Skin ADV
Martedì 17 Luglio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


MAGAZINE


LANDSCAPE


Spiaggia e mare blu di Amantea

Spiaggia e mare blu di Amantea

di Gianfranco Fenoli



16.07.2018 Idro

15.07.2018 Vallio Terme

16.07.2018 Vestone

16.07.2018 Valsabbia

15.07.2018 Vobarno

15.07.2018

16.07.2018 Bagolino

16.07.2018 Agnosine

15.07.2018 Villanuova s/C

15.07.2018 Bione Vallio Terme Paitone



20 Agosto 2017, 08.55

Mala tempora

Pulizia «etica»

di Luca Rota
Un tempo a scuola si insegnava l'Educazione Civica...

Col passare del tempo, ed in "italica" maniera, codesta materia assunse nomi nuovi, per poi finire inglobata nei programmi di altre discipline, fino a diventare insegnamento a discrezione dei docenti di materie umanistiche.

Non è sbagliato affermare che ad oggi, insieme all'Educazione (quella con la "E" maiuscola, che si dovrebbe insegnare a casa), essa manca più che mai, e ahinoi servirebbe come l'aria.

Minacciose ventate di razzismo ed intolleranza, aleggiano tra web e tavolini del bar. Addirittura si sente spesso inneggiare alla pulizia etnica verso questo o quel popolo, un po' come se si parlasse di calcio o di cosa andremo a mangiare per cena. Come definire tutto ciò, se non lerciume quotidiano gettato gratuitamente in faccia all'umanità?

Razzismo, disinformazione, populismo becero e perdita dei valori, rappresentano dei seri campanelli d'allarme su come questo lerciume sia ormai espanso e viaggi incontrollato verso un domani che, non sembra promettere nulla di buono (se questi sono i presupposti).

Bisognerebbe rimboccarsi le maniche e fare pulizia, educando alla bellezza e non all'odio ed all'intolleranza, puntando sulla cultura e sulle buone maniere e non su generazioni di "ignoranti laureati". Bisognerebbe fare pulizia, ripulendo da cima a fondo certe menti. Una pulizia seria, fondata sull'insegnamento e non sul reclutamento (da web e non). Una pulizia etica. Perché una "enne" in più può essere poca cosa, ma spesso non lo è affatto. Anzi.

Luca Rota
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID73334 - 20/08/2017 10:40:18 (Dru)
Fare pulizia dici, che differenza passa dunque tra il fare pulizia ed esser razzisti?


ID73335 - 20/08/2017 10:54:05 (Tc) ...
si e' tentato per anni di educare alla tolleranza e alla coltura...con che risultati...che l'Italia sara' nel mirino di quella cultura che gia' di per se,se pur gli tendi la mano,non gli frega nulla di rimboccarsi le maniche...siamo solo agli arbori di una nuova guerra...son tutte avvisaglie per il 3zo (e finale) conflitto mondiale...drastico? Forse no...ma se fosse si?!


ID73336 - 20/08/2017 11:25:07 (Dru) A proposito di educazione civica..
.. oggqi si insegna a scuola a negarla.. un tempo a scuola si insegnava a rispettare la nostra tradizione oggi si insegna a negarla.. ben venga il suo monito a tornare ai nostri valori.. (non scrivo per la verità ma mostro il contraddittorio che ha lo stesso valore delle sue affermazioni).


ID73337 - 20/08/2017 11:26:41 (Dru) Un tempo Etico
era uccidere il mussulmano a casa loro(crociate), oggi è ventuo il tempo di aiutarlo ad ucciderci in casa nostra? Quello che sta avvenendo è la occidentalizzazione dell'islam, cioè l'armare il braccio disarmato del loro Dio che è un modo rapido per ucciderlo e ben venga, ma non a costo dei miei figli.. non è anche questa l'etica? Etica significa fin da principio potenza, significa porre un limite a tutto. Si è venuto il tempo in cui tutto non vuol limite, come afferma Nietzsche.. uno stato islamico che minaccia l'occidente non fa né caldo né freddo all'occidente, siamo noi che abbiamo costruito la fisica la chimica e l'ingegneria che tutto il mondo oggi adopera, quell'Islam che le adopera non è Islam è Occidente, ma io non sono l'occidente e se c'è ancora un'etica dell'occidente che questa difenda i miei figli fino in fondo, altrimenti cosa me ne faccio dell'etica? Poi io non frequento bar e Talk Show..


ID73338 - 20/08/2017 11:33:03 (Dru) Fare pulizia dei valori
Non è differente dall'assumerli, si tratta sempre di credere di poterlo fare, si tratta di pura violenza..


ID73339 - 20/08/2017 17:09:00 (Luca_Rota) Pulizia "etica"
Mantenersi a debita distanza da bufale televisive e da web. Leggere, magari anche poco, ma farlo. Darsi ad hobbies sani. Fare sport. Ritrovare il piacere di stare con gli altri e condividere esperienze. Accogliere il diverso. Mantenersi a debita distanza da bufale televisive e da web.


ID73340 - 20/08/2017 17:28:16 (Dru) anche lo struzzo
ha questo comportamento: ma sei sicuro che se mette la testa sotto la sabbia il leone che lo minaccia si fa da parte? le esperienze le hai condivise fin tanto che in esse ci si trova e producono la guerra quando le posizioni divergono.. Sei Cristiano? la domanda è ad uso della logica che la sottende.


ID73341 - 20/08/2017 18:04:03 (Tc) ...Luca
quello che è successo a Parigi e in Spagna lo abbiamo appreso dalle Tv e tanto bufale non mi sono sembrate...sono anni che si tenta di accogliere il diverso,ma a lui stesso non interessa...anzi,appena puo' pretende e ordina...se questo e' fare amicizia e stare in compagnia,ne faccio volentieri a meno...


ID73342 - 20/08/2017 18:06:11 (Venturellimario)
Grande Dru, condivido in pieno l'ultimo messaggio


ID73343 - 20/08/2017 20:09:43 (Dru) Caro Venturellimario
Non vorrei deluderti... ma se qui ho dato intendere che l'Islam va attaccato allora non ci siamo capiti: l'Islam è già stato attaccato da europei e americani che studiano nelle università più prestigiose e che sono forse più occidentali di me e di te... il capitale finanziario e il capitale produttivo non ci sta a stare alla finestra mentre interi patrimoni vengono disciolti dalle tecniche raffinate dell'Occidente e allora la reazione... ma ritorno, non è l'Islam se per Islam parliamo della cultura poetica millenaria della loro meravigliosa terra.. sbagliamo mira signori, il centro è altrove..Harward piuttosto...


ID73344 - 20/08/2017 20:13:13 (Dru)
non confondiamo i miseri con i carnefici e i carnefici con i miseri.. attenti! la politica della confusione di massa è uno sport antico...


ID73345 - 20/08/2017 20:16:51 (Dru)
se invece avevi già inteso il mio discorso allora mi scuso ma come si suol dire in questi casi repetita juvant


ID73346 - 20/08/2017 20:23:05 (ubaldo) Tc
Mi sembra che fai un po' di confusione: che ti ha messo in testa che il diverso che viene accolto è quello che poi fa le stragi? Guarda che non è così. La faccenda è molto più complessa e chi pratica il terrorismo lo fa apposta perchè la gente la pensi come te.


ID73352 - 20/08/2017 22:59:04 (Tc) Ubaldo...
No no ubaldo nessuna confusione,ognuno pensa come vuole alla fine,pero' mio nonno mi diceva sempre...''che a forsa de sinsiga' le bale al tor''...ecco non vorrei avvesse avuto ragione...personalmente non tocca a fondo,ma non vorrei essere nei panni di quei padri che han perso dei figli e viceversa,solo perche' espretavano il diritto di godersi la vita...ora rovinata da menti bacate,ma bacate forte...in questi casi affiorano pensieri non sempre in linea con l'ottimismo...o no?


ID73353 - 21/08/2017 00:07:01 (ubaldo) Non è certo questione di ottimismo
...ma di matematica. Ci sono milioni di arabi in Europa. Se fosse come la pensi tu ogni dieci auto che ci sono in giro una almeno circolerebbe solo per ammazzare della gente. Pensaci, prima di generalizzare affermando che chi viene aiutato appena può "ordina". Perchè in questo caso le palle al toro le stai sinsigando tu.


ID73354 - 21/08/2017 04:07:32 (armandoilias)
La politica terroristica di terrorizzare per dividere la gente pianificata dai terroristi HA FUNZIONATO, perché l'italiano o (l'Europeo) medio se abbocca immediatamente.


ID73357 - 21/08/2017 19:45:43 (bernardofreddi)
A mio parere, scuola si dovrebbe insegnare il pensiero critico, non a rispettare o rinnegare tradizioni.


ID73368 - 22/08/2017 11:12:47 (pierdo53) RISPETTO
Forse a scuola si dovrebbe (tra gli altri valori) insegnare anche il RISPETTO, inteso come rispetto per gli altri (di qualsiasi etnia) ed il rispetto per SE STESSI, allora forse tanti giovani non si butterebbero via con alcool e droghe ad ogni minima occasione.Le feste devono essere occasione per un divertimento sano e non per perdere la dignità ed il rispetto come purtroppo troppo spesso accade.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/04/2012 08:00:00
Pulizia del parco per la Festa degli alberi Non solo recite e canzoni per la Festa degli alberi degli alunni della primaria di Villanuova, ma anche un’iniziativa di educazione civica e ambientale.

28/04/2015 06:05:00
Mala tempora currunt Nella notte in via Carducci a Prevalle è andata a fuoco l'auto del sindaco, Amilcare Ziglioli. Non crediamo che sia stato un caso, ma un vile attacco alle istituzioni e alla libertà di pensiero
Video


04/04/2014 11:34:00
Pulizia e danni L'intervento a Gavardo era atteso da tempo, meno il disservizio, anche se limitato nel tempo, provocato dalle troppe ramaglie scese lungo il Chiese


18/10/2006 00:00:00
maestri in educazione ambientale Giovedì 19 ottobre, in occasione del decimo convegno della scuola bresciana dedicato all'educazione ambientale, la Valsabbia si metterà in mostra con alcune esperienze realizzare a scuola nelle Pertiche e a Vestone.

06/04/2018 07:45:00
L'omicidio di Carpeneda ed il Codice di Hammurabi Carpeneda e Vobarno, di James Nolli preferiscono ricordare il "rovescio della medaglia". Altri ritengono forse troppo "moderno" il codice che quattromila anni fa, regolava i rapporti sociali fra il Tigri e l'Eufrate





Altre da Terza Pagina
13/07/2018

Camminata della salute

Questa domenica, 15 luglio, nel parco “La Fratta” di Sabbio Chiese una passeggiata non competitiva per famiglie, il cui ricavato sarà devoluto ad un progetto sociale 

11/07/2018

Chi ha fondato Roma?

«E' stato un gruppo di profughi». Lo ricorda la Camera del Lavoro di Brescia, in una nota che ripercorre i passi dell’Eneide (8)

10/07/2018

«Accendiamo i riflettori»

Prende il via domani, mercoledì 11 luglio, a Roè Volciano la rassegna teatrale che nel mese in corso aprirà al pubblico le porte di un piccolo gioiello storico della Valle Sabbia 

09/07/2018

A Condino i «Martedì della Pieve»

La rassegna culturale avrà inizio domani, martedì 10 luglio, con una serata di riflessione e confronto condotta da Alberto Conci 

09/07/2018

Due serate di musica e teatro

Il Festival prosegue questa settimana con due appuntamenti, martedì 10 a Sabbio Chiese “Pirlo, pota e R&R” e mercoledì 11 a Nuvolera “Piccolo come le stelle, vita di Giacomo Puccini” 

03/07/2018

I «Dialoghi silenziosi» di Valerio Betta

L’artista di Nozza di Vestone inaugura questo giovedì 5 luglio a Quinzano d’Oglio una mostra artistica nell’ambito della rassegna “Notti di mezza estate” (1)

01/07/2018

La fotografia specchio dell'anima

Uno sguardo attraverso l'obiettivo di Laura Gatta sugli ospiti gli operatori della Comunità psichiatrica “La Rondine” di Brescia nella mostra fotografica “Ti racconto di me” inaugurata ieri nella biblioteca di Barghe. VIDEO
(1)

01/07/2018

Il Mavs nella rete museale lombarda

Anche il Museo archeologico della Valle Sabbia di Gavardo sarà visitabile gratuitamente con l’abbonamento regionale (1)

30/06/2018

«Mario Rigoni Stern e i suoi alpini», chiude la mostra

Si conclude questa domenica 1° luglio la mostra allestita a Vestone dedicata al legame fra Mario Rigoni Stern con gli Alpini, con le opere di Lino Sanzeni e di altri artisti

28/06/2018

In costruzione la Mappa di Comunità

Più di 500 questionari raccolti in meno di due mesi, altri che ancora verranno distribuiti, raccolti e tabulati: coi valsabbini alla ricerca dell'identità di Valle, perchè possa essere meglio riconosciuta anche da chi viene da fuori


Eventi

<<Luglio 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia