Skin ADV
Martedì 22 Gennaio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.01.2019 Vestone Casto

20.01.2019 Gavardo

21.01.2019 Valsabbia

20.01.2019 Odolo Villanuova s/C Roè Volciano

21.01.2019 Val del Chiese

21.01.2019 Serle Prevalle

21.01.2019 Salò Valsabbia Garda Valtenesi Provincia

20.01.2019 Val del Chiese Storo

20.01.2019 Storo

21.01.2019 Valtenesi






17 Settembre 2018, 16.00
Vallio Terme
Inaugurazioni

La santella restaurata

di Cesare Fumana
In tanti hanno partecipato ieri all’inaugurazione del restauro conservativo dell’edicola votiva dedicata alla Madonna nella contrada di Oriolo

Le edicole votive, che nel bresciano vengono chiamate dialettalmente santelle, sono testimonianze della devozione popolare.
Quella che si trova nella contrada di Oriolo, a Vallio Terme, la frazione che si attraversa per salire sul monte Ere, necessitava di cure per riparare i danni dovuti al logorio del tempo.

Per questo gli abitanti della frazione,
su iniziativa di Delio Pomelli, si sono adoperati per effettuare un intervento di restauro.
Ieri sera, domenica 16 settembre, si è tenuta l’inaugurazione dei restauri, con la recita del Santo Rosario e la benedizione impartita da don Ardiccio Dagani, a cui è seguito un rinfresco. La soprano valliese Elisabetta Paoli ha proposto alcuni brani di musica sacra dedicati alla Vergine Maria.

Sono stati in tanti a collaborare al recupero della santella: l’artigiano edile valliese Giuseppe Rigamonti per la parte strutturale, la gavardese Marcella Maioli ha ridipinto l’edicola e realizzato le decorazioni, la statua della Madonna è stata ridipinta dall’artista valliese Francesco Sanca, mentre la grata in ferro è stata realizzata dal villanovese Renato Cocca.

Delio Pomelli
ha voluto ringraziare chi ha devoluto l’offerta per il recupero dell’opera e quanti a vario titolo hanno collaborato, in particolare la famiglia Agostini di Oriolo.

Pur non avendo notizie certe né documenti, stante le forme e le caratteristiche, si presume che la santella sia stata costruita nel 1700. La sua ubicazione è addossata al muro in fregio alla strada comunale, ora di proprietà Zanelli, in precedenza delle famiglie Zulberti e Agata Zambelli. Si tratta sicuramente di una delle santelle più grandi esistenti nel territorio comunale.

Negli anni passati, sicuramente dagli abitanti della contrada sono state effettuate opere di manutenzione e modifiche, riscontrate durante l'esecuzione dei lavori di restauro (intonaco, spallette e muro in pietra sottostante e laterale alla santella, varie tinteggiature dal verde, al giallo, azzurro, violaceo... posa di nuovo cancello in ferro negli anni '70).

Alla Madonna in gesso posizionata nella nicchia della santella, con colomba bianca, non si attribuiscono particolari miracoli, bensì la capacità di raccogliere intorno a sé negli anni passati intere famiglie, in particolare nelle serate estive per la recita del Santo Rosario. Questo luogo rappresentava anche il punto di incontro di numerosi ragazzi e ragazze presenti in contrada.

Ai piedi della Madonna, sul muro in pietra, sembra però apparire un "piccolo miracolo", ossia la crescita rigogliosa di piantine di capperi "capparis", rarissime o assenti in Vallio, in quanto diffuse nelle regioni con temperature calde subtropicali e tropicali.

Nelle foto, di Diego Ferrari, l'inaugurazione della santella restaurata e com'era prima dell'intervento conservativo
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/10/2016 11:45:00
Inaugurata la santella della Madonna della sorgente È stata benedetta ieri sera, presso la sorgente della frazione di Porle, una nuova edicola votiva dedicata alla Vergine, dipinta a quattro mani da Italo Tonni e Jennifer Salvadori

10/01/2018 11:30:00
La preistoria di Vallio Terme Nell’ultimo numero degli “Annali del Museo” di Gavardo anche la ricerca dedicata al sito di culto protostorico e romano di Oriolo, posto su un piccolo dosso lungo la strada che porta sul monte Ere di Vallio

23/06/2014 07:00:00
Il vescovo benedice i restauri Festa solenne ieri a Vallio Terme per l’inaugurazione dei restauri della chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo alla presenza di mons. Luciano Monari

11/05/2017 09:45:00
La sacrestia ritorna al suo antico splendore È terminato un importante restauro conservativo della sacrestia nella chiesa parrocchiale dei Ss. Pietro e Paolo di Vallio Terme, l’ultima di una serie di opere volute dal parroco don Angelo prima di lasciare la parrocchia

14/05/2015 14:00:00
I 60 anni dell'acqua «Castello» Una ricca stagione di eventi per festeggiare l’importante anniversario delle Terme di Vallio, che apriranno da lunedì 18 maggio. Questo venerdì sera l’inaugurazione della nuova stagione con uno spettacolo benefico



Altre da Vallio Terme
01/01/2019

Grand Prix 2019, iscrizioni aperte

Dal primo giorno del nuovo anno aperte le iscrizione al circuito valsabbino di corsa in montagna che quest'anno sarà composto da sei gare, con alcune novità


29/12/2018

Weekend con i canti della Stella

Farà tappa oggi – 29 dicembre – a Vallio Terme e domani a Pertica Alta la rassegna “La Dodicesima Notte”, che come da tradizione porterà i tipici canti tra le vie dei paesi della Valle Sabbia 

27/12/2018

La Dodicesima Notte e il canto della Stella

Torna nel prossimo fine settimana la rassegna dedicata al canto della Stella, una tradizione che anche grazie a questa iniziativa dell’associazione Choros è stata rivitalizzata

26/12/2018

Viaggio in musica per l'Italia

Sarà uno scambio di auguri all’insegna delle sette note lungo il Belpaese il concerto di Natale della banda di Vallio Terme in programma questo 26 dicembre

14/12/2018

«La vita è un cicles»

Per iniziativa del Sistema bibliotecario del Nord Est Bresciano, in collaborazione con il Festival Giallo Garda, tre incontri con la scrittrice Margherita Oggero per la presentazione del suo ultimo libro

29/11/2018

Fondi regionali per frane e viabilità

Anche cinque comuni valsabbini fra i beneficiari dei finanziamenti del bando regionali per i piccoli comuni per la manutenzione straordinaria di strutture e infrastrutture pubbliche

09/11/2018

Confronto per la segreteria provinciale del Pd

Questa sera a Vallio Terme il confronto fra i due candidati a segretario provinciale del Pd: Patrizia Avanzini, sindaco di Padenghe, e Michele Zanardi, sindaco di Villanuova sul Clisi (1)

04/11/2018

Quintetto di ottoni per celebrare il centenario

Saranno gli ottoni della Filarmonica del teatro “Giuseppe Verdi” di Trieste a concludere a Vallio Terme le celebrazioni per la fine della Grande Guerra

04/11/2018

La Missione Popolare per ravvivare la fede

Prende il via mercoledì da Vallio Terme la Missione Popolare delle parrocchie dell’erigenda Unità pastorale di Gavardo con i Padri Oblati di Maria Immacolata (1)

04/11/2018

Ore 19, gli Alpini per non dimenticare

Sabato sera rispondendo all'appello del presidente dell'Ana, le Penne nere si sono ritrovate a commemorare i loro caduti davanti ai monumenti a loro dedicati nei rispettivi paesi



Eventi

<<Gennaio 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia