Skin ADV
Mercoledì 28 Giugno 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


In gondola

In gondola

by Nicole



26.06.2017 Vestone

26.06.2017 Gavardo

26.06.2017 Giudicarie

26.06.2017 Provaglio VS

26.06.2017 Gavardo Muscoline

27.06.2017 Bagolino

26.06.2017 Valsabbia Giudicarie Storo

26.06.2017 Idro Capovalle Garda

27.06.2017 Bione

26.06.2017 Villanuova s/C Valsabbia






18 Marzo 2017, 08.17
Treviso Bs Valsabbia
Profughi 1

Treviso dice «no»

di Ubaldo Vallini
Pochi i votanti, ma l'esito della consultazione popolare è chiaro: Treviso Bresciano ha scelto di non aderire allo "Sprar di valle" 

Una consultazione popolare, per prendere delle decisioni che riguardano l’intera comunità.
Lo prevede l’articolo 54 del vigente statuto comunale e Treviso Bresciano vi ha fatto ricorso per decidere se aderire o meno al sistema di protezione dei richiedenti asilo e rifugiati (Sprar).

La decisone è stata comunicata dal sindaco, Mauro Piccinelli, in occasione di un’assemblea pubblica che ha avuto luogo venerdì 10 marzo, durante la quale sono stati messi in evidenza contenuti e modalità dello Sprar, proposta della Prefettura a livello comunitario, alla quale anche Treviso Bresciano al pari degli altri Comuni valsabbini, è stato invitato ad aderire.

Una settimana di tempo per discutere, anche animosamente, in casa, per strada e nei bar del piccolo centro montano.
E questo venerdì sera, 17 marzo, si sono presentati solo 114 dei quasi 500 aventi diritto.
Di questi, 68 cittadini hanno espresso il loro parere negativo, dettando così la linea da tenere ad una amministrazione che era stata eletta nel 2014 con 365 voti.

«Ci è sembrato giusto, visto che eravamo chiamati a prendere una decisione così importante per la vita di tutti, ricorrere a questa forma di democrazia diretta - ci ha detto Mauro Piccinelli -. Certo mi aspettavo una partecipazione assai più ampia».

E ora? «In assemblea avevo detto che questa amministrazione avrebbe rispettato quanto indicato dalla maggioranza dei votanti e così faremo».

La proposta del prefetto di uno Sprar a livello valsabbino, lo ricordiamo, intende assegnare ai Comuni delle dimensioni di Treviso Bresciano il compito di gestire “in proprio” sul suo territorio sei richiedenti asilo e contiene una “clausola di salvaguardia” che impedisce, nel caso di adesione, la presenza sullo stesso territorio di un centro di accoglienza straordinaria (Cas) come quello nel quale ancora sono ospitati una quarantina di richiedenti asilo al “Tre Casali” di Anfo.

Identica la situazione anche in altri Comuni valsabbini, dove i richiedenti vengono gestiti da cooperative arrivare da fuori, senza nessun controllo da parte delle amministrazioni comunali e in alcuni casi in condizioni giudicate inidonee dai sindaci stessi.

Al momento la valle Sabbia ospita circa 170 richiedenti asilo, l’ipotesi prefettizia porterebbe questo numero a 227: 6 profughi per ciascun Comune con popolazione al di sotto dei 2.000 abitanti, 11 per Bagolino e Sabbio Chiese, 12 per Roè Volciano e Vallio Terme, 16 per Villanuova, 22 per Vobarno e 33 per Gavardo dove per altro ce ne sono attualmente una cinquantina.

A dire forte il loro “No” ancora prima
che la proposta del prefetto venisse palesata in assemblea nella Casa della Valle a Nozza, i Comuni governati da un sindaco leghista, che sono quelli di Agnosine, Gavardo, Vallio Terme e Vestone.

A questi si è aggiunto ora Treviso Bresciano: «Se e quando ci troveremo ad avere a che fare con dei profughi anche da noi, gestiti da altri – ha detto il sindaco Piccinelli -, vedrò di ricordare ai miei concittadini che la decisione l’abbiamo presa tutti insieme».

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID71462 - 19/03/2017 09:40:23 (Tc) ...
cio' che fa pensare sono i circa 386 che non si sono presentati al voto,su una tematica cosi importante...poi ci si lamenta...come dire di pensare che sian ''tutti fro@i col cul@ degli altri'' a volte forse non paga...


ID71479 - 20/03/2017 08:28:54 (mapo) dittature
...esistono dittature nelle quali NON puoi dire di NO........esistono dittature nelle quali PUOI dire di NO...ma....


ID71481 - 20/03/2017 18:47:47 (delirio) ma hanno fatto un referendum?
è regolare che un sindaco indica un referendum su materia immigrazione?


ID71482 - 20/03/2017 18:56:22 (ubaldo) Referendum?
Dove sta scritta questa parola? Consultazione popolare è, come previsto da statuto, quindi regolare. Questo c'è scritto. Ed è all'inizio dell'articolo.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/04/2017 09:53:00
La «clausola di salvaguardia» funziona Almeno per Roè Volciano, uno dei pochi paesi valsabbini che ha accettato di costituire un Sprar per l'accoglienza dei profughi secondo i dettami della Prefettura

04/03/2017 17:37:00
Perché è opportuno un progetto comune In merito alla proposta del prefetto di Brescia di istituire in Valle Sabbia un "Sprar" per l'accoglienza dei richiedenti asilo, sulla quale i sindaci hanno cominciato a confrontarsi, interviene Ernesto Cadenelli

02/03/2017 07:07:00
Lo Sprar divide i sindaci valsabbini Questo mercoledì, per la prima volta, i sindaci valsabbini si sono riuniti nella Casa della Valle per parlare di accoglienza dei richiedenti asilo. Con loro il prefetto. VIDEO

28/05/2017 09:02:00
Intanto ad Anfo i profughi salgono a quota 65 Mentre il prefetto salutava, uun nuovo contingente di 30 richiedenti asilo stava raggiungendo il residence "Tre Casali"

28/09/2016 16:06:00
L'arrivo dei richiedenti asilo accende la polemica Da una settimana una ventina di profughi sono ospitati in un’abitazione privata di Vobarno. L’amministrazione dice di non essere mai stata informata dalla Prefettura. Critiche dalla minoranza



Altre da Valsabbia
27/06/2017

Ospedale di Gavardo, quale futuro?

Venerdì sera a Gavardo un’assemblea pubblica promossa dal Comune e dalle Comunità montane di Valle Sabbia e del Parco Alto Garda Bresciano con i vertici dell’Asst del Garda e il consigliere regionale Rolfi per fare il punto sulle istanze sanitarie del territorio (1)

26/06/2017

Prendere il sole senza danni alla pelle

E' arrivata l'estate, la stagione ideale per vivere all'aria aperta, per sdraiarsi sotto il sole conquistare la tanto desiderata tintarella. Meglio però sapere bene cosa succede alla nostra pelle


26/06/2017

Agli Wind Music Awards con La Cassa Rurale

In occasione della quinta edizione del “Prendiilvolo Day”, una delle tante iniziative che La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella rivolge ai giovani del proprio territorio, in 100 hanno potuto partecipare alla serata musicale all’Arena di Verona

25/06/2017

In montagna con le Penne nere

Dopo l’ottima prova dello scorso anno, la Sezione di Salò dell’Ana darà il via questo lunedì 26 giugno alla seconda edizione del Campo Scuola presso il rifugio sezionale di Campèi de Sima.

23/06/2017

Innovazione e sviluppo, Valsabbina c'è

Banca Valsabbina ha siglato un accordo con il fondo europeo per gli investimenti: plafond da 50 milioni di euro per sostenere le imprese italiane innovative

23/06/2017

Gpl in rete

Sicura, comoda e sostenibile: allacciarsi alla rete di distribuzione del Gpl di Unareti anche in Valsabbia conviene. Un servizio affidabile e che presenta numerosi vantaggi. (3)

22/06/2017

Che «s_passo» di Rocca!

Prendono il via domenica 25 giugno le visite guidate rivolte a bambini e famiglie, nell’ambito del progetto di valorizzazione turistica della Rocca d'Anfo che vede coinvolto il Sistema Museale della Valle Sabbia in collaborazione con la coop. La Melagrana

22/06/2017

Aziende di Valle

Valter Paoli, Flavio Gnecchi e Giorgio Bontempi, per i prossimo tre anni, saranno alla guida delle tre società pubbliche Valsabbine, sotto l'egida della Comunità montana. Si parte da una solida realtà per affrontare importanti sfide


20/06/2017

Camminata della Salute

In occasione dell’Avis Summer Camp, in programma domenica 25 giugno a Barghe, sarà proposta anche una passeggiata per promuovere uno stile di vita sano

19/06/2017

Ducati a Misano... con Valsir

La corsa Superbike, disputata sul circuito intitolato a Simoncelli, è stato un evento unico che ha visto la Ducati salire sul gradino più alto del podio. Porta fortuna Valsir che era lì con i suoi affezionati clienti

Eventi

<<Giugno 2017>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia