Skin ADV
Domenica 24 Marzo 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE






29 Gennaio 2019, 10.14

Life style

«Nelle giornate negative... c'è sempre il rossetto»

di Alessandra Pappaterra
In un’epoca in cui forse troppi sentono il bisogno di manifestare pubblicamente su miriadi di social il proprio credo etico-morale, politico, partitico, religioso o a-religioso, esiste ancora qualcuno che continua a scrivere in sordina

Sul retro di un foglio, su un’agenda, sul frontespizio del romanzo che si sta leggendo, incespicando in dubbiosi ed intimi sensi di inadeguatezza. Pare strano a dirsi ma è così.

Siamo talmente abituati a leggere le memorie giornaliere di perfetti sconosciuti con tanto di postillatura da incorniciare nelle occasioni speciali, che concretamente dimentichiamo quella fetta di persone reali che manifestano una sana gelosia per i propri stati d’animo, per le foto scattate in un pomeriggio qualunque, in compagnia di persone importanti, per i luoghi lontani custoditi solo in qualche anfratto di ricordo, nell’eco di un sapore, di un profumo, di una brezza improvvisa.

Esistono ancora quelle persone che non sentono il bisogno di “condividere” le proprie emozioni, ma le mandano giù con un’altra e mai ultima boccata di sigaretta, con quel cucchiaione di Nutella, assaporato nel brivido di un secondo, a cui segue quell’irrefrenabile senso di colpa.

Esistono ancora le donne che prima di iniziare l’ennesima giornata “uggiosa” stendono accuratamente quel rossetto tanto in contrasto con lo stato d’animo. Quello pagato forse troppo, ma acquistato in un sabato di shopping frenetico, consolatorio, ma soprattutto terapeutico, perché come recita Rebecca Bloomwood in I Love shopping: “because when I shop the world gets better and then it’s not anymore” (quando compro il mondo sembra migliore, e subito dopo non lo è più).

Esistono ancora quelle donne che intravedono e manifestano una nota di sana e utile vanità per non soccombere alla monotonia ordinaria, alle epifanie mancate, alle delusioni devastanti.

Lo affermava con sobria eleganza anche Audrey Hepburn: “on a bad day there is always lipstick” (in un giorno negativo c’è sempre il rossetto) parafrasando, con molta probabilità, una delle battute più famose del suo personaggio Holly Golightly in Colazione da Tiffany: “A girl can't read that sort of thing without her lipstick” (una ragazza non può leggere certe cose senza il suo rossetto).
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/09/2013 09:00:00
Come cancellarsi da facebook e dagli altri social network? L'uovo settimanale di Federica Belleri ci parla di justdelete.me, un servizio web che conduce direttamente al link per potersi cancellare da 250 diversi social network, indicando per ciascuno il grado di difficoltà dell'intera operazione

03/05/2010 10:00:00
Social network: attenzione agli effetti collaterali Il Garante per la privacy ha predisposto una guida con dei consigli gli utenti dei social network sulla riservatezza dei dati personali.

22/04/2014 20:33:00
Instagram è per i teenagers il social network più importante Facebook non fa una piega e continua ad essere in tutto il mondo il social network più utilizzato, ma lo stesso non si può dire per i giovani che a quanto pare preferiscono altro

24/01/2018 08:51:00
Nessun rilevatore di polveri sottili L’Ats di Brescia (già Asl), in merito alla falsa notizia che circola sui social network, comunica di non aver alcun funzionario addetto a rilevazioni porta a porta di questo tipo


10/04/2013 08:00:00
Il Csi sbarca su Facebook: aperta la Fan Page ufficiale Da pochi giorni anche il Csi Brescia è sbarcato sui social network, aprendo una Fan Page in Facebook per rendere più immediato il rapporto tra i 35.000 tesserati e il reparto Comunicazione arancioblù, dando così il giusto risalto a tutte le discipline sportive




Altre da Terza Pagina
22/03/2019

Uno spettacolo per Lea e Denise Garofalo

Madre e figlia, vissute nel terrore della ‘Ndrangheta ebbero il coraggio di rompere il silenzio. Questo sabato sera a Roè Volciano Belcan Teatro le ricorda con un concerto teatrale 

21/03/2019

«Le donne che fecero l'impresa»

Questo il titolo dell’evento letterario in programma domani – venerdì 22 marzo – nell’ambito delle settimane culturali dedicate alle donne 

21/03/2019

Determinati? Forse non abbastanza

Quanto è forte la nostra determinazione? Siamo veramente pronti per diventare determinati, esprimendoci in tutta la nostra personalità, per come siamo, fino al massimo delle nostre potenzialità? 

20/03/2019

Giuseppe Zanardelli e il Lago di Garda

È il tema della mostra che verrà allestita nel fine settimana, presso il Municipio di Salò, in occasione delle Giornate FAI di Primavera. Esposte, in molti casi per la prima volta, importanti testimonianze storiche 

14/03/2019

Genitorialità creativa

Mariella Bombardieri è la relatrice del secondo incontro di Genitori in Forma-zione che si tiene stasera alle ore 20.30 nella Sala del Consiglio comunale di Villanuova s/C.

13/03/2019

Fiamme Verdi, sguardo all'Italia e all'Europa

Anche una qualificata rappresentanza valsabbina nel Consiglio provinciale delle Fiamme Verdi, impegnate nella testimonianza della memoria storica della Resistenza bresciana e nella difesa dei valori che da essa sono scaturiti

12/03/2019

Cogess in cerca di operatori

La cooperativa che in Valle Sabbia si occupa di gestire i servizi dedicati alle persone diversamente abili, fatica a trovare figure professionali adatte ai compiti più delicati
(3)

11/03/2019

Vi dico cosa è il Carnevale

Sovente il senso comune afferma che il Carnevale sia la rappresentazione del conflitto che si instaura tra potere costituito e popolo costituente...

10/03/2019

Storo e la Sapes

Lo scrittore Gianfranco Miglio dà alle stampe un secondo volume dedicato alla storica azienda storese, dal titolo “La Fabbrica e il paese”. A fine mese la presentazione 

09/03/2019

Inaugurata la panchina rossa contro la violenza

Simbolo della lotta contro il femminicidio e la violenza sulle donne, la panchina posta in piazza Corradini a Vobarno è stata inaugurata ieri pomeriggio in occasione della Giornata Internazionale della Donna  (1)

Eventi

<<Marzo 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia