Skin ADV
Mercoledì 26 Settembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Spezie di Bukara

Spezie di Bukara

by Miriam



24.09.2018 Anfo

24.09.2018 Vobarno Roè Volciano

25.09.2018 Val del Chiese

24.09.2018 Barghe

25.09.2018 Bione Agnosine Odolo Preseglie

25.09.2018 Serle Provincia

26.09.2018 Gavardo

26.09.2018 Valsabbia

25.09.2018 Gavardo

24.09.2018 Storo






10 Gennaio 2018, 11.30
Vallio Terme
Ricerca storica

La preistoria di Vallio Terme

di Gabriele Bocchio
Nell’ultimo numero degli “Annali del Museo” di Gavardo anche la ricerca dedicata al sito di culto protostorico e romano di Oriolo, posto su un piccolo dosso lungo la strada che porta sul monte Ere di Vallio

Esattamente due anni fa, con la scoperta delle fondamenta della struttura difensiva medievale di Vallio Terme, posta sul versante destro del torrente Vrenda a 424 metri di quota, in loc. S. Apollonia, si aprì il sipario sull’interessante e ricco scenario della storia (e preistoria) della valletta omonima.

La segnalazione, accompagnata anche da un rilevante interesse mediatico a più vasto raggio, innestò subito un vivace dibattito tra gli addetti ai lavori, non senza qualche locale inevitabile nota stonata sull’argomento, ed ebbe il pregio di sollecitare l’attenzione delle autorità preposte verso un sito di particolare importanza storico-archeologica oltre che a valorizzare maggiormente il progetto in tal senso voluto dalla amministrazione comunale locale a nome del suo sindaco Floriano Massardi.

Un’importante tappa di questo complesso e variegato itinerario di ricerca è giunta finalmente a conclusione: si tratta della pubblicazione sullo scavo e sullo studio del singolare sito di culto protostorico e romano di Oriolo, posto su un piccolo dosso lungo la strada che porta sul monte Ere di Vallio.

Il contributo è contenuto nel n. 21 degli “Annali del Museo “ di Gavardo appena dato alle stampe e svela come, ancor prima di ospitare gruppi di suoi frequentatori per la celebrazione di riti propiziatori, probabilmente anche in funzione del passaggio dall’età infantile a quella adulta, come indiziano alcuni pendagli/amuleto ritrovati, il dosso fosse già conosciuto fin dal periodo mesolitico (VIII-VI millennio a. C.) da gruppi portatori di tale cultura che hanno lasciato tracce del loro passaggio, costituite da alcuni piccoli manufatti in selce, probabilmente residui della scheggiatura di punte per l’esercizio della caccia sui monti circostanti.

Come già auspicato dal sindaco di Vallio Terme in occasione della conferenza programmatica di due anni fa, la sintesi di questi aspetti ora resi noti e di altri ancora in corso di studio o non ancora indagati dalla compagine scientifica già al lavoro dovranno senz’altro confluire in un complessivo progetto divulgativo che sia il frutto del coinvolgimento di tutti i possibili portatori delle attuali conoscenze e competenze al riguardo operanti sul territorio.

Sarebbe un vero peccato
non sfruttare al meglio questa favorevole opportunità di offrire alla comunità di Vallio Terme e al più vasto pubblico interessato il risultato di un lavoro pluridisciplinare, indispensabile per la completezza della ricostruzione delle vicende più o meno remote di questa piccola ma sorprendentemente ricca valle.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
28/02/2018 14:34:00
Gli ultimi 10 anni di ricerca del museo Questo venerdì sera a Gavardo la presentazione degli Annali del Museo con le ricerche e gli studi effettuati dal 2007 al 2016

05/02/2016 11:00:00
Vallio sulle tracce della sua storia Un interessante progetto di ricerca storica vedrà coinvolti nei prossimi mesi a Vallio Terme il prof. Gian Pietro Brogiolo e i suoi studenti di Archeologia medievale, Marco Baioni del Museo Archeologico di Gavardo e lo storico Marcello Zane, supportati nel loro lavoro da un gruppo di volontari del posto

02/07/2016 09:54:00
Giocando con la Preistoria Per l’apertura della prima domenica del mese, questo 3 luglio il Museo Archeologico di Gavardo propone visite guidate e un gioco a tappe per scoprire la vita nell’Età del Bronzo

19/06/2015 11:03:00
Il cibo al tempo delle palafitte Sarà inaugurata questo sabato 20 giugno al Museo Archeologico di Gavardo una mostra dedicata a come veniva prodotto e procacciato il cibo nella Preistoria, grazie ai ritrovamenti dello scavo di Lucone

29/03/2011 10:00:00
Tingere nella Preistoria Il ritrovamento di un frammento di tessuto al lago Lucone è lo spunto per il Museo di Gavardo per una conferenza e un laboratorio di tintura nella Preistoria.



Altre da Vallio Terme
20/09/2018

ROUJUTSU, l'Arte del Lupo in Valle Sabbia

Sono riaperte le iscrizioni ai corsi di ROUJUTSU nei comuni di: IDRO, NOZZA, AGNOSINE, PREVALLE, VALLIO TERME, BOTTICINO, BRESCIA, SALO’, MADERNO. Sono previste lezioni di prova gratuite. Per tutte le età


17/09/2018

La santella restaurata

In tanti hanno partecipato ieri all’inaugurazione del restauro conservativo dell’edicola votiva dedicata alla Madonna nella contrada di Oriolo

15/09/2018

Trofei Daniela Ghislanzoni e Andrea e Luisella Losa

I risultati della nona e ultima prova – organizzata dal Gruppo Escursionisti Foppenico di Calolziocorte - del Campionato regionale lombardo individuale, iniziato nel mese di marzo 

10/09/2018

«Fallo col cuore», un'ambulanza per Alessio e Simone

Il torneo di calcio giovanile organizzato a Vallio Terme lo scorso fine settimana contribuirà alla realizzazione del sogno di Paolo ed Erica, che in memoria dei due figli vorrebbero donare il mezzo ai volontari del Cosp di Bedizzole 

09/09/2018

Formaggi valsabbini, spesso fra i primi

Ancora una volta i sapori valsabbini soddisfano i palati esigenti degli esperti e portano i loro produttori sul podio. E' successo alla Fiera di Orzinuovi


05/09/2018

Sbatte contro le rocce e vola via in elicottero

Brutto incidente quello capitato ad uno motociclista di 40 anni che stava viaggiando lungo la 237 del Caffaro, in territorio di Vallio Terme. Qualche pasticcio nei soccorsi
(2)

05/09/2018

Secondo scudetto per il Gam Vallio Terme

A distanza di quattro anni, il sodalizio degli agonisti della regolarità in montagna di Vallio Terme si aggiudicano nuovamente il Campionato italiano per associazioni. Terzo posto per il Gam Ana Bione

04/09/2018

Una musica che apre il cuore

La bella atmosfera respirata sabato sera a Vallio Terme per la prima edizione della rassegna Canti d’osteria ha entusiasmato così tanto una nostra lettrice che ci ha inviato questo scritto. Lo pubblichiamo volentieri (1)

03/09/2018

Un brindisi e un canto

Grande apprezzamento per la rassegna “Canti d’osteria” che sabato sera ha pacificamente invaso le contrade e i bar di Vallio Terme

29/08/2018

Un festival per tramandare i canti d'osteria

Cinque gruppi locali e altri cinque provenienti da altre regioni del nord Italia saranno protagonisti della prima edizione della rassegna di canti da osteria a Vallio Terme



Eventi

<<Settembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia