Skin ADV
Mercoledì 20 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Giretto in piazza

Giretto in piazza

by simoguzz

[Varie]


19.02.2019 Gavardo

18.02.2019 Odolo

19.02.2019 Idro

19.02.2019 Bagolino

20.02.2019 Vobarno Provaglio VS Barghe

19.02.2019 Bagolino

19.02.2019 Sabbio Chiese

19.02.2019 Gavardo Valsabbia Garda

18.02.2019 Gavardo Valsabbia Garda

18.02.2019 Preseglie






26 Dicembre 2017, 11.48
Val del Chiese
Maltempo

Salta il presepio vivente di Bondone

di a.p.
La prevista rappresentazione vivente della Natività di Bondone in calendario a Santo Stefano e il 27 dicembre, che richiama sempre tanta gente anche dalla Valle Sabbia, è stata rimandata a causa del maltempo

Il Presepe Vivente, in programma ieri giorno di Santo Stefano e oggi mercoledi all'interno del castello di San Giovanni di Bondone, non si farà. Le condizioni meteo hanno indotto gli organizzatori a rinviarlo a data da destinarsi . Ad annunciarlo è Chiara Cimarolli assessore comunale. “Abbiamo valutato la situazione tant'è che sia nel giorno di Santo Stefano che oggi la Natività non avrà luogo.

Nella giornata di oggi, mercoledì, valuteremo se ed eventualmente quando allestirlo anche alla luce delle procedure burocratiche legate alla sovvenzione di sussidi previsti almeno sino all'anno in corso”.

Coinvolti nell'iniziativa una trentina di figuranti con animali al seguito. Ai tempi di quando era parroco il compianto don Dino Menestrina il presepe vivente lo si faceva a Baitoni, frazione di Bondone. La sacra rappresentazione all'epoca aveva assunto una dimensione unica sia come organizzazione che partecipazione.

Quest'anno si era convenuto di fare il tutto all'interno del castello di Bondone ma la fastidiosa pioggia di ieri ha sconsigliato che ciò avvenisse.
Ora una delle ipotesi al vaglio degli organizzatori sarebbe quella di proporre Natività e visita dei Re Magi nel giorno dell'Epifania. Nel passato simile rappresentazione era avvenuta per la prima volta a Por (frazione del comune di Pieve di Bono), successivamente a Condino e ultimamente a Brione nel cui paese però il presepe vivente già una prima volta lo si faceva negli anni ’70, quando a gestire la curazia era don Bruno Armanini.

Un Natale comunitario lo si è vissuto invece lo scorso 23 dicembre a Strada. Tante specialità culinarie per lo più preparate da donne del posto. Prodotti tipici, molti oggetti fatti a mano ma soprattutto tanti volonterosi e volontari. Ad organizzare e gestire il tutto il Circolo culturale frazionale che da sempre fa riferimento a Marirene Filosi. “Stavolta , per opere in corso, non è stato possibile dar vita alla consueta visita guidata alla chiesa da parte di Serena Bugna” avverte la presidente.

All'interno dei vari angoli, curt e androne , trentaquattro in tutto, non solo peccati di gola, bevande calde, orzetto, sciroppi e polenta ma anche auguri sotto l'albero in compagnia del coro Azzurro, banda musicale e zampognari.

In foto il presepio vivente dell'anno scorso a Brione
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/01/2018 14:32:00
Il presepio vivente nel castello Finale mozzafiato domenica 7 gennaio in Valle del Chiese con il presepe vivente nell’antico castello di Bondone, a picco sul lago d’Idro. Sospeso il programma del sabato causa maltempo


25/12/2018 08:00:00
I sentimenti dei figuranti Cosa spinge delle persone nei giorni di festa a fare il figurante in un presepe vivente? Ce lo raccontano le maestrine della scuoletta del presepe vivente del Vecchio Mulino di Gavardo

20/12/2018 11:00:00
Aspettando il Natale nella Valle del Chiese I Mercatini di Natale della Valle del Chiese (Cimego di Borgo Chiese), giungono al weekend finale e domenica 23 vanno in scena con un Presepe Vivente. D’intorno, impreziosita anche da una new entry di Darzo, una costellazione di iniziative arricchisce di effetti speciali i giorni che precedono il Natale

29/12/2014 09:05:00
Più di 5 mila al presepe di Condino Grande successo per il presepe vivente del centro giudicarese. I figuranti, avvolti in abiti d’epoca, erano quasi 200. Tra loro anche pastori, cortigiani, soldati, musici e interpreti degli antichi mestieri

04/01/2016 16:34:00
Uno spaccato di vita quotidiana Si concluderà il giorno dell'Epifania l'ormai storico presepio vivente che ha animato Gavardo durante queste feste natalizie.



Altre da Val del Chiese
18/02/2019

Riaperta al culto la chiesa di Prezzo

L’intero paese di Prezzo era presente ieri alla solenne cerimonia, presieduta dall’arcivescovo di Trento, di riapertura della chiesa di San Giacomo ritornata agibile dopo un importante intervento di restauro


15/02/2019

Giovani attori protagonisti di un cortometraggio

Sarà presentato domenica a Tione il cortometraggio realizzato dall’associazione Noi del locale oratorio sotto la direzione del regista storese Giovanni Moneghini

14/02/2019

Apprezzata anteprima di «Exitus - Il Passaggio»

Tanta gente mercoledì sera al cinema Aurora di Ponte Caffaro all'anteprima del film “made in Trentino” ambientato tra Pinzolo e Pergine

14/02/2019

L'ultimo saluto a Caterina Gnosini

Cordoglio a Daone per la scomparsa della donna che con il marito Livio aveva gestito per quasi mezzo secolo il Bar Centro. Venerdì i funerali




13/02/2019

San Giacomo riapre ai fedeli

Sarà l’arcivescovo di Trento ad inaugurare domenica prossima i lavori di restauro della chiesa di Prezzo, rimasta chiusa dal 2012 dopo una scossa di terremoto

12/02/2019

Dizionario toponomastico trentino

Presentato il progetto del XXI volume della collana, dedicato ai nomi locali dei Comuni di Borgo Chiese (Brione, Cimego e Condino) e Castel Condino


12/02/2019

Giulìs, nuovo organigramma e attività

Il Circolo pensionati di Condino ha varato il nuovo direttivo e programma l'attività dell’anno. Domenica il tradizionale pranzo di stagione presso il Centro polifunzionale

11/02/2019

Giovane capriolo in difficoltà

E’ stato segnalato più volte nel centro abitato di Darzo e non sarebbe in grado di riprendere la via per i boschi. Verrà portato al sicuro, lontano dalle vie del paese


10/02/2019

In tanti per l'addio a Flavio Serafin

Chiesa piena ieri mattina a Condino dove in tanti si sono stretti alla famiglia per l’estremo saluto a una persona che ha lasciato il segno in seno alla comunità

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia