Skin ADV
Lunedì 19 Novembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    







08 Novembre 2016, 15.29
Storo
Storia locale

Sculture per il Sentiero archeologico alla Bastia

di Aldo Pasquazzo
Sono in via di realizzazione una serie di statue lignee raffiguranti soggetti legati alla storia e leggenda de luogo che arricchiranno il percorso a monte di Storo

"Dalla prossima primavera il Sentiero archeologico della Bastia, a monte di Storo, sarà arricchito dalla presenza di statue lignee raffiguranti soggetti legati alla storia e leggenda de luogo".

Ad annunciarlo è Loretta Cavalli, vice sindaco del Comune di Storo, che in una sua nota, riportata sul Bollettino comunale, parla di questo e di altro ancora.

L'assessore, affiancata come suo solito dalla collega Ersilia Ghezzi, fa anche sapere che "per rendere il percorso ancora più interessante si è pensato di corredare le opere con una didascalia la cui descrizione - curata in questo caso dal Circolo pensionato del Voi - farà da traccia".

Il percorso è quello dislocato in prossimità del colle di San Lorenzo, nei pressi di malga Bes, ora casa degli alpini. Quest'ultime , distanziate tra loro, saranno fissate in modo da non facilitarne l'esportazione.

Thomas Zocchi, Bruno Manzoni, Vigilio Gelpi , Mario e Teodoro Brugnoni ( gente che assieme ad altri ha contribuito a fare grande la locale sezione Cai) sono coloro che da settimane stanno lavorando per la creazione delle statue. "Quella che state per vedere - dice Teodoro Brugnoni mentre sta rifinendo quel suo capolavoro - è una Guardia del 1400. Il tronco di larice ci è stato fornito dal Comune e la statua risulta alta 1 metro e 80, con un peso di circa 2 quintali".

Teodoro Brugnoni è non solo un hobbysta ma un artista vero. Lui, a differenza degli altri amici coinvolti, è una vita che lavora il legno di professione. Già negli anni 90, in occasione dei Convegni Legno di Storo, aveva realizzato dei logo che andavano a ruba. Prima ancora, assieme ai fratelli, si era fatto le ossa lavorando da Bepi e Demetrio Zontini. Lo stesso moderatore Roberto Bencivenga, allora conduttore di Tg1 Economia, ne aveva esaltato il lavoro.

"La statua in gestazione - risponde - comporta un certo tipo di lavoro: è mia intenzione renderla il più possibile simile alle guardie dell'epoca, anche per quanto concerne le fessure naturali esistenti nel blocco". Le altre statue dovrebbero raffigurare un soldato in quota mentre sta esplorando con binocolo ( Vigilio Gelpi), oppure Garibaldini o la Giana de Cerè.

"Su quest'ultima - specifica meglio lo storico e docente Gianni Zontini - si tratta di una leggenda che veniva raccontata ai tempi di quando si faceva filò. Se noi approfondiamo uno scritto della compianta collega Fiore Mezzi sulla Giana e Diana de Cerè si ricava qualcosa che va oltre. Erano considerate donne differenti ed ostili verso di loro perchè brutte e pelose ma che poi diventavano bellissime tanto da incantare gli uomini che proprio non resistevano al loro fascino".

In foto lo scultore Teodoro Brugnoni alle prese con la Guardia del 1400
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/05/2018 16:20:00
Taglio del nastro alla Bastia Si è svolta ieri, domenica, la cerimonia inaugurale della rinnovata area archeologica di Storo, con l'introduzione di alcuni elementi che la rendono ancor più bella da visitare 

26/05/2015 12:01:00
Corsica, da Bastia a Bastia in bicicletta Estate 1989. Sei amici: Licia, Giuli, Daniela, Francesco, Roberto ed io. Decidemmo di vivere una vacanza in bicicletta. Meta la Corsica. Da Bastia a Bastia in 10 giorni
 


26/01/2015 10:26:00
In processione con San Rocco e San Sebastiano Le due statue dei santi sono state portate in processione per le strade di Storo: una tradizione religiosa che si tramanda da generazioni

16/07/2018 09:40:00
Tra serpi, draghi e mostri vari All'attacco del sentiero che conduce all'Eremo di San Gervasio, in località Fól, una sorpresa attende il camminatore che si accinge a intraprendere la salita: una serie di serpenti linguacciuti, draghi strabici, bestie orcute, fauni ghignanti, che solo nominarli potrebbero turbare le sensibilità più delicate 

30/07/2015 16:25:00
Inaugurazione sentiero dei minatori Domenica 2 agosto camminata da Darzo a Marigole, narrazioni, musica e cibo nostrano, mostra mineralogica e laboratori per bambini



Altre da Storo
18/11/2018

Doppio traguardo alla maratona di New York

Una sfida nella sfida quella vissuta da Alex Zaninelli che, dopo aver superato un difficile periodo di malattia, ha partecipato alla mitica maratona della Grande Mela
(2)

17/11/2018

L'Arma in festa per la Virgo Fidelis

Domenica a Storo, per iniziativa della sezione locale dell’Anc, si festeggia la patrona del corpo dei Carabinieri

16/11/2018

L'ultimo saluto a Isidoro Omicini

Aveva 78 anni e aveva lavorato per tanto tempo come impiegato negli uffici postali della Valle del Chiese. I funerali domani – sabato 17 novembre – a Storo 

16/11/2018

Tentano il furto ma vengono messi in fuga

Scatta il dispositivo d'allarme e i tre abbandonano l'impresa che stavano perpetrando ai danni al Bar Peter Pan di Storo

03/11/2018

Halloween, notte di controlli

Spaccio di sostanze stupefacenti e abuso di alcool nel mirino dei militare dell’Arma a Storo alla festa presso StoroE20 (1)

02/11/2018

A Storo la Fiera dei Morti

Tante le bancarelle che animeranno il centro storico del paese in occasione del tradizionale evento novembrino 

30/10/2018

Halloween in musica

Nella notte più paurosa dell’anno la Pro Loco di Storo organizza un mini festival della musica che vedrà la partecipazione di ospiti di fama internazionale 

29/10/2018

Una chiesa per tre ricorrenze

Ieri – domenica – l'arcipretale di San Floriano di Storo ha ospitato la ricorrenza degli anniversari di matrimonio, l'inaugurazione dell'organo restaurato e il raduno della Società Americana



28/10/2018

Tempo di castagne

Alla cooperativa Agri 90' di Storo la raccolta volge ormai al termine. Per le tradizionali castagnate ora gli operatori hanno a disposizione un'utilissima “taglia castagne"



27/10/2018

Una tettoia per il sottopasso

Operai al lavoro, a Storo, per realizzare la copertura del sottopassaggio che collega Cà Rossa alla zona collinare di Sopra Villo 



Eventi

<<Novembre 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia