Skin ADV
Mercoledì 24 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Scorcio di Gavardo

Scorcio di Gavardo

di Massimo Schivalocchi



22.10.2018 Gavardo Vallio Terme

22.10.2018 Roè Volciano

23.10.2018 Gavardo

23.10.2018 Lavenone

23.10.2018 Vestone

23.10.2018 Provaglio VS

22.10.2018 Vestone

23.10.2018 Villanuova s/C Valsabbia

22.10.2018 Valsabbia Roè Volciano

23.10.2018 Odolo



21 Agosto 2015, 11.28
Val del Chiese
Incontri

Con Mancuso a riflettere sulla fede

di Aldo Pasquazzo
Il noto teologo, già editorialista di Repubblica, è un assiduo frequentatore dell’ex convento di Condino dove d’estate si tengono dei corsi a sfondo religioso promossi dall’associazione italo-svizzera “Il Ponte sul Guado”

Non tutti sanno che in questo periodo dell’anno all’ex convento dei frati Cappuccini di Condino diventa una meta di incontri con teologi, uomini di cultura credenti e non.

La scorsa settimana è toccato a monsignor Carlo Molari poi verrà Mattia Bielawky e sino a ieri l’altro c’era Vito Mancuso, giornalista e scrittore, già editorialista di Repubblica e di altre riviste.     
Il teologo originario di Carate Brianza è un assiduo frequentatore di questi luoghi, dove conduce degli incontri sul tema della fede e della religione ormai da cinque anni.  
L’ex convento ora è divenuto la sede dell’associazione  italo-svizzera  denominata “Il Ponte sul Guado”, che organizza questi incontri.

Mancuso è  figura  molta nota,  ma resta pur sempre   una  persona molto semplice.  In  convento è quasi più timido che riservato. “A volte capita che dopo aver pranzato si intrattenga nel retrocucina per sorseggiare un bicchierino di grappa con il personale di servizio”, dicono alcuni bresciani di Concesio, assidui a questi corsi.

“Quando arriva Mancuso le prenotazioni non solo aumentano ma raddoppiano” riconosce il priore padre Andrea Schnòller, che il più delle volte deve persuadere la gente a rinunciare, considerata la limitata capienza dell’eremo.

“Oramai mi considero un abitudinario del convento di Condino dal fatto che ci vengo oramai da diversi  anni” dice da subito Mancuso. “Sono molto legato al   padre priore e debbo a lui la mia presenza in valle del Chiese”, aggiunge il teologo con casa a Bologna.

Al di là dell’amicizia con padre Schnòller, c’è qualcos’altro che lega Mancuso a Condino?

“Condino lo considero un laboratorio molto avanzato  di ricerca spirituale. Un ambiente dove sperimentare il nuovo di cui il nostro tempo ha maggior bisogno”.

Cosa rileva nei confronti della gente che frequenta il convento e i suoi corsi?

“Riscontro grande attenzione quasi da parte di tutti.  Coloro che vi partecipano ai vari incontri noto una onestà intellettuale notevole. Gente che accetta con molta franchezza quel modo di confrontarsi. Poi intravvedo in loro quel desiderio di voler mettersi in discussione e di andare avanti”.

Mancuso, argomenti e tematiche variano?

“Direi proprio di sì. Le situazioni non sono sempre le stesse, tant’è che non arrivo con temi o lezioni prestabilite. Affronto le questioni in modo che quello che si dice venga non solo recepito ma anche vissuto e realizzato”.

Al convento la presenza di Mancuso non solo fa parlare ma sicuramente qualifica l’ambiente.  Lo confermano in molti tra cui anche i rappresentanti delle diverse istituzioni sia di Condino che della valle come il sindaco Giorgio Butterini che il presidente vicario dell’ente Bim del Chiese Luca Mezzi.

In foto il priore svizzero padre Andrea Schnòller e Vito Mancuso all’interno del chiosco del Condino
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/04/2016 15:16:00
Estate in convento Numerose anche per la prossima estate le iniziative, le settimane di ritiro, gli incontri al convento di Borgo Chiese, che la presenza anche del teologo Vito Mancuso

31/08/2014 22:24:00
Corsi condino Anche tanti valsabbini alla serie di incontri proposti dall'associazione "Il Ponte sul Guado" preso l'ex convento dei Cappuccini di Condino


08/04/2007 00:00:00
Piacevoli giornate in convento a Condino Sta vivendo un vero «boom» di presenze il convento dei frati Cappuccini «San Gregorio» di Condino, sede dell’associazione «il Ponte sul Guado», immerso nella quiete delle Valli Giudicarie a metà strada fra Brescia e Trento.

02/07/2018 10:57:00
In meditazione all'Eremo Sono stati in tanti, anche dal bresciano, a recarsi a Condino lo scorso sabato per partecipare ad una settimana di riflessione guidata da alcuni teologi
 


18/07/2017 15:40:00
Meditazioni in convento Una presenza di provenienza lombarda, capitolina e trentina quella maggiormente rappresentata questa estate alle iniziative di meditazione presso il convento di Condino



Altre da Val del Chiese
18/10/2018

Si ribalta col Quad e finisce all'ospedale

L’incidente a Condino, causa perdita di aderenza e conseguente scarrocciamento del motoveicolo a quattro ruote. A farne le spese un 39 enne della zona


18/10/2018

Alla Novafiltri cresce l'occupazione

A meno di un anno dal suo insediamento a Darzo, i dipendenti dell'azienda sono già saliti a quota 20. Un numero destinato ad aumentare  (1)

17/10/2018

Un manager americano dal cuore castellano

Si tratta di Mario Tarolli, originario di Castel Condino ed emigrato alla fine degli anni Cinquanta negli Stati Uniti, dove ha fatto carriera con onestà e determinazione 

16/10/2018

Al Pieve di Bono il Trofeo «Esperia»

La quinta edizione del torneo per Pulcini è stata disputata la scorsa domenica a Rovere della Luna. Il Pieve di Bono ha vinto ai rigori contro il Levico 

15/10/2018

Raccolte di stagione ad Agri 90

Buona la raccolta di castagne che viaggia attorno ai 30 quintali. Soddisfacente anche l'andamento riguardante il mais e gallette a differenza di quello delle patate che invece riscontra un calo del 20%

15/10/2018

«Lanzi Lodron», una tradizione di successo

Si è conclusa anche per quest'anno la rievocazione storica a cura dell'associazione culturale “Lebrac”, impegnata a divulgare la storia e le tradizioni delle Giudicarie 

13/10/2018

Campo da gioco non omologato

La struttura del Palastor non è praticabile e allora la squadra della Settaurense Calcio a 5 deve forzatamente emigrare a Roncone

13/10/2018

Il castello di Bondone

Un maniero che domina il lago d'Idro, la Rocca d'Anfo e la Valle del Chiese meridionale e affonda le sue radici in un passato illustre

11/10/2018

80.000 euro per progetti e investimenti

La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella attiva due bandi per il sostegno ad enti ed associazioni del proprio territorio in ambito formativo, culturale, sociale e per investimenti materiali


11/10/2018

Bondone apre le porte ai visitatori

Anche il Comune trentino si prepara ad accogliere residenti e turisti in occasione della giornata dedicata alla scoperta dei borghi più belli d'Italia 



Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia