Skin ADV
Lunedì 16 Luglio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


MAGAZINE


LANDSCAPE



03 Aprile 2018, 08.26

L'opinione

Mort(acc)i loro

di Luca Rota
Pasqua dovrebbe essere rinascita, resurrezione, ritorno alla vita. Quella attuale invece non ha alcunché di tutto ciò. Casomai l’esatto contrario

Molti diranno che non sono problemi nostri, mentre invece lo sono, in quanto siamo tutti figli dell’umanità.

Sulla Striscia di Gaza, 17 morti e oltre mille feriti causati dalle munizioni israeliane, contro chi marciava nel ricordo del “Land day”.
Notizia “normale”, se riguarda chi da decenni ormai, è costretto a subire angherie e soprusi, anche col nostro tacito avallo.

Ad Afrin in Siria, la Turchia invade i territori curdi nel Rojava, abitati da chi fino a pochi mesi prima, lottava proprio affinché l’Isis non penetrasse in territorio turco.
L’esercito di Erdogan uccide chi quei territori li abita da sempre; ricordate le immagini delle guerrigliere curde che per breve tempo “impazzarono” su tutte le bacheche (virtuali) d’occidente?

Le sorti di curdi e palestinesi rappresentano un grandissimo esempio di ingiustizia e disumanità. Ogni popolo ha il diritto di vivere nei propri territori, senza il timore di venir invaso, ucciso o cacciato via.

Ogni popolo ha diritto ad essere ciò che è,
senza cedere all’arroganza, alla prepotenza o alla repressione di chi crede di poter fare ciò che vuole, solo perché più forte.

Il tutto senza una parola spesa da quell’occidente sempre solidale via social, ma mai a sostegno dei più deboli, o avverso ai soprusi da essi subiti.

I loro morti non sono solo i loro.
Sono anche i nostri.

Luca Rota

.in foto: donne curde



Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID75680 - 03/04/2018 09:24:54 (Iva) hai ragione
Hai ragone giovani donne che vanno in guerra invece di avere la pace per tutti ciao


ID75681 - 03/04/2018 13:18:42 (Giacomino) La guerra è l'ingiustizia più grande
e produce altra ingiustizia e senza giustizia non ci può essere pace, lo stesso modo di presentare gli avvenimenti dal come vengono illustrati a seconda della parte che ne parla, spesso hanno lo scopo di alimentare ad arte le divisioni che rimangono insanabili, eppoi i poveri è più facile convincerli che le cose si risolvono con il Kalasnicov piuttosto che con il dialogo,per certi loro leader la pace è la cosa che avversano di più, come in Palestina.


ID75682 - 03/04/2018 13:28:27 (Giacomino) Uno dei lati peggiori
della guerra è sicuramente il fatto che delle donne si armino per combattere. La loro natura è quella di favorire la vita non il contrario, Contro i barbari del califfato nero hanno voluto fare anche loro la propria parte compiendo veri atti di eroismo ma non è sicuramente questo il mondo che vorremmo per le future generazioni



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/02/2012 08:38:00
La foto e le foibe In ben tre occasioni abbiamo pubblicato una fotografia associandola alla tragedia delle foibe. Documentava invece l'esatto contrario.

19/04/2014 10:34:00
I simboli della Pasqua Morte e resurrezione, oscurità e nuova luce. Tra questi estremi si compie il percorso simbolico di ogni Pasqua.
Le rappresentazioni possono variare, ma il significato rimane lo stesso, ovunque

01/04/2018 10:47:00
La Pasqua dono del Risorto La Pasqua è la solennità più importante per noi cristiani, centro di tutto l’anno liturgico e della nostra vita spirituale

12/04/2017 18:52:00
La Pasqua, dono del risorto La Pasqua è la solennità più importante per noi cristiani, centro di tutto l’anno liturgico e della nostra vita spirituale

02/09/2016 17:43:00
Fra satira e cattivo gusto Tutto deve essere permesso in nome della lbierta' di parola? La vignetta di Charlie Hebdo sul terremoto scatena la poemica. L'opinione di Davide Vedovelli
 





Altre da Terza Pagina
13/07/2018

Camminata della salute

Questa domenica, 15 luglio, nel parco “La Fratta” di Sabbio Chiese una passeggiata non competitiva per famiglie, il cui ricavato sarà devoluto ad un progetto sociale 

11/07/2018

Chi ha fondato Roma?

«E' stato un gruppo di profughi». Lo ricorda la Camera del Lavoro di Brescia, in una nota che ripercorre i passi dell’Eneide (8)

10/07/2018

«Accendiamo i riflettori»

Prende il via domani, mercoledì 11 luglio, a Roè Volciano la rassegna teatrale che nel mese in corso aprirà al pubblico le porte di un piccolo gioiello storico della Valle Sabbia 

09/07/2018

A Condino i «Martedì della Pieve»

La rassegna culturale avrà inizio domani, martedì 10 luglio, con una serata di riflessione e confronto condotta da Alberto Conci 

09/07/2018

Due serate di musica e teatro

Il Festival prosegue questa settimana con due appuntamenti, martedì 10 a Sabbio Chiese “Pirlo, pota e R&R” e mercoledì 11 a Nuvolera “Piccolo come le stelle, vita di Giacomo Puccini” 

03/07/2018

I «Dialoghi silenziosi» di Valerio Betta

L’artista di Nozza di Vestone inaugura questo giovedì 5 luglio a Quinzano d’Oglio una mostra artistica nell’ambito della rassegna “Notti di mezza estate” (1)

01/07/2018

La fotografia specchio dell'anima

Uno sguardo attraverso l'obiettivo di Laura Gatta sugli ospiti gli operatori della Comunità psichiatrica “La Rondine” di Brescia nella mostra fotografica “Ti racconto di me” inaugurata ieri nella biblioteca di Barghe. VIDEO
(1)

01/07/2018

Il Mavs nella rete museale lombarda

Anche il Museo archeologico della Valle Sabbia di Gavardo sarà visitabile gratuitamente con l’abbonamento regionale (1)

30/06/2018

«Mario Rigoni Stern e i suoi alpini», chiude la mostra

Si conclude questa domenica 1° luglio la mostra allestita a Vestone dedicata al legame fra Mario Rigoni Stern con gli Alpini, con le opere di Lino Sanzeni e di altri artisti

28/06/2018

In costruzione la Mappa di Comunità

Più di 500 questionari raccolti in meno di due mesi, altri che ancora verranno distribuiti, raccolti e tabulati: coi valsabbini alla ricerca dell'identità di Valle, perchè possa essere meglio riconosciuta anche da chi viene da fuori


Eventi

<<Luglio 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia