Skin ADV
Martedì 25 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






El capel de or dei Balarì

El capel de or dei Balarì

di Rita Treccani



23.02.2020 Valsabbia Provincia

23.02.2020 Bagolino

25.02.2020 Bagolino Valsabbia

24.02.2020 Bagolino

23.02.2020 Salò Valsabbia Garda

23.02.2020

23.02.2020 Barghe Valsabbia

23.02.2020 Vobarno

24.02.2020 Villanuova s/C

24.02.2020 Agnosine






13 Febbraio 2020, 08.21
Val del Chiese
Eventi

Un concerto per il maestro Gino Dapreda

di Aldo Pasquazzo
Questo sabato, 15 febbraio, a Condino si terrà un concerto in omaggio al musicista valligiano. Al pianoforte Luis Carlo Bertini

La famiglia Dapreda in ambito musicale e bandistico ha dato molto non solo a Condino ma a tutte le quattro valli giudicariesi.

Tra gli anni ‘40 e ‘50 nonno Simone e poi i figli Gino, Celestino, Guido e Ottavio si sono dedicati a diffondere e insegnare l'uso di strumenti a più generazioni di valligiani.

Questo sabato (15 febbraio) in omaggio al professor Gino (all'epoca insegnante al Conservatorio di Bolzano) Luis Carlo Bertini dedicherà un omaggio in musica al musicista.

L'appuntamento è fissato per le 20.30 presso la Sala consiliare di Borgo Chiese. Passando in quegli anni da via Sassolo, prima delle androne dei Caporalùn e dei Pedrùn, a qualsiasi ora si poteva ascoltare ottima musica. Al pianoforte si alternavano il maestro Guido - direttore del Corpo bandistico “Giuseppe Verdi” di Condino, che negli anni ‘60 scrisse e musicò l'Inno delle Giudicarie - e Celestino, che di professione faceva il barbiere e che aveva bottega a casa Pernisi/Cirimbelli.

Ebbene, era proprio lì dentro che egli insegnava a giovani allievi anche di Storo a suonare la fisarmonica. Tra una barba e un taglio di capelli Celestino estraeva leggio e tastiera a spalla per insegnare ai ragazzi la musica e l'uso degli strumenti.

Nonno Simone oltre ai figli musicisti aveva anche quattro figlie, tutte quante suore e anche loro musiciste alla Fondazione Cottolengo di Torino. Una famiglia con una passione per la musica davvero formidabile, tramandata di generazione in generazione.

Nelle foto:
- La famiglia Dapreda al completo
- Gino Dapreda


Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
27/02/2018 09:43:00
Conferenza e concerto su Iginio Dapreda Sabato a Borgo Chiese la serata “Vecchio Castello e altre Fiabe Sonore: in viaggio con Iginio Dapreda”, nobile maestro condinese scomparso 30 anni fa

13/02/2016 06:40:00
A Condino è tornato il notaio Alla fine degli anni Quaranta del secolo scorso Condino, ora Borgo Chiese, era considerato storica ed unica sede notarile della Valle del Chiese. L’arrivo della dottoressa Maria De Pasquale ne ha rinverdito i fasti

07/06/2019 10:18:00
Weekend in Valle del Chiese Nel fine settimana Storo, Borgo Chiese e Bondone si animeranno di numerose iniziative tra musica, festa e sport

10/06/2019 10:04:00
Condino, il successo di «Borgo Vino» Grande partecipazione lo scorso sabato sera a Condino alla festa di “Borgo Vino”, un successo meritato grazie all'eccellente organizzazione

21/11/2019 15:41:00
Due iniziative contro la violenza di genere Questo sabato sera, 23 novembre, a Storo il concerto “Voce al silenzio” e il prossimo venerdì, 29 novembre, a Condino lo spettacolo di Laura Cavinato, entrambi in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne




Altre da Val del Chiese
24/02/2020

Sospeso anche il Gran Carnevale

Dopo la decisione della Provincia Autonoma di Trento di sospendere le manifestazioni legati al Carnevale, non si svolgerà neanche quello di Storo

24/02/2020

Nuovo impianto di teleriscaldamento

Alla presenza del vice presidente della Provincia Autonoma, è stato inaugurato sabato a Praso di Valdaone il nuovo impianto a biomasse in un’ottica di economia circolare

24/02/2020

Domani il via al Gran Carnevale di Storo

Dopo i bambini delle materne giovedì e le maschere di ieri il Gran Carnevale di Storo, seppur tra le forzate restrizioni, tornerà in scena domani e poi di nuovo sabato

20/02/2020

Polizia locale Valle del Chiese, un bilancio delle attività

Anche nel corso del 2019 controlli e sanzioni sono stati numerosi. Spiccano gli accertamenti anagrafici, ben 495 tra Storo, Sella Giudicarie e Borgo Chiese

17/02/2020

A Pieve di Bono la riunione dell'Avis comunale

Ben 243 soci e 320 donazioni nel 2019. Allo storico presidente Emiliano Facchini il distintivo dorato per le sue 60 donazioni in 30 anni di appartenenza all’associazione

16/02/2020

«Un gran signore»

E’ morto Valerio Parma. D'origini gardesane, fu segretario comunale in diversi Comuni della Valle del Chiese. Se n'è andato all'età di 88 anni

15/02/2020

Bar Gelateria affittasi

Si tratta del Caffè Gelateria Centrale che affaccia le sue vetrine su Via Garibaldi a Storo. Occasione unica da non perdere, locali liberi dalla prossima primavera

11/02/2020

Illustrata la nuova legge sul Comparto Turistico del Trentino

Le novità sono state analizzate e spiegate dall’assessore provinciale al Turismo Roberto Failoni in un incontro organizzato a Bondo dai Consorzi Turistici locali

10/02/2020

Condino ricorda lo schianto aereo

Nel tragico evento del 6 febbraio 1945, commemorato ieri a distanza di 75 anni, il convento dei Cappuccini andò distrutto e due frati persero la vita

10/02/2020

ST Melzani Sicurezza, salto di qualità

Buone nuove nei giorni scorsi per lo studio tecnico di Enzo Melzani, realtà affermata nel campo dell’igiene e della sicurezza sul lavoro che ora ha ottenuto l’accredito regionale come Ente Formativo

Eventi

<<Febbraio 2020>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia