Skin ADV
Venerdì 19 Gennaio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




Salamandra

Salamandra

di Carla Dusi



17.01.2018 Sabbio Chiese

17.01.2018 Barghe

17.01.2018 Barghe

18.01.2018 Vestone Valtrompia

17.01.2018

19.01.2018 Odolo

18.01.2018 Valsabbia

17.01.2018 Gavardo

18.01.2018 Valsabbia Provincia

19.01.2018 Salò Garda






07 Agosto 2017, 10.11
Vallio Terme
Inaugurazioni

Taglio del nastro per il Laboratorio didattico sull'Altopiano di Ere

di Cesare Fumana
Tante autorità e tanta gente domenica sul monte Ere a Vallio Terme per l’inaugurazione della nuova struttura che intende valorizzare le bellezze e le peculiarità della montagna dei valliesi

Il forte temporale che si è abbattuto nella tarda mattinata di domenica sulla Valsabbia, dopo aver creato qualche apprensione e creato un po’ di subbuglio per la preparazione della festa degli Alpini, non ha rovinato la festa per l’inaugurazione del nuovo porticato del rifugio degli alpini e del Laboratorio didattico naturalistico e antropologico voluto dall’amministrazione comunale.

Passata la preoccupazione per il diluvio con forte raffiche di vento, che a parte aver bagnato un po’ le tavole per il pranzo e le persone presenti, non ha provocato danni, , un raggiante Floriano Massardi, sindaco di Vallio Terme, ha inaugurato con il tradizionale taglio del nastro la nuova struttura.
È la prima opera che inaugura della sua amministrazione e la soddisfazione era tanta.
Dopo il saluto di Sergio Berardi, capogruppo degli Alpini valliesi, è toccato al parroco don Italo Gorni impartire la benedizione.

Il costo dell’opera è di 158 mila euro, finanziata per l’85% della Provincia, il 13% della Comunità montana e il restante 2% a carico del Comune.
Non sono perciò mancati i ringraziamenti ai due enti per il contributo concesso per questo progetto, che ha permesso di costruire un porticato adiacente al rifugio degli Alpini (di proprietà comunale) e asfaltare la strada comunale che porta sull’altopiano di Ere.

A ciò si unisce il laboratorio didattico che sarà a disposizione delle scuole del territorio. Per l’occasione erano presenti la dirigente scolastica di Gavardo, Maurizia Di Marzio e il suo vice Giovanni Landi, per prendere visione del progetto curato da Franco Liloni, che ha permesso di censire le specie arboree dell’altopiano, creare un percorso ad anello di 800 metri lungo il quale sono stati posizionati pannelli illustrativi di 40 alberi e cespugli, oltre a quattro cartelloni che illustrano 150 specie arboree.

All’inaugurazione erano presenti l’assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie Cristina Cappellini, che ha sottolineato l’importanza del progetto sotto l’aspetto sociale e culturale. A rappresentare la Provincia c’era il consigliere Antonio Bazzani, che ha rivolto un plauso per l’opera che servirà per la conservazione e la valorizzazione dell’ambiente naturale, grazie anche alla sinergia e collaborazione con gli Alpini. Dello stesso avviso il presidente della Comunità montana di Valle Sabbia Giovanmaria Flocchiani, per il quale nuova struttura consentirà di far vivere il territorio.

Il primo cittadino ha voluto invitare anche l’ex presidente della Provincia Daniele Molgora e l’assessore provinciale all’Ambiente dell’epoca Stefano Dotti, che avevano finanziato il progetto.
“Molto spesso i nostri bambini sanno tutto di elefanti e giraffe - ha detto Molgora -, ma non conoscono il territorio dove vivono. La valenza di questo progetto è proprio questa di valorizzare e far conoscere il nostro territorio e le nostre tradizioni”.

Alla fine il sindaco Massardi ha ringraziato tutti i volontari che si sono adoperati per la posa della cartellonistica e la festa è proseguita in bellezza con il pranzo preparato dagli Alpini.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/08/2017 14:39:00
Un laboratorio didattico naturalistico sul monte Ere Sarà inaugurato domenica, in concomitanza con la festa degli Alpini, il nuovo porticato del rifugio e il laboratorio didattico naturalistico e antropologico dell’altipiano valliese

01/08/2014 13:14:00
Penne nere in festa al rifugio di Ere Domenica gli alpini di Vallio Terme si ritroveranno sul monte Ere per la tradizionale festa alpina presso il rifugio e la chiesetta da loro costruiti


15/09/2017 10:06:00
Alla scoperta della natura dell'altopiano di Ere Mercoledì alunni e insegnanti della scuola primaria di Vallio Terme hanno visitato il Laboratorio didattico naturalistico sul monte Ere

24/08/2017 07:30:00
Con le Penne nere sul monte Ere Una giornata in montagna presso il rifugio “Reverberi” degli alpini di Vallio Terme quella vissuta ieri da una trentina di persone disabili dell’Anffas di Fasano

03/08/2009 16:00:00
Festa alpini sul monte Ere Gli alpini di Vallio Terme hanno tenuto questo domenica l'annuale festa alpina presso la chiesetta e il rifugio sul monte Ere.



Altre da Vallio Terme
19/01/2018

In marcia per la pace

Due eventi dedicati al tema della pace sono in programma questa domenica 21 gennaio a Bagolino e a Vallio Terme organizzate dalle due parrocchie

19/01/2018

Anche le terme sono mezzi curativi

È stata approvata dalla Regione lo scorso martedì la legge che valorizza il sistema termale lombardo come strumento curativo e parte integrante dell’offerta sanitaria

17/01/2018

Tanti auguri Monica

Tantissimi auguri a Monica di Vallio Terme che proprio oggi, mercoledì 17 gennaio, festeggia il suo cinquantesimo compleanno

16/01/2018

Un 2018 tutto in salita!

Non per tutti, ovviamente, ma solo per i partecipanti al Grand Prix di corsa in montagna delle Valle Sabbia, il circuito valsabbino del trail giunto quest'anno alla quinta edizione con alcune novità


10/01/2018

La preistoria di Vallio Terme

Nell’ultimo numero degli “Annali del Museo” di Gavardo anche la ricerca dedicata al sito di culto protostorico e romano di Oriolo, posto su un piccolo dosso lungo la strada che porta sul monte Ere di Vallio

09/01/2018

Alla scoperta di stelle e costellazioni

Si apre con una serata dedicata alle stelle e ai pianeti la mostra itinerante “Cielo, che mostra!” ospitata dalla biblioteca comunale di Vallio Terme dal 10 al 20 gennaio

08/01/2018

A passi spediti verso il porta a porta

Già effettuata in cinque Comuni la distribuzione dei kit per la raccolta differenziata, mentre proseguono in altri gli incontri con la cittadinanza per illustrare il funzionamento del sistema

02/01/2018

Riqualificazione del camposanto

Si concluderà per la fine di gennaio l’intervento di recupero che ha interessato il cimitero di Vallio Terme

31/12/2017

Dove festeggiare capodanno

Non mancano fra Garda, Valsabbia e città le occasioni per trascorrere l’arrivo del nuovo anno in piazza, fra musica e spettacoli pirotecnici. Al monastero di Serle la tradizionale veglia in attesa della mezzanotte

29/12/2017

In omaggio i «fontanì» valliesi

Un opuscolo dedicato al progetto di recupero delle tante sorgenti che sgorgano lungo i crinali di Vallio Terme è stato donato a tutte le famiglie valliese come strenna di Natale

Eventi

<<Gennaio 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia