22 Agosto 2019, 09.05
Valsabbia
Telefonia mobile

Uncem, al via la mappatura zone non coperte

di Redazione

L’iniziativa della Unione delle Comunità montane per identificare le zone montane dove i cellulari non prendono. Le segnalazioni entro il 9 settembre


È un’iniziativa che può certamente interessare anche la nostra Valle Sabbia. Qualcuno sicuramente, magari durante una gita in montagna in questo periodo estivo, lo avrà sperimentato di persona: in molte zone montane il cellulare non prende.

E qualcuno direbbe per fortuna, visto che ormai viviamo sempre con lo smartphone in mano.

Ma in caso di emergenza? In questo caso la questione cambia e nasce anche per questo l’iniziativa dell’Uncem (Unione delle Comunità montane) di avviare una mappatura delle aree non coperte, in tutt’Italia, «dal basso», chiedendo cioè ai Comuni di segnalare zone dove il segnale non c’è. E in pochi giorni sono arrivate 20mila segnalazioni.

Data ultima per mandare le segnalazioni: 9 settembre (qui per mandare la segnalazione).

Un'emergenza

“Abbiamo sempre detto che non poter telefonare è una emergenza grave che viene prima della mancanza di fibra ottica e wifi per internet – spiega Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem – Perché è prima di tutto una questione di sicurezza, in montagna e non solo. Le compagnie telefoniche ci dicono di coprire il 95 per cento della popolazione. Peccato che il restante 5 per cento viva nel 15 per cento del territorio del Paese. E questa ultima percentuale raddoppia se aggiungiamo aree sopra i 1.500 metri di altitudine dove non vi sono paesi, insediamenti. È gravissimo nessuno se ne occupi. Qualche interrogazione in Parlamento, ma il Governo non se n’è mai occupato nonostante le nostre segnalazioni”.

Le ultime due,
da parte di Uncem, un mese fa, al Ministro Lezzi al tavolo del Cobul (Comitato Banda ultralarga) e al Ministro Stefani al tavolo degli Stati generali della montagna.

Le richieste

Tre le richieste Uncem: lo Stato obblighi gli operatori privati ad ampliare le aree coperte, anche grazie all’arrivo del 5G e ad altre moderne tecnologie; in secondo luogo AgCom deve permettere ai Comuni che vogliono di acquistare ripetitori, installarli e inserirli sulla rete; individuare sui Por Fesr delle risorse economiche per i ripetitori telefonici.

«Solo in questo modo,
con questi tre fronti di lavoro, si risolve il problema del 30% del Paese senza copertura, senza segnale — evidenzia Bussone - La nostra mappatura intanto va avanti. Uncem la sottoporrà a Governo, Parlamento, Regioni e poi agli operatori di telefonia. La manderemo anche al Presidente della Repubblica che non smette di richiamare la politica all’attuazione delle norme vigenti per aree interne, montane e piccoli Comuni».



Commenti:
ID81703 - 22/08/2019 20:11:45 - (Denis66) -

Hahaha... 5g...ma se in parecchie zone non c'è campo....

ID81705 - 22/08/2019 20:59:11 - (Giacomino) - Datevi da fare

o voi che occupate le decisive poltrone, datevi da fare.

ID82150 - 20/10/2019 00:17:41 - (stvpls) -

in molte zone c' campo ma sono gli smartphone che non riescono a prendere un tubo con tutto quello che li pagate non riescono manco a fare la loro funzione prinicipale haha

Aggiungi commento:
Vedi anche
17/07/2015 17:53:00

Il cellulare si fa la «tredicesima» Dal prossimo 2 agosto il canone non avrà più la durata di un mese, bensì di 28 giorni. Risultato? Alla fine dell'anno si sarà pagata una mensilità in più

28/04/2020 10:28:00

Comunità montane, richieste per la Fase 2 Anche gli enti comprensoriali della montagna bresciana hanno affidato all'Uncem le richieste da presentare al governo per la ripartenza

01/02/2010 18:41:00

Montagna, capitale della nuova economia Si terrà dall'11 al 13 febbraio 2010 a Trento l'Assemblea e il XV Congresso Nazionale dell'Uncem

16/12/2018 10:00:00

L'uso delle biomasse legnose nei comuni montani Legna, pellet e cippato sono importanti risorse per le popolazioni delle aree montane. Un protocollo tra AIEL e UNCEM vuole migliorare la loro gestione

02/11/2016 08:16:00

Gpl, meglio se in rete Torna ad essere conveniente in Valle Sabbia il Gpl distribuito in rete, dopo anni di aumenti che avevano fatto preferire agli utenti la sistemazione nel giardino di un “bombolone”



Altre da Valsabbia
04/07/2020

In montagna con accompagnatori e guide

Anche itinerari sulle montagne bresciane e in Valsabbia e sull’Alto Garda fra le proposte di questa iniziativa promossa dalla Regione

04/07/2020

In Lombardia la prima edizione della «Festa delle montagne»

Domenica 5 luglio si celebra la prima edizione della 'Giornata regionale per le montagne lombarde', istituita da Regione Lombardia per promuovere e valorizzare i territori montani

04/07/2020

Fondi per gli interventi forestali

Ammontano a circa 300 mila euro i contributi disponibili per il bando “Misure forestali” pubblicato dalla Comunità montana destinati ai Comuni e ai soggetti privati operanti nella filiera forestale bosco-legno

03/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Dopo questo periodo di pausa riprendono, con le dovute misure di sicurezza, gli appuntamenti estivi. Torna “Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone” che cercherà di farvi compagnia e segnalarvi gli appuntamenti principali dell'estate

03/07/2020

Sconti e promozioni per i turisti

Anche quest’anno la Comunità montana di Valle Sabbia ripropone l’iniziativa di valorizzazione della rete dei servizi e dei ristoranti per i visitatori della Rocca d’Anfo. L’adesione entro oggi, venerdì 3 luglio

03/07/2020

Audizione presidente nazionale Favero (Ana) al Pirellone

Progetto di Legge di valorizzazione alpini, con relatore il consiglire regionale valsabbino della Lega Floriano Massardi: “Avvicinare i giovani al mondo degli alpini, fondamentale trasmettere storia e valori del corpo”

03/07/2020

Sanità, Girelli: «Mancati finanziamenti agli Ospedali bresciani»

Il consigliere regionale valsabbino del Pd chiede spiegazioni alla Regione in merito alla richiesta di finanziamento inoltrata al Governo dove sono assenti le strutture bresciane, fra cui l'Asst del Garda

02/07/2020

Armanini dice la sua

In merito alla lettera da noi pubblicata mercoledì che sollevava interrogativi sulla fusione fra le Rurali GVP e Adamello, ci scrive il presidente Armanini

02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

02/07/2020

Anche questa estate c'è Acque&Terre Festival

Con tutte le limitazioni del caso, torna anche questa estate la rassegna di concerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago, giunta alla sedicesima edizione. Ecco i primi due appuntamenti