terrestre. Che buono. Ma chi paga ??n Lo sa Mattia che dare 780 a chi non lavora e non lavorera' in particolare al Sud perché non ci sono offerte di lavoro , e' una offesa per queste persone : 1) pensionati che dopo aver lavorato 30 anni prendono o prenderanno a 67 !!! euro 700 !! ) Ragazzi che per 2/3 anni svolgono lavori di Tirocinante Inserimento etc etc sa' a quanto ? dai 450 ai 700 euro al mese LAVORANDO UN MESE. 3 ) Dipendenti di Cooperative commessi settore artigiano dove lo stipendio raggiunge a mala pena i 1.000 euro RIPETO LAVORANDO !!! E per questi cittadini onesti il GOVERNO DEL CAMBIAMENTO cosa dà ? Nulla ripeto Nulla. Anzi per finanziare in parte il reddito di FANNULLANZA verranno tagliate alcune detrazioni !!! INTERESSI SUI MUTUI , SPESE SANITARIE E ALTRO , Quindi aumento della tazzazione !!! ALTRO CHE RIDUZIONE DELLE TASSE. sE MI TOLGONO 100/500 euro di detrazioni , questo e' aumento delle TASSE. GRAZIE


ID77866 - 11/10/2018 08:54:38 (VENTONORD11) ASPETTO RISPOSTE
Aspetto DA TEMPO dAi leghisti GIUStificazioni , perché io dovrei vedere positivamente un partito che ha cambiato radicalmente la sua funzione originaria?? , SE non dividere l' Italia , almeno difendere il Nord da un Sud da sempre sanguisuga assistenzialista .La Lombardia ha un residuo fiscale di 56 miliardi di euro annui , Cioe' versa a Roma 56 md di piu' di cio' che spende , e sapete dove vanno questi soldi ? Alle regioni del Sud. E' stato fatto un REFERENDUM ? Vi ricordate o avete la memoria corta !!, per avere le autonomie . Che fine a fatto ? Salvini , altro che Leader si e' venduto a Di Maio , mettiamo almeno 10 md x reddito di fannullanza , e andranno quasi tutti al Sud. e L'operaio del Nord con stipendio da e 1.100 che prende ? NULLA. GRAZIE LEGA NORD , DOVRESTE CHIAMARVI LEGA PER IL SUD , O LEGA ASSISTENZIALE. Ma il Sig Bossi , ( lui e suo figlio sono a processo perche hanno rubato ) è ancora a Roma che dice ? VOLTAGABBANA TRADITORI SPERO RINASCA UNA VERA


ID77868 - 11/10/2018 10:26:08 (pierdo53) fondamentalmente
mi sento di approvare quanto esposto da Mattia sull'importanza di aiutare i più deboli (italiani) e sul fatto che le politiche di austerità sino a qui condotte dai vari governi non hanno invertito la tendenza sul debito pubblico (ultimi 4 Governi il debito pubblico cresce per più di 300 miliardi). Rimane il grande scoglio della proverbiale FURBIZIA ITALIANA. In alcuni paesi del nord la parola FURBO è offensiva al pari IGNORANTE, CRETINO ecc. ecc., da noi è un pregio, negli Stati Uniti chi evade le tasse è considerato (o forse era) un ladro verso la collettività e pertanto un crimine tra i più vergognosi, non mi sembra che sia la stessa cosa in Italia, dove l'evasore è considerato a tutti gli effetti un FURBO e pertanto una persona considerata. Ecco, io credo che il reddito di cittadinanza può dare i frutti sperati solo ed esclusivamente cambierà la nostra mentalità in questo senso e


ID77870 - 11/10/2018 10:28:18 (pierdo53) continua
....e se avremo il coraggio di dire a questa persona che è un LADRO e non un FURBO.


ID77871 - 11/10/2018 11:57:44 (DiegoA) Sinceramente
in un paese dove la gente rifiuta il posto di lavoro perche' la sera deve andare a giocare al pallone o altro (e non sono pochi) dare dei soldi a chi sta a casa non mi pare proprio una gran trovata. La pacchia dei fannulloni, unica nota positiva, per un periodo limitato.


ID77876 - 11/10/2018 15:58:42 (GGA) default
IO personalmente del default non ho paura, i signori se arrviano taglieranno cio che i nostri beneamati politici non volgiono fare, partendo dagli statuti speciali che sono solamente contributi a fondo perduto che dopo 60 anni non hanno piu senso di esistere, è gia una bella partenza, via via tutti i contributi a enti che no producono altro che burocrazia ferruginosa che si autoalimenta e cresce di numero da sola.Vogliamo dare ossigeno alla ripresa? bene non invetate l'acqua calda del debito, le cose da tagliare le sappiamo tutti, quindi forza...............chi non ha mai lavorato se ne fara una ragione.


ID77878 - 11/10/2018 17:01:32 (bernardofreddi)
Il signor Chiodi, quando fa un parallelo fra l'Italia e gli altri Paesi europei, dimentica un dato di fondo: che l'Italia ha già un debito pubblico mostruoso e quindi non si può permettere di aumentarlo, come magari gli altri possono fare. Quanto alla domanda: "Siamo un popolo di disonesti?", la risposta purtroppo è nei fatti (dall'evasione fiscale ai falsi invalidi, dalla corruzione alle piccole cose come l'abbandono dei rifiuti, che VSN continuamente documenta). PS: stia tranquillo, Ventonord 1. Non bisogna essere politologi per capire che Salvini logorerà i 5 Stelle fino a fargli perdere metà dell'elettorato, e poi tornerà ad allearsi con Silvio.


ID77880 - 11/10/2018 20:02:52 (VENTONORD11) ALLOCCHI
Ma chi ha votato lega NORD ripeto NORD , non si sente preso per il c... ? dal Sig Salvini ?Subito dopo il voto ha cancellato Nord dal partito, non solo, ha cominciato ad andare al Sud ad elemosinare , si elemosinare voti. Poi si e' rimangiato l'accordo con Forza Italia per allearsi con gli ODIATI , ripeto le sue parole IN CAMPAGNA ELETTORALE , ODIATI GRILLINI , con cui non ha nulla in comune , se non per entrambi IL POTERE E LE POLTRONE DA SPARTIRSI. Se questo squallido, voltagabbana , traditore , banderuola , e' il modello di politico dei leghisti devo desumere che chi lo vota ha una nulla capacita' di valutazione delle parole spese , nessuna obiettivita' e nessuna coerenza presumo pure nella vita . Complimenti ecco perché all'estero gli italiani sono visti come macchiette !! Ridicoli !! Nei paesi del Nord Europa un personaggio come Salvini , ma anche Di Maio , non sarebbero eletti nemmeno in un Comune , ripeto Comune. Ma noi siano italiani !!


ID77882 - 11/10/2018 20:15:29 (Tc) ...
nessuno si e' ancora reso conto che spread e correlati si sono alzati ai massimi livelli,chi ha soldi in borsa si sta cagando addosso...l'Europa...pardon...le banche europee,che son quelle che comandano tutto,altro che i governi,tendono a far sfigurare l'operato dell'attuale governo italiano,con la complicita' di ceta destra capitalista...e il gioco e' fatto...chi come tanti non ha molti soldini in banca e non li fa ''giocare'',che sono la maggior parte degli elettori di questo governo...non ha nulla o poco da temere,le banche in caso di fallimenti,vanno a prenderli da chi li ha veramente,senza chieder loro conto...allora si che il reddito tornera' buono per molti...altroche'...anche per alcuni di quelli quelli che ora si professano contro...


ID77885 - 11/10/2018 21:37:10 (PETER72)
Se l'idea di base di aiutare i deboli e chi è più nel bisogno potrebbe essere anche condivisibile, la sostanza di questo reddito di cittadinanza (e anche dell'aumento delle pensioni minime) totalmente sparametrato nell'importo con quello che sono in realtà le basse retribuzioni in Italia non può che nuocere all'economia nazionale e creare ulteriori squilibri. Quando mai un giovane valsabbino partirebbe la mattina presto per andare a lavorare magari in città a 25/30 chilometri, spendere soldi di benzina e tempo di viaggio per prendere magari 900/1000 euro di stipendio, quando invece standosene comodamente sul divano di casa prenderebbe 780 euro puliti di reddito di cittadinanza? Stesso discorso per le pensioni, chi ce lo fa fare di lavorare 40/50 anni e versare una valanga di contributi per prendere una pensione di 900/1000 euro quando chi non fa un bel niente si prende un minimo di 780 euro? Il tutto poi aggravato dal fatto che ci si vuole anche


ID77886 - 11/10/2018 21:44:33 (PETER72) ...
...Il tutto poi aggravato dal fatto che ci si vuole indebitare ancora di più aumentando il debito pubblico già stratosferico... A questo punto più equilibrato e giusto sarebbe dare un minimo di Reddito di Cittadinanza a TUTTI (per esempio 200/300 euro) così veramente l'economia reale ne gioverebbe perchè tutti senza distinzione avrebbero qualche soldino in più alla fine del mese da spendere


ID77887 - 11/10/2018 22:46:13 (VENTONORD11) INVIDIA
Caro TC , nel tuo commento evidenzi quello di pericoloso che hanno chi vota M5S , l' INVIDIA. In pratica ti auguri che chi , sicuramente piu' bravo di te e piu' lavoratore di te , magari anche fortunato , ha costruito piu' di te , quindi proprietario di una casa , magari anche la seconda , un lavoro con un buon reddito o una buona pensione e dei risparmi. BENE TU come molti M5S , probabilmente o nullafacente o povero cristo ( ma le cause del tuo fallimento economico a chi sono imputabili ? ) auguri a queste persone di perdere tutto !! INVIDIA! Perche' allora non FATE un esproprio proletario ? Avanti popolo , la rivoluzione , a morte chI sta' meglio di te. Guarda caro che molti risparmiatori gia' da tempo , vedendo la deriva italiana ha collocato i propri risparmi all'estero , legalmente amico mio ( lo sai che e' legale ? ) oppure ha investito nella Borsa Usa , che si sta' in questi giorni un po' scendendo MA SALE DA 10 ANNI. Da anni via da investimenti in Italia. Mica fessi


ID77888 - 11/10/2018 22:55:49 (VENTONORD11) DOMANDA X I LEGHISTI
Ma Salvini non aveva promesso la Flax Tax al 15% fino a 80.000 euro e il 25% sopra gli 80.000 ?Che fine ha fatto ? Fatti 2 conti risparmierei 1.000 euro al mese !! euro 12.000 all' anno . Ma non mi sento buggerato , o preso per il c... , tanto sapevo che non l'avrebbe mai fatta , FANFARONE , e difatti non ho votato LEga . Ma voi che lo avete votato , non vi sentiti buggerati ? Voi che fate mediamente i dipendenti e non prenderete nulla da questa finanziaria , non vi da fastidio vedere invece 10 MILIARDI PER IL REDDITO DI FANNULLANZA CHE VANNO PRATICAMENTE TUTTI AL SUD. Non offendetevi , ma Voi credete ancora a SANTA LUCIA E BABBO NATALE ?? Penso di si. Aspetto sempre risposte da leghisti , ma o sono scomparsi o non sanno cosa ribattere o giustificare le cazzate del loro LEADER ( piu' che leader direi pifferaio magico !! )


ID77889 - 12/10/2018 00:02:50 (Tc) VENTODELNORD11
la tua disamina mi lascia un po' perplesso...di chi dovrei essere invidioso? Dei mafiosi(ci sono anche quelli del nord in questo) corrotti pieni di soldi che dal nulla son diventati ricchi? Conosco veramente poca gente che onestamente dal nulla si e' creata un patrimonio non avendo gia' di partenza le spalle un po' coperte,molti in questa bella Italia si son potuti far un tesoretto grazie anche al nero,fatture e raggiri alle tasse,conosco pochi operai,cui a fine mese nella busta paga non scappa nulla,che si son permessi piu' di una casa e se ce l'hanno ancora stan pagando il mutuo...ci credo poco all'operaio col Bmw 3000 cosi come credo poco ai piangi con conti in banca belli grassi...e io dovrei essere invidioso di tali personaggi?...Ma despiass...ma auguro veramente che vadano a prenderli da loro,perche' da altre parti non ce ne sono piu'...alter che invidia...poera Italia...


ID77916 - 14/10/2018 06:40:34 (Ferr)
Caro Sig Chiodi, pur non condividendone i contenuti, apprezzo la sua lettera per il tono civile e pacato. La ringrazio per aver apportato nuovi elementi di riflessione.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/09/2018 06:33:00
«Perchè sono contrario al reddito di cittadinanza» Gentile Direttore, Le scrivo con l’intento di esprimere alcune riflessioni su un tema di attualità: il reddito di cittadinanza...

30/09/2018 08:16:00
La manovra di Bengodi Ho letto con interesse quanto scritto dal sig. Ferroni e devo dire che mi ritrovo in sintonia con molte delle sue considerazioni. Mi limiterò pertanto ad ampliare alcuni ragionamenti non solo sul reddito di cittadinanza ma sull'insieme della manovra che si preannuncia dopo il DPEF

19/04/2013 07:00:00
Bersani il Surrealista Un assaggio si era già avuto in campagna elettorale. Mentre una parte prometteva di restituire l'IMU, un'altra di dare a tutti un reddito di cittadinanza di 1000 euro, Bersani sognava di smacchiare il giaguaro.

11/11/2009 07:00:00
Voucher per cassintegrati Il 20 novembre scade il termine per presentare la domanda per i 20 voucher provinciali a sostegno al reddito messi a disposizione dal Comune di Vobarno

10/07/2013 09:00:00
Lavoro accessorio Scade il prossimo 26 luglio il termine per presentare la domanda per i voucher lavoro a sostegno al reddito messi a disposizione dal Comune di Villanuova sul Clisi per cassintegrati e inoccupati



Altre da Valsabbia
13/12/2018

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

12/12/2018

Atlante Lessicale Bresciano

Questo giovedì 13 dicembre verrà presentato in Comunità Montana a Nozza di Vestone il progetto di Fondazione Civiltà Bresciana per promuovere la conoscenza del dialetto bresciano

11/12/2018

Un ringraziamento... per Giacomina

Anche un premio ad una emozionatissima Giacomina Bonomini, ottuagenaria e coltivatore diretto da quando la maggior parte dei suoi colleghi doveva ancora nascere, in occasione della Festa del Ringraziamento che domenica scorsa ha animato la media Valle Sabbia. Photogallery
(2)

09/12/2018

«Lake Idro», non solo Valsabbia

La sinergia fra Valsabbia e Valle del Chiese sul fronte del turismo sta già dando i suoi frutti con numerose iniziative e aumento delle presenze (5)

09/12/2018

Nuova luce in galleria

Dopo una serie di ritardi il 19 dicembre inizieranno i lavori per rifare l’illuminazione dei tunnel del passo del Cavallo fra Valsabbia e Valgobbia

07/12/2018

Corsi per tutti

Al via a partire dalla prossima settimana i corsi del FabLab Valle Sabbia di Villanuova sul Clisi: serigrafia, cucito creativo, Arduino e fotografia digitale

07/12/2018

Banda ultralarga, la Valle Sabbia fa scuola

Ieri in Cattolica a Brescia un convegno per fare il punto sulla diffusione della banda larga nel Bresciano e gli effetti sul tessuto economico e sulla vita quotidiana dei cittadini. L’esempio virtuoso valsabbino (2)

07/12/2018

Santa Barbara in salsa Valsabbina

Situato in posizione strategica, il distaccamento vestonese dei Vigili del fuoco è una risorsa preziosa per la Valle. Domenica scorsa i festeggiamenti per la Patrona

07/12/2018

Provvista di carne per Natale

Tornano per il Natale i «pacchi risparmio famiglia» da 10 e da 20 kg. Una proposta a prezzo calmierato di carne a «Kilometro Zero» dell’Azienda Agricola Vassalini di Preseglie


06/12/2018

Nuvole ha lasciato il segno

Si è conclusa il 29 novembre in comunità Montana con un partecipatissimo convegno la rassegna valsabbina dedicata alla salute mentale che ha dato vita all'associazione “Fabbrica di Nuvole”



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia