23 Ottobre 2019, 10.48
Vallio Terme
Presentazione libri

La storia a partire dal paesaggio

di Cesare Fumana

È stato presentato il volume che raccoglie gli studi dagli studenti di Archeologia dell’Università di Padova, guidati dal prof. Gian Pietro Brogliolo, e di altri storici locali, effettuati nel corso della Summer School a Vallio Terme dell’estate del 2016
• VIDEO


Uno studio della storia di Vallio Terme a partire dal paesaggio quello effettuato dagli studenti di Archeologia dell’Università di Padova guidati dal prof. Gian Pietro Brogliolo nel corso della Summer School dell’estate del 2016 e confluito in una bella e ricca pubblicazione intitolata “Vallio Terme, paesaggi e insediamenti dalla Preistoria a oggi”, ed. Liberedizioni.

La presentazione del volume di 250 pagine si è tenuta giovedì scorso nella sala consiliare di Vallio Terme, alla presenza dei tanti autori che hanno contribuito alla sua stesura, coordinati dal giornalista Massimo Tedeschi.

Il libro, infatti, è frutto di un lavoro corale che ha coinvolto oltre all’Università patavina, anche il Museo archeologico della Valle Sabbia di Gavardo, e alcuni storici locali. Ad accompagnare gli studenti per delle ricerche sul campo erano stati coinvolti anche alcune associazioni e gli abitanti di Vallio, in particolare i più anziani, che hanno guidato i ricercatori alla scoperta di edifici antichi, luoghi di particolare significato.
Come detto, lo studio è partito dall’osservazione del paesaggio, le sue trasformazioni nel tempo, la toponomastica (sono stati individuati ben 950 toponimi), gli edifici storici, i prati coltivati, quelli d’altura, le malghe, i boschi.

Uno studio che si è avvalso di strumenti informatici e di ricerche d’archivio, come i catasti napoleonico e austriaco, i primi a mappare il territorio valliese.

Su questo si è soffermato il prof. Brogiolo, mentre l’esperienza arricchente della Summer School è stata raccontata da Simone Sestito, autore del capitolo dedicato al paesaggio del lavoro.

Il libro racconta la storia del paese a partire dalla Preistoria, a cui ha dedicato un capitolo il direttore del Museo di Gavardo, Marco Baioni, dove racconta i ritrovamenti effettuati negli anni passati dagli studiosi del Museo, a partire da un luogo di culto dell’età del Ferro, il Dos delle Preghiere.

Non mancano poi le curiosità: sono state rinvenute delle monete di età romana che sembra siano opera di falsari dell’epoca, così come monete ritenute false di periodo medievale sono state ritrovate nel castello di Sant’Apollonia.

Alla serata sono intervenuti anche due studiosi locali che hanno contribuito con due saggi al volume: Franco Liloni ha dedicato uno studio al dialetto di Vallio, mentre Marcello Zane al rapporto con la terra, come si è sviluppato dal medioevo ai giorni nostri.

Soddisfatti per il lavoro compiuto il sindaco Roberta Ferandi, che ha ringraziato tutti quanti hanno contribuito allo studio e al libro, sia il consigliere regionale Floriano Massardi, che aveva dato il via al progetto quando era sindaco.

Complimenti sono giunti dal presidente della Comunità montana di Valle Sabbia, Giovanmaria Flocchini, per la qualità del lavoro che racchiude la storia della comunità di Vallio Terme.

Di seguito il link al video della diretta Facebook realizzata dal nostro Armando Ponchiardi




Vedi anche
29/08/2016 09:19

Archeologi in campo Per due settimane Vallio Terme sarà il centro della Summer School degli studenti di Archeologia medievale dell'Università di Padova per indagare l’evoluzione paesaggistica e architettonica del paese valsabbino

08/07/2018 11:33

Bione summer school Promossa dall’associazione culturale Biùcultura, patrocinata dall’Amministrazione comunale, ecco che a Bione sta avendo luogo una “Summer School” di archeologia partecipata

14/10/2019 09:26

«Vallio Terme, paesaggi e insediamenti dalla Preistoria a oggi» Il volume è il risultato finale di una collaborazione tra istituzioni, associazioni, studiosi e appassionati locali nella ricerca di testimonianze storiche del territorio comunale. La presentazione questo mercoledì sera, 16 ottobre

27/06/2017 10:45

«Ha un futuro il passato di Vobarno?» Sarà presentato questo giovedì 29 giugno presso la biblioteca di Vobarno il volume che raccoglie il lavoro di ricerca realizzato durante la Summer School di due anni fa dagli studenti dell’Università degli studi di Padova sotto la supervisione del prof. Gian Pietro Brogiolo

04/07/2017 14:35

Passato e futuro di Vobarno in un libro È stato presentato giovedì scorso presso la biblioteca di Vobarno il volume che raccoglie il lavoro di ricerca realizzato durante la Summer School di due anni fa dagli studenti dell’Università degli studi di Padova sotto la supervisione del prof. Gian Pietro Brogiolo
• Video



Altre da Vallio Terme
02/09/2020

Al via le Feste quinquennali del Santuario

Da giovedì 3 a martedì 8 settembre presso il Santuario della Madonna di Madonna di Mangher a Vallio Terme le celebrazioni in onore della Vergine Maria

02/09/2020

Rinforzi alle sponde del Vrenda

Alcuni tratti dell’alveo del corso d’acqua che attraversa Vallio Terme sono stati ripuliti e messi in sicurezza

14/08/2020

Festa dell'Assunta, la «Pasqua dell'estate»

Non ci saranno quest’anno le sagre di paese in occasione del Ferragosto, ma non mancheranno le celebrazioni presso i santuari mariani e le diverse parrocchiali dedicate all’Assunzione di Maria

14/08/2020

Una nuova Casa delle associazioni

È il nuovo edificio pubblico che sarà costruito a Vallio Terme grazie ai fondi regionali, a una donazione e con uno stanziamento del bilancio comunale. In programma anche altri interventi

05/08/2020

Riprendono le celebrazioni al santuario del Mangher

Nel mese di agosto tutti i giovedì  sarà celebrata una Messa al santuario della Madonna di Vallio Terme fino all’inizio di settembre quando ci saranno le Feste quinquennali del santuario

04/08/2020

Cellulari senza rete

Da lunedì sera a Vallio Terme i cellulari non funzionano, forse a causa del temporale di ieri: un disagio per tutti gli utenti

09/07/2020

Cinema in piazza

Prende avvio questo venerdì sera la rassegna cinematografica estiva organizzata dalla Pro loco e dall’Amministrazione comunale di Vallio Terme, al momento l’unico evento dell’estate valliese

29/06/2020

Scontro auto-camioncino

Una gran botta per fortuna senza gravi conseguenze quella avvenuta oggi pomeriggio a Vallio Terme

29/06/2020

Terme di Vallio, al via la nuova stagione

Ieri l’apertura della stagione di cure del centro termale valsabbino, con l’inaugurazione di un nuovo percorso botanico nella pineta

29/06/2020

Un nuovo quadro per la parrocchiale

Una festa patronale con sole funzioni religiose oggi a Vallio Terme per la ricorrenza dei Santi Pietro e Paolo a cui è dedicata la parrocchiale, che si arricchisce di un nuovo dipinto