Skin ADV
Lunedì 24 Luglio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




22.07.2017 Preseglie

22.07.2017 Roè Volciano

23.07.2017 Valtenesi

23.07.2017 Bagolino

23.07.2017 Provincia

23.07.2017 Casto Barghe

23.07.2017 Preseglie

22.07.2017 Vobarno Valsabbia

22.07.2017 Muscoline

23.07.2017 Paitone Provincia






13 Aprile 2017, 15.47
Storo
Amministrazioni

Un nuovo benvenuto a Storo

di Aldo Pasquazzo
La rotatoria posta a nord dell’abitato di Cà Rossa è stata abbellita per migliorare l’ingresso al paese

Da qualche giorno a questa parte l'area circostante la rotatoria dislocata a nord di Cà Rossa, tra Storo e Condino lungo la statale 237 del Caffaro, si presenta con una veste molto più presentabile rispetto al passato. Un prato rasato, molti alberelli e tanti fiori. A fare da cintura già c’era una fascia di cubetti in porfido. Poi la gigantesca scritta “Storo”. Resta meno bella quella “cravatta arrugginita” poco sotto, che a parere di tecnici e design dovrebbe a loro modo di vedere rappresentare una montagna. Un logo che potrebbe essere interpretato anche diversamente.

A coordinare il tutto la vice sindaco di Storo alla quale le idee in materia di abbellimento e fantasia abbondano.

“Come comune – avverte la numero due Loretta Cavalli Grassi, affiancata come suo solito dalla collega delegata Ersilia Ghezzi e dal presidente del consiglio Angelo Rasi - al fine di valorizzare quel portale a nord di Storo ha chiesto alla Provincia la gestione della stessa area, procedendo a redigere un progetto di carattere paesaggistico ed in particolare si è creata al centro della rotatoria una grande aiuola irregolare, compresa la messa a dimora di sette piante di agrifoglio a rappresentare le sette torri di Storo”.

Ancora la vice sindaco. “Gli studi storici considerano possibile che le sette torri (anche emblema comunale), facciano riferimento ad altrettante famiglie nobili di Setauro (Storo), alle quali nel 1189 il vescovo di Trento Corrado II di Beseno, affidò in feudo il castello di Lodrone.

Tra questi alberelli sono state poste conifere sempreverdi in varietà oltre a sassi in granito e porfido della zona che continuano nella parte più esterna, alternati a mugus, iperico, potentilla ed altre piante che ben rappresentano l’ambiente montano. Un prato seminato ed un’adeguata pacciamatura completeranno l’opera. Non poteva mancare la scritta “Storo” interrata e realizzata con un telaio in ferro a rilievo riempito di sassi bianchi in pietra naturale.

Una realizzazione semplice, affidata a professionisti locali, gradevole ed armoniosa che non disturba la vista, ma che finalmente rende decoroso lo svincolo d’ingresso al nostro comune”.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
20/10/2014 07:01:00
Ma quale ferro, meglio le pannocchie Non piace la struttura in ferro che da qualche giorno è stata sistemata sul prato nei pressi della rotatoria a Nord dell’abitato di Storo

22/01/2015 07:15:00
Un nuovo ingresso per Idro «Idro vuole il nuovo ingresso, subito!» è la scritta che è apparsa su uno striscione, appeso sulla parete rocciosa che anticipa il ponte sull'incile dell'Eridio

21/06/2015 18:23:00
«La politica del vedremo» Ancora sulla seduta straordinaria del Consiglio comunale di Idro, convocata per votare la mozione proposta dalla minoranza sul nuovo ingresso al paese


24/07/2015 07:05:00
Una firma per il nuovo ingresso al paese Prosegue a Idro la raccolta di firme per chiedere una soluzione al problema dell'uscita dal paese fin sulla 237 del Caffaro, dove troppo spesso a farla da padrone sono infinite code di auto


13/03/2015 10:16:00
Transennata la rotatoria E’ prevista per la prossima settimana la riapertura della Statale del Caffaro, nel tratto chiuso alle spalle della Cà Rossa di Storo. Intanto, 400 metri più a Nord, sono cominciati i lavori per realizzare una nuova uscita



Altre da Storo
20/07/2017

Correndo sul sentiero dei minatori

In continuita con la "Volada", Miniere Darzo e Atletica Valchiese propongono questa domenica 23 luglio a Darzo una corsa lungo i sentieri utilizzati un tempo dai minatori della zona

18/07/2017

Palazzo Conventino, gioiello da valorizzare

Sono in corso alcuni lavori di restauro conservativo del nobile palazzo di Lodrone, a ridosso del confine con la Lombardia, affidati dal Bim del Chiese al Comune di Storo, per il quale va pensato un suo utilizzo

17/07/2017

Orsi e volpi nelle Giudicarie

Con un’interrogazione al presidente del consiglio provinciale trentino, il consigliere Mario Tonina ha illustrato le preoccupazioni della popolazione e del mondo agricolo e zootecnico per l’aumento dei plantigradi nella zona delle Giudicarie (3)

26/06/2017

Agli Wind Music Awards con La Cassa Rurale

In occasione della quinta edizione del “Prendiilvolo Day”, una delle tante iniziative che La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella rivolge ai giovani del proprio territorio, in 100 hanno potuto partecipare alla serata musicale all’Arena di Verona

17/06/2017

Sport e divertimento al Green Volley Darzo

Ritorna questo fine settimana sul morbido manto erboso del “Centro Sportivo Beltrami” di Darzo-Storo il torneo 3x3 misto, femminile e maschile agonisti, organizzato dal Teamvolley C8

14/06/2017

L'ultimo commosso saluto a Luca

L’intera comunità di Storo si è stretta attorno alla famiglia Kerschbamer per l’estremo saluto del figlio Luca morto prematuramente


12/06/2017

Costituzione e Statuto per i neo maggiorenni

Con una cerimonia presso il municipio, l’amministrazione comunale di Storo ha festeggiato la maggiore età dei neo diciottenni

06/06/2017

Pro loco di Storo, 50 anni di successi

Nel corso di un incontro conviviale il presidente Nicola Zontini ha tracciato un bilancio dell’attività di promozione portata avanti con eventi sempre più di richiamo

04/06/2017

Addio a Mario Pizzini, storico fornaio di Storo

Si terranno lunedì i funerali dell’ex fornaio del paese, conosciuto fra gli alpini e fra i fondatori della Ciclistica Storo

01/06/2017

«Let's Go» nell'Idro trentino

Canyoning in torrenti, miniere da scoprire e gite in castello a picco sul lago. Il lancio, il 2, 3 e 4 giugno con un esclusivo “Family kids canyoning” per bambini e genitori e l’apertura sincronica di tutte le 3 attività. Nel Trentino che si affaccia a Brescia, a due passi dal Garda

Eventi

<<Luglio 2017>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia