Skin ADV
Martedì 18 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








E' passato un fulmine

E' passato un fulmine

di Gianfranco Fenoli





23 Novembre 2017, 15.30
Storo
Conferenze

«Ricordi di Carbonèr. Storie di montagna e lavoro»

di a.p.
E' in programma per domani, 24 novembre, a Storo la serata culturale di chiusura del ciclo di conferenze a corollario della mostra «Uomini, boschi e prati. Paesaggi dell'umanità»

Questo venerdì, 24 novembre, alle 20.30 presso la sala municipale di Storo si chiude un ciclo di conferenze a corollario della mostra itinerante «Uomini, boschi e prati. Paesaggi dell'umanità». Dopo un saluto dell'Assessore alla cultura del Comune di Storo Loretta Cavalli, a moderare i tanti interventi sarà Roberta Bonazza.
 
Una serata culturale di narrazioni passate e presenti promossa da MaB Biosfera Unesco «Alpi Ledrensi e Judicaria dalle Dolomiti al Garda» in collaborazione con il Comune di Storo in onore del paesaggio che ha meritato il prestigioso riconoscimento e degli uomini e delle donne che quel paesaggio hanno curato e custodito, accostati ad un percorso di ricerca che oggi prosegue in quella cura e in quella custodia.
 
L'attenzione dell'incontro “Ricordi di Carbonèr. Storie di montagna e lavoro” si sofferma su sequenze  che hanno segnato profondamente il destino di tante famiglie di Bondone che sulle montagne hanno vissuto e lavorato in una relazione necessaria per trarne sostentamento, attraverso la produzione di carbone da vendere nel fondovalle. A ricordare il passato ci sarà Pierino Mantovani che, come ha scritto in una sua pubblicazione dedicata ai Carbonèr, ha pensato «di dare testimonianza di una sacrificata realtà storica, affinché non vada perduta la memoria delle tante generazioni di Bondonesi (e di tanti altri carbonér del Trentino e della Valvestino) che hanno dedicato la loro esistenza a fare il carbone di legna sulle montagne delle nostre vallate trentine e bresciane».
 
Con lui Giampaolo Capelli, appassionato “cantore” del passato del suo paese, che ricorda come sia opera sapiente predisporre e sistemare prima con perizia la catasta di legna intorno al palo centrale; quindi, ricoprirla di foglie e terra e poi, tolto il palo, inserire il fuoco al suo interno in base alla grandezza del “pojàt” e come il carbonaio dopo l'accensione dovesse controllare giorno e notte che non andasse a fuoco.
 
Per parlare del presente ci saranno Dario  e Mansueto Scalmazzi, tra gli ultimi depositari del mestiere del carbonaio, che fino agli anni ’50 impegnava l’intero paese di Bondone in Valle del Chiese. Per la parte scientifica ci sarà la testimonianza del gruppo di lavoro che oggi, attraverso la collaborazione tra il Comune di Bondone, l’Associazione I Carboner, la Rete di riserve Alpi Ledrensi, il MUSE – Museo delle Scienze di Trento, sta cercando, con una ricerca etno - archeologica, di dare profondità storica a questo mestiere, di valorizzarlo legandolo alla gestione del bosco e al turismo sostenibile e raccontandolo al pubblico con eventi divulgativi e attività formative, per fare in modo che quest’antica attività tradizionale, profondamente legata al territorio, non venga persa, ma le venga data nuova linfa per continuare ad esistere.
 
Una serata tra passato e presente che vuole raccontare una storia rivolta alle comunità, alle istituzioni e alle persone che abitano e vivono questi territori, per tenere in vita l’antico rapporto con la terra in una reciprocità con la natura di cui Unesco ha riconosciuto scientificamente e certificato il valore. Alla serata è stato invitato anche il Circolo pensionati del Voi per il suo lavoro culturale sul campo.
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/07/2017 09:16:00
A malga Alpo al «Festa del Carboner» È in programma questa domenica a Bondone la partecipata manifestazione dedicata all’antico mestiere del carbonaio organizzata dall’associazione culturale “I Carboner”

30/05/2014 07:05:00
Raduno multiepoca Trecento almeno i figuranti che domenica 18 maggio hanno sfilato a Storo e Baitoni, alfieri di storia e tradizione

07/10/2012 12:00:00
Fra memoria e destino La memoria è uno strumento utile a patto che non trasformi i ricordi e quindi il passato in un ostacolo, una zavorra per la nostra esistenza.

04/08/2014 12:09:00
In memoria dei piloti americani A settant'anni dalla tragedia della guerra e dalla morte di due aviatori americani, caduti col loro B25J sulla montagna vicina a Storo, una delegazione ha scoperto un cippo a Nar


26/11/2009 07:00:00
Tradizione e memoria di una comunità in scena Dallo spunto per una tesi di laurea un lavoro di ricerca che ha raccolto le testimonianze degli anziani di Barghe, che sfoceranno in una rappresentazione teatrale.



Altre da Storo
18/12/2018

Luca Mezzi lascia la maggioranza

Il consigliere, oltre a lasciare il gruppo di maggioranza del consiglio comunale di Storo, ha rimesso nelle mani del sindaco la delega del Bim di Chiese dove era vicepresidente

11/12/2018

Storesi e «polentèr» a Pisa

Nel fine settimana dell'Immacolata le degustazioni di polenta carbonera di Storo, servite con stoviglie ecologiche e biodegradabili, hanno conquistato Pisa e i pisani 

07/12/2018

Addio alla decana di Storo

Si è spenta la nonna di Storo che solo due settimane fa era stata festeggiata per i suoi 100 anni. Già oggi venerdì i funerali

03/12/2018

Vigili del fuoco, la prevenzione dà buoni frutti

Sono 38 i volontari in forza ai Vigili del fuoco di Storo. Nel corso del 2018 incidenti e incendi risultano in calo.


30/11/2018

Le verdure sparite

Brutta sorpresa per i proprietari di un appezzamento di terreno coltivato nella periferia sud di Storo a cui hanno sottratto le verze pronte per la tavola

30/11/2018

Porte aperte all'azienda agricola «Giacomolli»

A Rondasine i coniugi Giovanni Giacomolli e Sandra Galante portano avanti con orgoglio la cultura contadina di famiglia. Domenica scorsa una giornata aperta a famigliari e amici 

29/11/2018

Principio di rogo

Ad andare a fuoco il sottotetto di una casa Itea in via Trento. Registrati diversi danni, ma fortunatamente non ci sono stati né ustionati né feriti 

29/11/2018

«Insieme Noi», al centro le persone

Oltre 1300 i soci che hanno partecipato al nuovo evento della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella

26/11/2018

Comparto legno a raduno per Santa Caterina

Come da tradizione sabato scorso imprenditori, dipendenti e autotrasportatori della categoria si sono riuniti a Condino per festeggiare la patrona dei segantini 


25/11/2018

Nonna Domenica compie 100 anni

Classe 1918, Domenica Giacomolli è la più anziana di Storo. Una “super nonna” con sei figli, dieci nipoti e sei pronipoti 



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia