Skin ADV
Giovedì 12 Dicembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Veduta del lago d'Idro

Veduta del lago d'Idro

di Mariarosa Lombardi



12.12.2019 Gavardo Valsabbia

10.12.2019 Vobarno

10.12.2019 Villanuova s/C Valsabbia

12.12.2019 Garda

10.12.2019 Gavardo

10.12.2019 Roè Volciano Salò

11.12.2019 Preseglie

10.12.2019 Garda

11.12.2019 Vobarno

11.12.2019 Paitone






16 Luglio 2019, 14.52
Val del Chiese Storo
Cronache

Giro di vite in Val d'Ampola

di red.
Grande impegno lo scorso fine settimana per polizia locale della Valle del Chiese nell’attività di repressione e prevenzione in merito alle norme del Codice della strada

A chiedere un giro di vite era stata la Conferenza dei sindaci della Valle trentina del Chiese, interessati a ridurre i comportamenti pericolosi degli utenti della strada che favoriscono il verificarsi di incidenti stradali.

In particolare sono stati effettuati numerosi controlli sulle due Statali che solcano il territorio: la 237 del Caffaro e la 240 che sale alla valle di Ledro.

Più di 20 le sanzioni comminate in occasione dello scorso fine settimana dagli uomini coordinati dal comandante Stefano Bertuzzi, presenti anche con pattuglie su motocicletta.

Ad esserne colpiti, per la maggior parte, sono stati motociclisti provenienti dalla provincia di Bergamo.
In cinque casi si è trattato di contestare la modifica dello scarico, che rende molto più rumoroso il motociclo.
Altre infrazioni hanno riguardato velocità pericolosa e sorpassi azzardati.

In centro abitato (limite di 50 km/h) a Storo un motociclista è stato sorpreso mentre viaggiava a 101 km/h, comportamento che ha portato al ritiro della patente di guida per la successiva sospensione da uno a tre mesi, oltre alla decurtazione di sei punti ed ad una sanzione di 544 Euro.

Il Sindaco di Storo Luca Turinelli, a nome della Conferenza dei sindaci della Valle del Chiese, ha espresso il suo apprezzamento per un’attività molto sentita dalla popolazione, con particolare riguardo alla strada dell’Ampola, dove la forte presenza contemporanea di autoveicoli, moto e biciclette, è da sempre fonte di molti incidenti, alcuni dei quali hanno avuto gravissime conseguenze.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID81189 - 17/07/2019 09:37:59 (Venturellimario) Bene
BeneL’importante è farlo con chi veramente esagera e non farlo per riempire le casse.Ottimo anche per gli scarichi, una volta quando si entrava nei centri abitati si metteva pure la sesta per non far rumore e si aspettava la strada non trafficata per sentire il motore, ora si divertono a sgasare in centro paese😟Sperando venga letto da chi controlla, una maggiore attenzione verso i custom, hanno scarichi che fanno vibrare i muri, se vanno piano non è un buon motivo per non controllarli



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/08/2017 09:16:00
Nuovi mezzi per la Polizia locale del Chiese La Polizia locale Valle del Chiese manda in pensione due Fiat Punto ormai obsolete, sostituite da due Alfa Romeo Giulietta acquistate grazie a un conveniente appalto Consip

09/08/2019 10:53:00
Polizia locale del Chiese, controlli anche notturni Grande apprezzamento per l’attività svolta dal corpo di Polizia locale del Chiese. Ora Borgo Chiese e Pieve di Bono - Prezzo dovranno pronunciarsi se dotare gli agenti dell’arma indispensabile per il servizio notturno

07/03/2017 11:28:00
Meno incidenti a Gavardo Maggiori controlli da parte della polizia locale "rendono", non solo alle casse del Comune: dal 2014 al 2016, dati alla mano, sul territoiro gavardese sono infatti avvenuti progressivamente meno incidenti

10/04/2019 08:00:00
Controlli ambientali Anche nei giorni festivi la Polizia locale delle Giudicarie e del Chiese sorveglia le aree ecologiche, pizzicando chi non conferisce correttamente i rifiuti

09/09/2014 12:59:00
Rilevatori del gas, denunciati due venditori La polizia locale della Valle del Chiese, ha denunciato due persone, con precedenti penali per truffa, in relazione alla nota vicenda della vendita di apparecchi per la rilevazione del gas



Altre da Storo
12/12/2019

L'ultimo saluto a Pietro Chini

Oggi pomeriggio (giovedì 12) a Boario Terme i funerali. Nel 1954 con i Fratelli Delfavero aveva realizzato buona parte delle condotte idroelettriche in Valle del Chiese e a Daone

08/12/2019

Storo, i Vigili del Fuoco si presentano

Ieri, in occasione della festa di Santa Barbara, la caserma di Storo ha aperto le porte alla popolazione per far conoscere a tutti la sua importante e preziosa attività

08/12/2019

Trasferta natalizia a Pisa per i Polenter di Storo

Nel giorno dell’Immacolata la polenta di Storo è protagonista anche a Pisa, ove i Polenter la offriranno in degustazione gratuita agli amici toscani

05/12/2019

Riccomassimo, arrivata la pensilina per gli studenti

Collocata all'inizio del paese e tanto attesa, sarà utile alle scolaresche per sostare in sicurezza e al coperto in attesa dei vari autobus


05/12/2019

Un bene artistico da salvaguardare

Oltre alla sistemazione della copertura, all’interno della curazia di San Carlo Borromeo, a Riccomassimo di Storo, è l’Ancona a necessitare di un intervento di restauro che ne contrasti il deterioramento

02/12/2019

Settaurense e Condinese, 0 a 0 nel derby

Nel recupero dello scorso mercoledì sera le due squadre hanno chiuso la partita con il punteggio di zero a zero. Accolto, nel frattempo, il ricorso della Settaurense


29/11/2019

Esercizi che aprono e altri che chiudono

A Storo il comparto del commercio è in fermento: ci sono realtà in procinto di chiudere o di cambiare gestione e altre, invece, che si stanno ampliando

28/11/2019

La filiera dell'alpeggio

Ieri a Storo il primo incontro di un corso di formazione rivolto a persone che gravitano attorno al mondo delle malghe a partire dagli allevatori fino alle strutture ricettive e ristoranti

27/11/2019

Nuovo direttivo per l'Associazione Pescatori Storo

Presidente ora è Massimo Levati che succede a Basilio Piccinelli che resta in direttivo come consigliere esperto. L'apertura della stagione ittica sarà domenica 9 febbraio e tre le gare previste nel corso dell'anno

27/11/2019

A proposito di ponti

La “rotonda quadrata” di Ponte Caffaro, da tempo ferma al palo, è stata oggetto nei giorni scorsi di una nuova interrogazione alla Provincia Autonoma di Trento. Il punto col consigliere Alex Marini

Eventi

<<Dicembre 2019>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia