Skin ADV
Giovedì 21 Marzo 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.03.2019 Villanuova s/C

19.03.2019 Vobarno

20.03.2019 Sabbio Chiese

19.03.2019 Vobarno

19.03.2019 Vestone

21.03.2019 Gavardo

19.03.2019 Gavardo

19.03.2019 Preseglie

20.03.2019 Storo

19.03.2019 Pertica Bassa Casto Pertica Alta






11 Settembre 2017, 10.00
Val del Chiese
Sagre

A Bondone e Baitoni la Madonna di Settembre

di a.p.
Sono accorsi in tanti, venerdì 8 e sabato 9, alla festa settembrina dedicata alla Vergine a Bondone e Baitoni, nelle Giudicarie. Una tradizione molto sentita e di grande valore storico e culturale 

Alla festa della Madonna di Settembre, l’8 e il 9 del mese, erano anni che la gente non accorreva in maniera così numerosa per partecipare, nel pomeriggio di sabato, alla solenne processione dedicata alla Vergine, la cui statua per tradizione viene portata a spalle da alcuni volontari. Alcuni di loro sono di Bondone e Baitoni ma vivono altrove; altri, pur non essendo abitanti dei due paesi, hanno voluto esserci e partecipare a questo momento di festa.

In quei due giorni lo scampanellio risulta continuo, tanto che il suono  dei bronzi – ricorrenza del Voto compresa - rimbomba lungo tutto il fondovalle. «Io vivo sul versante di Ponte Caffaro, e quel ripetuto scampanellio, che dura per giorni, mi rimbomba dentro casa» racconta Battista Berti, carrozziere d’altri tempi originario di Storo.

Alla processione, che va dalla chiesa alla Santella di Plòs e viceversa, stavolta erano presenti oltre mille persone e ben tre sacerdoti: l'arciprete decano don Andrea Fava, don Bruno Armani e don Paolo Bolognani, nipote del compianto don Mansueto Bolognani, che da queste parti tra gli anni '60 e '70 era ricordato come il “Pret dei Carboner”.
 
Don Mansueto Bolognani, originario della valle di Cavedine e deceduto lo scorso giugno, ogni estate – dal 1959  al 1964 - era solito lasciare per qualche giorno Bondone e Baitoni e mettersi al volante del suo maggiolone per andare a far visita ai suoi parrocchiani in montagna, celebrando la Messa sotto le frasche per poi condividere con loro un pasto frugale, assicurandogli di aiutarli nel disbrigo delle pratiche burocratiche di allora. Don Mansueto non trascurava nemmeno gli emigrati in Svizzera dove, almeno una volta all'anno, veniva accolto come uno di famiglia.
 
Quest'anno, in occasione della sagra, il nipote don Paolo ha restituito alla Madonna la collana argentata per anni custodita da don Mansueto; la statua ne porta anche altre, tra cui quella donata dal compianto missionario di Baitoni don Faustino Cimarolli.    
 
«Prima degli anni 50' Bondone contava oltre 700 abitanti che ogni anno, in coincidenza della Madonna di Settembre, rientravano in paese dopo aver lavorato per mesi come carbonai presso altre località montane di valle. In quell’occasione i giovani si radunavano in gruppi e si sfidavano “all'encant” (una specie di asta) offrendo banconote rosse alla chiesa e al sacerdote per avere l’onore e l’onere di portare la statua nel giorno della sagra», racconta lo storico di paese Giampaolo Capelli.

A quei tempi – negli anni ’40 - nel giorno della processione, dietro il baldacchino del reverendo arciprete decano don Modesto Lunelli, c’erano il sindaco Pio Cimaroli, Olimpio Scalmazzi, gli assessori, il capo stazione, i carabinieri di Storo (i marescialli Cinturino o Ricchieri) e il medico condotto.
 
La sagra inoltre coincide con il giorno del Voto, la cui ricorrenza  è legata al ricordo della pestilenza del 1600, quando molti concittadini, non avendo trovato spazio dentro il cimitero, erano stati sepolti alla Plòs anziché nel luogo consacrato.
Racconta ancora Capelli: «Ultimamente alcune feste infrasettimanali sono state rimandate alla domenica; la ricorrenza del Voto invece, nonostante i tentativi fatti per rimuoverla, è rimasta. Ed è giusto che sia così».
 
Nei due giorni settembrini di festa a Bondone e Baitoni si è soliti ricordare anche coloro che, nell'ultimo mezzo secolo, hanno retto le due curazie. Dai compianti don Mansueto Bolognani,Umberto Baldracchi, don Giuseppe Pellegrini, don Enrico Vanzetta, don Dino Menestrina e padre Dino Filosi ai due padri ancora in vita: Pietro Oliana e Giorgio Anesi. 


Nelle foto, di Ivan Capelli:
• I sacerdoti con i portatori e i Vigili del Fuoco
• Un momento della processione
• La statua della Madonna
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/09/2018 10:00:00
Bondone onora il volo del 1855 Tre giorni di festa dall’8 al 10 settembre, nel paese trentino che si affaccia sull’Eridio, per la ricorrenza dalla “Madona de setember”

11/09/2018 10:00:00
Bondone in festa per la Madonna de setember Anche quest'anno una numerosa partecipazione e tanti volontari alla tradizionale processione mariana 

15/11/2014 13:07:00
Bondone al voto ma il sindaco già c'è Questa domenica 16 novembre i cittadini di Baitoni e Bondone andranno alle urne per eleggere il nuovo consiglio comunale. Il futuro sindaco, l’architetto Gianni Cimarolli, è da considerare già eletto

20/06/2014 07:00:00
Tutto pronto per la Baitoni-Bondone Auto in gara domenica 22 giugno lungo la strada provinciale 69 che collega Baitoni con Bondone. In azione i bolidi impegrati nel classico "Slalom" che quest'anno giunge alla sua 21^ edizione

08/12/2018 09:50:00
A Bondone ritorna l'antica festa dell'Immacolata Dopo le feste “De la Madona de setember” a Bondone già da giorni le campane squillano a festa, per l'altrettanto importante festa, quella “De l'Nmacolato”



Altre da Val del Chiese
19/03/2019

Banda San Giorgio, rinnovato il direttivo

Andrea Gara è stato riconfermato presidente della Banda musicale di Castel Condino. In assemblea illustrate anche le attività del nuovo anno

19/03/2019

Cercasi volontari per la Croce Rossa

Il nuovo corso base del Gruppo Valle del Chiese è stato presentato ieri sera a Condino con un format innovativo, nella speranza che sempre più persone si avvicinino a questa utile realtà di volontariato

18/03/2019

Prandini in visita ad Agri 90

Il presidente di Coldiretti nazionale, quello provinciale Gianluca Barbacovi e il vice presidente della Provincia Mario Tonina venerdì sera alla cooperativa agricola giudicariese per un focus sull’agricoltura di montagna

15/03/2019

Ricordando Claudia, ideatrice dei «Presepi sulle fontane» di Condino

È trascorso un mese dalla dipartita di Claudia Orsingher in Sartori, ed è vivo il suo ricordo in valle del Chiese

13/03/2019

Tromba d'aria a Condino

Pochi minuti lunedì sera sono bastati per mettere a soqquadro la stazione di servizio a sud di Borgo Chiese



13/03/2019

Vertici di Coldiretti ad Agri 90

Il presidente nazionale Prandini e il presidente provinciale Barbacovi incontreranno agricoltori e conferitori della coop di Storo per parlare di agricoltura e prodotti di montagna

11/03/2019

Nel gran finale vince «La Rocca Savana»

Il carro dedicato al Re Leone si è aggiudicato il gran premio finale del Carnevale storese dopo un'animata sfida con gli Scaldabache di Condino


10/03/2019

Storo e la Sapes

Lo scrittore Gianfranco Miglio dà alle stampe un secondo volume dedicato alla storica azienda storese, dal titolo “La Fabbrica e il paese”. A fine mese la presentazione 

09/03/2019

Avis comunale in assemblea

Gli avisini di Pieve di Bono si sono riuniti per fare il punto sull'attuale situazione del sodalizio e programmare le attività future, dedicando un momento anche alla consegna di alcuni riconoscimenti


09/03/2019

Oggi a Storo il gran finale

Sfida finale questo sabato pomeriggio tra i carri e i gruppi mascherati del 52° Gran Carnevale di Storo

Eventi

<<Marzo 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia