Skin ADV
Sabato 15 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










13.12.2018 Vobarno

13.12.2018 Sabbio Chiese

13.12.2018 Salò

13.12.2018 Agnosine

14.12.2018 Vestone Salò

14.12.2018 Barghe Odolo Treviso Bs Mura Capovalle Paitone Valsabbia

13.12.2018

13.12.2018 Valsabbia Garda Provincia

14.12.2018

13.12.2018 Val del Chiese






19 Febbraio 2018, 07.30
Storo
Gran Carnevale di Storo

Carri e gruppi vincitori

di Aldo Pasquazzo
Al primo posto, sia martedì 13 che sabato 17, due carri di Storo. Tra gli esterni domina Roncone e tra i gruppi al primo posto ancora Storo con “Le Rogasciù” 
 
Il 51° Trofeo del Gran Carnevale di Storo è stato assegnato dalla giuria a “Tüch i büs i ga le so chiaf” (tutti i buchi hanno le loro chiavi) del Gruppo gli Sbandati. Il carro racconta la storia di un gruppo di storesi che emigrano in America alla ricerca della fortuna. Prima della traversata oceanica, tuttavia, decidono di “assicurarsi” circa la fedeltà delle consorti, al fine di evitare “contaminazioni” dai vicini Scaldabache o Cincagn, facendo realizzare da un fabbro locale - il “Bao”- delle cinture di castità.

Di ritorno dal loro viaggio, impoveriti rispetto alla loro partenza grazie alle notti brave trascorse nei saloon, decidono di cercare conforto nelle braccia delle mogli, le quali tuttavia hanno in serbo per loro un'amara “sorpresa”. Dei lineamenti orripilanti rievocativi quelli dei burbero fabbro storese (Bao de chiaf), che aveva la propria alcova appena al di là del cimitero. Una costruzione maestosa e curata nei minimi particolari che ha saputo incantare la folla.
 
Al secondo posto “Dirty Dancing (Balli proibiti)” - carro vincitore, martedì, del Trofeo Mati Quadrati - con cui la compagine storese "Mary Poppins" ha scelto di raccontare in veste satirica la vicenda paesana che ha coinvolto l’agritur “La Polentera”, chiamato in questo caso la “Panoclera”, che ha visto impegnati a placare l'ira di 12 dormienti di frazione infastiditi dalle feste ad alto volume il ristoratore Sacchetto e il sindaco Tury.

Dice Chiara Gelpi, veterana dello storico gruppo: “Per la prima volta abbiamo deciso di raccontare al Carnevale una vicenda locale, satirica in una chiave diversa, mai vista: quella del musical, e siamo felici del consenso e dell'approvazione del pubblico. Non ho mai visto gli spettatori così entusiasti in dieci anni di carro!”.

Attorno al carro di Mr Zocchi e dei suoi fidati 52 figuranti parecchia la gente che si accalcava divertita ed entusiasta per vedere e rivedere lo spettacolo. Messa in scena che ha trovato anche l'approvazione del patron della Polentera Armanini, che ha invitato ufficialmente tutti i componenti del gruppo in occasione della prima festa estiva a tema charleston “per fare casino insieme, ma intendiamoci, facendolo piano”.

Terzo posto per “Bear bianc sota la madonnina” (Orso bianco sotto la Madonnina) del Gruppo Ex Combattenti, con la loro invenzione per superare i rigidi e “brumosi” inveni a Spenigol.

Tra i gruppi nuovo successo per “Le rogasiu'”, già vincitore martedì scorso, davanti a “Villaggio senza penser” e “Mouse e Minnie dance show” (di Darzo).
 
Tra i carri esterni la vittoria è andata a “Tuta n'altra adunata” di Roncone, con una sessantina di partecipanti, che ha proposto il tema della prossima imminente Adunata degli Alpini che a maggio animerà Trento e tutto il Trentino con l'arrivo di 500mila penne nere. Sul podio anche “Polin Hood e Lidl John” di Tione (legato alla recente apertura a Tione del grande Supermercato Lidl) e “I vichinghi di Ponte Pia'”di Ragoli.

“Divertenti, colorati e di ottima fattura i carri che hanno preso parte alla manifestazione e considerevole il flusso di gente venuta da fuori, sabato, che ci ha onorato della sua partecipazione e presenza. Siamo soddisfatti per la buona riuscita della manifestazione e ci teniamo a ringraziare tutti coloro che ci permettono di rendere possibile e perpetrare questo grande spettacolo negli anni" commentano Nicola Zontini, Davide Canetti,  Luca Comai  e il PR Simone Pezzarossi, membri della Pro Loco e Fondazione Mati Quadrati di Storo.
 
Nelle foto, di Juri Corradi:
- “Tüch i büs i ga le so chiaf” del Gruppo “Gli Sbandati” di Storo
- “Dirty Dancing – Balli proibiti” di Storo
- “Tuta n'altra adunata” di Roncone
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/02/2018 11:30:00
La sfilata dei carri Nella giornata finale della 51ª edizione del Gran Carnevale di Storo 11 carri allegorici e 5 gruppi mascherati, storesi e non, hanno sfilato per contendersi l'ambito trofeo

22/02/2015 09:13:00
Finale bagnato per il Gran Carnevale Nonostante la pioggia i carri e i gruppi mascherati non hanno voluto mancare alla sfilata finale del 48° Gran Carnevale di Storo alla quale si sono uniti i gruppi dei paesi vicini. Ecco le classifiche del concorso

12/03/2017 07:11:00
Grande festa finale La bella giornata dal clima primaverile ha richiamato migliaia di persone per ammiare i 13 carri e i 3 gruppi mascherati schierati per l'animazione mascherata conclusiva del 50° Gran Carnevale di Storo


15/02/2016 09:47:00
L'ultima coda di Carnevale Sabato Storo è stata invasa da maschere, carri e gruppi mascherati per la conclusione del 49° Gran Carnevale

10/02/2016 15:53:00
In maschera sotto la pioggia L'anticipo della partenza di un'ora ha consentito lo svolgimento della sfilata con i carri e gruppi maschierati. A vincere il gruppo Scaldabache - Borgo Chiese di Condino con la “La Foresta di Storwood”



Altre da Storo
11/12/2018

Storesi e «polentèr» a Pisa

Nel fine settimana dell'Immacolata le degustazioni di polenta carbonera di Storo, servite con stoviglie ecologiche e biodegradabili, hanno conquistato Pisa e i pisani 

07/12/2018

Addio alla decana di Storo

Si è spenta la nonna di Storo che solo due settimane fa era stata festeggiata per i suoi 100 anni. Già oggi venerdì i funerali

03/12/2018

Vigili del fuoco, la prevenzione dà buoni frutti

Sono 38 i volontari in forza ai Vigili del fuoco di Storo. Nel corso del 2018 incidenti e incendi risultano in calo.

30/11/2018

Le verdure sparite

Brutta sorpresa per i proprietari di un appezzamento di terreno coltivato nella periferia sud di Storo a cui hanno sottratto le verze pronte per la tavola


30/11/2018

Porte aperte all'azienda agricola «Giacomolli»

A Rondasine i coniugi Giovanni Giacomolli e Sandra Galante portano avanti con orgoglio la cultura contadina di famiglia. Domenica scorsa una giornata aperta a famigliari e amici 

29/11/2018

Principio di rogo

Ad andare a fuoco il sottotetto di una casa Itea in via Trento. Registrati diversi danni, ma fortunatamente non ci sono stati né ustionati né feriti 

29/11/2018

«Insieme Noi», al centro le persone

Oltre 1300 i soci che hanno partecipato al nuovo evento della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella

26/11/2018

Comparto legno a raduno per Santa Caterina

Come da tradizione sabato scorso imprenditori, dipendenti e autotrasportatori della categoria si sono riuniti a Condino per festeggiare la patrona dei segantini 

25/11/2018

Nonna Domenica compie 100 anni

Classe 1918, Domenica Giacomolli è la più anziana di Storo. Una “super nonna” con sei figli, dieci nipoti e sei pronipoti 


23/11/2018

Virgo Fidelis, un grazie all'Arma

Domenica a Storo l’Arma ha celebrato la patrona Virgo Fidelis. Presente il neo vice presidente della Provincia Mario Tonina, la fanfara Ana e il coro Valchiese



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia