Skin ADV
Giovedì 25 Aprile 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Monumento alla Pace

Monumento alla Pace

di Gruppo Alpini Storo



24.04.2019 Villanuova s/C

23.04.2019 Vestone

23.04.2019 Salò

23.04.2019 Bione Provincia

23.04.2019 Pertica Bassa

24.04.2019 Paitone

23.04.2019 Val del Chiese

24.04.2019 Val del Chiese

23.04.2019 Storo

25.04.2019 Sabbio Chiese Villanuova s/C






09 Settembre 2018, 06.47
Vallio Terme Pertica Alta Valsabbia
Gastronomia

Formaggi valsabbini, spesso fra i primi

di Pablo Soardi
Ancora una volta i sapori valsabbini soddisfano i palati esigenti degli esperti e portano i loro produttori sul podio. E' successo alla Fiera di Orzinuovi

É stata nuovamente la popolare Fiera di Orzinuovi, quest'anno al suo 70esimo anniversario, ad ospitare i produttori di formaggi caprini impegnati nel confronto svoltosi sabato primo settembre 2018, organizzato dall'Associazione Regionale Allevatori della Lombardia.

La prestigiosa vetrina, che ogni anno vanta circa 150.000 visitatori, ha dato spazio, all'interno di una delle numerose aree tematiche presenti, ai 30 giudici ONAF provenienti da svariate province della Lombardia e del Veneto.
Assaggiatori e maestri hanno meticolosamente valutato oltre una settantina di formaggi in gara nel concorso dei formaggi caprini.
É in queste occasioni che i produttori raccolgono importanti soddisfazioni, vedendosi riconosciuto il grande lavoro che si cela dietro ai loro prodotti.

Doppietta per l'Azienda Agricola Malga Pof di Pertica Alta, con un 2° posto nella categoria Caprini Freschi e un 3° posto nei Caprini Stagionati.
È nella categoria Formagelle Fresche, invece, che si è distinta l'Azienda Agricola Francinelli Gabriele di Vallio Terme.

Importante ricordare che entrambe le aziende rientrano nel progetto www.prodottidimontagna.eu, di respiro europeo di cui fanno parte le aziende agricole aderenti che sono in linea con i rigorosi requisiti previsti dalla specifica normativa UE.

Chi vi fa parte deve aver sottoscritto la “Carta dei Valori”, non prima però che i propri prodotti abbiano superato un test di analisi sensoriali e di aver dimostrato il “rispetto degli standard qualitativi, produttivi e documentali stabiliti dal Comitato per la qualità” sottoponendosi poi a verifiche annuali.

Scopo del progetto è rendere visibili le aziende di montagna le cui piccole dimensioni non concedono una adeguata apertura sul mercato, ma, permettendo che si possa dedicare più tempo alle fasi di lavorazione e prima ancora alla produzione di una eccellente materia prima, sono garanzia di elevati standard di qualità.

Per le due aziende Valsabbine che si sono distinte alla Fiera Orceana, in particolar modo, la parola d'ordine è produrre formaggi da latte crudo; un latte che per prima cosa deve essere perfetto dal punto di vista della salubrità, requisito senza il quale sarebbe impossibile produrre buoni formaggi evitando di ricorrere alla pastorizzazione o ad altri trattamenti che sono di normale utilizzo nell'industria casearia, ma che rendono il latte più povero, sia in termini organolettici che di contenuto di sostanze nutritive.

Per l'Azienda Agricola Malga Pof, bisogna annotare anche il grande prestigio di far parte, da quest'estate, del circuito Slow Food e i suoi prodotti, dopo aver superato una attenta valutazione operata da una specifica commissione , sono anche sui banchi del Mercato della Terra di Sommacampagna (VR).

I prodotti sotto le ali di Slow Food rientrano in una filosofia che abbraccia più discipline, il cibo che nutre il corpo ma anche la mente, svelandoci la nostra storia e quindi la nostra identità, in un percorso di “cultura e salute, terra e futuro”.
Il cibo di Slow Food è definito buono, pulito e giusto, e, dove è presente, il gusto si sposa con la sostenibilità sociale ed ambientale (www.fondazioneslowfood.com ).

Oltre a dare lustro a queste due realtà di eccellenza di cui possiamo, visto i risultati, certamente vantarci, il messaggio che si vuol diffondere è soprattutto quello di prestare attenzione alle realtà produttive che sono presenti nei nostri dintorni, alcune magari meno visibili, ma comunque di eccellenza.

Incentivando i produttori della nostra valle, diventiamo anche noi registi di un processo che ambisce al raggiungimento di “un mondo migliore” che non può esistere senza una convinta salvaguardia dell'ambiente che ci circonda.

Se la nostra vita è impostata in settori che nulla hanno a che vedere con agricoltura e ambiente, se pur siamo attenti alle buone norme per la tutela di quest'ultimo, acquistando dai produttori nostri conterranei abbiamo la possibilità di diventare parte attiva nel sostegno ambientale, con il vantaggio di poterne toccare con mano i risultati.

Incentiviamo chi la salvaguardia la fa concretamente sul campo, compensando così, se ne abbiamo, le nostre lacune a riguardo.

Pablo Soardi (ARA Lombardia)

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/09/2017 09:25:00
Agricoltura Valsabbina, a Orzinuovi è nuovamente sinonimo di eccellenza Nell'ambito della sessantanovesima Fiera Agricola Regionale di Orzinuovi alcune aziende agricole valsabbine si sono distinte conquistando nuovi primati

19/10/2018 15:32:00
Porte aperte in malga Un’esperienza unica quella proposta per questa domenica, 21 ottobre, dalla Biblioteca di Pertica Alta con l’Azienda agricola “Malga Casine”. Protagoniste le attività della vita in malga 

11/07/2014 10:20:00
A contatto con la natura Domenica una giornata in malga Val Sorda alla scoperta della natura, delle bellezze paesaggistiche e delle bontà gastronomiche delle montagne di Pertica Alta

21/06/2014 07:04:00
Malore in malga Brutta disavventura quella vissuta da una donna di 50 anni che si è ritrovata ad aver bisogno di cure mediche mentre si trovava a Malga Piombatico, sulle montagne della Pertica.
Aggiornamento ore 13


19/07/2011 17:30:00
Passeggiata e festa in malga Da Livemmo a Malga Ecolo, con festa e pranzo in alpeggio domenica 24 luglio per l’iniziativa “Quattro passi... in Pertica” dell’associazione Riflessi di luce di Pertica Alta.



Altre da Valsabbia
24/04/2019

L'intera Valle Sabbia celebra la Festa della Liberazione

Da Vestone a Serle, l’intera Valle Sabbia celebra questo giovedì 25 aprile il 74° anniversario della Liberazione

22/04/2019

Dalle invernali alle estive

Il cambio gomme in autunno è obbligatorio, fino al 15 aprile (se non si vuol viaggiare con le catene). Non viene imposto di fare altrettanto a primavera, se il codice velocità lo permette. Forse però conviene. Ne abbiamo parlato con Stefano di Scalo Gomme


21/04/2019

Quotidianità in tempo di guerra

Con l’avvicinarsi del 25 aprile prendono il via le celebrazioni per il 74° anniversario della liberazione. Le persone, dirette testimoni dei fatti avvenuti durante la 2°guerra mondiale, ci stanno lasciando

20/04/2019

A Pasqua si corre ...con lo sconto

Il comitato organizzatore della Ivars Tre Campanili ha deciso di fare un bellissimo regalo a tutti i Runners che vogliono iscriversi il giorno di Pasqua

18/04/2019

Potature

«In 50 anni non ho mai visto tagli di questo tipo. Si tratta di potature brutte, inefficaci e probabilmente anche inutilmente costose» (6)

18/04/2019

Buona Pasqua da Avis Vallesabbia

Auguriamo una Pasqua serena ovunque voi siate. Ai donatori, ai riceventi. A chi è al lavoro e a chi è in vacanza. Ai volontari delle altre associazioni, a tutti proprio a tutti (1)

18/04/2019

Il miglior bilancio degli ultimi 10 anni

La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, a pochi giorni dall’Assemblea, presenta conti lusinghieri, ottenuti senza derogare al ruolo di motore economico e sociale assunto sul territorio. VIDEO



17/04/2019

Stanziamenti per l'Antincendio boschivo

Raddoppiate rispetto all’anno scorso le risorse assegnate da Regione Lombardia ai parchi e alle Comunità montane per le squadre Aib

17/04/2019

Valli Resilienti, il punto a Lavenone

In occasione di un incontro che ha avuto luogo lunedì a Vestone, Valli Resilienti ha fatto il punto sulle azioni intraprese fino ad ora per lo sviluppo socio-economico delle "zone alte" di Valsabbia e Valtrompia


16/04/2019

21 milioni per le Valli Bresciane

Grazie ad un accordo quadro sullo sviluppo territoriale, a Valcamonica, Valtrompia e Valsabbia dalla Regione Lombardia arrivano 10 milioni di euro per la realizzazione di interventi per 21 milioni


Eventi

<<Aprile 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia