05 Agosto 2020, 09.50
Val del Chiese
Valle del Chiese

Al via il primo Festival del «Formai da mont»

di Aldo Pasquazzo

Fino a settembre a Sella Giudicarie la nuova iniziativa che si abbina a “Malghe aperte” per apprezzare valori e tradizioni della realtà di montagna


L'idea non è male e il 1° Festival del “Formai da Mont”, che a Sella Giudicarie si sta per concretizzare in queste ore, può essere considerato non solo una innovazione, ma qualcosa in grado di attrarre l’attenzione del pubblico.

Se n’è parlato a lungo domenica sera a Forte Larino, dove a vari livelli c’erano coloro che si occupano di turismo , zootecnica e promozione del territorio. Offerta doppiamente importante, anche perchè comprende un'altra iniziativa ancora come “Malghe aperte”, dove ruralità e qualità sono considerati valori assoluti ai tempi d'oggi, soprattutto da chi vive nei grandi centri urbani.

“Di fatto l'iniziativa congiunta darà modo e occasione di apprezzare valori e tradizioni della nostra realtà di montagna”, ha detto tra l'altro il sindaco di Sella Giudicarie Franco Bazzoli.

Più nel dettaglio, il patrimonio rurale è oggi capace di garantire una produzione di formaggio montano (e non solo) di eccelsa qualità a chilometro zero che riforniscono, fra l’altro, tredici ristoranti della località della Valle del Chiese, grazie all’impegno e alla passione di cinque operatori di malga.

Produttori e protagonisti del primo Festival del “Formai da Mont” sono Alex Salvadori – Malga Avalina; Ivonne Valenti - Malga Lodranega; Filippo ed Erika Bazzoli – Malga Stabol Fres; Antonello Ferrari – Malga D’Arnò e Mario Salvaterra – Malga Cengledino. E naturalmente i tredici ristoranti di Sella Giudicarie che proporranno dei menù a tema su prenotazione sino al 19 settembre, quando la tradizionale rassegna “Mondo Contadino – Latte in Festa”, imperniata sulla tradizionale mostra bovina dei capi degli allevatori del Chiese, chiuderà idealmente il Festival al lago di Roncone.

L’evento appare in controtendenza rispetto alla cancellazione di decine eventi a cui si assiste quest’estate non solo da queste parti. “Era da quattro anni che aleggiava l’idea di far nascere a Roncone una rassegna del “Formai da Mont”, di fatto parente stretto della più conosciuta Spressa delle Giudicarie” ha avvertito lo stesso sindaco Bazzoli che per l'occasione aveva al suo fianco l'assessora Susan Molinari.

A sostenere il neonato Festival del “Formai da Mont”
è l’amministrazione comunale, il cui redivivo Massimo Valenti è pur sempre un ascoltato referente. E poi il Consorzi Turistici con il direttore Redi Pollini, il Bim, la Strada del Vino e dei Sapori, Slow Food delle Giudicarie, l’Associazione Culturnova con Nello Lolli anima del Vino Clisium e naturalmente l’Associazione Allevatori del Chiese, presieduta da Antonello Ferrari.

A confermare il valore della nuova iniziativa alla presentazione hanno partecipato, tra gli altri, anche Tullio Serafini, presidente dell’APT di Madonna di Campiglio Pinzolo Rendena; Nicola Zontini patron del Festival della Polenta di Storo; Paolo Franceschetti cuore della Desmontegada e Vigilio Giovanelli vero specchio del mondo contadino.

E se Massimo Valenti ha ricordato come il Festival del “Formai da Mont” sia la tappa finale delle numerose molteplici iniziative nate in valle del Chiese negli ultimi anni in chiave gastronomica e poi promosse in campo nazionale, il sindaco Franco Bazzoli ha aggiunto come “la nascita del Festival sia strettamente legato al lavoro dell’amministrazione comunale per garantire piena operatività alle malghe insite sul territorio comunale. Con gli allevatori sono così nate delle importanti sinergie che oggi sfociano in questa nuova operatività capace di dare una ulteriore positiva immagine del nostro territorio”.

Sul valore aggiunto, turisticamente parlando, si sono via via soffermati Redi Pollini e coloro che si sacrificano nel fare zootecnica e soprattutto “formai” di qualità.


Vedi anche
28/11/2019 15:30

La filiera dell'alpeggio Ieri a Storo il primo incontro di un corso di formazione rivolto a persone che gravitano attorno al mondo delle malghe a partire dagli allevatori fino alle strutture ricettive e ristoranti

25/10/2019 10:08

«Brostoi, Formài e... » Questa domenica, 27 ottobre, torna a Villa di Serle la tradizionale rassegna enogastronomica d’autunno, organizzata dalla Pro Loco con le associazioni e i ristoranti locali

10/04/2016 08:00

Tre candidati per Sella Giudicarie A Sella Giudicarie, il nuovo Comune nato dalla fusione tra Lardaro, Bondo, Breguzzo e Roncone, con quasi 3 mila abitanti, la contesa elettorale si presenta fin d'ora incerta e appassionante.

17/09/2020 08:14

A Roncone «Mondo Contadino» e «Festival del Formai» Nel rispetto delle norme anti covid entrambe le iniziative andranno in scena nel fine settimana, regalando ai partecipanti uno scorcio di vita rurale

21/09/2014 16:50

Romina Amistadi Ben 2100 turisti, 800 in più rispetto allo scorso anno, sono transitati in sette settimane nell’ambito del progetto “Malghe aperte“, iniziativa sviluppata da Bim del Chiese, Consorzio turistico ed Ecomuseo, che si ripete dal 2009



Altre da Val del Chiese
23/09/2020

Molte riconferme e qualche novità

Nei comuni di Pieve di Bono – Prezzo e Castel Condino riconfermati i sindaci uscenti. Un grande ritorno a Borgo Chiese. A Bondone, dove non si era presentata alcuna lista, è arrivato il commissario

21/09/2020

Patrimonio bovino in miglioramento

Animali uniformi e ben strutturati quelli visti alla 22ª rassegna zootecnica di Roncone svoltasi nel fine settimana

17/09/2020

Nuovo cd per Nicol Bertanzetti

È in uscita “Le canzoni del cuore e dell'anima” che contiene 21 brani, alcuni di canzoni note altre inedite e nuove, tra cui un nuovo inno dedicato alla Madonna di Bondone
• VIDEO

17/09/2020

I 99 della Placida del «Fratì»

Ha raggiunto le 99 primavere la decana del paese di Bondone residente nella località della frazione di Baitoni

17/09/2020

A Roncone «Mondo Contadino» e «Festival del Formai»

Nel rispetto delle norme anti covid entrambe le iniziative andranno in scena nel fine settimana, regalando ai partecipanti uno scorcio di vita rurale

15/09/2020

Riapre il Bici Grill

Da metà ottobre il bar in località Bersaglio, punto d'incontro dedicato soprattutto ai ciclisti, riaprirà i battenti sotto la gestione della giovane Greta Colbrelli

14/09/2020

Effettuata la seconda fase di prelievi sierologici

A Borgo Chiese e a Pieve di Bono – Prezzo prosegue lo studio sulla popolazione per individuare gli anticorpi anti Covid-19

12/09/2020

Niente Messa solenne per la Madonna dell'Aiuto

La consueta celebrazione del 12 settembre nell'omonimo Santuario di Lodrone quest'anno non si svolgerà, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid. Presente, invece, la tradizionale fiera a Ponte Caffaro

10/09/2020

Solenne processione per la «Madona de Setember»

Anche ieri a Bondone si è rinnovata la Festa del Voto, con la tradizionale processione della statua della Vergine dalla chiesa parrocchiale al capitello di Plòs

10/09/2020

Ritrovato in un canalone dopo una notte all'addiaccio

La macchina dei soccorsi si è messa in moto martedì sera alle 22, l'uomo ferito, uscito a funghi, è stato ritrovato e recuperato nel pomeriggio di mercoledì sui monti di Pieve di Bono