Skin ADV
Giovedì 27 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Longavina verso sera

Longavina verso sera

di Gianfranco Fenoli



26.06.2019 Gavardo

26.06.2019 Gavardo Valsabbia

25.06.2019 Pertica Bassa Bione Bagolino Pertica Alta

25.06.2019 Salò Garda

25.06.2019 Gavardo

26.06.2019 Valsabbia

25.06.2019 Valsabbia Valtrompia Provincia

26.06.2019 Agnosine

27.06.2019 Bione

26.06.2019 Val del Chiese Storo






16 Aprile 2019, 06.46
Valsabbia
Montagna e turismo

21 milioni per le Valli Bresciane

di red.
Grazie ad un accordo quadro sullo sviluppo territoriale, a Valcamonica, Valtrompia e Valsabbia dalla Regione Lombardia arrivano 10 milioni di euro per la realizzazione di interventi per 21 milioni

Questi i Comuni valsabbini interessati al provvedimento varato ieri: Anfo, Bagolino, Capovalle, Treviso Bresciano, Vestone e Vobarno.
Sostegno diretto anche alla Comunità montana.

L'impegno più consistente, per quanto riguarda la Valle Sabbia, sono il 50% dei 3 milioni di euro che saranno necessari per realizzare la Ciclopedonale che inirà Anfo a Ponte Caffaro (nello specchietto che pubblichiamo ci sono tutti gli interventi previsti e le cifre si riferiscono all'investimento totale sull'opera, sostenuto dalla Regione per circa il 50%).

Valorizzare il turismo sia estivo che invernale, potenziare l'accessibilità attraverso infrastrutture prioritarie e incentivare il sistema produttivo e occupazionale.
Questi gli obiettivi dell'Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale (AQST) per la Valcamonica, la Val Trompia e la Valsabbia, contenuto nella delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore alla Montagna, Enti locali e Programmazione negoziata.

LAVORO DI SQUADRA PER DESTAGIONALIZZARE IL TURISMO -
"Un lavoro importante per lo sviluppo delle tre Valli - ha commentato l'assessore alla Montagna - che non deve costituire un punto di arrivo per il territorio coinvolto, ma un punto di partenza per altri interventi che andranno nella medesima direzione. Al di là del merito dei progetti abbiamo creduto non solo negli interventi che vanno nella direzione di una destagionalizzazione dell'offerta e soprattutto nel metodo e nell'approccio messo in campo".

IL QUADRO DELLE RISORSE -
L'AQST prevede un investimento complessivo di oltre 21 milioni, 10 dei quali sono messi a disposizione dalla Regione Lombardia che cofinanzia il 50% degli interventi pubblici del programma.
La restante parte è stanziata dagli enti aderenti all'Accordo: i Comuni di Anfo, Artogne, Bagolino, Berzo Inferiore, Bienno, Borno, Breno, Capovalle, Collio, Darfo Boario Terme, Esine, Gianico, Ossimo, Pian Camuno Piancogno, Treviso Bresciano, Vestone, Vobarno (2,5 milioni), le Comunità Montane di Valle Camonica, Valle Sabbia e Valle Trompia (4,6 milioni), la Provincia di Brescia (1,6 milioni) e gli altri Enti (2,3 milioni).

AUTONOMIA DECISIONALE AI TERRITORI -
"Regione Lombardia - ha continuato - ha messo a disposizione risorse importanti e lo ha fatto coordinandosi con il territorio attraverso gli Uffici territoriali regionali, lasciando però piena autonomia decisionale nell'individuazione di quelli che sono i progetti strategici per lo sviluppo sui territori a chi i territori li gestisce, cioè agli Enti locali. L'AQST ha contribuito alla condivisione progettuale, all'interno del quale hanno un ruolo da protagonista le Comunità Montane, che sono una sintesi delle necessità avanzate dai singoli Comuni".

"Spesso ci sono progetti - ha aggiunto - che sono di valore per quel singolo Comune, ma devono essere inseriti in una visione di insieme, per creare condizioni di sviluppo reali, soprattutto in territori difficoltosi come quelli montani.
L'impegno del mio Assessorato - ha concluso - è proprio quello di concentrarsi nella definizione di politiche adatte alla specificità montana, per massimizzare i straordinari potenziali di quei territori".

ASSESSORE SVILUPPO ECONOMICO: VINCENTE L'APPROCCIO INTEGRATO -
"Ancora una volta - ha dichiarato l'assessore allo Sviluppo Economico - Regione Lombardia realizza una misura a favore delle comunità, con un approccio integrato fondamentale per creare opportunità di sviluppo in territori che meritano di essere valorizzati sotto ogni punto di vista".

ASSESSORE AL TURISMO: UN PROVVEDIMENTO CHE VALORIZZA I TERRITORI
- "Si tratta di un provvedimento importante - ha sottolineato l'assessore al Turismo - che permetterà di valorizzare ulteriormente il cosiddetto turismo dei territori che Regione Lombardia sostiene con misure specifiche.
Il potenziale turistico delle tre valli prealpine bresciane è notevole e il sostegno economico regionale, in collaborazione con gli enti territoriali locali, darà la possibilità di sviluppare progetti in grado di migliorare i servizi e le infrastrutture".

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/05/2017 09:19:00
Valsir e le scuole di periferia L'azienda valsabbina ha finanziato con 75 mila euro un progetto di innovazione scolastica che ha portalo lim e computer in tutte le classi di Elementari e Medie di Anfo, Bagolino, Capovalle, Idro Ponte Caffaro e Treviso Bresciano

29/01/2015 09:45:00
Escursione notturna sul monte Manos È in programma questo sabato, 31 gennaio, la gita notturna sul monte fra Capovalle e Treviso Bresciano, organizzata dal Cai di Vestone, con cena finale in agriturismo

21/04/2015 11:57:00
A Forno d'Ono la Liberazione per mezza Valsabbia I Comuni della media ed alta Valle Sabbia, quest'anno, per ricordare la lotta partigiana e la Liberazione, si sono dati appuntamento a Forno d'Ono di Pertica Bassa


07/07/2016 14:35:00
Don Marco Pelizzari nuovo parroco dell'Eridio Giungerà per la fine dell’estate il nuovo parroco di Idro, Anfo, Capovalle e Treviso Bresciano. Al parroco di Bagolino, don Paolo Morbio, è stata affidata anche la parrocchia di Ponte Caffaro

27/03/2019 18:40:00
Sempre più efficienti Sono i vigili del fuoco volontari del distaccamento di Vestone, che grazie alla partecipazione a bandi e all’impegno di molti hanno ottenuto dotazioni tecniche di rilievo



Altre da Valsabbia
27/06/2019

Le Prealpi bresciane in città

Grande successo per l'iniziativa di lancio dei territori bresciani interessati dal Programma” AttivAree” di Fondazione Cariplo: un evento nel cuore di Brescia per presentare le eccellenze delle Comunità Montane all'insegna del vivere slow

26/06/2019

Dai sindaci del Chiese un no forte e chiaro

È un forte compatto quello dei 15 Comuni dell’asta del Chiese nel ribadire il no al maxi depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari (2)

26/06/2019

L'Italia che non vuol cambiare

Alcuni giorni orsono, mi sono imbattuto in una coda chilometrica sulla tangenziale Villanuova-Brescia. Tutti fermi: camion, furgoni, autovetture ecc. (7)

25/06/2019

Le Prealpi bresciane si presentano alla città

Ad Ambiente Parco, per la prima volta, le Valli Resilienti si mostrano alla città di Brescia attraverso laboratori, spettacoli, esperienze sensoriali e degustazioni 

25/06/2019

La sindrome del tunnel carpale

Si tratta di una condizione molto frequente responsabile del dolore e dell'intorpedimento della mano e delle dita e del formicolio diffuso all'estremità dell'arto superiore

24/06/2019

Un piano per contenere i cinghiali

La Regione ha varato le misure per contenere il numero degli animali che popolano in particolare le aree prealpine con nuove regole per prevenire abusi e improvvisazioni (1)

23/06/2019

Vamos a la playa, vamos a pulir!

Il mio amico e coscritto Pierangelo Damiani mi ha detto che un gruppo di persone di Villanuova ha deciso di dare una mano per pulire il proprio territorio. Che bella notizia!  (1)

23/06/2019

«Idra» solca il lago fino a Baitoni e ritorno

Fino a settembre il battello offrirà ripetute escursioni quotidiane sul lago d'Idro. Da luglio lungo il versante Miralago in servizio un bagnino per garantire una spiaggia sicura  

22/06/2019

Opere di regolazione, avanti tutta

Un quotidiano locale, in pieno silenzio elettorale, ha divulgato la notizia che il progetto per le nuove opere di regolazione del lago fosse tutto da rifare. «Peccato che la notizia non fosse vera» afferma ora il presidente degli Amici della Terra

21/06/2019

«Pronti al presidio»

Il Comitato Gaia annuncia che in occasione dell'incontro fra i sindaci del Chiese, previsto per il prossimo 25 giugno, si organizzerà in presidio davanti al municipio. Ecco cosa chiedono i gavardesi del Comitato
(3)

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia