Skin ADV
Venerdì 19 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


Grazzano Visconti

Grazzano Visconti

di Carla Cicoli



17.10.2018 Preseglie

17.10.2018 Sabbio Chiese

17.10.2018 Gavardo

18.10.2018 Vobarno Val del Chiese Storo

19.10.2018 Vobarno Valsabbia

18.10.2018 Val del Chiese

17.10.2018 Bione

17.10.2018 Villanuova s/C Valsabbia

17.10.2018 Lavenone

18.10.2018 Valsabbia Provincia



13 Ottobre 2017, 09.06

Terza pagina

Il pane di domani, dacci oggi

di Giuseppe Biati
In uno dei miei quotidiani viaggi in treno, da Brescia a Milano e ritorno, un giorno mi trovai a disquisire sui perché della vita, sulla religione, sui novissimi, sulle molteplici visioni filosofiche, politiche, sociali, ecc., con un pretino...

...intelligente quanto umile, il pretino mi ascoltò, rispose, dissertò, argomentò e tutto quello che volete voi.

Si infervorò, prima di lasciarmi, sulla preghiera del Padre Nostro, anzi su una semplice frase, che mi fece allora riflettere e che trascrissi appena giunto a casa.

Nell’unica preghiera insegnata da Gesù, il “Padre nostro”, dopo le richieste che riguardano il Regno di Dio, viene la domanda circa il pane: “Dacci oggi il nostro pane”. Quotidiano, aggiungiamo noi.
E lo interpretiamo nel senso della richiesta di quel minimo necessario che ci liberi dall’assillo del sostentamento, che ci dia libertà interiore di pensare alle cose dello spirito.
Questa interpretazione è legittima, ma non è l’unica.

La parola che noi traduciamo con “quotidiano nel greco dei vangeli è “epiuson”. Questa parola, peraltro, ricorre soltanto qui, dandoci l’incertezza della traduzione.

Nell’antichità, S. Girolamo opinava che nell’originale aramaico, la lingua di  Gesù, ci fosse la parola “mahar”, che significa “di domani”.
“Il pane di domani, dacci oggi”, avrebbe suonato la richiesta sulle labbra di Gesù.

Il che non era evidentemente un invito alla accumulazione capitalistica.
Era piuttosto una chiara richiesta rivolta al Padre a farci pregustare, nel nostro oggi, tribolato e provvisorio, “il pane di domani”, cioè il pane del banchetto finale.

Devo dire che il giovane prete mi convinse appieno!
E la cosa, mi sembra, ora, ancor più suggestiva: il considerare l’invito-richiesta del cibo quotidiano come anticipo del dono ultimo!
Escatologia pura!

Giuseppe Biati
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
25/02/2015 08:49:00
La cultura in chiave moderna Con la Rassegna a Km 0, proposta della Comunità montana di Valle Sabbia, i prodotti della terra fanno tendenza, rispolverando gli antichi ritrovi

24/11/2012 08:12:00
Da Vanvera a Zonzo Lettore, tu sei un tipo curioso, altrimenti non saresti qui a leggere queste righe. Allora approfitto per raccontarti un sogno che ho fatto qualche notte fa. Uno dei pochi che sono riuscito a ricordare...

17/11/2014 08:00:00
«Se il terrore della pronta giustizia non lo frenasse...» Com'erano i valsabbini due secoli fa? Interessante è il resoconto del letterato Cesare Arici, che riprese informazioni fornite da Teodoro Somenzani, che guidava la prefettura di Brescia


15/05/2016 11:17:00
Donne e madri d’altri tempi Le donne nella società contadina di montagna fino al secondo dopoguerra

31/12/2015 08:03:00
Io sono molto più intelligente di voi. Oggi vi spiegherò perché io sono molto più intelligente di voi e lo so. È chiaro che so molto più di voi e è chiaro che lo so con intelligenza quella che a voi manca




Altre da Terza Pagina
19/10/2018

«Storie vestonesi. Ricordi del Sergente»

Il libro che raccoglie gli scritti di Mario Rigoni Stern inviati a Felice Mazzi, curato da Giancarlo Marchesi, sarà presentato questo sabato a Ponte Caffaro nell’ambito della rassegna “Gente di Vallesabbia”

19/10/2018

Dacia Maraini parla di «Stravaganza»

La nota scrittrice sarà a Villanuova questa domenica, 21 ottobre, per raccontare al pubblico le personali esperienze che l’hanno portata a dare vita, negli anni ’80, al celeberrimo testo teatrale. Un appuntamento da non perdere 

18/10/2018

Percorsi di inclusione degli alunni con disabilità

Nell’ambito del progetto Fratellixsport, questo sabato mattina a Gavardo si terrà un seminario formativo rivolto agli insegnanti con la dott.ssa Francesca Palmas

18/10/2018

Una nuova stagione al Centro Teatrale Bresciano

Da domani, venerdì 19 ottobre, sarà possibile acquistare carte tematiche e singoli biglietti per la stagione “Sentieri Teatrali” del CTB di Brescia 

16/10/2018

Tante iniziative per ricordare la Grande Guerra

In occasione dei cent’anni dalla fine del primo conflitto mondiale l’Assessorato alla Cultura del Comune di Paitone con la Commissione Cultura e l’Ecomuseo del Botticino propone alla cittadinanza un fitto calendario di eventi 

14/10/2018

La meridiana di Carlo

Alle numerose meridiane presenti sulle facciate di case e cascine di Bagolino, di recente se n’è aggiunta una con un bell’affresco e uno studio scientifico sulla misurazione del tempo (1)

13/10/2018

Il castello di Bondone

Un maniero che domina il lago d'Idro, la Rocca d'Anfo e la Valle del Chiese meridionale e affonda le sue radici in un passato illustre

11/10/2018

«Dietro il ponte c'è un cimitero»

Nel centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, al Teatro Corallo di Villanuova, uno spettacolo che racconta la vita dei soldati in trincea nella sua tragica quotidianità

10/10/2018

«Cammini di Pace»

È “Fare il bene in libertà” il tema di questa sedicesima edizione della rassegna organizzata dal Gruppo “Giorgio La Pira” di Vobarno con il Centro pastorale “Don G. Frascadoro”. Il primo appuntamento questo venerdì, 12 ottobre 

09/10/2018

A scuola di filosofia

Un martedì al mese, esattamente il secondo, per approfondire oppure per avvicinarsi ai temi esistenziali riscoprendo la strada scelta dai pensatori contemporanei più affermati al mondo. A Odolo


Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia