Skin ADV
Venerdì 17 Novembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


Nuvole al tramonto

Nuvole al tramonto

di Michele Panzera



16.11.2017 Agnosine

16.11.2017 Giudicarie Storo

15.11.2017 Vestone

15.11.2017 Valsabbia

15.11.2017 Anfo

15.11.2017 Valsabbia Provincia

16.11.2017 Pertica Bassa Vestone Bagolino Pertica Alta Valsabbia

16.11.2017 Vobarno

16.11.2017 Villanuova s/C

16.11.2017 Vobarno






13 Ottobre 2017, 09.06

Terza pagina

Il pane di domani, dacci oggi

di Giuseppe Biati
In uno dei miei quotidiani viaggi in treno, da Brescia a Milano e ritorno, un giorno mi trovai a disquisire sui perché della vita, sulla religione, sui novissimi, sulle molteplici visioni filosofiche, politiche, sociali, ecc., con un pretino...

...intelligente quanto umile, il pretino mi ascoltò, rispose, dissertò, argomentò e tutto quello che volete voi.

Si infervorò, prima di lasciarmi, sulla preghiera del Padre Nostro, anzi su una semplice frase, che mi fece allora riflettere e che trascrissi appena giunto a casa.

Nell’unica preghiera insegnata da Gesù, il “Padre nostro”, dopo le richieste che riguardano il Regno di Dio, viene la domanda circa il pane: “Dacci oggi il nostro pane”. Quotidiano, aggiungiamo noi.
E lo interpretiamo nel senso della richiesta di quel minimo necessario che ci liberi dall’assillo del sostentamento, che ci dia libertà interiore di pensare alle cose dello spirito.
Questa interpretazione è legittima, ma non è l’unica.

La parola che noi traduciamo con “quotidiano nel greco dei vangeli è “epiuson”. Questa parola, peraltro, ricorre soltanto qui, dandoci l’incertezza della traduzione.

Nell’antichità, S. Girolamo opinava che nell’originale aramaico, la lingua di  Gesù, ci fosse la parola “mahar”, che significa “di domani”.
“Il pane di domani, dacci oggi”, avrebbe suonato la richiesta sulle labbra di Gesù.

Il che non era evidentemente un invito alla accumulazione capitalistica.
Era piuttosto una chiara richiesta rivolta al Padre a farci pregustare, nel nostro oggi, tribolato e provvisorio, “il pane di domani”, cioè il pane del banchetto finale.

Devo dire che il giovane prete mi convinse appieno!
E la cosa, mi sembra, ora, ancor più suggestiva: il considerare l’invito-richiesta del cibo quotidiano come anticipo del dono ultimo!
Escatologia pura!

Giuseppe Biati
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
25/02/2015 08:49:00
La cultura in chiave moderna Con la Rassegna a Km 0, proposta della Comunità montana di Valle Sabbia, i prodotti della terra fanno tendenza, rispolverando gli antichi ritrovi

24/11/2012 08:12:00
Da Vanvera a Zonzo Lettore, tu sei un tipo curioso, altrimenti non saresti qui a leggere queste righe. Allora approfitto per raccontarti un sogno che ho fatto qualche notte fa. Uno dei pochi che sono riuscito a ricordare...

17/11/2014 08:00:00
«Se il terrore della pronta giustizia non lo frenasse...» Com'erano i valsabbini due secoli fa? Interessante è il resoconto del letterato Cesare Arici, che riprese informazioni fornite da Teodoro Somenzani, che guidava la prefettura di Brescia


15/05/2016 11:17:00
Donne e madri d’altri tempi Le donne nella società contadina di montagna fino al secondo dopoguerra

31/12/2015 08:03:00
Io sono molto più intelligente di voi. Oggi vi spiegherò perché io sono molto più intelligente di voi e lo so. È chiaro che so molto più di voi e è chiaro che lo so con intelligenza quella che a voi manca




Altre da Terza Pagina
16/11/2017

Nel lunario 2018 le leggende dell'Alta Valle Sabbia

Un anno nuovo "leggendario" all'insegna della tradizione valsabbina nel calendario curato dall’associazione culturale Eridio e Riflessi di Luce. Sabato a Vestone la presentazione

16/11/2017

«Carissimo Andrea»

Solo poche parole per dire al Signore “Grazie”. Grazie per averlo dato alla sua Famiglia, Famiglia che hai lasciato come testamento della tua vita...

15/11/2017

Fine vita mai

Tema delicato quello dell'eutanasia. Questo lettore l'ha affrontato col necessario garbo. Si può non essere in linea con le conclusioni alle quali è giunto, gradirei però che eventuali commenti rispettassero lo stesso modo pacato di esprimersi
(4)

14/11/2017

A ricordo di Andrea Barbiani

Riceviamo e pubblichiamo volentieri il tratteggio che di Andrea Barbiani fa il 97enne Mario Antolini Musón, uomo di cultura e storico delle Giudicarie. Si erano conoscuti un paio di anni fa e si erano a vicenda apprezzati


13/11/2017

La quadratura dell'imbecille trasfigurato

Prima di cominciare sono costretto a scusarmi con il lettore perché parlerò di imbecilli. Il caso di Roberto Spada... e altri (4)

10/11/2017

Rigoni Stern: un uomo, tante storie, nessun confine

Anche una delegazione vestonese, con il vicesindaco Enzo Pirlo, il consigliere comunale Ermanno Gabrieli ed Ennio Begliutti per gli Alpini, ha partecipato ad Asiago ad un convegno sul grande scrittore, cittadino onorario di Vestone, e con il prof. Stefano Corsini presidente di giuria di un concorso scolastico

09/11/2017

Anfo fra Medioevo e Rinascimento

Sarà presentata questo sabato 11 novembre presso il Museo della Rocca d’Anfo la trascrizione dei documenti dell’archivio comunale di Anfo, dal 1447 al 1624, effettuata dal prof. Franco Bianchini

08/11/2017

Poesia è

C’è chi ne dibatte tra verso e non verso, chi tra classica e moderna, chi tra vernacolare e purista. C’è chi ne dibatte e chi la fa. Se è vera può sfiorare l’anima ed accarezzarne i silenzi. Se artificiosa, allora non è (1)

08/11/2017

Arte veramente rara, stupenda & miracolosa

Questo sabato a Sabbio Chiese, un'importante giornata di studi, per riscoprire oltre le ben note capacità artigianali dei nostri avi, una nuova identità dei valsabbini


08/11/2017

Biotestamento, apertura all'eutanasia?

Si è tenuto lo scorso giovedì presso il teatro dell'oratorio di Bagolino l'incontro, organizzato dalla Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi onlus e dalla parrocchia, dedicato al tema: "Fine vita: i dilemmi della bioetica. Dall'accanimento terapeutico all'eutanasia" (1)

Eventi

<<Novembre 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia