Skin ADV
Giovedì 24 Gennaio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Neve a Lorica, Cosenza

Neve a Lorica, Cosenza

di Gianfranco Fenoli



23.01.2019 Bagolino

23.01.2019 Bione

22.01.2019 Barghe

23.01.2019 Val del Chiese

23.01.2019 Valsabbia Valtenesi

22.01.2019 Storo

23.01.2019 Garda Valtenesi

23.01.2019 Bagolino

23.01.2019

23.01.2019 Barghe






18 Maggio 2018, 10.33
Val del Chiese Storo
Sanità

«No all'accorpamento degli ambulatori»

di a.p.
Grazia Castellini, coordinatrice territoriale per le valli Giudicarie di Agire per il Trentino, contraria all’ipotesi di accorpamento degli ambulatori della Valle del Chiese ventilata dai vertici della sanità trentina

Da tempo si vociferava sull’accorpamento degli ambulatori nella Val del Chiese ma quelle voci ora più insistenti  lo sembrano confermare. A parlare adesso è Grazia Castellini che  di Agire è la coordinatrice territoriale per le valli Giudicarie.

“Il progetto – parole sue – risultava talmente folle che nessuno aveva mai dato adito a queste voci. Ebbene l’incapacità gestionale di Zeni è arrivata anche a questo”.

La Castellini  vorrebbe  anche  conoscere il punto di vista del sindaco di Storo Luca Turinelli  e nel contempo attacca: “ I vertici della sanità trentina hanno deciso di centralizzare tutti gli ambulatori presso la “Casa della salute” di Storo. Tutto questo, come di loro prassi, nel più assoluto silenzio senza coinvolgere i diretti interessati cioè i medici, che hanno saputo da poco questa novità; ricordiamo che ognuno di loro paga un regolare affitto all’azienda sanitaria per ogni ambulatorio occupato, ma nonostante questo non sono assolutamente d’accordo su questa linea anche perché si creerebbe una totale confusione nel seguire le patologie dei pazienti e probabilmente in questa centralizzazione si troverebbero a dover accogliere anche persone che non sono nelle loro liste con la conseguenza di non poterle seguire adeguatamente per mancanza di dati precisi”.

La numero uno locale di Agire  che si sta  occupando  anche di dar corso a delle verifiche  circa la  creazione di una  moschea  in zona industriale a sud di Storo,   va oltre. “Pier Luigi Gardin, direttore del distretto sanitario Centro Sud, dapprima dubbioso su questa decisione, ha improvvisamente cambiato idea appoggiandola in pieno. Stessa storia anche per i sindacalisti che seguono la vicenda, all’inizio contrari, ora piegati al volere derivante dall’alto”.

La conclusione dentro Agire è lapidaria. “I medici hanno chiesto un incontro con il dirigente che si terrà presumibilmente a fine maggio e con i sindaci interessati per ribadire il loro dissenso. Anche AGIRE per il Trentino sicuramente  si opporrà drasticamente a questa decisione che ritiene dannosa nei confronti di persone, spesso anziane, che non hanno la possibilità di muoversi in autonomia. Confidiamo nel fatto che il prossimo taglio sia inerente alle poltrone di Zeni & C. vista la distruzione che si sta perpetuando nei confronti delle nostre esigenze sanitarie”.

In foto: la Casa sanitaria di Storo

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/04/2017 10:21:00
Nasce il nuovo Polo Turistico Chiese, con accorpamento dell'Ecomuseo Una regia unica in ambito turistico caldeggiata dal Bim e dalla Conferenza dei Sindaci dopo le novità in materia introdotte dalla Provincia

06/09/2012 07:10:00
Troppi cinghiali nella Valle del Chiese Tanti i danni. Se n'è parlato qualche giorno fa a Storo, nel corso di una riunione organizzata dal Comune di Storo che ha delineato il futuro agricolo della Valle del Chiese

24/03/2016 16:47:00
Castagni, funziona la lotta al cinipide A Storo l’assemblea dei castanicoltori della Valle del Chiese che ha fatto il punto sulla salute dei boschi di castagno e presentato le iniziative portate avanti dal sodalizio

27/02/2017 09:37:00
In maschera nella Valle del Chiese Ieri a Storo protagonisti del Gran Carnevale i ragazzi. Poi martedì e sabato via con i carri. Ieri manifestazioni anche a Borgo Chiese, Castel Condino e Sella Giudicarie

16/04/2018 08:13:00
Ma quella scuola è sicura o no? Pubblichiamo una nuova lettera che riguarda i progetti di accorpamento delle scuole vobarnesi, che l'Amministrazione vorrebbe concludere alla svelta, adducendo opportunità finanziarie e ragioni di sicurezza




Altre da Storo
22/01/2019

Scritte nel sottopasso

Potrebbero essere presto identificati grazie alle telecamere di videosorveglianza i tre giovani che hanno imbrattato con dello spray blu le pareti di un sottopasso a Storo (2)

20/01/2019

Meteo Storo, un'assenza che si fa sentire

Era un appuntamento fisso di inizio anno per vedere com’era stato il tempo nell’anno precedente che da due anni non c’è più

20/01/2019

Benedizione per Sant'Antonio abate

La ricorrenza è ancora molto sentita nella Valle del Chiese dove i sacerdoti passano di stalla in stalla a impartire benedizioni e lasciare santini

19/01/2019

Agri 90 ambisce ad espandersi con nuovi investimenti

La cooperativa agricola di Storo mette in archivio un 2018 ricco di soddisfazioni e si prepara ad affrontare il nuovo anno con nuove sfide e nuovi prodotti


14/01/2019

Galeotto il «Verglass»

Una leggera pioggerella che però si è gelata al suolo, causando ben tre incidenti, quella caduta fra Baitoni e Storo

09/01/2019

Il gatto di tutti

L'animaletto che da un paio d'anni si aggira nei pressi di piazza Unità d'Italia a Storo è stato “adottato” da tutto il vicinato, che non gli fa mai mancare cibo e affetto  (1)

08/01/2019

Risanamento in vista per la palazzina del Grilli

Sono stati individuati e quantificati i danni e i costi agli spogliatoi dello stadio di Storo. Ora l'amministrazione conta di rifarsi coinvolgendo progettisti e impresa che solo otto anni fa ha eseguito i lavori

08/01/2019

Premiati i presepi e i «masoi de formantàs»

Nel giorno dell’Epifania la comunità di Storo si è ritrovata per gli auguri di buon anno e la premiazione dei due tradizionali e partecipati concorsi

05/01/2019

Tempo di bilanci per il coro Sette Torri

I coristi di Storo ripercorrono le esibizioni dell'anno appena trascorso, pronti ad affrontare il 2019 con rinnovata energia e tanti programmi 


01/01/2019

Un anno positivo per il mercato immobiliare

Quella appena conclusa è stata un'annata positiva per le transazioni immobiliari nella Valle del Chiese, con qualche differenza tra le offerte relative a prima e seconda casa e tra i vari paesi 



Eventi

<<Gennaio 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia