Skin ADV
Lunedì 17 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Sull'Eridio

Sull'Eridio

by mf



15.02.2020 Vestone

16.02.2020 Vobarno

17.02.2020 Valtenesi

16.02.2020 Capovalle

15.02.2020 Valsabbia Val del Chiese Storo

16.02.2020 Gavardo

16.02.2020 Sabbio Chiese

16.02.2020 Bagolino

15.02.2020 Odolo

16.02.2020 Roè Volciano






13 Febbraio 2016, 06.40
Val del Chiese
Giudicarie

A Condino è tornato il notaio

di Aldo Pasquazzo
Alla fine degli anni Quaranta del secolo scorso Condino, ora Borgo Chiese, era considerato storica ed unica sede notarile della Valle del Chiese. L’arrivo della dottoressa Maria De Pasquale ne ha rinverdito i fasti

Maria De Pasquale, giovane notaio originaria di Barcelona di Gotto in Provincia di Messina, ha fissato studio ed abitazione al civico 2 di Via Roma.
Non si tratta di un recapito, ma di una sede a tutti gli effetti, considerata l’apertura quotidiana.

«Da parte delle istituzioni, di professionisti e tecnici, e della stessa popolazione, ho finora riscontrato una collaborazione che nemmeno immaginavo» dice la De Pasquale.

Un po' di storia
Negli anni successivi al 1945 gli atti, da queste parti, si sbrigavano a volte anche su un tavolino di bar e ristoranti.
Solo più tardi vennero in auge gli uffici notarili, che risultavano quasi sempre dislocati dietro un giro scala a casa Baldracchi di fronte all’albergo Corona, dove c’erano anche la farmacia Maturi, le confezioni Ernesto e Natalina Bondoni, monopoli ed edicola di Massimo Poletti, il bar di Fiorindo e Miriam Gualdi, l’oreficeria Remo Gualdi detto “Caciaìt”, il bazar di Rina e Virginio Butterini ed il caseificio.

Solo qualche passo più in là si trovavano gli alimentari di Modesto Bianchini, negozio viene ancora gestito dal figlio Cornelio.
Dietro quei caseggiati c’erano il Bar Due Colombe e la forneria Pellizzari.
Era la parte di paese (dopo il rogo del Gheto), che a quell’epoca contava veramente, anche perché nella piazzetta c’era l’unica fermata di autocorriere.

Negli anni Venti del secolo scorso, Condino era anche sede di Pretura, con competenze anche sulla Valvestino, che ora è in “odore“ di rientrare in Trentino.
Solo dopo la seconda guerra mondiale, i notai più stabili erano Morghen e Pedrotti, che avevano però anche uffici a Riva del Garda.
Altri si sono succeduti, ma se ne sono anche andati, come nel caso del dottor Giovannini e di Luigi Maria D’Argenio, che da tempo dispone di un recapito fisso a Cà Rossa.

A quell’epoca (anni 40 – 50) a fare le funzioni di segreteria, sia a Morghen sia a Pedrotti, c’era il compianto Lorenzo Monfredini, che a volte ne sapeva più degli stessi notai.
Un personaggio che indossava le mezze maniche, ma che normative e disposizioni le snocciolava a memoria.

C’è rimasto a lungo anche il dottor Marcello Monego (prima pretore a Tione e successivamente con altre mansioni operative presso la casa Circondariale di Trento), ma da tempo si è messo a riposto, anche se sempre in quel di Condino.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/12/2018 15:45:00
Grande festa a Condino per le figlie di... Condino (Pes) Presentato a Borgo Chiese un libro sul fronte delle Giudicarie della Grande Guerra, con la originale storia di un soldato che diede al suo primogenito il nome di Condino

12/02/2019 16:15:00
Dizionario toponomastico trentino Presentato il progetto del XXI volume della collana, dedicato ai nomi locali dei Comuni di Borgo Chiese (Brione, Cimego e Condino) e Castel Condino

25/10/2019 07:00:00
Gli scacchi e le scelte sulla scacchiera Un interessante serata dedicata al gioco degli scacchi quella organizzata questo venerdì sera a Condino dalla biblioteca di Borgo Chiese

02/06/2017 10:00:00
«Canarino d'Oro», in campo Esordienti e Pulcini Domenica 4 giugno a Condino di Borgo Chiese torna il torneo di calcio organizzato dalla società sportiva Condinese per i calciatori in erba

17/07/2016 11:00:00
Dopo 50 anni di nuovo un fruttivendolo a Condino A mezzo secolo di distanza, nella frazione di Borgo Chiese, ha riaperto un negozio di frutta e verdura nel centro del paese



Altre da Val del Chiese
16/02/2020

«Un gran signore»

E’ morto Valerio Parma. D'origini gardesane, fu segretario comunale in diversi Comuni della Valle del Chiese. Se n'è andato all'età di 88 anni

15/02/2020

Bar Gelateria affittasi

Si tratta del Caffè Gelateria Centrale che affaccia le sue vetrine su Via Garibaldi a Storo. Occasione unica da non perdere, locali liberi dalla prossima primavera

13/02/2020

Un concerto per il maestro Gino Dapreda

Questo sabato, 15 febbraio, a Condino si terrà un concerto in omaggio al musicista valligiano. Al pianoforte Luis Carlo Bertini

11/02/2020

Illustrata la nuova legge sul Comparto Turistico del Trentino

Le novità sono state analizzate e spiegate dall’assessore provinciale al Turismo Roberto Failoni in un incontro organizzato a Bondo dai Consorzi Turistici locali

10/02/2020

Condino ricorda lo schianto aereo

Nel tragico evento del 6 febbraio 1945, commemorato ieri a distanza di 75 anni, il convento dei Cappuccini andò distrutto e due frati persero la vita

10/02/2020

ST Melzani Sicurezza, salto di qualità

Buone nuove nei giorni scorsi per lo studio tecnico di Enzo Melzani, realtà affermata nel campo dell’igiene e della sicurezza sul lavoro che ora ha ottenuto l’accredito regionale come Ente Formativo

07/02/2020

Tunnel della Valvestino, Trento tira dritto

All’interrogazione del Consigliere Alex Marini riguardo alla costruzione del traforo per collegare il trentino Bondone ai bresciani Magasa e Valvestino la Provincia di Trento ha risposto confermando la volontà di procedere


06/02/2020

Cambio alla testa degli alpini di Pieve di Bono

Placido Bugna è il nuovo capogruppo delle Penne nere di Prezzo, Agrone, Strada, Por, Cologna, Praso, Bersone e Creto succede ad Andrea Scaia che stavolta sarà il suo vice


06/02/2020

«A Journey», un documentario per non dimenticare

La pellicola di Giacomo Gabrielli verrà proiettata domani – venerdì 7 febbraio – a Castel Condino nell’ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria

06/02/2020

Si è spenta la maestra Zita

Oggi – giovedì 6 febbraio – a Prezzo si celebreranno i funerali di Zita Maestri. Per più di quarant’anni, con il marito Remigio, aveva insegnato alle scuole elementari di Storo


Eventi

<<Febbraio 2020>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia