Skin ADV
Giovedì 18 Gennaio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




Isole del Garda

Isole del Garda

by Rita



16.01.2018 Gavardo

17.01.2018 Sabbio Chiese

17.01.2018 Barghe

17.01.2018 Barghe

16.01.2018 Provaglio VS Serle Paitone Valsabbia

17.01.2018

16.01.2018 Pertica Bassa Vestone Vobarno Bagolino Vallio Terme Valsabbia

17.01.2018 Gavardo

17.01.2018 Gavardo

16.01.2018






23 Novembre 2017, 15.30
Storo
Conferenze

«Ricordi di Carbonèr. Storie di montagna e lavoro»

di a.p.
E' in programma per domani, 24 novembre, a Storo la serata culturale di chiusura del ciclo di conferenze a corollario della mostra «Uomini, boschi e prati. Paesaggi dell'umanità»

Questo venerdì, 24 novembre, alle 20.30 presso la sala municipale di Storo si chiude un ciclo di conferenze a corollario della mostra itinerante «Uomini, boschi e prati. Paesaggi dell'umanità». Dopo un saluto dell'Assessore alla cultura del Comune di Storo Loretta Cavalli, a moderare i tanti interventi sarà Roberta Bonazza.
 
Una serata culturale di narrazioni passate e presenti promossa da MaB Biosfera Unesco «Alpi Ledrensi e Judicaria dalle Dolomiti al Garda» in collaborazione con il Comune di Storo in onore del paesaggio che ha meritato il prestigioso riconoscimento e degli uomini e delle donne che quel paesaggio hanno curato e custodito, accostati ad un percorso di ricerca che oggi prosegue in quella cura e in quella custodia.
 
L'attenzione dell'incontro “Ricordi di Carbonèr. Storie di montagna e lavoro” si sofferma su sequenze  che hanno segnato profondamente il destino di tante famiglie di Bondone che sulle montagne hanno vissuto e lavorato in una relazione necessaria per trarne sostentamento, attraverso la produzione di carbone da vendere nel fondovalle. A ricordare il passato ci sarà Pierino Mantovani che, come ha scritto in una sua pubblicazione dedicata ai Carbonèr, ha pensato «di dare testimonianza di una sacrificata realtà storica, affinché non vada perduta la memoria delle tante generazioni di Bondonesi (e di tanti altri carbonér del Trentino e della Valvestino) che hanno dedicato la loro esistenza a fare il carbone di legna sulle montagne delle nostre vallate trentine e bresciane».
 
Con lui Giampaolo Capelli, appassionato “cantore” del passato del suo paese, che ricorda come sia opera sapiente predisporre e sistemare prima con perizia la catasta di legna intorno al palo centrale; quindi, ricoprirla di foglie e terra e poi, tolto il palo, inserire il fuoco al suo interno in base alla grandezza del “pojàt” e come il carbonaio dopo l'accensione dovesse controllare giorno e notte che non andasse a fuoco.
 
Per parlare del presente ci saranno Dario  e Mansueto Scalmazzi, tra gli ultimi depositari del mestiere del carbonaio, che fino agli anni ’50 impegnava l’intero paese di Bondone in Valle del Chiese. Per la parte scientifica ci sarà la testimonianza del gruppo di lavoro che oggi, attraverso la collaborazione tra il Comune di Bondone, l’Associazione I Carboner, la Rete di riserve Alpi Ledrensi, il MUSE – Museo delle Scienze di Trento, sta cercando, con una ricerca etno - archeologica, di dare profondità storica a questo mestiere, di valorizzarlo legandolo alla gestione del bosco e al turismo sostenibile e raccontandolo al pubblico con eventi divulgativi e attività formative, per fare in modo che quest’antica attività tradizionale, profondamente legata al territorio, non venga persa, ma le venga data nuova linfa per continuare ad esistere.
 
Una serata tra passato e presente che vuole raccontare una storia rivolta alle comunità, alle istituzioni e alle persone che abitano e vivono questi territori, per tenere in vita l’antico rapporto con la terra in una reciprocità con la natura di cui Unesco ha riconosciuto scientificamente e certificato il valore. Alla serata è stato invitato anche il Circolo pensionati del Voi per il suo lavoro culturale sul campo.
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/07/2017 09:16:00
A malga Alpo al «Festa del Carboner» È in programma questa domenica a Bondone la partecipata manifestazione dedicata all’antico mestiere del carbonaio organizzata dall’associazione culturale “I Carboner”

30/05/2014 07:05:00
Raduno multiepoca Trecento almeno i figuranti che domenica 18 maggio hanno sfilato a Storo e Baitoni, alfieri di storia e tradizione

07/10/2012 12:00:00
Fra memoria e destino La memoria è uno strumento utile a patto che non trasformi i ricordi e quindi il passato in un ostacolo, una zavorra per la nostra esistenza.

04/08/2014 12:09:00
In memoria dei piloti americani A settant'anni dalla tragedia della guerra e dalla morte di due aviatori americani, caduti col loro B25J sulla montagna vicina a Storo, una delegazione ha scoperto un cippo a Nar


26/11/2009 07:00:00
Tradizione e memoria di una comunità in scena Dallo spunto per una tesi di laurea un lavoro di ricerca che ha raccolto le testimonianze degli anziani di Barghe, che sfoceranno in una rappresentazione teatrale.



Altre da Storo
17/01/2018

Sant'Antonio, tradizione rispettata

La ricorrenza del santo protettore degli animali da allevamento è particolarmente sentina nella trentina Valle del Chiese, con la tradizionale benedizione delle stalle e una rimpatriata degli allevatori

15/01/2018

Un'altra voce di Radio GB1 ci ha lasciato

Luana Ravelli negli anni 80 era una delle voci note a Radio GB1, con studi a Storo. Oggi pomeriggio a Pelugo i funerali (1)

11/01/2018

Impazza sul web il video hard girato sull'Eridio

Fra Idro e Lodrone sono state girate delle scene di un film a luci rosse con attori amatoriali che ora spopola su internet
(11)

10/01/2018

Al via le Sessioni forestali 2018

Nel corso dei vari incontri si ritroveranno privati e le assemblee degli usi civici per concordare dove, come e quando tagliare legna sia da ardere che per uso interno

08/01/2018

Guasto alla rete d'illuminazione

Da un paio di settimane nella zona di Cà Rossa e Sopravillo, alla periferia di Storo, manca l'illuminazione. Il guasto dovrebbe essere risolto nelle prossime ore

07/01/2018

Sotto la pioggia la Befan Running

A Storo, nonostante il maltempo, la tradizionale corsa dell’Epifania si è svolta regolarmente. Una trentina i partecipanti

07/01/2018

Il Barambana riapre i battenti

L'ex discoteca, una volta rinnovata, riaprirà come esercizio di ristorazione. A rilevarla la famiglia Berardi, che al momento gestisce “Il Veliero” a Ponte Caffaro 
 

03/01/2018

Senza patente, cerca di beffare i controlli

Invece l'hanno preso e l'auto su cui viaggiava è stata posta sotto sequestro. Si tratta di un 21 enne residente a Gavardo, in trasferta nella Valle trentina del Chiese
(21)

31/12/2017

A sostegno delle realtà del territorio

In occasione del fine anno il Bim del Chiese ha disposto come suo solito una serie di interventi a sostegno delle diverse associazioni operanti nel proprio ambito giurisdizionale. (1)

30/12/2017

Il commosso saluto a Giuliano Sossi

La piccola chiesa della frazione di Odeno di Pertica Alta non è riuscita a contenere tutte le persone convenuti ieri per l’ultimo saluto all’imprenditore di Ponte Caffaro

Eventi

<<Gennaio 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia